NEWS

Che faccia da cattiva la Toyota Land Cruiser

26 agosto 2013

L’impostazione e le misure non mutano, ma le novità nella parte anteriore ne cambiano del tutto l’immagine.

Che faccia da cattiva la Toyota Land Cruiser
SOLO 2 CM IN PIÙ - In occasione del restyling di metà carriera la Toyota non è intervenuta in modo sconvolgente, ma su un veicolo così imponente come il fuoristrada Toyota Land Cruiser tutto appare poderoso e importante. Così anche se la lunghezza aumenta soltanto di 2 cm, arrivando a 478 cm per la versione a 5 porte e a 433,5 cm per quella a 3 porte a passo corto, la sensazione è che ci si trovi davanti a un modello nuovo del tutto. 
 
“VOLTO” DEL TUTTO INEDITO - Il “trucco” sta nella parte anteriore, che cambia completamente faccia alla Toyota Land Cruiser: a mutare è la mascherina, il paraurti e i gruppi ottici. Tutto è diverso e confluisce in un insieme armonico, dando luogo a una forma unica che con un po’ di fantasia si può dire che evochi un uccello in volo, ad ali aperte. Dire quale sia l’elemento più notevole è un bel match: i fari dalla forma prominente, molto prominente, abbinata alla sagomatura articolata che va a riprendere la mascherina centrale? O i due gruppi di luci a led (i fari diurni) che conferiscono un non so che di modernità? Oppure i cinque elementi verticali cromati che decorano la mascherina, come fossero delle fauci? 
 
 
LINEE ESSENZIALI - Il bello è che tutto ciò - parecchio vistoso pur essendo senza fronzoli - si accompagna a linee molto pulite per quanto concerne il cofano e il design generale, con giusto qualche movimento sulle fiancate per raccordare la parte superiore con i passaruota. Da notare sono anche le luci fendinebbia sistemate in basso, ai lati del “muso”, sobri e per niente ad effetto ma efficaci. L’immagine complessiva della Toyota Land Cruiser trae personalità dalle fiancate abbondanti, con tre luci e abbondanti vetrature. Un contributo rilevante lo apportano i cerchi da 17 e 18 pollici, rispettivamente a sei e dodici elementi. 
 
DUE MOTORI - Nel suo comunicato, la Toyota non ha parlato dei motori disponibili, ma si prevede un V6 4.0 a benzina da 282 CV con 385 Nm, e un turbodiesel 3.0 da 190 CV e 420 Nm di coppia, gli stessi di oggi. In Italia dovrebbe arrivare solo il motore a gasolio.
 
 
PLANCIA IMPONENTE - Alla tradizionale sostanza fuoristradistica del modello, la nuova Toyota Land Cruiser abbina anche una dotazione di servizio di notevole livello, tra cui l’inedito sistema multimediale Toyota Touch 2 & Go che utilizza un display sensibile al tocco da 7 pollici a colori. Il sistema fa anche da tramite tra gli smartphone e i tablet dei passeggeri. Il tutto inserito in una plancia imponente, fatta dal grande cruscotto davanti al volante e dalla console centrale prominente e sviluppata in verticale.
Toyota Land Cruiser
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
43
24
20
15
19
VOTO MEDIO
3,5
3.471075
121
Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
26 agosto 2013 - 20:17
1
visto lo scarso successo avuto qui da noi ma penso anche in tutta Europa, non sarebbe stato meglio fare un modello completamente nuovo? Secondo me continuano ad investire per un modello fuori portata per qualsiasi possibile acquirente, visto anche il costo elevato!
Ritratto di MAXTONE
27 agosto 2013 - 01:41
Solo perché non ne vedi parcheggiate davanti il portone di casa tua non vuol dire che non venda.
Ritratto di Riz-_-
27 agosto 2013 - 15:40
Concordo pienamente
Ritratto di Benky
27 agosto 2013 - 11:55
7
In Australia (dove avere una vera 4x4 è d'obbligo per via delle poche strade asfaltate) vendono solo fuoristrada Toyota (oltre a Nissan) e in medio oriente idem... in Europa non si vendono per ignoranza (intesa come ignorare) sulla qualità del prodotto. il Land Cruiser è il fuoristrada (vero fuoristrada...) piu ambito e ricercato dagli esperti del settore. piu che altro per il fatto che sia versatile anche su strada. A trovarne in Europa vecchi modelli usati....... Altro che Defender e Wrangler che in affidabilità...bah.....
Ritratto di alex_rm
27 agosto 2013 - 19:41
non si vende in Italia perche costa e non ci sono i soldi e poi poche persone che abitano in montagna avrebbero necessita di una macchina cosi. il mercato Italiano automonilistico conta pochissimo a livelli mondiale per far decidere a toyota vosa profurre(la camry auto piu venduta in USA nemmeno la importano da noi)
Ritratto di ce2000
26 agosto 2013 - 21:04
Questa macchina non mi piace.L'anteriore e brutto il posteriore sembra quello di una Cadillac.Gl'interni sono sobri ma non esaltanti
Ritratto di Andrea Ford
27 agosto 2013 - 02:15
E' sempre stata una delle mie preferite, non la mia preferita in assoluto perche' al primo posto metto la Gelandewagen Mercedes o Classe G come dir si voglia ma sulla piazza d'onore c'è il Land Cruiser, trovo molto riuscito questo facelift, credo che brutte siano altre auto magari SUV come quel concept Bentley o la nuova Cherokee con il muso che sembra un castoro o ancora l'audi Q3 che sembra la Renault Koleos vista di profilo.
Ritratto di Benky
27 agosto 2013 - 11:59
7
Toyota LC è la Classe G dei benestanti....poi c'è la Jimny che è la Land C dei poveri......
Ritratto di Fish
16 ottobre 2013 - 11:54
Visti i prezzi del Mercedes G, attualmente in partenza da più di 70.000 €, forse è più da benestanti quest'ultimo.
Ritratto di Bounty Killer
26 agosto 2013 - 21:09
Questa ennesima prova di bruttezza, conferma la recente perdita di rotta stilistica in casa Toyota. Il restyling in questione, pare una delle tante "opere d'arte" che l'industria dell'auto cinese ci propinano a ripetizione, con lo stesso devastante effetto d'una Gatling impazzita! Spero tanto che qualcuno piazzi una taglia sulla testa di questi "designer" giapponesi, perchè non vedo l'ora di riscuoterle...
Pagine