Toyota FT-86, termometro dei desideri

1 marzo 2013

La Toyota FT-86 Open per ora è solo un prototipo per verificare il gradimento del pubblico, ma sembra pronta per la produzione.

Toyota FT-86, termometro dei desideri

UNA CONCEPT “NORMALE” - Dopo il successo della GT-86, la Toyota presenterà a Ginevra la concept FT-86 Open, variante a tetto aperto della sportiva compatta 2+2 a motore anteriore e trazione posteriore. In realtà, la FT-86 che sta per Future Toyota, delle concept ha ben poco e potrebbe entrare in produzione fin da subito. Non fosse che la casa giapponese dichiara di voler testare le reazioni del pubblico prima di avviare la commercializzazione del nuovo “giocattolo”.  Lunga 424, larga 177, alta 127 cm e con un passo di 257 cm, la FT-86 è dotata di una capote in tela multistrato con lunotto posteriore in vetro che una volta ripiegata incide minimamente sulla capacità del bagagliaio. 

SOTTO PELLE C’È LA GT-86 - Molta attenzione è stata riservata agli accostamenti cromatici. La capote in tela blu contrasta con il bianco della carrozzeria e degli interni. Questi ultimi, sviluppati interamente in Italia, a Milano, sono arricchiti da cuciture color oro che riprendono il colore dei tappetini. Quanto alla meccanica di base, la Toyota FT-86 Open condivide il telaio e il motore con la versione coupé. Sotto il cofano troviamo dunque il 2.0 a benzina aspirato in grado di erogare 200 CV, abbinato ad un cambio manuale a corsa corta o all’automatico a sei rapporti con levette al volante. Sospensioni MacPherson all’anteriore, a doppio braccio oscillante al posteriore, servosterzo elettrico con taratura sportiva e freni a disco ventilati completano il quadro. 
 
 
NULLA È LASCIATO AL CASO - La Toyota si riserva di affrontare ulteriori valutazioni tecniche per stabilire l’impatto delle necessarie modifiche al corpo vettura sulle prestazioni. Sono allo studio nuove soluzioni al fine di garantire quelle caratteristiche che sono il punto di forza della GT-86 quali rigidità, equilibrio, peso e aerodinamica.
 
 


Aggiungi un commento
Ritratto di Andre91
1 marzo 2013 - 12:33
bellissima
Ritratto di Marcopazzo
1 marzo 2013 - 12:36
è ancora più bella della coupè, veramente favolosa!
Ritratto di mustang54
1 marzo 2013 - 12:42
2
ma quello stereo nel cruscotto mi da di anni '80...
Ritratto di Zack TS
1 marzo 2013 - 14:10
1
meno peso :D
Ritratto di semirgerkhan97
1 marzo 2013 - 13:31
molto meglio rifinita! ma la radio è after market??
Ritratto di juvefc87
1 marzo 2013 - 14:04
complimenti a toyota/subaru, hanno fatto un lavoro incredibile, gli interni xò senza il grande display al centro sembrano vecchi
Ritratto di Zack TS
1 marzo 2013 - 14:11
1
dovrei vederla dal vivo, per il momento la preferisco coupé
Ritratto di Zack TS
1 marzo 2013 - 14:14
1
inoltre aggiungo che visivamente sembra meglio della coupé anche perché questo concept ha un assetto chiaramente ribassato rispetto alla gt86 che ti danno in conce, basta confrontare lo spazio che c'è nei passaruota.....con un assetto più basso (e con dei cerchi decenti, ancora non capisco perché hanno scelto quel disegno) la coupé migliora parecchio come resa estetica
Ritratto di elioss
1 marzo 2013 - 14:23
4
non ci sono foto da chiusa, bisognerebbe vederla anche chiusa, in fondo oltre i 4 mesi estivi non si usa molto senza capote, mi piace molto l'anteriore, nel posteriore la toyota con le sportive non ci ha mai saputo fare, parere mio ovvio :) penso anche alla tua celica, mi piace tantissimo davanti e di lato, poco vista da dietro... poi quei fari con le parti cromate nati con la prius negli anni 90 e proseguiti con le mazda andavano bene 10 anni fa, ora ci avessero messo un rosso brunito e al posto del cromo il nero sarebbe stata più moderna, peccato :)
Ritratto di Zack TS
1 marzo 2013 - 18:43
1
si infatti, meno male che la mia non ha le parti cromate nei fari, sono normali......la celica vista da dietro come resa è penalizzata anche dal fatto di avere delle ruotine (sono 205/50 R16) con un 17" migliora parecchio ma non mi va di fare l'omologazione e soprattutto a Roma una spalla del genere è una mano santa sinceramente....nel complesso è una macchina particolare per molti difficile da capire (anche nella guida è particolare, pur essendo una semplice TA), infatti all'epoca giravano auto come la tt prima serie che ora è un rudere, la celica sembra ancora una macchina recente se non per le ruote piccole e questo è un aspetto positivo
Pagine