NEWS

Skoda Octavia: una gamma sempre più ricca

di Paolo Alberto Fina
Pubblicato 09 novembre 2020

Oltre al nuovo allestimento base Ambition, arrivano per la Skoda Octavia e-TEC con il 1.5 con l’ibrido leggero e nuovi cambi per il diesel 2.0 TDI.

Skoda Octavia: una gamma sempre più ricca

QUATTRO IBRIDE - La quarta generazione della Skoda Octavia è sul mercato da settembre 2020, quando sono iniziate le consegne delle versioni con il benzina 1.5 TSI da 150 CV e il diesel 2.0 TDI, con potenza di 115 e 150 CV. Da allora, la gamma motori è stata ampliata e sono arrivate anche le ibride: la 1.0 e-TEC, con il “mille” da 110 CV dotato di ibrido leggero, e le ibride ricaricabili iV da 204 CV e iV RS da 245 CV. Ora, la Skoda annuncia il debutto di una seconda versione con l’ibrido leggero: è la 1.5 e-TEC, offerta soltanto con trasmissione robotizzata DSG a 7 rapporti. 

GIÙ I CONSUMI - La Skoda Octavia 1.5 e-TEC monta il 1.5 turbo a iniezione diretta da 150 CV, abbinato ad un generatore con funzione di motore elettrico. Nei rallentamenti, il generatore viene trascinato dal 1.5 (al quale è collegato tramite una cinghia) e produce energia elettrica, immagazzinata nella batteria agli ioni di litio collocata sotto il sedile del passeggero anteriore; nelle riprese, l’energia alimenta il motore elettrico, che sostiene il 1.5 fornendogli fino a 12 CV e 50 Nm di coppia: così migliorano le riprese e diminuiscono i consumi, fino all’8% rispetto alla Octavia con il 1.5 a benzina. Inoltre, il sistema ibrido leggero consente di attivare prima lo stop&start, sempre nell’ottica del risparmio. 

ANCHE PER LA SCOUT - Il 1.5 eTSI è offerto per tutte le varianti della Skoda Octavia: berlina, offerta con prezzi da 29.000 euro, la wagon, da 30.050 euro, entrambe negli allestimenti base Ambition, Executive e top di gamma Style. Inoltre, l’ibrido leggero 1.5 eTSI è anche per la Octavia Scout, con look in stile crossover e protezioni anti-graffio per la carrozzeria: ricordano quelle di cui sono dotate le fuoristrada “dure e pure”. La Octavia Scout 1.5 eTSI ha la trazione anteriore. 

CAMBIANO I… CAMBI - Oltre alla 1.5 eTSI, la Skoda annuncia altre novità per la Skoda Octavia edizione 2021. Per la 2.0 TDI da 115 CV, ordinabile finora soltanto con il cambio manuale a 6 rapporti, si può avere a richiesta il DSG 7 marce: è un extra da 1.150 euro. Al contrario, la 2.0 TDI da 150 CV diventa ordinabile anche con il manuale a 6 marce: si risparmiano 1.800 euro rispetto a quella con il DSG, l’unica offerta. Novità anche per la sportiva Octavia RS: debutta la versione con il motore benzina 2.0 TSI da 245 CV, la trazione anteriore e il cambio manuale, venduta da 36.350 euro. Si affianca a quella con il diesel 2.0 TDI da 200 CV, la trazione anteriore e il cambio DSG, oltre all’ibrida Octavia RS iV da 245 CV. 

ECCO LA BASE - Infine, entra a listino l’allestimento base Ambition: offre di serie i fari a led, il clima automatico con controlli separati per guidatore e passeggero anteriori, le ruote in lega di 16”, i sensori di distanza anteriore e il sistema multimediale con schermo di 10”, oltre alla frenata automatica, al sistema per il mantenimento della corsia e al regolatore di velocità adattativo. Il prezzo base è da 23.900 euro; a parità di motore, sono 1.400 euro in meno rispetto alla Skoda Octavia Executive.

Skoda Octavia Wagon
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
51
56
21
14
22
VOTO MEDIO
3,6
3.609755
164




Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
9 novembre 2020 - 18:01
Skoda comincia a innalzare anche il livello degli interni. Bella. Prodotti molto concreti e interessanti
Ritratto di AndyCapitan
9 novembre 2020 - 19:00
1
.....la skoda e' veramente una gran macchina....ottime finiture e grande qualita!!!....la versione e-tech pero' e' assolutamente inutile....la batteria 48 v non apporta nessun vantaggio!.......zero!
Ritratto di Miti
9 novembre 2020 - 20:14
1
Flynn ma questi prezzi ? Mi sbaglio o sono al livello della vw ?
Ritratto di Flynn
9 novembre 2020 - 22:55
Hai ragione Miti, prezzo copia-incolla tra la SW e la 8 Variant. Skoda non è più la cugina povera e credi che questa modello, l grazie al design ricercato della plancia, ne sancisca definitivamente il pareggio. Per mia esperienza l’unica differenza tra le case è limitato esclusivamente allo stemma e alla grafica della strumentazione.
Ritratto di deutsch
12 novembre 2020 - 12:10
4
beh insomma, la nuova cotavia sw 20 tdi 150 dsg parte da 32, la passat sw pari motore e cambio parte da 42
Ritratto di Quello la
9 novembre 2020 - 18:11
Mah, dal vivo per me rende meno che in foto. Esattamente il contrario della Golf, che, vista di persona, riesce molto meglio che in foto. Non saprei dire perché.
Ritratto di Gordo88
9 novembre 2020 - 20:07
Le auto su strada vanno viste con gli allestimenti giusti, soprattutto quelle del gruppo vag che hanno generalmente linee sobrie e poco elaborate
Ritratto di Ale94
9 novembre 2020 - 18:49
Bella, molto riuscita e filante forse è l’unica SW che comprerei anche perché offre il giusto rapporto qualità-prezzo e dotazione con un ottima qualità costruttiva e tecnologica. Per una volta la trovo anche meno banale delle solite Skoda.
Ritratto di Giuliopedrali
9 novembre 2020 - 19:12
Skoda sta elevando molto il livello, si stacca quasi dalla banalità perfino, però deve diventare una sorta di Volvo (poco costosa) di VW, un brand che guardi ad ecologia, funzionalità, sicurezza, qualità nel tempo, non basta che costi meno di VW.
Ritratto di Ale94
9 novembre 2020 - 22:25
La trovo molto meglio di una Golf 8 variant che a mio avviso non ha senso.
Pagine