NEWS

Le auto a benzina sorpassano le diesel

29 settembre 2017

Nei primi sei mesi del 2017 le immatricolazioni di auto diesel in Europa sono state il 46,3% del totale, contro il 50,2% del primo semestre 2016.

Le auto a benzina sorpassano le diesel

CAMBIAMENTO DI ORIENTAMENTO - Nel primo semestre di quest’anno, nei mercati dell’Europa dei 15 (il nucleo più corposo dell’Unione) sono state vendute più auto nuove a benzina che non diesel. Rispetto allo steso periodo del 2016, le auto a gasolio sono state 152.323 in meno rispetto all’anno scorso (3,491 milioni contro i 3,64 del 2016). Ciò mentre quelle a benzina sono cresciute di 328.615 unità (arrivando a sfiorare quota 3,4 milioni). Il risultato complessivo è che per la prima volta dal 2009, le auto diesel sono state il 46,3% del totale, mentre nel 2016  erano arrivate al 50,3%. A cogliere e comunicare questo cambiamento di preferenze è stata l’Acea, l’associazione che raggruppa i costruttori europei, che sul suo sito ha pubblicato una nota che commenta la novità completandola anche con i dati relativi alle vendite di auto elettriche (1,3% del totale), di quelle ibride (2,6%, pari a 73 mila unità) e quelle a gas (1,3%).

LE CAUSE - Sicuramente a pesare è stato l’incremento delle vendite di modelli di dimensioni e cilindrata contenuti, una categoria in cui le versioni a benzina sono senz’altro sfavorite. Ma non solo. È indubbio che un ruolo fondamentale nel modificare le propensioni del mercato, lo abbia avuto il Dieselgate Volkswagen, cioè lo scandalo delle auto con emissioni irregolari. La vicenda ha introdotto una sorta di virus (tuttora in azione, e sempre più aggressivo) che ha generato dubbi sui diesel. Questo perché è possibile che molti stati finiscano con mettere fuori legge le auto a gasolio, o che comunque introducano norme restrittive sempre più pesanti. Tra le conseguenze di tutto questo è che le auto diesel perderanno valore nel mercato dell’usato.

PERICOLO CO2 - C’è però un aspetto che finora non era stato sottolineato. Il segretario generale dell’Acea, Erik Jonnaert, fa notare che l’aumento delle vendite delle auto a benzina potrà creare ulteriori problemi al raggiungimento degli obiettivi prefissati in materia di emissioni di CO2. Notoriamente infatti i motori diesel emettono meno CO2. Jonnaert sottolinea il problema soprattutto per sollecitare un’azione di incentivazione ad acquistare auto con motori alternativi (ibride, a gas, elettriche), così da compensare le variazioni causate dalla accresciuta vendita di auto a benzina. 

L’EUROPA DEI 15 - Con l’espressione Europa dei 15 si intende l’insieme comunitario al momento che i paesi aderenti erano 15. Si tratta degli stati fondatori, Germania, Francia, Italia, Olanda, Belgio e Lussemburgo, oltre a quelli che hanno aderito successivamente, Gran Bretagna, Spagna, Grecia, Portogallo, Svezia, Austria, Danimarca, Finlandia, Irlanda. Come si vede di un importante insieme di mercati, in cui si registrano quasi il 92% delle immatricolazioni di auto nuove dell’intera Unione Europea. 



Aggiungi un commento
Ritratto di massi_82
29 settembre 2017 - 17:26
I benzina emettono troppo CO2. I diesel emettono troppo Nox. Qualsiasi carburante usiamo ormai aumentiamo inquinamento. Auto ibride o elettriche? Si, ma le batterie? ( produzione, smaltimento) Rimangono le auto a doppia alimentazione sulle nostre amate auto!
Ritratto di Rox19
29 settembre 2017 - 17:58
1
per l uso che ne faccio io...sono per il diesel, come guidabilità e come economia. Se proprio dovessi abbandonarlo andrò sul gpl....ahimè! Anche se sulle strada di collina non è il massimo.......:(
Ritratto di Leonal1980
30 settembre 2017 - 01:33
3
Se la usi poco ti sconsiglio il GPL per problemi di iniettori. Piuttosto prendo di un gtron audi oppure il tgi VW. Che tirano come un turbo benzina.
Ritratto di Leonal1980
30 settembre 2017 - 01:33
3
Dai 300 ai 400km di autonomio
Ritratto di lucios
30 settembre 2017 - 19:05
4
Fai 300.000 km senza problemi? O dopo un po' bisogna rifare gli iniettori, valvole ecc.
Ritratto di Davelosthighway
1 ottobre 2017 - 19:10
Consigliare audi e gruppo vw ce ne vuole...Un mio amico guida skoda per lavoro e a 100mila come tutti i suoi colleghi é rimasto a piedi per guai seri al sistema di raffreddamento. Del resto vw sta arrivando ai 30 miliardi di multe spalmate in così pochi anni da qualche parte per forza risparmia e dove lo si inizia a vedere. Dietro ai bei bilanci e agli annunci di svolte elettriche ci sono auto piene di difetti al limite della garanzia e della contestazione legale.
Ritratto di vaisecco
29 settembre 2017 - 20:31
Da qualche parte leggevo che le auto meno inquinanti, al netto di tutto, sono quelle a metano... peccato che abbiano un'autonomia misera e ci siano pochi distributori. A memoria qualcuno sa quale auto a metano (che non costi oltre i 25 mila euro circa...) ha maggiore autonomia?
Ritratto di Leonal1980
30 settembre 2017 - 01:35
3
Passat ecofuel usata 400km oppure golf tgi 300km, stano sotto i 25k
Ritratto di vaisecco
30 settembre 2017 - 01:39
Grazie! Anche la Leon è carina col 1.4 TGI. L'autonomia penso sia come sulla Golf...buona da valutare x il futuro :)
Ritratto di meo_tamigi
30 settembre 2017 - 18:54
So che farà ridere o storcere il naso, ma il metano è il carburante PIÙ inquinante in quanto, se si prende in considerazione solo la combustione è il più pulito, ma se si aggiunge la CO2 utilizzata per raffeddarlo, stoccarlo, trasportarlo (metanodotti) allora diventa il più inquinante. Un chilo di metano se raffreddato, stoccato e trasportato con fonti rinnovabili allora sarebbe il meno inquinante, ma allo stato delle cose è il peggiore
Pagine