NEWS

Tornano i fondi per l’ecobonus

Pubblicato 19 giugno 2020

Dopo l’esaurimento delle risorse il Ministero dello sviluppo economico stanzia 20 milioni di euro per il rifinanziamento dell’ecobonus.

Tornano i fondi per l’ecobonus

RIFINANZIATO - A seguito dell’esaurimento dei fondi per l’ecobonus, avvenuto gli scorsi giorni prima della scadenza della prima tranche (fissata per fine mese), il Ministero dello Sviluppo economico ha dato disposizione per la riapertura il 18 giugno di una nuova fase di prenotazione per i veicoli M1 (elettrici o ibridi plug-in), grazie alla disponibilità di nuove somme relative all’anno 2020. 

20 MILIONI - La nuova disponibilità del Fondo, rifinanziato con 20 milioni di euro, sarà operativa per le prenotazioni sulla piattaforma Ecobonus dal 18 giugno fino alla scadenza della nuova fase di prenotazione è fissata al 31 dicembre 2020.

GLI IMPORTI - Il meccanismo dell’incentivo resta inalterato e può variare da un minimo di 1.500 euro ad un massimo di 6.000 euro (per emissioni di CO2 inferiori a 70 g/km). L'acquirente potrà quindi fruire dell’incentivo sotto forma di sconto sul prezzo di acquisto che sarà di 6.000 euro con rottamazione di un veicolo o di 4.000 senza rottamazione, o di 2.500 euro con rottamazione per le vetture che emettono tra 21 e 60 g/km di CO2 (1.500 euro senza rottamazione).

Emissioni CO2 (g/km)*

Con rottamazione (euro)

Senza rottamazione (euro)

0-20

6.000

4.000

21-70

2.500

1.500

*valori secondo il ciclo di prova WLTP convertito in NEDC


> VEDI LE AUTO CHE BENEFICIANO DELL'INCENTIVO



Aggiungi un commento
Ritratto di manuel1975
19 giugno 2020 - 19:32
ennesima presa per i fondelli
Ritratto di treassi
19 giugno 2020 - 20:31
Ho come l'impressione che siano immatricolate dalle concessionarie per far evitare le multe sulle emissioni, per poi prendere la via dell'estero come km 0, anche perché al max si vede qualche Tesla o Leaf/Zoe... a pensare male si fa peccato, però ogni tanto ci si prende...
Ritratto di Franzzz
19 giugno 2020 - 20:49
1
Concordo in pieno
Ritratto di Almeron771
20 giugno 2020 - 06:15
Quegli incentivi non hanno senso, si parla di veicoli costosissimi a pari prestazioni di un endotermico, in una nazione dove non esistono infrastrutture per le ricariche.
Ritratto di BioHazard
20 giugno 2020 - 12:18
Chi può spendere 44000€ per una Tesla Model 3 ne può spendere anche 50000€ senza gli incentivi. Ennesima follia dei 5 Stelle che vivono fuori dalla realtà.
Ritratto di treassi
20 giugno 2020 - 13:25
Più che altro perché, uno sano di mente, con 50.000€ si compra una BMW serie 5 che dopo 3 anni vale ancora sui 25.000€...
Ritratto di Boys
20 giugno 2020 - 15:06
1
Concordo BioHazard
Ritratto di AndyCapitan
21 giugno 2020 - 15:21
ma non e' una follia....i 5 stelle hanno proposto un incentivo...sta a te aderire o no....e' ovvio poi che purtroppo la politica non ha molto la visione delle vere finanze in tasca a un popolo....questi incentivi volevano rinforzati parecchio....in nord europa te la pagano quasi mezza la tesla....e allora si incomincerebbe a ragionare ma un operaio italiano non puo' comprarsela...ma neanche un piccolo commerciante...rimangono per ora auto destinate a benestanti medio alti!!!!!
Ritratto di Almeron771
21 giugno 2020 - 18:04
È un incentivo per i ricchi...no ne avevamo bisogno ne noi, ne loro, ne l'Italia.
Ritratto di mxm861
20 giugno 2020 - 12:18
Come stanziare bonus per far acquistare condizionatori agli Eschimesi... Conoscessi uno che ha acquistato un'auto elettrica....
Pagine