Ssangyong Korando: debutta la nuova generazione

06 marzo 2019

Rinnovata nel look, più scolpito, la nuova Korando si annuncia più spaziosa e tecnologica.

Ssangyong Korando: debutta la nuova generazione

NUOVO CORSO - La coreana Ssangyong sta portando a termine il rinnovamento della sua gamma che adotta ora uno stile decisamente più uniforme tra i vari modelli. Lo dimostra la nuova Ssangyong Korando, mostrata in anteprima qui al Salone di Ginevra 2019, una suv media lunga 441 cm che ha l’ambizione di rivaleggiare con le più accreditate rivali europee, a partire dalla Nissan Qashqai. L’aspetto della nuova Korando è molto personale, per effetto delle superfici ricche di nervature e del look in generale più scolpito: nel frontale si notano i sottili fari a led e le grandi prese d’aria nel fascione, mentre nella parte posteriore è più evidente la somiglianza con la sorella maggiore Ssangyong Rexton, in virtù dei fanali allungati e del portatarga incassato nel portellone.

UN BAULE DA “TRASLOCO” - L’interno della nuova Ssangyong Korando dovrebbe rivelarsi più spazioso, stando a quanto anticipato dal costruttore, che parla di un aumento della larghezza e dell’interasse (a 265 cm). A confermarlo c’è l’incremento del bagagliaio, che contiene 551 litri con il divano in posizione d’uso e 1248 litri con gli schienali ripiegati. La casa coreana ha prestato attenzione anche a particolari minori, come l’apertura motorizzata del portellone, segno che la qualità dovrebbe rivelarsi superiore rispetto alla precedente generazione. Non mancano poi le più moderne dotazioni sul fronte degli aiuti alla guida e della multimedialità, perché la Korando 2019 ha uno schermo di 8” per la strumentazione, schermi a sfioramento di 9” o 10,25" per l’impianto multimediale (dotato delle funzionalità Apple CarPlay e Android Auto) e la frenata automatica d’emergenza (anche nelle retro), oltre al mantenimento in corsia, il sistema contro i colpi di sonno e quello per l’assistenza negli angoli ciechi degli specchietti.

ANCHE ELETTRICA - I primi motori disponibili per l’edizione 2019 della Ssangyong Korando sono un benzina turbo 1.5 da 163 CV e un diesel 1.6 da 136 CV, abbinati ad un cambio manuale o ad un automatico con convertitore di coppia (entrambi a 6 marce). Di serie la trazione anteriore, optional quella 4x4. L’arrivo nei concessionari italiani della Korando è atteso per l’estate 2019. Il costruttore coreano ha anticipato che la suv sarà dotata prossimamente di un motore elettrico, come già visto con il prototipo e-SIV del 2018.

SsangYong Korando
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
18
14
17
24
26
VOTO MEDIO
2,7
2.737375
99


Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
7 marzo 2019 - 18:22
Piuttosto carina invece al posto di una Qashqai o una T-Roc. Però se leggete le prove su strada della Ssangyong (sembra uno scioglilingua) sono molto imprecise nella guida e carenti in frenata, non dovevano essere le cinesi così? Invece da varie prove europee in Cina sembrano già più valide. In Gran Bretagna paese notoriamente in via di sviluppo la cinese MG ZS vende già quanto la piacevole Ssangyong Tivoli di pari categoria, a no piccolo particolare le vendite della coreana Tivoli si riferiscono all'intera Europa occidentale... Cioè la MG solo in UK vende più di Ssangyong nell'intera Europa...
Ritratto di Beltru
31 agosto 2019 - 15:27
Ma se Jeep riesce a vendere il Renegade... per quale motivo questo suv dovrebbe avere problemi di vendita.
Pagine