NEWS

Tesla Model 3: in 100.000 hanno chiesto il rimborso dell'anticipo?

8 giugno 2018

Una società ha calcolato che il 23% delle persone avrebbe richiesto indietro la caparra.

Tesla Model 3: in 100.000 hanno chiesto il rimborso dell'anticipo?

TEMPI LUNGHI - La berlina elettrica Tesla Model 3 è stata accolta con grande entusiasmo fin dal giorno della presentazione, complice la lunghezza inferiore (misura 469 cm) rispetto alle Tesla Model S e Model X e il prezzo più contenuto: parte infatti da circa 35.000 dollari, quando la Model S (498 cm) costa negli Stati Uniti almeno 62.700 dollari. Queste caratteristiche hanno spinto 325.000 persone a versare un acconto e pre-ordinare la Model 3 nella prima settimana dopo l'esordio. Il costruttore californiano non ha saputo però far fronte a questa "marea" di richieste (nel frattempo ulteriormente cresciuta) e oggi i tempi d'attesa per un esemplare sono di almeno 4 mesi, ma i più sfortunati devono mettere in conto anche 12 mesi. Non a caso in molti avrebbero chiesto l'annullamento del pre-ordine, rivela la società di analisi Second Measure, che parla di rimborsi domandati da circa 100.000 clienti (pari al 23%).

DATI BANCARI - Second Measure è un'azienda che studia gli acquisti delle persone e analizza dati anonimi della carte bancarie, utilizzandoli come base per un modello con cui indirizzare gli investimenti delle aziende. Attraverso i dati in suo possesso Second Measure ha calcolato che un anno e 5 mesi dopo la presentazione della Model 3 circa il 12% dei potenziali clienti ha chiesto il rimborso dell'anticipo. Il dato è in linea con quello annunciato dal costruttore e riferito ad agosto 2017 (il lancio è avvenuto il 31 marzo 2016). Ad oggi però il 23% dei clienti ha chiesto la restituzione dei 1.000 dollari anticipati dell'azienda, per un totale di circa 1 miliardo di dollari, visto che il 23% degli ordini significa 100.000 persone. I 1.000 dollari sono rimborsabili dall'azienda finché non se anticipano altri 2.500 per la configurazione dell'auto.

L'AZIENDA SMENTISCE - La Tesla ha smentito la ricostruzione della Second Home e parlato di numeri non in linea con quello che risulta internamente, stando a quanto riferito da Il Corriere della Sera, che ha contattato la filiale italiana dell'azienda per chiederle un commento in merito.

Tesla Model 3
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
58
18
11
9
26
VOTO MEDIO
3,6
3.59836
122
Aggiungi un commento
8 giugno 2018 - 12:02
Secondo me no perché si tratta di un auto eccezionale e certamente, per vari aspetti, fuori dal comune. Io, mese più, mese meno, ormai avrei aspettato. Tanto con 35.000$ che ci compri di simile? Nulla.
Ritratto di fastidio
8 giugno 2018 - 13:19
3
l'hai provata?!
Ritratto di Rikolas
8 giugno 2018 - 11:29
Forse si stanno accorgendo che l'auto elettrica è "sola" montata ad arte dai media? Sarebbe ora di finirla con questo bombardamento mediatico quotidiano, alla gente dell'auto elettrica non gliene frega un fico secco! Racconto solo un aneddoto: Parco del Valentino a Torino, Mostra dell'auto. Passando tra gli stand i veicoli elettrici non se li filava nessuno, solo qualche curioso attirato dal design accattivante. Alle parate di Ferrari, Lamborghini, Porsche dove hanno sfilato anche veicoli storici, la gente era letteralmente in DELIRIO al passaggio di questi bolidi, ogni ROMBO DEL MOTORE era accompagnato da applausi e gente in festa... se invece passava un veicolo elettrico sfilava del tutto inosservato. Facciamoci delle domande! Gente, l'elettrico è una colossale BUFALA montata ad arte per fare soldi, nulla di concreto! Tesla può anche chiudere, infatti è in forte perdita...
Ritratto di Marcomanni
8 giugno 2018 - 12:28
Montata dai media? Gli articoli dei media sono tutti come quello sopra, di parte e sponsorizzati. Può non piacere una ev, anzi fare proprio schifo al ca770, ma almeno accendiamo il cervello.
Ritratto di neuro
8 giugno 2018 - 12:36
se ti piacciono le auto che fanno un sacco di rumore, togli lo scarico dalla tua auto.
Ritratto di simone.man
9 giugno 2018 - 13:50
MA tu da quale mondo arrivi? :-D ehehehe
Ritratto di Giulk
8 giugno 2018 - 11:29
Certo che in giro c'e ne sta di gente che non sa come spender soldi
Ritratto di NeroneLanzi
8 giugno 2018 - 11:44
Se la percentuale è riferita a chi ha chiesto il rimborso prima ancora dell'annuncio dell'aumento del prezzo con l'estensione della gamma...la cosa fa abbastanza spavento.
Ritratto di Marcomanni
8 giugno 2018 - 12:25
Come spaventa (la concorrenza) le 450.000 prenotazioni con 1000 dollari luna. Roba che i manager dei tedeschi sacrificarebbero tranquillamente i primogeniti per averle su una delle loro stufe.
Ritratto di NeroneLanzi
8 giugno 2018 - 12:43
In verità nel nostro settore le prenotazioni contano quanto il numero di telefono di una ragazza. Puoi raccoglierne quanti ne vuoi ma se non concludi ci fai poco perché non puoi spendere quei soldi reinvestendoli. Oppure puoi spenderli prima di avere la conferma della vendita. E si chiama truffa se fatto su una certa scala.
Pagine