NEWS

Tesla: in questo incidente l’Autopilot ha fatto cilecca?

Pubblicato 04 giugno 2020

Un incidente che si poteva evitare, tenendo gli occhi sulla strada, mette in discussione il sistema assistenza alla guida della Tesla Model 3. 

Tesla: in questo incidente l’Autopilot ha fatto cilecca?

OTTIMO, NON PERFETTO - L’Autopilot della Tesla è un evoluto sistema per la guida assistita, la cui ultima versione è composta da un radar anteriore, otto videocamere a 360° e dodici sensori ad ultrasuoni, con il compito di monitorare lo spazio intorno all’auto. Queste informazioni vengono elaborate da un potente computer di bordo e l’auto segue da sé la strada, mantenendo le corsie, adattandosi al flusso del traffico e rilevando anche pedoni, ciclisti e motocicli. Il guidatore non può distrarsi, ma deve restare vigile, con le mani sul volante e pronto ad intervenire in caso di malfunzionamento. L’Autopilot, seppur molto efficace, non è a prova d’errore, come ha scoperto il guidatore di una Tesla Model 3 in transito lungo la National Freeway 1 a Taiwan (guarda il video qui sotto). 

MAI DISTRARSI - Secondo la ricostruzione del sito internet taiwanese Cna, il guidatore aveva impostato l’Autopilot affinché mantenesse l’auto alla velocità di 110 km/h. Il sistema però non avrebbe rilevato un ostacolo bello grosso presente nella corsia di marcia, dove in precedenza si era ribaltato un furgone per la consegna di cibi, e non ha ridotto la velocità per evitare l’impatto. A quanto pare, il conducente, accortosi del malfunzionamento, ha eseguito una frenata d’emergenza pochi secondi prima dell’impatto, ma questa non è servita ad evitarlo. Il guidatore della Tesla ha riportato ferite non gravi, mentre quello del furgone si era già messo in salvo prima dello scontro. Ulteriori indagini delle autorità chiariranno meglio se realmente si è trattato di un malfunzionamento.

VIDEO
Tesla Model 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
335
59
32
22
55
VOTO MEDIO
4,2
4.18688
503


Aggiungi un commento
Ritratto di Fra977
4 giugno 2020 - 19:43
Sono sempre più senza parole...non per l'autopilot della Tesla,ma per le persone che guidano auto (di qualsiasi marchio) con questi sistemi pensando che siano infallibili.
Ritratto di puccipaolo
4 giugno 2020 - 21:06
6
Confermo. Anche io ne ho ma mai dico mai lasciarsi prendere la mano....al primo errore del sistema se sei distratto sei fregato. In autostada puoi guidare più rilassato, ma devi guidare
Ritratto di IloveDR
4 giugno 2020 - 19:47
4
non scarichiamo la colpa sulla macchina, è come se si da la colpa ai coltelli alle pistole ai fucili se avvengono gli omicidi, si chiamano "aiuti" alla guida, e per il momento è sempre un essere umano che guida e se ne assume le responsabilità...ecco!
Ritratto di littlesea
4 giugno 2020 - 20:49
Si, ok DR...ma devi convenire, tuttavia, che c'è gente malata in giro, su questi forum per primo, che inneggia agli ADAS valutando come monnezza le vetture che non ne sono dotate o dotate parzialmente. Come fossero miracolose...Ma se non ci metti del tuo, a cosa servono alla fin fine? Non siamo ancora ad un accettabile livello di affidabilità. PUNTO!
Ritratto di deutsch
4 giugno 2020 - 21:29
4
Non è colpa degli adas se c'è gente che non ha capito a cosa servono e come funzionale. Gli adas possono evitare incidente per colpa del pilota, non certo provocarli. Evviva gli adas ormai ben diffusi ed abbasso le vetture che non li montano .... Ancora per poco visto l'obbligo a breve. PS la gente si era lamentata anche dell'obbligo dell' ABS .... Ora tocca agli adas, ..... Che non solo lautopilot
Ritratto di littlesea
4 giugno 2020 - 21:38
Deutsch, un conto è L'ABS, che corregge ed aiuta errori di guida, un conto sono gli adas che i più considerano come "faccio quello che voglio, guido mentre guardo il cellulare, ecc"...Forse non ti rendi conto della differenza...
Ritratto di Roomy79
4 giugno 2020 - 22:17
1
Non si rende conto, perché mentre legge il tuo commento sta guidando no
Ritratto di littlesea
4 giugno 2020 - 22:30
Mi auguro di no, per il suo bene e per quello di tutti...
Ritratto di 72Luca
4 giugno 2020 - 23:56
1
littlesea..., giusto per fare chiarezza l'ABS assolutamente non corregge errori e/o aiuta la guida...!! L'ABS è un sistema che evita il bloccaggio delle ruote nelle frenate violente, permettendo quindi al guidatore di mantenere la possibilità di modificare la direzione della vettura agendo sullo sterzo, e quindi entro certi limiti di evitare un ostacolo, cosa che invece è impossibile da fare a ruote bloccate. Bisogna ritornare sui banchi delle scuole guida in massa... se siamo a questo grado di confusione su cosa servano i vari sistemi di supporto/ausilio alla guida sulle vetture
Ritratto di littlesea
5 giugno 2020 - 07:12
72luca, se io schiaccio a fondo il pedale del freno in emergenza e l'ABS interviene dosando la potenza frenante, non corregge secondo te il mio intervento? Nei sistemi di ultima generazione, tra l'altro, mi pare anche che freni in maniera più decisa quando il guidatore, per paura di bloccaggio, schiacci il pedale del freno diciamo...con "timidezza". E poi...ABS è sostanzialmente anche ASR, TCS, ESP...ovvero quei dispositivi che aiutano a tenere l'auto in strada (finché possibile) intervenendo su potenza e freni...Io ci torno volentieri, ma mi sa che ci devi tornare anche tu! Affermi che assolutamente NON AIUTA la guida, però poi scrivi che , impedendo il bloccaggio delle ruote, permette (quindi presta ausilio) al guidatore di evitare un ostacolo...Italiano, questo sconosciuto...
Pagine