NEWS

La Subaru Crosstrek è anche ibrida plug-in

20 novembre 2018

Per la nuova Crosstrek (XV in Italia) la Subaru rende disponibile il primo sistema ibrido con batterie ricaricabili della sua storia.

La Subaru Crosstrek è anche ibrida plug-in

DUE MOTORI ELETTRICI - La Subaru XV è una crossover lunga 447 cm che si chiama Crosstrek negli Stati Uniti, dove ne è stata annunciata la versione ibrida con batterie ricaricabili. Questo modello, denominato appunto Subaru Crosstrek Hybrid, sarà in vendita negli Usa entro la fine del 2018 con un motore ibrido plug-in, il primo di questo tipo per la casa giapponese. L'ibrido è basato sul noto benzina di 2.0 litri, ma in più ci sono due motori elettrici: uno funziona da motorino d'avviamento e generatore di corrente per le batterie agli ioni di litio (si trovano sotto il divano posteriore), mentre il secondo muove le ruote in determinate condizioni e permette all'auto di viaggiare anche a emissioni zero, oltre a recuperare energia nei rallentamenti. Per ricaricare le batterie, stando alla Subaru, bisogna mettere in conto dalle due alle cinque ore. Il cambio è automatico a variazione continua.

ANCHE IN MODALITÀ ELETTRICA - La Subaru Crosstrek Hybrid può percorrere fino a 27 km in modalità elettrica (alla velocità massima di 104 km/h) e scatta da 0 a 96 km/h un secondo più velocemente della Crossteck 2.0, segno che il motore ibrido non serve soltanto a migliorare l'efficienza di guida ma anche le prestazioni: la Crosstrek Hybrid infatti porta a termine lo scatto 0-96 km/h in 9,3 secondi. L'autonomia complessiva dichiarata è di 770 km, mentre le percorrenze di 38,2 km/l tengono conto degli spostamenti effettuati grazie all'energia contenuta nelle batterie completamente cariche. La Crosstrek Hybrid è dotata della raffinata trazione integrale tipica delle Subaru e ha un impianto frenante controllato dall'elettronica, che distribuisce la forza frenante fra le pastiglie dei dischi e il sistema per il recupero dell'energia, indispensabile per ricaricare le batterie man mano che vengono utilizzate.

Subaru XV
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
55
32
19
17
16
VOTO MEDIO
3,7
3.669065
139


Aggiungi un commento
Ritratto di Roomy79
20 novembre 2018 - 13:53
1
FInalmente!!! Ne parlavamo proprio in un altro post!!! Speriamo arrivi anche in versione hybrid classico senza necessità di ricaricarla alla presa.
Ritratto di Alfiere
20 novembre 2018 - 14:10
1
Rileggi un po'
Ritratto di Roomy79
20 novembre 2018 - 16:00
1
Parlano di sistema di recupero energia, ma credo serva solo a prolungare la vita della simgola ricarica non a rimpiazzarla. A te risulta diversamente? Per me plug-in significa che va comunque caricata alla presa se no l’ibrido si disattiva, ma non ho esperienza. Preferisco il sistema toyota classico senza ricarica.
Ritratto di duracell
11 gennaio 2019 - 08:35
Ho l'impressione che nn sia come si pensa . Questa vettura è ibrida come la Toyota autista in più ha la possibilità di avere una carica maggiorata usufruendo la colonnina o la presa del box Ho chiesto al concessionario e se non ha capito male lui , ha detto testuali parole considerato che io posseggo una Auris Toyota Touring Sport . Per cui sapevo cosa le chiedevo . E' assurdo che vado in zone senza la possibilità di carica e andare a benzina, dov'è il risparmio considerando il peso maggiorato ?
Ritratto di Roomy79
11 gennaio 2019 - 08:59
1
Credo tu abbia ragione. Il plug in serve a garantire molta piu strada col solo elettrico poi diventa una ibrida normale...altrimenti non avrebbe senso
Ritratto di ziobell0
20 novembre 2018 - 13:55
molto interessante
Ritratto di mika69
20 novembre 2018 - 14:02
Non stravedo per le plug-in, preferisco ibrido tipo il Toyota, più versatile e leggero. Vorrei capire il recupero dell'energia quanto riesce a prolungare la carica. Se vado in settimana bianca e non ci sono colonnine cosa faccio? Niente... comunque è un'opportunità in più, vedremo il costo.
Ritratto di panco89
20 novembre 2018 - 14:44
Il plug-in ti permette di fare molti più km in puro elettrico, non 4-5 come i sistemi ibridi normali (tipo toyota, o hyundai nelle versioni hybrid). I km che si percorrono in elettrico con le plug-in possono variare dai 30 ai 60km. Hai una batteria più capiente. Dove sta il vantaggio di un ibrida normale? solamente una questione di costo: dai 4.000 ai 6.000€ (poi possono variare dagli sconti che propone la casa sui singoli modelli)
Ritratto di panco89
20 novembre 2018 - 14:47
E se vai in montagna per un settimana bianca e vuoi avere le batterie cariche allora attaccherai l'auto alla presa dell'hotel (gli darai giusto 4€ se vogliono fare i barboni) o dell'appartamento. Plug in non vuol dire essere legati alla presa di corrente, basta che metti in selezione (mantenimento per i viaggi lunghi) e la batteria non si scaricherà però avrai una ricarica più veloce in frenata e pur sempre un aiuto più potente dalle batterie rispetto a quelle dell'ibrido classico (che hanno una capienza di molto inferiore)
Ritratto di mika69
20 novembre 2018 - 16:14
Immagino che le batterie plug-in pesino di più di quelle di un ibrido standard... + peso e rottura + costi della ricarica.. Non fa per me. Nell'ultimo Hotel, che poi è sempre quello da anni, ove ho soggiornato in montagna, le auto si parcheggiavano nel sottotetto... ti assicuro che non ci sono prese di corrente. Si dovrebbe calare una prolunga dalle terrazze più sopra...ammesso che ti diano proprio una di quelle stanze...non è sempre così semplice.
Pagine