NEWS

Seat Leon: prime immagini senza veli

Pubblicato 27 gennaio 2020

In attesa della presentazione di domani, grazie a delle foto spia, si scopre la nuova generazione della Seat Leon.

Seat Leon: prime immagini senza veli

DEBUTTO VICINO - Come come spesso accade in prossimità della presentazione di un nuovo modello, qualche immagine sfugge anzitempo. Anche la nuova Seat Leon, che sarà svelata domani alle 19, non si sottrae a questa regola grazie al sito Autoblog.gr che pubblica due foto senza veli della vettura. Queste mostrano una mascherina prominente, il cofano con scalfature più profonde e fanali posteriori uniti da un fregio luminoso, che impreziosisce una coda più accentuata rispetto al modello odierno. 

MOTORI EVOLUTI - La quarta generazione della Seat Leon continuerà ad utilizzare la piattaforma MQB del modello uscente, con alcune migliorie. Aspettiamoci motori a benzina 1.0 e 1.5 e diesel 2.0, oltre a sistemi ibridi leggeri e con batterie ricaricabili dall’esterno. Non mancheranno le versioni sportive con potenze fino a 300 CV. Tante novità sono attese nell’abitacolo, che sarà completamente ridisegnato e potrà contare su un sistema multimediale di nuova generazione che sarà poi esteso a tutte le altre Seat.





Aggiungi un commento
Ritratto di Michiflanoalila
27 gennaio 2020 - 17:45
Speriamo mantengano la versione metano e aggiungano delle ibride
Ritratto di Raoul4x4
27 gennaio 2020 - 17:49
Passo indietro ? Potrebbe essere la prospettiva della foto ma quel posteriore mi sembra proprio un passo indietro rispetto all'attuale che personalmente giudico ben equilibrato. Per il frontale un déjà vu mitsubishi di qualche anno fa ... Aspetto altro materiale fotografico per esprimere un giudizio che attualmente sarebbe decisamente negativo.
Ritratto di AMG
28 gennaio 2020 - 09:33
Passo indietro sì, non solo nella linea di coda ma anche anteriore... Sa di Skoda....Bah! La Leon era tanto bella quando la terza serie era uscita, e poco fa erano riusciti a disegnare una Seat Ibiza altrettanto bella! Ora con il nuovo modello non tengono il passo. Non che sia inguardabile, ma è meno riuscita come linea e anche ben più banale, (anonima tipo la nuova Golf per intenderci, sulla quale è basata). A questo punto preferirò l'ibiza ben accessoriata, in quanto a estetica. Vedremo. L'auto riprende molte linee dei modelli Seat già visti di recente
Ritratto di ELAN
28 gennaio 2020 - 11:47
1
Ovvero delle banalità scatolari, rese interessanti solo da kit e da un gran lavoro sui gruppi ottici.
Ritratto di Emanuele.80
27 gennaio 2020 - 17:53
Che sollievoooo. Finalmente una presentazione di un'auto che non è un SUV/CUV
Ritratto di desmo3
27 gennaio 2020 - 17:54
6
Fanali posteriori uniti... ultimamente la fantasia tra VW, Audi e Mercedes abbonda proprio.
Ritratto di Giuliopedrali
27 gennaio 2020 - 17:59
E copiati da chi, dai cinesi.
Ritratto di Michiflanoalila
27 gennaio 2020 - 18:17
Giulio io sono affascinato dalla cina e dal suo potenziale ma ora stai esagerando. Quando in Italia si vendevano auto con i fanali posteriori uniti in Cina andavano ancora con i risciò
Ritratto di Santhiago
27 gennaio 2020 - 18:35
No Giulio, no.
Ritratto di Alfiere
27 gennaio 2020 - 19:04
Dodge charger, Honda Insight e CRX, la storia è piena. Sei ossessionato e stai veramente venendo a noia.
Pagine