NEWS

Skoda: ecco gli interni della Scala

Pubblicato 29 novembre 2018

La Skoda ha diramato la prima foto della plancia della nuova Scala che arriverà in concessionaria a maggio 2019.

Skoda: ecco gli interni della Scala

BOCCHETTE DI DESIGN - La Skoda Scala, di cui abbiamo già guidato un esemplare camuffato (qui per saperne di più) ancora non ha mostrato le sue linee, che sono comunque molto vicine a quelle della concept Vision RS (la vedi qui). Arriverà nelle concessionarie a maggio con prezzi che si annunciano partire da poco meno di 19.000 euro; cifra che dovrebbe comprendere una ricca dotazione di sicurezza (attesi la frenata automatica d’emergenza, il mantenimento in corsia e persino il cruise control adattativo). Della Skoda Scala ora conosciamo gli interni: la plancia è semplice, moderna e rivestita nella parte superiore di materiale morbido; i suoi elementi formano una piega al centro, in modo da lasciare spazio allo schermo centrale (montato a sbalzo) e alle bocchette d’aerazione centrali. Originali quelle laterali, che proseguono fin dentro i pannelli porta, dando l’impressione che la plancia sia ben più larga. 

PENSA ANCHE AGLI OCCHI -  Lo schermo centrale a sfioramento di 9,2 pollici comanda un sistema multimediale interamente nuovo, che in futuro troverà posto su tutti i modelli del gruppo Volkswagen. Tecnologico il cruscotto della Skoda Scala, che può essere di tipo digitale con display di 10, 25’’. Quest’ultimo prevede anche una “furba” modalità notte, pensata per affaticare di meno gli occhi: mostra su un fondo nero solo la velocità e l’autonomia residua. Fra i sedili spicca la leva del freno a mano di tipo classico: neanche a pagamento è disponibile il freno di stazionamento elettronico. Subito accanto, un portaoggetti cilindrico (piccolo ma dotato di coperchio) e un inserto in gomma antirumore (rimovibile), sagomato per accogliere un cellulare e altri piccoli oggetti. Sotto i comandi del “clima” (anche bizona) si trovano, invece, un vano largo e basso e due prese Usb di tipo C: piccole e senza un verso di inserimento, rappresentano lo standard più recente e verrà adottato da praticamente tutti i nuovi modelli. La Skoda Scala non prevede infatti prese Usb di tipo tradizionale: per collegare il telefono o una chiavetta serve un adattatore.

Skoda Scala
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
31
33
22
31
VOTO MEDIO
3,1
3.136365
154


Aggiungi un commento
Ritratto di treassi
29 novembre 2018 - 08:25
Belli, anche se lo schermo centrale lo preferisco integrato nella plancia..
Ritratto di MAXTONE
29 novembre 2018 - 10:02
Sarebbe tecnicamente possibile montare tale schermo sulla mia Manta?
Ritratto di treassi
29 novembre 2018 - 10:22
Probabilmente è anche della misura giusta da inserire al posto del quadrante originale.. ci vorrebbe però il lavoro immane di qualche specialista...
Ritratto di MAXTONE
29 novembre 2018 - 10:58
Uhm, ci vorrebbero quelli del custom garage di "Pimp my Ride" per tale operazione.
Ritratto di Mattia Bertero
29 novembre 2018 - 11:52
3
MAXTONE. Guarda che lo schermo di questa Scala é più grosso del modellino della Manta che possiedi.
Ritratto di MAXTONE
29 novembre 2018 - 14:05
Matt posso assicurarti che la mia Manta ha le stesse dimensioni della Kia Kona di tuo papà. Un saluto.
Ritratto di alex_rm
29 novembre 2018 - 08:30
Mi sembrano gli stessi identici interni della Seat Terraco.
Ritratto di dubbioso
29 novembre 2018 - 15:11
Ho avuto la stessa impressione.
Ritratto di nik66
29 novembre 2018 - 08:51
due volanti solo per il beneficio del dubbio, aspetto di vederla dal vero
Ritratto di Giuliopedrali
29 novembre 2018 - 08:55
Niente da dire, equilibrata anche negli interni. Però alla fine dobbiamo aspettare il 2019 avanzato per vedere uscire sta supercar... Capite che uno si appassiona di Cina dove intanto (per queste cifre) escono già elettriche con design e funzionalità da futuri anni 20...
Pagine