NEWS

Skoda: 1,2 milioni di auto nel 2017

22 gennaio 2018

Il costruttore ceco ha consegnato il 6,6% di auto in più e stabilito il primato assoluto di vendite nei suoi 122 anni di storia.

Skoda: 1,2 milioni di auto nel 2017

MERITO DELLA SUV - L’anno negativo dei suoi modelli più gettonati non ha pesato sulle vendite registrate dalla Skoda nel 2017, che è riuscita a migliorare i numeri del 2016 e stabilire un nuovo record assoluto: l’anno scorso ha venduto nel mondo 1.200.500 auto, stando al bilancio del costruttore, il 6,6% in più rispetto al 2016. È il quarto anno di fila che la Skoda (fra i marchi del gruppo Volkswagen) vende oltre 1 milione di auto. Ci è riuscita principalmente grazie alla suv grande Skoda Kodiaq scelta da 100.000 persone in tutto il mondo e in grado di sopperire al calo delle berline media Octavia e compatta Rapid, le vetture più di successo nel 2016: la Octavia ha perso il 3,9% (418.800 unità) e la Rapid lo 0,6% (211.500 esemplari). Il terzo modello più venduto nel 2016 è stato la berlina compatta Fabia (+2,1% a 206.500 unità).

BOOM IN CINA - L’area del mondo in cui la Skoda ha consegnato più automobili nel 2017 è stata la Cina, stando al resoconto del costruttore, che parla di un incremento del 2,5% a 325.000 unità. Qui la Skoda ha consegnato 42.400 vetture soltanto a dicembre (+41,8%), il miglior mese a livello mondiale nei suoi 122 anni di attività: basti sapere che a dicembre in Cina ha venduto più auto che in Italia da gennaio a fine anno (24.700, +20,3%). Il secondo paese al mondo per automobili vendute è stato nel 2017 la Germania, con 173.300 unità (+4,9%), davanti a quello “natale”: in Repubblica Ceca ha consegnato 95.000 auto e registrato una crescita dell’8%. In Germania la Skoda è stata il primo marchio straniero per numeri di vendita. L’anno in corso dovrebbe rivelarsi nuovamente positivo, visto che saranno negli autosaloni la versione aggiornata dell’utilitaria Fabia e la suv compatta Skoda Karoq.



Aggiungi un commento
Ritratto di gjgg
22 gennaio 2018 - 16:35
1
Skoda ha, a mio parere, un po' la gamma che tradizionalmente aveva Fiat (suv a parte aveva, ovviamente che al tempo non esistevano), a quanto pare volendo ci si riesce a fare numeri. E ci si riesce soprattutto in virtù del, fra l'altro, inaspettato dato che vende ben 477.000+207.000 auto nell'ovest+centro Europa e solo 41.300 in quella più ad est, avrei detto molto di più in quest'ultima in maniera forse pregiudizievole.
Ritratto di gjgg
22 gennaio 2018 - 16:40
1
Anche se, relativamente a quelle 41.300, ora qualcosa non mi troppo quadra leggendo nel dettaglio già solo Polonia 66.600, Repubblica Ceca 95.000 e Turchia 25,000. Cioè per Est Europeo che si intende allora, l'ex URSS ad esclusione della Russia?
Ritratto di grande_punto
22 gennaio 2018 - 16:47
3
A me le auto di skoda sono sempre piaciute, le trovo molto meglio delle anonime volkswagen/audi. Anche se, comunque, io non ne vedo tante in giro, sopratutto di citigo (mai vista una!).
Ritratto di Spock66
22 gennaio 2018 - 17:05
Skoda ha compiuto nel giro di una generazione un interessante e molto efficace esperimento di riposizionamento del marchio. Per la mia generazione (cinquantenni) il nome Skoda evoca auto inguardabili, da assoluto sfigato. Queste erano le Skoda Fabia degli anni 80, delle auto che se le avevi, non caricavi neanche la più cessa del paesello... Avendo capito che la mia generazione non era recuperabile, il management VW ha puntato tutto sui giovani, che non hanno la memoria di quegli anni passati, facendo auto fresche, tecnicamente valide e con contenuti di infotainement evoluti..e direi con buon successo. Infatti ai 20, 30-enni di oggi Skoda evoca un marchio fresco e tecnologico, con un buon successo...quindi un ottimo esempio riuscito di re-branding..bravi! (anche se io da 50-enne mai potrò comprarne una...)
Ritratto di ELAN
23 gennaio 2018 - 12:53
1
Semmai l'esperimento di riposizionamento non l'ha compiuto Skoda ma VAG. Idem per Seat. Invece, ad esempio Mazda, si riposiziona da sola... come Subaru...
Ritratto di M93
22 gennaio 2018 - 18:06
Skoda sta lavorando davvero bene, imho e negli ultimi anni ha saputo migliorare non solo i suoi prodotti, ma sopratutto la sua percezione presso la clientela: auto senza fronzoli, di qualità e fatte per durare, che si comprano "con la testa". Ho di recente visto dal vivo la Karoq e devo dire che mi ha fatto un'ottima impressione: insieme alla Ateca è la suv media VAG che preferisco. In Italia, nonostante tutto, accusa ancora alcuni pregiudizi (anche se molto meno rispetto ad alcuni anni addietro) ma è comuqnue un brand a suo modo apprezzato, sopratutto per la concretezza.
Ritratto di M93
22 gennaio 2018 - 21:06
@GiO1975 - Quoto tutto: per me è il marchio VAG con il migliore rapporto value for money. Ad esempio, tra i SUV medi prenderei in considerazione una Karoq piuttosto che una Tiguan: idem dicasi per una segmento D, preferendo Superb a Passat, senza pensarci due volte.
Ritratto di negus
22 gennaio 2018 - 18:54
Sono auto vendutissime da almeno 15 anni in tutta Europa. In Italia non piacciono (credo che si associ il marchio ancora al periodo sovietico), quindi fa strana questa notizia per molti.
Ritratto di ELAN
23 gennaio 2018 - 12:54
1
Non fa status: si preferisce una A col 1.5 Renault a una Octavia col 2.0 e magari il DSG.
Ritratto di negus
23 gennaio 2018 - 13:53
In Italia si, ma in altri paesi dell'Europa del Nord e Est l'Octavia è una signora auto e assai diffusa.
Pagine