NEWS

Suzuki Swift Sport: la BeeRacing si ordina su internet

16 marzo 2018

La versione di lancio BeeRacing costa 18.000 euro e va acquistata sul sito internet del costruttore.

Suzuki Swift Sport: la BeeRacing si ordina su internet

“PUNGE” COME UN’APE - Fra le utilitarie più frizzanti e piacevoli da guidare, la Suzuki Swift Sport è una di quelle con il prezzo più contenuto: la versione di lancio, chiamata BeeRacing, sarà in vendita fino al 18 aprile a 18.000 euro. Il costruttore giapponese ha annunciato i dettagli sulla BeeRacing e rivelato che si potrà ordinare esclusivamente sul sito internet shop.suzuki.it all’interno di un periodo limitato, dal 14 marzo al 18 aprile, prima che inizi la vendita libera negli autosaloni. La versione di lancio richiama i colori di un’ape (bee in inglese vuol dire ape) e prevede la vernice bicolore, formata dal giallo Champion sul tetto e dal tetto, dai montanti e dai gusci degli specchietti in nero Dubai. La livrea è completata da una banda longitudinale nera sul cofano e gialla sul tetto.

DOTAZIONE RICCA - Compresi nel prezzo della Suzuki Swift Sport BeeRacing ci sono le ruote di 17”, il “labbro” anteriore più pronunciato, minigonne laterali, il piccolo alettone sul tetto e il doppio scarico. All’interno si trovano invece i sedili sportivi con poggiatesta integrato, cuciture rosse e lo schermo di 7”del sistema multimediale con funzionalità Apple CarPlay e Android Auto per controllare gli smartphone. Sono di serie anche la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, il sistema anti-sonnolenza e il mantenimento attivo della corsia. La nuova Suzuki Swift Sport è dotata di un motore a benzina turbo di 1.4 litri con 140 CV, che sostituisce l’aspirato di 1.6 litri utilizzato sulla prima e la seconda generazione. La Suzuki dichiara uno spunto di 8,1 secondi per lo 0-100 km/h e una velocità massima di 210 km/h.

Suzuki Swift
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
68
86
57
17
20
VOTO MEDIO
3,7
3.66532
248
Aggiungi un commento
Ritratto di tramsi
16 marzo 2018 - 16:19
Sulla carta è un'automobile estremamente divertente. Con quel peso e assetto,140 cv bastano per togliersi parecchie soddisfazioni, ma... una versione da 170-180 cv non avrebbe certamente gustato.
16 marzo 2018 - 19:46
Notavo che ha prestazioni simili a quelle della Clio 16V prima serie la quale montava un 1.8 aspirato. Chiaramente la Swift sarà più rapida in ripresa ma quanto mi manca la prima Clio 16V, aveva un fascino che le hot hatch di oggi si sognano.
Ritratto di SSS94
16 marzo 2018 - 21:54
beh se vuoi un'auto recente molto simile per guida e prestazioni al Clio 1.8 16v guarda i due modelli precedenti di Swift sport (la 125 e la 136cv)
Ritratto di grande_punto
16 marzo 2018 - 16:34
3
Già la normale è brutta, ma questa è ancora peggio!!
Ritratto di Moreno1999
16 marzo 2018 - 16:40
4
Auto dalla linea simpatica e dall’ottimo rapporto prezzo/contenuti, rovinata da degli interni squallidi. Peccato
Ritratto di Rikolas
16 marzo 2018 - 20:54
L'aspirato lo usi sulle grosse cilindrate, non sui 1.6 che sono dei polmoni assurdi. Ma al di là del turbo la Swift rimane un auto brutta e insignificante, Sport ancor peggio, con la 595 in commercio non ne venderanno mezza... e direi pure ci mancherebbe! Chi mai potrebbe comprarsi una Swift?? Mamma mia è inguardabile...
Ritratto di SSS94
16 marzo 2018 - 22:05
polmone sarà il 1.4 135cv dell'Abarth che nella prova di Quattroruote le ha prese dalla Swift sport 136cv (quindi pari potenza) sia in accelerazione (0-100 in 7.9 la Swift e 8.1 l'Abarth) che sul giro di pista (1.28.67 la Swift in pieno inverno con asfalto umido,prova gennaio 2012 ,e 500 Abarth in 1.30.40 in estate)...e adesso ti tocca scomodare la Competizione e la Biposto (che costano rispettivamente circa 8 mila euro e 22 mila euro piu della Swift) per ribattere ai tempi del "polmone assurdo"....
Ritratto di Leonal1980
17 marzo 2018 - 00:24
3
Ahahaahh
Ritratto di Rikolas
18 marzo 2018 - 11:11
Mi rendo conto che per alcuni detrattoei dei prodotti nostrani sia estremamente difficile realizzare quanto segue: 1) la 500 Abarh è al top delle vendite da 10 anji a questa parte, non solo in Italia ma in tutta Europa; 2) La Swift è stata un flop, non ha raggiunto mai dati dicendita ragguardevoli nonostante le precedenti edizioni fossero a buon mercato mentre la 500 era ben più costosa; 3) La 500 Abarth puo essere elaborata a piacere dalla casa madre dino a raggiungere ottimi risultati di performance, la Swift cosi è e cosi te la tieni; 4) Valore dell'usato, la Swift non ha alcun valore collezionistico mentre la 500 è un investimento sicuro (fonte Ansa,la Stampa, Autobild, Quattroruote). Già oggi una esseesse ben tenuta è introvabile sotto i 13k, una Opening sui 25k e una 695 Tributo Ferrari non va sotto i 35k. Una Swift di di qualche anno fa te la tirano dietro; 5) il Sound: la 500 Abarh e l'unica vettura di queste dimensioni ad avere un sound incredibile, col Record Monza/Modena è una goduria che chi non ha mai provato non può capire, la Swift se lo sogna... ; 6) Contenuti tecnici di primo ordine: sulla 500 si può avere tutto dalla casa OMOLOGATO, tra cui impianto Brembo maggiorato a 4 pistoncini anteriori e dischi forati, assetto ribassato con molle Eibach e anmortizzatori Koni con valvola FSD, sedilo fa corsa Sabelt, scarico dual mode (come su alcuni esemplari di Ferrari!), cerchi in lega alleggeriti Brembo Performance, rifiniture in carbonio, alutex, ergal e alcantare, tutte cose che la Swift può solo sognare... Alla luce di quanto esposto, trovo ridicolo anche solo stare a discutere su cosa sia meglio,chi denigra si "professione" la 500 Abarth è il tipico personaggio mediamente geloso del fatto che costa troppo e dunque non può comprarla, a quel punto non gli rimane altro che rosicare cercando disperatamente di buttare fango su un prodotto validissimo e di successo. PS: tempi in pista? Quattrruote provò la 500 Abarth su pista umida,pochi se lo ricordano (per convenienza?). La rivista Auto provò la vecchia Swift inisieme alla vecchia 500 da 135 (che non esiste più!), ebbene fu ben più veloce rifilandogli 2 secondi al giro! E senza scomodare la altre 500 tra cui Turismo e Competizione. La 595 Competizione ha rifilato 1.5" al giro alla Mini JCW da 230cv! Quattoruote... percui informatevi prima di fare brutte figure...
Ritratto di Porsche_Panamera
18 marzo 2018 - 12:55
Mi rendo conto che per alcuni detrattoei dei prodotti veramente validi sia estremamente difficile realizzare quanto segue: 1) la Audi S1 è al top delle prestazioni da quando è uscita, non solo in Italia ma in tutta Europa la comprano i veri intenditori che cercano un utilitaria davvero sportiva; 2) La 500 Abarth in pista è stata un flop, per stare dietro alla S1 deve costare il doppio; 3) La 500 Abarth puo essere elaborata a piacere dalla casa madre dino a raggiungere ottimi risultati di performance, e nonostante questo mangia la polvere quando si scontra con un Audi S1 originale; 4) Valore dell'usato, x la 500 Abarth come la tua devi essere tu a pagare il cliente per riuscire a venderla visto che nessuno sano di mente comprerà mai una citycar tuningata con uno scarico ridicolo. 5) il Sound: la 500 Abarh e l'unica vettura di queste dimensioni ad avere un sound incredibilmente ridicolo, col Record Monza/Modena viene il mal di orecchie, la S1 invece ha il rumore di un vero motore 2.0 turbo non di un frullino millequattro.. ; 6) Contenuti tecnici di primo ordine sulla S1, mentre sulla 500 c'è il telaio della Panda. Il che è tutto dire. Alla luce di quanto esposto, trovo ridicolo anche solo stare a discutere su cosa sia meglio, il possessore della 500 Abarth è il tipico personaggio mediamente geloso del fatto che una vera sportiva costa troppo e dunque non può comprarla, a quel punto non gli rimane altro che rosicare cercando disperatamente di buttare fango sui prodotti validissimi più costosi come la Audi S1.
Pagine