NEWS

Suzuki Vitara 2015: l'intervista al progettista

29 novembre 2014

Abbiamo parlato con Hyroiuki Yonezawa, il progettista della nuova Vitara in arrivo a marzo 2015.

Suzuki Vitara 2015: l'intervista al progettista
Oltre ad aver guidato in anteprima la nuova Suzuki Vitara, nel corso della sua presentazione abbiamo posto qualche domanda a chi quest’auto l’ha fatta nascere. Nello specifico, il responsabile del progetto, Hyroiuki Yonezawa, assieme al direttore degli uffici europei di “collegamento” con la casa madre, Mitsuhiko Onuma (rispettivamente a sinistra e a destra nella foto qui sotto). Come altri modelli della casa nipponica, anche le Vitara vendute nel Vecchio Continente saranno prodotte nello stabilimento ungherese Magyar Suzuki. 
 
Lo scorso anno avete presentato la crossover S-Cross. Adesso arriva la Vitara, che vuole essere più compatta e votata al fuori strada. Insomma, una suv compatta. Che cos’hanno in comune le due? 
La struttura e la meccanica sono condivise, ma abbiamo adottato una serie di modifiche, anche sostanziali. Il pianale, per esempio, è stato accorciato: la distanza fra le ruote anteriori e le posteriori è di 10 centimetri inferiore rispetto alla S-Cross, e complessivamente l’auto è più corta di 12,5 cm. Lo schema delle sospensioni è lo stesso, di tipo McPherson davanti e ad assale torcente dietro, ma la Vitara monta boccole di rigidità diversa, oltre a molle e ammortizzatori con taratura differente e, soprattutto, più lunghi. In questo modo abbiamo incrementato la distanza minima dal suolo di circa 2 centimetri arrivando a 18,5: un valore da fuoristrada vera. Anche i motori, i cambi e la trazione integrale AllGrip sono condivisi, ma con una messa a punto diversa.
 
Ci spieghi meglio…
Come richiede la più recente normativa, tutte le Vitara devono rispettare i limiti di inquinamento Euro 6. Per raggiungere questo traguardo non abbiamo dovuto apportare modifiche sostanziali al nostro “1600” a benzina, mentre per il diesel, che è prodotto dalla Fiat, il discorso è diverso: al fine di limitare gli ossidi di azoto, ora la valvola EGR (quella che rimette in circolo i gas di scarico nei cilindri per limitare la temperatura di combustione) è raffreddata a liquido, e abbiamo aggiunto una “trappola” catalitica aggiuntiva per gli ossidi lungo il tubo di scarico. Non solo: adesso il turbo ha la geometria variabile gestita elettronicamente. Questi motori aggiornati arriveranno fra qualche mese anche sulle S-Cross. Inoltre, nelle versioni a trazione integrale abbiamo aggiunto il sistema che mantiene automaticamente la velocità prescelta dal guidatore nelle discese più ripide, al fine di facilitare il controllo anche in caso di scarsa aderenza.
 
In Europa, e in Italia in particolare, motori più piccoli dei 1.6 sarebbero sicuramente apprezzati. Li vedremo, magari “pescando” dalla gamma del vostro partner Fiat?
Abbiamo già un “1300” a gasolio prodotto da noi, quello che montiamo sulla Swift (e che è derivato dal Fiat, ndr), ma con i suoi 75 cavalli lo riteniamo un po’ sottodimensionato per un’auto come la Vitara. 
 
Sì, ma la Fiat ne propone versioni più potenti, fino a 95 cavalli… 
Diciamo che ci penseremo. Probabilmente i responsabili commerciali europei sarebbero felici di allargare la gamma, ma non siamo convinti che il gioco valga la candela…
 
 
A proposito degli accordi con il gruppo FCA, aggiungiamo una nota a quanto detto dai responsabili Suzuki. Pare certo (anche se non è stato ancora ufficializzato) che nel 2015 verrà adottato anche il cambio robotizzato a doppia frizione TCT, già montato su alcune Alfa Romeo. Il debutto è previsto proprio sulla Vitara, nella versione 1.6 diesel.
 
 
Venendo ai motori a benzina, avete presentato di recente la versione DualJet (due iniettori per cilindro) del 1.2 montato nella piccola Swift. Ma ancora niente turbo. È una tecnologia che non vi interessa? 
Non possiamo fornire informazioni dettagliate, ma di certo abbiamo progetti in merito. Ci stiamo lavorando.
 
La Vitara debutta in una categoria di successo, ma proprio per questo affollata di concorrenti. In che cosa pensate che si distingua? 
La Suzuki ha una lunga tradizione nel campo delle piccole fuoristrada, che si riflette sia nell’estetica grintosa, sia nella capacità di affrontare percorsi difficili. La nuova Vitara è meno “estrema” del modello che va a sostituire, ma ha comunque un sistema 4x4 raffinato, e doti complessive che non si ritrovano nelle concorrenti, spesso offerte con due sole ruote motrici. Riteniamo poi che la Vitara si guidi molto bene e dia grande sicurezza anche su asfalto, e vedrete che quando potremo fornire i dati di omologazione i consumi saranno tra i più bassi, se non i più bassi della categoria. Chiudo citando gli accessori da auto di categoria superiore, come i fari a led, e le tante possibilità di personalizzazione.

 

Suzuki Vitara
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
66
74
73
44
39
VOTO MEDIO
3,3
3.283785
296
Aggiungi un commento
Ritratto di PopArt
29 novembre 2014 - 12:36
Accessori da auto di categoria superiore? Le luci diurne a Led? Che praticamente sono di serie sulla C1/108/Aygo/fortwo/twingo ecc... Per non parlare delle personalizzazioni. Bah! Contenti loro....
Ritratto di giuggio
1 dicembre 2014 - 09:58
guarda che sono i fari a led, non le luci diurne a led. è una cosa ben diversa. I fari sono quelli che illuminano di notte, le luci diurne sono quelle strisce luminose che servono a farsi vedere di giorno. Le uniche macchine paragonabili come prezzo che mi vengono in mente con i fari a led sono la Seat leon e la Citroen DS3, altrimenti devi andare su modelli che costano almeno due-tre volte tanto. Già che ci sono do anche il mio giudizio sulla macchina. Estetica banale, ma per il resto mi sembra interessante. Con una trazione 4x4 ben studiata, misure contenute e peso limitato potrà andare non dico dappertutto, ma quasi. Certo, non ci fai la parigi-dakar, ma non sono in tanti quelli che hanno esigenze simili e magari preferiscono un po' di comfort e tenuta di strada in più
Ritratto di bubu
29 novembre 2014 - 14:23
la trovo molto somigliante alla celerio, e come anche per l'utilitaria appena lanciata trovo che Suzuki abbia fatto un gran passo indietro, anzi pure due, per quello che riguarda i design! partendo dalla s-cross fino a questa gran vitara tutti i nuovi modelli sono caratterizzati da questo design sconcluso e poco attraente!
Ritratto di Mattia Bertero
29 novembre 2014 - 14:32
3
Un passo indietro rispetto a prima. Hanno trasformato una fuoristrada degno di questo nome in un SUV come tanti. Le ultime Suzuki hanno perso molto in termini di design e di qualità costruttiva visibile. #bastasuv
Ritratto di Flavio Pancione
29 novembre 2014 - 15:41
7
Bello il tetto bianco!
Ritratto di Lupo11
29 novembre 2014 - 17:10
2
esteticamente piace, soprattutto avanti. Dietro è appena un po' banale. Gli interni superano la sufficienza, peccato per alcune plastiche sicuramente robuste ma poco gratificanti alla vista. Il fatto che non sia più estrema è il segno dei tempi e della moda. Il vero problema sono i prezzi: se costa 2.000 circa meno di Mokka e 500x è ottima, se no meglio puntare altrove...
Ritratto di Moreno1999
30 novembre 2014 - 12:35
4
Ma sono io oppure da ieri sera fino a circa 10 minuti fa non si apriva il sito ma mi arrivavano lo stesso le mail di risposta? Comunque questa Vitara non mi piace proprio. Non sembra più un fuoristrada vero e ha una linea già vecchiotta. Interessanti le possibilità di personalizzazione.
Ritratto di M93
30 novembre 2014 - 18:07
Non sei il solo, anche a me da ieri sera non riusciva a connettersi al sito: il tutto è accaduto solo con Alvolante.it. In tarda mattinata ha ripreso a funzionare, e quindi ho inviato una prova: spero che non ci siano stati problemi nel salvarla e che venga presto pubblicata...
Ritratto di Moreno1999
30 novembre 2014 - 18:20
4
Anche io...inizialmente pensavo fosse il wi-fi, allora provo tramite il router del cellulare e ancora nulla mentre gli altri siti andavano tutti. Cambiando discorso, spoilerami l'auto! Buona serata
Ritratto di M93
30 novembre 2014 - 18:26
Ho fatto anche io difese prove con computer e telefono ma nulla: ora, per fortuna, sembra essere tornato tutto a posto. Per ciò che concerne la prova, è sulla Golf 7, che ho provato qualche tempo fa ad un evento: mi auguro che la sua pubblicazione sua celere. Buona serata anche a te Moreno ;)
Pagine