NEWS

La Toyota Rav4 si fa anche ibrida

26 marzo 2015

La casa giapponese amplia la sua offerta ibrida: dopo Prius, Auris e Yaris arriva la suv RAV4. Sarà svelata al New York Auto Show.

La Toyota Rav4 si fa anche ibrida
EFFETTO ANNUNCIO - La foto mostra niente di più di un gruppo ottico posteriore (e la targhetta di denominazione del modello); di caratteristiche tecniche non se ne parla neanche, ma trattandosi di Toyota anche solo il laconico e striminzito annuncio della novità fa notizia. La casa giapponese ha infatti anticipato che al salone newyorkese che apre i battenti tra sei giorni, il suo stand ospiterà un nuovo modello ibrido: la Toyota RAV4 Hybrid.
 
FAMIGLIA ALLARGATA - Saranno così quattro le proposte ecologiche della Toyota, indiscussa leader e riferimento in questo genere di auto ed evidentemente intenzionata a intercettare ogni tendenza del mercato. Con la sua proposta la casa che per prima ha immaginato concretamente l’abbinamento del motore elettrico a quello termico, punta a intercettare con una mossa sola sia la diffusa propensione all’acquisto dei modelli ecocompatibili che quella altrettanto forte per i modelli suv-crossover.
 
QUALE IBRIDO? - Per sapere come è stata “ibridizzata” la Toyota RAV4 occorre attendere la presentazione ufficiale. La curiosità è soprattutto per vedere quale sistema ha scelto per la nuova proposta: se quello ormai tradizionale impiegato su Prius, Auris e Yaris (i due motori a benzina ed elettrico che agiscono strettamente coordinati grazie all’elettronica), o se invece ha scelto di utilizzare la stessa impostazione adottata per la suv Lexus NX, con un motore 4 cilindri 2.5 a benzina affiancato da un’unità elettrica che invia la coppia soltanto all’asse posteriore. La potenza complessiva è di 197 CV.


Aggiungi un commento
Ritratto di cris25
27 marzo 2015 - 08:46
1
potrebbe riscontrare un discreto successo una variante ibrida della Rav4, certo qui da noi sarà difficile, ma in altri Paesi credo possa ritagliarsi una piccola fetta di mercato. Cmq non so voi, ma fino ad oggi ho notato davvero poche Rav4 in circolazione (mi riferisco a questa generazione), mentre di quelle precedenti ne è pieno zeppo in giro...
Ritratto di Andrea Ford
27 marzo 2015 - 12:47
Ma negli USA, e nel resto del mondo, Cina compresa, non c'è paragone: L'attuale stravince nel computo delle vendite globali, è chiaro che ha linee pensate più per altri mercati piuttosto che per quello europeo. Personalmente trovo suddette vetture più interessanti delle altre dal design "rassicurante" in quanto appaiono molto più esotiche in termini stilistici, in particolare oggi, al contrario di quanto accadeva dieci anni fa, proprio Toyota e Lexus le ami o le odi ma non ti lasciano indifferente. Un destino in comune con Citroen, imho, unico marchio europeo assolutamente all'avanguardia nel design (ma un plauso va anche a Renault con l'unica stonatura della Twingo) come ai tempi delle DS e CX.
Ritratto di angelo_io_
27 marzo 2015 - 15:43
.. Per un periodo la RAV 4 è stata considerata un SUV importante e di importo "superiore". Da qualche anno tutti fanno i SUV a prezzi molto inferiori (vedi KIA Sportage, NIssan, ecc.), è chiaro che hanno tolto parecchia fetta di mercato. I SUV non mi sono mai piaciuti, consumano parecchio, costi di manutenzione superiore ma prima di "morire" me ne voglio comprare uno. In prima fila c'e' la RAV 4. Hanno abbassato anche i prezzi.
Ritratto di tuco pacifico benedicto juan maria ramirez
27 marzo 2015 - 08:46
diventa interesante si ! l'unica cosa dovrebbero però rivedere totalmente gli interni... pessimi e prevedere maggiore regolazione dello sterzo visto che qui in EU siamo grandi e grossi. :)
Ritratto di M93
27 marzo 2015 - 10:09
Proposta molto interessante, che potrebbe ritagliarsi un proprio spazio sul mercato, anche in qui Europa: sarebbe il primo esempio di suv medio generalista a propulsione ibrida. Vista la stazza e la tipologia di vettura, ritrngo plausibile l'adozione del 2.5 a benzina, già montato sulla Lexus NX, anche se per il Vecchio Continente (Italia in particolare) il classico 1.8 sarebbe più adatto: vedremo. Molto belle le nuove grafiche dei fari, rispetto a quelle standard, di stampo molto datato: spero che tale modifica venga estesa a tutte le versioni della RAV4.
Ritratto di orsogol
27 marzo 2015 - 11:20
1
La NX in versione Executive è male assortita come accessori, mentre la Sport è troppo cara. Con la RAV probabilmente si potrà avere una dotazione più ricca a un prezzo decisamente più abbordabile. Resterà comunque un mezzo che si compera più per coerenza con le proprie idee di stampo ecologista che per ragioni economiche, perchè in termini di costo carburante continua a restare meno caro il diesel.
Ritratto di M93
27 marzo 2015 - 15:34
Condivido, e ribadisco che la RAV4 Hybrid sia una proposta interessante, visto il dilagante successo dei suv. Sicuramente rispetto alla NX ha una posizione meno elevata sul mercato, e questo potrà consentire una politica di pricing più aggressiva, non essendo un modello premium o che ambisce alla parte alta del segmento. Resta da capire con quale unità propulsiva sarà equipaggiata: se da una parte, il 2.5 è più adatto alla mole e al tipo di auto, dall'altra, ciò potrebbe limitarne (in caso di commercializzazione) la diffusione nel Vecchio Continente. La strategia di Toyota è chiara: proporre man mano una gamma sempre più ampia di vetture ibride, come già avviene sul mercato interno giapponese, che può contare su numerose proposte in tal senso (Prius, Prius +, Prius C, Corolla Axio, Camry, Crown, Alphard, Estima...). Tutto ciò per consolidare e, laddove possibile, espandere la propria leadership in questo particolare ambito del mercato. Aspettiamo maggiori info a riguardo. Un saluto. Marco
Ritratto di Mani
27 marzo 2015 - 16:00
forze è per l'estetica, ma in realtà si vedono anche molte rav4.
Ritratto di duracell
12 ottobre 2015 - 11:33
Peccato !!! Grosso errore di aver aver messo un motore termico di cc. 2500 .per questo tipo di vettura era più che sufficiente avere a disposizione un 160 cv con una cilindrata di 2000 .