NEWS

Torna il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

Pubblicato 04 giugno 2021

L’edizione del 2021 si terrà dall’1 al 3 ottobre, ma in forma ridotta, senza la tradizionale esposizione delle auto a Villa Erba.

Torna il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este

IN VERSIONE RIDOTTA - Il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este è una delle più importanti manifestazioni al mondo per vetture d’epoca e da collezione. Dopo la cancellazione dell’edizione 2020 a causa della pandemia, gli organizzatori dell’evento (BMW Group Classic e Grand Hotel Villa d’Este), annunciano che l’edizione 2021 si terrà dal 1° al 3 ottobre. Nonostante il miglioramento della curva epidemiologica, l’evento sarà comunque ridotto nei contenuti e nel formato. Il comitato organizzatore ha infatti deciso di limitare gli accessi, cancellando l’evento aperto al pubblico a Villa Erba e il Concorso di motociclette.

I tre giorni della rassegna si svolgeranno unicamente a Villa d’Este dal venerdì alla domenica. Il Concorso d’Eleganza di Villa d’Este, così come avvenuto nell’edizione del 2019, avrà inizio con un tour in auto per alcuni dei partecipanti che partirà giovedì 30 settembre 2021 da Cernobbio passando per Como, costeggiando le sponde del lago fino a Bellagio e facendo ritorno da Asso. Sarà possibile ammirare le vetture durante la sosta per il pranzo a Bellagio.

Dopo la consueta attenta e scrupolosa selezione tra tutte le candidature pervenute, la giuria del concorso ha stabilito che le vetture gareggeranno nelle seguenti classi:

Classe A - Lo stile del Ventesimo secolo: dalla carrozza senza cavalli alla roadster corsaiola.
Classe B - L’Era dell’Art Déco: spazio, ritmo e grazia.
Classe C - Showroom showdown: la battaglia tra Gran Bretagna e Germania per la supremazia nel lusso.
Classe D - Granturismo all’italiana: cercando la ricetta per la GT perfetta.
Classe E - Big band dagli Anni 40 fino ai magnifici Anni 80: cinque decenni di endurance racing.
Classe F - Una passione per la perfezione: i 90 anni della Pininfarina.
Classe G - La nascita delle supercar: auto estreme all’italiana.
Classe H - La nuova generazione: hypercar degli anni 90.





Aggiungi un commento
Ritratto di Spock66
4 giugno 2021 - 14:42
Noto con piacere la BMW 507 in primo piano! Ecco, ad avere 1 milioncino da buttare via, quella sarebbe tra le prime in lista...
Ritratto di Giuliopedrali
4 giugno 2021 - 16:19
Con un milioncino da buttare avrei una lista infinita, a cominciare da qualche tourer 7 posti americana di almeno 100 anni fa dell'era dell'ottone che costerà forse un decimo di un milioncino all'Aston Martin V8 Vantage 1980 che costa almeno la metà di un milioncino (forse l'auto delle auto)... Comunque notevole anche la 507, però dev'esserci perchè è sponsorizzato da BMW: cioè con tutte le carrozzerie italiane che c'erano...
Ritratto di Flynn
4 giugno 2021 - 19:17
Giulio ma non ti hanno chiamato come giudice ? Strano, molto strano