NEWS

Skoda: investimento di 2 miliardi in Cina

31 marzo 2016

Il gruppo Volkswagen ha firmato un accordo con la storica partner cinese Saic. Obiettivo dell’intesa il potenziamento della produzione cinese della Skoda.

Skoda: investimento di 2 miliardi in Cina
RAPPORTI ANCORA PIÙ STRETTI - Nel corso di una visita ufficiale nella Repubblica Ceca del presidente della Cina Xi Jinping, la Skoda ha firmato un importante accordo con la cinese Saic Motor Corporation. Il documento prevede un ulteriore rafforzamento della collaborazione tra le due parti con lo scopo di ampliare la gamma Skoda proposta sul mercato cinese. Ciò assieme all’impegno per lo sviluppo delle nuove tecnologie legate alla mobilità. Il memorandum programmatico copre l’arco di tempo dei prossimi cinque anni. Le società coinvolte sono il gruppo Volkswagen, la Skoda Auto e il gruppo Saic Motor Corporation, nell’ambito della joint venture cinese Saic Volkswagen Automotive Company. Quest’ultima è la società che da anni produce modelli Skoda che vengono venduti in Cina (nella foto sopra il ceo della Skoda, Bernhard Maier, e il presidente della Saic, Chen Zhixin).
 
DUE MILIARDI IN GIOCO - Secondo quanto previsto dall’accordo la joint venture Saic-Skoda-Volkswagen nel prossimo quinquennio investirà in Cina circa 2 miliardi di euro. L’attuazione del programma dovrà portare per il 2020 al raddoppio delle attuali vendite della Skoda in Cina.. La casa Ceca nel 2015 ha venduto in Cina 281.700 vetture. Il programma alla base del nuovo accordo ha come obiettivo specifico lo sviluppo di una proposta Skoda nella categoria dei modelli suv e crossover, che in Cina stanno godendo di grande successo. Il primo modello di questo piano sarà lo sviluppo della concept car VisionS che è attesa al salone di Pechino di fine aprile. Ci dovrebbe poi essere un altro modello suf è una crossover. Il primo debutto sul mercato dovrebbe essere quello della VisionS, previsto per il 2017.
Aggiungi un commento
Ritratto di Porsche
31 marzo 2016 - 12:08
Ma non sono stati bloccati gli investimenti ?
Ritratto di Porsche
31 marzo 2016 - 15:01
se mi di stai dicendo che stampare carta straccia all'infinito per indebitare i proprio figli, nipoti e pronipoti al quadrato... è economia siamo a cavallo... lassamo perde che è meglio. In quanto a Vw torno a ripetere che avrebbero dovuto congelare tutto fino alla sanzione USA, come aveva anche fatto intendere qualcuno in Vw.
Ritratto di Porsche
31 marzo 2016 - 15:03
forse ti sei dimenticato del disastro finanziario scatenato dalla "mitica" deregolamentazione USA del 2008 ? Sono solo 8 anni già dimentichiamo ? Meno male che legiferano. Hanno arrestato 4 gatti, la maggior parte delle persone coinvolte in questo caos globale è ancora nelle università ad insegnare.....
Ritratto di Lo Stregone
31 marzo 2016 - 16:28
Alla fine dei conti, a pagare saranno i pesci piccoli.
Ritratto di SINESTRO
31 marzo 2016 - 17:30
3
Beh, dai, dire che il dollaro americano è carta straccia mi sembra un po' esagerato.... Loro, a differenza nostra, non fanno parte di nessuna comunità economica. Poi, non credo che l'austerità, senza le riforme, ci stia portando lontano!
Ritratto di Porsche
31 marzo 2016 - 22:59
non intendo dire che non vale nulla lo intendo come foglio di carta, è pur sempre carta. Riguardo l'austerità avete idee troppo fomentate contro la unione europea, l'italia non ha mai diminuito il proprio debito pubblico ed i governi trattano sempre con bruxelles per fare maggiore deficit rimandando riforme fondamentali, pur di rimanere sulla sedia (discorso apolitico). Gli unici a scendere fra rapporto debito pil sono il paese più avanzato del globo, la Germania scende di 10 punti percentuali, roba da applauso !!! Grande Merkel !!!!
Ritratto di SINESTRO
1 aprile 2016 - 23:17
3
anche l'euro (col cambio imposto dalla tua Germania), è carta.... Roba da piangere, forse.
Ritratto di Porsche
31 marzo 2016 - 23:01
"Oggi come oggi, ed io non sono certo un'economista diplomato, (come invece tanti personaggi di questo blog intendono apparire, ovviamente, incautamente...)" se alludi a me ti sbagli, la mie sono opinioni come le altre. Per me i tedeschi sono i numeri uno al mondo, cretinate dieselgate o meno.
Ritratto di Vrooooom
1 aprile 2016 - 10:05
Vabbè su question economiche è appurato che ci capisci ancora meno che di automobili, per cui sorvolerei. In ogni caso si parla di 2mld in 5 anni quindi cifre assolutamente irrisorie prese per singolo anno; se poi andiamo a ritroso che ci leggiamo tutti i comunicati sull'argomento ' INVESTIMENTI' troveremmo una tal ridda di cifre, spesso ad mentulam canis. *Investimenti per 22 miliardi entro il 2018* *Audi, 24 miliardi per battere la BMW* *Audi, 20 mld di investimenti e 60 modelli entro il 2020* *Il gruppo di Wolsburg vara un piano 2015-2019 da 85,6 miliardi.* *Volkswagen, 107 miliardi di investimenti * *Volkswagen taglia investimenti di 1 miliardo* E questo NON per dire che non investono ma per sottolineare che si tratta di piani pluriennali per loro stessa natura soggetti a variazioni, solo che se le fanno in VAG scatta la claque dei proni a pigreco.
Ritratto di Vrooooom
1 aprile 2016 - 10:10
mezzi
Pagine