NEWS

Suzuki Celerio, in arrivo entro fine anno

04 settembre 2014

Sostituisce la Alto rispetto alla quale è più grande e abitabile. Due gli allestimenti, mentre il motore è il noto 3 cilindri da 68 CV.

Suzuki Celerio, in arrivo entro fine anno
PIÙ SPAZIOSA - Erede della Alto, la Suzuki Celerio arriverà in Italia entro la fine del 2014: costruita in Thailandia con vocazione dichiarata di vendere su tutti i mercati del mondo, ha dimensioni da citycar (360 cm di lunghezza per 160 di larghezza) ma un'abitabilità, secondo la Suzuki, da auto di fascia superiore. Si confronterà con Toyota Aygo, Volkswagen up!, Fiat Panda, solo per citare alcune delle concorrenti. Il bagagliaio ha capacità di carico pari a 254 litri: a titolo di esempio, quello della attuale Alto si ferma a 129. La carrozzeria, contraddistinta da linee semplici e “pulite”, è solo a 5 porte.
 
 
VA SOLO A BENZINA - Il motore per il debutto della Suzuki Celerio è un'unità a 3 cilindri, alimentato a benzina, con cilindrata di 1 litro: siglato K10B, sviluppa 68 CV e una coppia massima di 90 Nm. Accoppiato a un cambio manuale a 5 marce, promette una percorrenza media di 23 km/litro con emissioni pari a 99 g/km di CO2. Più avanti arriverà un'unità più evoluta, siglata K10C: secondo la casa, si contraddistingue per migliorie in termini di rendimento termico derivanti un più alto rapporto di compressione, dall'adozione di un sistema a doppia iniezione e dalla riduzione degli attriti, e sarà accoppiabile anche a un cambio robotizzato a cinque rapporti.
 
 
FINO A 6 AIRBAG - Due gli allestimenti previsti per le versioni italiane della Suzuki Celerio: quello base è siglato GL e prevede di serie 4 airbag, “clima” manuale, Abs con Esp, sistema di assistenza alla frenata (Brake Assist Function) e sistema multimediale con lettore Cd-Mp3, presa Usb e connettività Bluetooth. Il più ricco GLX mette sul piatto 6 airbag e, rispetto alla base, offre in più volante in pelle, fendinebbia, cerchi in lega, specchietti in tinta regolabili elettricamente e riscaldati. Non dichiarati i prezzi: si può comunque ipotizzare che la base partirà da circa 9.000 euro.
Suzuki Celerio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
45
16
34
51
100
VOTO MEDIO
2,4
2.41057
246




Aggiungi un commento
Ritratto di lucios
4 settembre 2014 - 12:03
4
.....sto stile big faro è veramente brutto!
Ritratto di cris25
4 settembre 2014 - 12:22
1
non credo che ruberà clienti alle rivali più blasonate. Gli interni invece mi piacciono!
Ritratto di Necchi
4 settembre 2014 - 12:25
Molto meglio delle piu' blasonate,invece. Sicuramente costera' di meno... e sicuramente avra' le stesse "qualita'" delle altre.. in fondo sn sempre city car.. perché spendere di piu'???
Ritratto di cris25
4 settembre 2014 - 12:53
1
ma credo che per rubare clienti alle altre tipo la Panda o il trio Peugeot-Citroen-Toyota ci voglia altro, innanzitutto un design che metta d'accordo quasi tutta la clientela e poi un marchio che sia già affermato nel segmento delle piccole... Per caso hai mai visto una Suzuki Alto in cima alle vendite?
Ritratto di Necchi
4 settembre 2014 - 13:13
Sicuramente no, ma io parlo a titolo personale. Dovessi comprre una city, comprerei quella che costa meno.
Ritratto di M93
4 settembre 2014 - 13:20
Non è bellissima ne originale, ma è comunque gradevole; solo lateralmente, a mio avviso, è un po' pesante: basterebbe colorare di nero il montante B per snellirla non poco.
Ritratto di H-ROSSA無限
4 settembre 2014 - 13:27
1
Da amante delle giapponesi devo essere obiettivo, e la Suzuki oltre la Swift, Jimny e la Kizashi, le altre sono veramente senza carattere.
Ritratto di Sprint105
4 settembre 2014 - 13:28
ha proprio l'aria dell'auto misera, di cattivo gusto asiatico
Ritratto di Moreno1999
4 settembre 2014 - 14:25
4
Anche io seppur amante di auto e linee giapponesi ammetto che le Suzuki (tranne Swift e un po la S-Cross) sono davvero banali oltre che bruttine
Ritratto di Mattia Bertero
4 settembre 2014 - 14:58
3
Citycar anonima come linea ma è stata costruita puntando sul risparmio quindi non si può certo aspettarsi un design che sarà ricordato, per il resto sembra un buon prodotto a parità di prezzo. Vedremo all'atto pratico.
Pagine