NEWS

Sulla Celerio il primo diesel made in Suzuki

4 giugno 2015

La Suzuki ha presentato in India, sulla Celerio, un nuovo motore turbodiesel sviluppato interamente in casa.

Sulla Celerio il primo diesel made in Suzuki
TUTTO “MADE IN SUZUKI” - Poco meno di 800 cc, 2 cilindri, 4 valvole per cilindri, turbocompresso, intercooler, 48 CV di potenza, 125 Nm di coppia massima: sono i “fondamentali” del nuovo motore turbodiesel siglato DDiS 125 (nella foto) adottato sulla citycar Suzuki Celerio per il mercato indiano. Per la casa giapponese il nuovo propulsore è importante perché è la prima unità progettata e sviluppata interamente “in casa”, diversamente dai diesel montati sugli altri modelli che sono della Fiat.
 
QUASI 28 KM CON UN LITRO - E bisogna dire che i risultati sono più che soddisfacenti, visto che questo nuovo bicilindrico consente alla Celerio di far segnare valori di consumo davvero notevoli: la percorrenza media omologata con un litro di gasolio è infatti di 27,62 km. Il che significa che la Suzuki Celerio mossa dal bicilindrico DDiS 125 è l’auto più efficiente del mercato indiano, dove appunto la vettura è stata lanciata. Il regime di potenza massima è di 3.500 giri, mentre i 125 Nm di copia sono erogati a 2.000 giri. La cilindrata di 793 cc è data dai due cilindri che hanno alesaggio di 77 mm e corsa di 85,1 mm. Il blocco motore è in alluminio, e pesa 89 kg.
 
ARRIVERÀ? FORSE NO - Per ora non ci sono indicazioni da parte della Suzuki circa un'esportazione fuori dall'India di questa versione della Celerio dotata del motore diesel. Va però sottolineato come le citycar a gasolio, un po' per via delle normative antinquinamento, un po' per i costi, siano una specie in via di estinzione in Europa.
Suzuki Celerio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
43
14
34
49
86
VOTO MEDIO
2,5
2.4646
226


Aggiungi un commento
Ritratto di roberto281
4 giugno 2015 - 18:27
i marchi asiatici in genere sui diesel non nutrono grandi esperienze . la honda però a dimostrato comunque di saperci fare . ora ci prova la suzuki . sicuramente da noi non arriva . però sarebbe una cilindrata che non esiste al momento visto che solo sulla i20 della hyundai si ha un 1100 che anche questo molto criticato al inizio poi alla fine ora e considerato migliore pure della versione 1200 del gruppo ww . attenzione questo e un due cilindri ... la hyundai tre come per ww. mi sa che dovrebbe essere simule ai motori delle microcar con minimi e vibrazioni da giostra . se arriva va comunque provato e di sicuro costi esigui su bollo e assicurazioni e consumi , che ne facilitano l'acquisto .
Ritratto di osmica
4 giugno 2015 - 19:18
Con tutto il dovuto rispetto, ma 800cc, 2 cilindri e 48cavalli non nutro grandi speranze in delle prestazioni necessarie sulle nostre strade
Ritratto di flavio84
4 giugno 2015 - 21:57
Ma all'incirca, la penso così pure io, 48 cv 800cc, ce la farà?? potrebbe essere un piccolo passo verso qualcosa di piu grande!certo non è un po poco 89kg?chiedo è, giusto x sapere
Ritratto di lybram
5 giugno 2015 - 00:42
Quando Fiat presentò quell'aborto di motore del Twinair, che sarà pure tecnicamente raffinato, ma che per rumorosità esterna, vibrazioni, consumi non ha rappresentato alcun passo avanti, preannunciò di avere allo studio anche un rivoluzionario Mjet bicilindrico 800cc che sarebbe probabilmente uscito 2 anni dopo il Twinair. Che fine ha fatto?
Ritratto di raaffo79
5 giugno 2015 - 01:01
chi capisce qualcosa di diesel sa che non bisogna scendere sotto i 1.5 di cilindrata
Ritratto di Giulioski
5 giugno 2015 - 07:40
1
Infatti il 1.3 multijet non serve vero?
Ritratto di Luzzo
5 giugno 2015 - 08:33
forse volevi dire ' sotto una cilindrata unitaria di 500cc' a cui questo 400cc si avvicina ( come tutti i motori 4cil sotto i 2000cc ovviamente)
Ritratto di lucios
5 giugno 2015 - 07:26
4
.....secondo me arriverà da noi depotenziato in qualche macchinetta per i ragazzini! Troppo pochi i cavalli sviluppati. Ad ogni modo "AL BANDO I FRULLINIIIIIIIIIIIIIIIIIIII"............W I MOTORI PLURIFRAZIONATI A PARTIRE DAI 4 CILINDRI!
Ritratto di TheStig_97
5 giugno 2015 - 11:17
Non credo arriverà in Europa, visto che pochi comprano una citycar a gasolio e viste e considerate le recenti norme antinquinamento. Comunque complimenti ugualmente a Suzuki, alcuni dati tecnici mi stupiscono molto come la coppia max di 125 Nm e i consumi di 27 km/l circa.
Ritratto di robertoGT
5 giugno 2015 - 11:56
5
In Italia sarebbe un bel colpo, e a me sinceramente piace poi... Dite quello che volete
Pagine