NEWS

Secondo “teaser” per il prototipo Lamborghini

14 settembre 2010

La casa di Sant'Agata ha diffuso un'altra immagine del prototipo che presenterà al Salone di Parigi e anticipa che i prossimi modelli punteranno più sull'accelerazione e il comportamento stradale che non sulla velocità.

SFOGHI DELL'ARIA - Dopo la prima foto “aperitivo” che mostrava gli sfoghi dell'aria calda sul cofano anteriore del prototipo che anticipa l'erede della Murciélago (lo vedi qui), la Lamborghini ha diffuso il secondo dei sei particolari che svelerà entro il 30 settembre: mostra gli sfoghi dell'aria calda posti sul cofano motore.

DESIGN PRIMA DI TUTTO
- Se anche questa nuova immagine svela troppo poco del prototipo, un comunicato stampa che riporta le dichiarazioni di Stephan Winkelmann, presidente e amministratore delegato della Lamborghini, rivela quali sono le linee guida per la realizzazione dell'erede della Murciélago e le prossime vetture del Toro. Riconoscendo che il design è tra le prime scelte di acquisto di un'auto sportiva, i prossimi modelli della Lamborghini avranno sempre un aspetto molto personale che le distinguerà dalle altre sportive. Inoltre, sul fronte delle prestazioni, l'altro aspetto importante, non sarà più la velocità massima la caratteristica predominante.

PIÙ LEGGERE CHE POTENTI - Infatti, secondo Winkelmann, “la velocità non è più così rilevante: tutte le vetture supersportive sono in grado di superare i 300 km/h, una velocità che non può essere raggiunta nemmeno in pista, meno che mai sulle strade normali. Per questo motivo pensiamo sia giunto il momento di invertire la rotta e concentrare l’attenzione su 'handling' e accelerazione”. Più che sulla ricerca della massima potenza, che si scontra con le sempre più stringenti regole sulle emissioni di CO2, i prossimi modelli della Lamborghini punteranno al contenimento del peso, grazie all'ampio uso della fibra di carbonio.

LA METTONO A DIETA - Una prima applicazione di queste indicazioni la troveremo già nell'erede della Murciélago, che dovrebbe arrivare sul mercato entro la metà del 2011. Secondo le indiscrezioni, per contenere il peso entro i 1.500 kg, il nuovo modello dovrebbe avere non solo la carrozzeria, ma anche la scocca realizzata nel pregiato materiale. L'aumento di potenza, invece, dovrebbe essere “limitato”: grazie a un nuovo 7.0 V12 si dovrebbe passare dai 670 CV della Murciélago più potente, la LP670-4 SuperVeloce, a circa 700. 

Aggiungi un commento
Ritratto di bugatti veyron
14 settembre 2010 - 17:19
grande Lamborghini..sono sicuro che anche questa sia un'auto fantastica
Ritratto di Simon99
14 settembre 2010 - 18:53
Un'altra immagine inutile dove si capisce poco o niente...
Ritratto di sandrino91
14 settembre 2010 - 19:41
SARà FANTASTICA COME LE ALTRE LAMBORGHINI
Ritratto di fede94
14 settembre 2010 - 20:38
Sarà (e spero) bellissima!buona l'idea di puntare di più sull'accelerazione e sul comportamento.
Ritratto di Silence800
15 settembre 2010 - 00:09
1
Qui ci vediamo le immagini a rate! Ci vogliono proprio far sbavare e incuriosire di brutto eh?? ;-) Comunque non capisco tanto il discorso che non puntano tanto sulla velocità...ma se si sà che ora ci sarà un motore ancora più potente, carrozzeria più leggera delle attuali, con questi dati non mi sembra potrebbero andare più "lente"...poi boooh.
Ritratto di Al86
15 settembre 2010 - 18:44
Credo che intendano che comunque avrà una velocità massima di tutto rispetto (superiore ai 300km/h) ma invece che essere concepirla come una Bugatti Veyron col solo scopo di andare velocissima, puntino ad un'auto che avrà come prima cosa accelerazioni brucianti e un'ottima tenuta di strada, insomma un'auto più che da ovale da circuito tortuoso, tanto il gruppo Volkswagen per inseguire la velocità pura e fine a se stessa ha sempre Bugatti
Ritratto di Silence800
15 settembre 2010 - 23:12
1
Sai com'è leggevo questo aumento di potenza, carrozzeria più leggera etc..apposta mi domandavo "sarà che non andrà più veloce delle attuali"? Si comunque avrà un limitatore magari e quindi aumentano il suo potenziale in fatto di tenuta e accellerazione, tanto appunto come dici te la VW ha la Bugatti Veyron per la punta di velocità max, tant'è vero che è una delle più veloci al mondo (purtroppo superata di poco dalla SSC Aero, ma non certo in accellerazione). Comunque chissà come sarà di estetica questa new del Toro!