Per la Toyota Auris un restyling di sostanza

4 marzo 2015

Agli affinamenti estetici si affiancano nuovi motori e un inedito pacchetto di sistemi di sicurezza.

Per la Toyota Auris un restyling di sostanza
CAMBIA FUORI E DENTRO - Dopo le anticipazioni della scorsa settimana, la Toyota svela a Ginevra la nuova gamma Auris 2015 sottoposta ad affinamenti nel design, nella sicurezza, nella qualità dei materiali e nei motori. Rivista sia nel frontale che in coda (mascherina con profili cromati, griglia inferiore a tutta larghezza, nuovi fari e fanali a Led, paraurti rivisti, nuovi cerchi in lega da 16 e 17 pollici), la Auris sfoggia anche inedite forme e rivestimenti delle superfici interne. Sono state ridisegnate la plancia (nella parte superiore con materiali soft-touch), la strumentazione a binocolo con display multifunzione a colori da 4,2 pollici (disponibile dall’allestimento intermedio, di serie per la Hybrid), le bocchette di ventilazione, le maniglie e la cornice del cambio. Meglio integrato anche il sistema multimediale Toyota Touch2  con schermo da 7,1 pollici. Nuovi materiali fonoassorbenti garantiscono un migliorato isolamento acustico. Tre gli allestimenti disponibili: Entry, Mid e High. 
 
 
L’IBRIDA IN BUONA COMPAGNIA - L’aggiornata gamma motori (tutti Euro6) della Toyota Auris è composta dal 1.4 D-4D da 90 CV e 205 Nm di coppia con consumi ridotti del 3,4% (per percorrenze dichiarate di 29,4 km con un litro), da un nuovo 1.2 turbo a iniezione diretta della benzina da 116 CV e 185 Nm (21,2 km a litro) e da un 1.6 D-4D capace di erogare 112 CV e 270 Nm (24,3 km a litro) che sostituisce il 2.0 turbodiesel.  Il 1.2 Turbo può essere abbinato alla trasmissione a variazione continua Multidrive S dal funzionamento automatico o sequenziale a 7 rapporti. L’offerta è completata con la versione Hybrid, vero cavallo di battaglia della Toyota capace di conquistare nel 2014 l’80% della clientela italiana. Il sistema HSD, composto da un 1.8 VVT-i abbinato ad un’unità elettrica per una potenza complessiva di 136 CV, consente alla Auris di percorrere in modalità elettrica fino a due km ad una velocità massima di 50 km/h. Diversi affinamenti a sterzo e sospensioni, hanno migliorato secondo la Toyota il comfort e la maneggevolezza. 
 
 
SICUREZZA AL TOP - La Toyota Auris 2015 porta all’esordio il “Toyota Safety Sense” (sarà inizialmente disponibile anche per Aygo e Yaris), una gamma di tecnologie di sicurezza che comprende: il sistema Pre-Crash capace di ridurre il rischio di collisione fino a 80 km/h grazie ad avvisi acustici e alla frenata automatica, il monitoraggio della corsia di marcia, gli abbaglianti automatici e il rilevamento della segnaletica stradale. Per le vetture equipaggiate con radar ad onde millimetriche, il pacchetto includerà anche il cruise control adattivo e il Pre-Crash con rilevamento dei pedoni.
VIDEO
loading.......
Toyota Auris
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
93
74
91
59
75
VOTO MEDIO
3,1
3.1301
392
Aggiungi un commento
Ritratto di PopArt
4 marzo 2015 - 15:23
A me piace, non è bellissima ma sa di auto high-tech. Il sistema ibrido toyota è una garanzia.
Ritratto di Fr4ncesco
4 marzo 2015 - 15:26
Il frontale mi ricorda un ornitorinco. Non capisco perchè non prendando spunto dalla Corolla, impuntandosi su queste linee bruttine. Poi vabbè, i gusti sono soggettivi, ma leggendo i vari commenti il pensiero degli altri non discosta troppo dal mio.
Ritratto di Moreno1999
4 marzo 2015 - 15:37
4
Come linee, di male in peggio oserei dire
Ritratto di cris25
4 marzo 2015 - 15:45
1
e invece... non c'è limite al peggio! Se prima almeno il frontale risultava guardabile, adesso nemmeno quello!! E poi la coda della berlina l'avete vista? Raramente ho visto di peggio...
Ritratto di hulk74
4 marzo 2015 - 15:49
Dentro mi sa di povero e vecchio
Ritratto di Sepp0
4 marzo 2015 - 16:20
...fuori e dentro. Le Toyota avranno pure sostanza, ma non molto altro. Si vede lontano un miglio che l'Europa non è il mercato di riferimento.
Ritratto di Andrea Ford
4 marzo 2015 - 18:18
In giro in Italia se ne vedono parecchie di Auris e in Europa è sempre in top 20, forse così brutta non è...
Ritratto di Moreno1999
4 marzo 2015 - 19:04
4
Vende solo in versione ibrida, perché è abbordabile e ancora non ha concorrenza seria.
Ritratto di Moreno1999
4 marzo 2015 - 19:05
4
E sicuramente perché il sistema ibrido toyota è super collaudato e direi efficiente...però il cvt
Ritratto di Sepp0
4 marzo 2015 - 20:05
...di Auris non ne ho mai vista una. Ma magari guardo male io.
Pagine