Con la EV la Toyota dà la “carica” alla iQ

24 settembre 2012

Motore da 64 CV e 85 km di autonomia per la citycar elettrica della Toyota. Più lunga di 13 cm rispetto alle altre iQ, ha batterie che si possono ricaricare all'80% anche in soli 15 minuti.

Con la EV la Toyota dà la “carica” alla iQ

CRESCE UN PO' LA LUNGHEZZA - Con il Salone di Parigi che apre i battenti nel finesettimana, la Toyota ha diffuso le prime informazioni e foto della iQ EV, la versione elettrica della sua citycar, anticipata dai prototipo FT-EV, mostrati al Salone di Detroit del 2009 e di Tokyo del 2011. Costruita sulla stessa ossatura di tutte le Toyota iQ, la EV è però più lunga di 13 cm (321 in totale), mentre la larghezza (168 cm) e l'altezza (150) restano invariate. Esteticamente si caratterizza per la carrozzeria bicolore bianco perlato e nero e il frontale ridisegnato: ci sono nuovi fari non c'è più la sottile presa d'aria sotto il logo, ma al suo fianco è presente un sportellino che dà accesso alla presa per collegare l'auto a un punto di ricarica: nelle dotazioni è compreso un cavo lungo 5 metri.

{C}

Toyota iq ev 3

BICOLORE DENTRO E FUORI - L'elegante abbinamento tra i toni chiari e scuri si ritrova anche in abitacolo per le diverse finiture di plancia, pannelli porta e rivestimenti dei sedili. Rispetto alle altre Toyota iQ, sulla EV c'è poi un diverso quadro strumenti con uno schermo di 3,5 pollici che indica lo stato di carica delle batterie e altre funzioni “vitali” della vettura. Tra le dotazioni di serie della Toyota iQ EV ci sono i sedili riscaldabili, il climatizzatore automatico che può essere attivato anche quando l'auto è ancora in ricarica, accesso e avviamento senza chiave, Esp con sistema che evita l'arretramento nelle partenze in salita, airbag frontali, laterali, per la testa e le ginocchia del guidatore, e impianto audio con 6 altoparlanti.

Toyota iq ev 6

TRE MODALITÀ DI GUIDA - La Toyota iQ EV è dotata di un motore elettrico da 47 kW (64 CV) e 163 Nm di coppia. Secondo la casa giapponese permette alla vettura di raggiungere i 125 km/h e accelerare da 0 a 100 km/h in 14 secondi. L'autonomia media dichiarata è pari a 85 km, considerati più che sufficienti per i quotidiani spostamenti all'interno delle città (in media non superano i 25 km). Tre sono le modalità di guida: “D” per consumare meno energia, “S” per avere il massimo delle prestazioni e “B” per massimizzare il recupero dell'energia in frenata: utile quando il livello di carica delle batterie è basso e il punto di ricarica è ancora distante.

Toyota iq ev 4

SI RICARICA VELOCEMENTE - Le batterie agli ioni di litio sono integrate nel pianale e collocate al posto dell'impianto di scarico, assente sulle vetture elettriche. Una soluzione che ha permesso di non rubare preziosi centimetri in abitacolo, omologato sempre per 4 passeggeri, o nel bagagliaio, il cui volume varia da 32 a 363 litri. Grazie all'utilizzo di acciai altoresistenziali, più leggeri, la Toyota dichiara che la iQ EV pesa solo  solo 125 kg in più di una “normale” iQ 1.3. Secondo il costruttore giapponese servono 3 ore per fare un pieno di energia, ma l'80% delle batterie può essere ricaricato in soli 15 minuti se si utilizza una presa di corrente di tipo industriale.
 

> Toyota iQ: i prezzi aggiornati

> Toyota iQ: le prove di alVolante 

 



Aggiungi un commento
Ritratto di MatteFonta92
24 settembre 2012 - 13:05
3
Non mi è mai piaciuta la iQ normale, e neanche questa versione elettrica mi convince...
Ritratto di federix-5
24 settembre 2012 - 13:21
hanno copiao la hyunday!!! lo sanno tutti che la i di iQ è quella usata per la I10!!!
Ritratto di Gino2010
24 settembre 2012 - 14:46
e finisce che ci dice che la i10 era già disponibile in versione elettrica dal 1907,prima che Henry Ford lanciasse la modello T!!!!!!
Ritratto di federix-5
24 settembre 2012 - 15:36
vorresti forse dire che non è così? hahaha
Ritratto di Jinzo
24 settembre 2012 - 13:23
nuova con motore termico e ibrido come solo toyota sa fare..fate un pikkolo motore 600cc turbo da 60 cv + altri 60cv di elettrico.... si superano i 30km/l in città
Ritratto di LucaPozzo
24 settembre 2012 - 15:08
Sí ma dove lo metti il secondo motore? Sarebbe come fare una Smart ibrida. Sì qui forse se rinunci ai posti dietro ce la fai, ma visto che giá vende poco con 3,5 posti, figuriamoci con 2.
Ritratto di fabri99
24 settembre 2012 - 16:07
4
Penso che alla Smart, siano molto più furbi che alla Toyota: come la Mini ha fatto per la Mini Coupè(la normale aveva 4 posti troppo stretti e un baule piccolissimo[ci voleva assolutamente un compromesso, così sono arrivati i soli due posti sulla coupè ma un baule decente]), la Smart rinuncia ai 4 posti per aver un bagagliaio che può contenere un cocomero, mentre alla Toyota, preferiscono caricare un gattino nei due posti dietro, piuttosto che un cocomero nel baule: come nella Mini, ci vuole un compromesso, c'è troppo poco spazio nel baule e troppo poco anche dietro... Manca il compromesso, o uno o l'altro.. Con la versione ibrida, si toglierebbero due posti, ma magari riuscirebbero a contenere tutto il sistema in meno dei due posti dietro, ingrandendo un po' il baule: avrebbe due posti in meno, ma baule più grande e tecnologia ibrida... Secondo me sarebbe da fare anche sulla versione normale, è troppo piccola: chi la compra, non ha bisogno sicuramente di quattro posti, oppure non ne può usufruire... Secondo me è una soluzione... Saluti ;)
Ritratto di LucaPozzo
24 settembre 2012 - 16:35
Condivido pienamente. Dal punto di vista della razionalità la Smart batte la iQ a mani basse. Poi adesso nemmeno Smart vende (come non vende la Mini coupè). Ma il problema è unicamente di dindini: chiunque badi un minimo alla spesa dirotta su una Aygo che è ancora più razionale (o su qualcosa di analogo). Diciamo che la iQ è stato un progetto infelice son da subito. Ha alcune soluzioni interessanti, come il gruppo condizionatore ridotto e spostato a sinistra per liberare spazio davanti al passeggero, o il serbatoio appiattito sotto la seduta. Ma rimane un esercizio di ingegneria, più che un modello commercialmente riuscito
Ritratto di fabri99
24 settembre 2012 - 16:44
4
Ti do ragione, anche se sembrava che la iQ fosse una buona mossa per Toyota.... Ciao ;)
Ritratto di Enrico Q5
24 settembre 2012 - 13:43
1
Buona idea, ma bisogna vedere il prezzo e comunque in questa versione è proprio brutta
Pagine