NEWS

Telecamera posteriore: obbligatoria negli Usa entro il 2014

6 dicembre 2010

Lo propone l'agenzia governativa per la sicurezza stradale, dato che ogni anno circa 18.000 persone restano coinvolte in incidenti durante la fase di parcheggio a causa della scarsa visibilità in manovra.

AUMENTARE LA SICUREZZA - Entro il 2014 tutte le auto in circolazione negli Usa dovranno essere equipaggiate con una telecamera posteriore che aiuta il guidatore quando fa manovra. Secondo l'agenzia di stampa Bloomber, è quanto propone il National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA), l'agenzia degli Stati Uniti per la sicurezza stradale, per far fronte agli innumerevoli incidenti che vedono coinvolti i pedoni. Nella foto sopra lo schermo integrato nello specchietto retrovisore della Kia Venga.

TROPPI INCINDENTI
- Secondo le stime del NHTSA, ogni anno circa 18.000 persone vengono coinvolte in incidenti dovuti alla scarsa visibilità in manovra. Ben 3.000 sono quelle che subiscono lesioni di tipo permanente e 292 sono quelle che perdono la vita, principalmente persone anziane e bambini: il 44% dei pedoni investiti ha meno di 5 anni. “Per un genitore, ha detto il segretario dei trasporti Ray LaHood, non c'è incidente più tragico che uccidere o ferire gravemente un bambino non visibile che gioca dietro al veicolo in una manovra di retromarcia in garage o per strada. La modifica ai veicoli che proponiamo aiuterà i conducenti a vedere le zone cieche dietro al veicolo, e ad assicurare una retromarcia sicura”.

Kia venga 22
Su molte auto le immagini della telecamera posteriore vengono visualizzate nello schermo del navigatore satellitare.


FORD PRONTA
- L'NHTSA si è detto disposto a discutere le osservazioni sulla norma, che però vuole introdurre entro 60 giorni: pubblicherà la regolamentazione definitiva entro il 28 febbraio 2011. Una volta che la norma sarà ufficializzata, il 10% dei veicoli dovranno essere in regola entro settembre del 2012, un altro 40% entro il 2013 e il 100% entro il 2014. Tra i grandi costruttori, la Ford ha già annunciato che entro la fine del 2011 tutti i modelli nuovi di Ford e Lincoln saranno equipaggiati di telecamera posteriore.

Aggiungi un commento
Ritratto di Dalp25
6 dicembre 2010 - 19:56
mi sembra giusto...
Ritratto di joker281
6 dicembre 2010 - 20:13
magari fosse così anche in italia
Ritratto di Limousine
6 dicembre 2010 - 20:54
Speriamo pure da noi venga resa obbligatoria non solo sulle auto, ma pure sui veicoli da lavoro (furgoni, camion, trattori agricoli, muletti, macchine movimento terra, ecc.). Frattanto, però, molte Case la propongono già nella lista degli optional, per cui è possibile premunirsi in tempo di quest'utile ausilio alla guida.
Ritratto di Marco90
6 dicembre 2010 - 21:51
ma quanto costano?io parlo di vw e per prenderla devi spendere piu di 2500 euro visto che ti obbligano a mettere il navigatore piu costoso...è assurdo
Ritratto di Limousine
6 dicembre 2010 - 21:55
Spesso quest'utilissimo accessorio è obbligatoriamente abbinato ad altri dispositivi che ne aumentano troppo il prezzo. Non sarebbe male poterlo acquistare senza l'obbligo di svenarsi con altri accessori aggiunti.
Ritratto di Marco90
6 dicembre 2010 - 22:45
io ho appena acquistato una golf e mi sarebbe piaciuto avere la telecamera...ma spendere 2700 euro mi pare per il tutto era assurdo...ne ho spesi 700 e mi sono messo il navigatore di 1 pollice piu piccolo e alla telecamera ho rinunciato...non ne valeva certamente la pena anche perche la golf è 4.20 e non è che sia cosi indispensabile...
Ritratto di apm
7 dicembre 2010 - 11:07
E ci credo, finchè continuano a fare e comprare auto alte 3 metri dove in manovra è tanto se vedi il tetto della macchina dietro è normale che poi si stupiscono degli incidenti in manovra...
Ritratto di Chry
7 dicembre 2010 - 12:06
il problema stà che molti americani a guidare sono proprio negati..però si comprano dei macchinoni mastodontici che non sanno parcheggiare!! e che non sanno guidare lo dimostra il fatto che se gli facciamo guidare una nostra auto con cambio manuale..nemmeno riescono a partire
Ritratto di Al86
7 dicembre 2010 - 13:54
Posso essere daccordo per i veicoli commerciali, che dietro hanno il cassone e non si vede una mazza, ma per le auto no, siamo sicuri che quelli che vengono investiti in retromarcia, vengono tirati sotto veramente per scarsa visibilità o magari è per disattenzione? Perché se è per la seconda è inutile costringere tutti a sborsare cifre folli e poi contiunare ad andare in giro pensando a tutt'altro fuorchè guidare, poi troppo spesso è disattenzione proprio del "malcapitato" pedone, mi è capitato diverse volte che certi elementi con la testa tra le nuvole mi si mettono a passeggiare dietro la macchina mentre sto facendo retromarcia, neanche fossero contemporaneamente sordi e cechi. Meglio mettere obbligatorie quelle cose che servono realmente alla sicurezza, altrimenti tra un po' diventerà obbligatorio il park assist che parcheggia l'auto da sola, o diventeranno obbligatorie le auto che si guideranno da sole perchè chi guida si può distrarre, ma dai se la gente non è capace di guidare è meglio che prende i mezzi pubblici e non vada in giro a fare danni in auto.
Ritratto di gio_the_boy
7 dicembre 2010 - 14:22
come se qui in italia siamo così bravi a guidare!! comunque concordo con al86; hai perfettamente ragione
Pagine