NEWS

Ecco Vergilius, il Tutor delle statali

20 giugno 2012

Da fine luglio, il sistema sarà attivo sulle strade più pericolose, per poi estendersi ad altre statali.

TEST FINITI - Dopo un anno di sperimentazione (vedi qui), a fine luglio sulle statali Anas più pericolose arriverà Vergilius, il sistema che calcola la velocità media multando chi supera il limite di 90 km/h. Per poi estendersi anche su altre statali. Un’idea nata sulla scorta dell’esperienza positiva del Tutor in autostrada (su 2500 chilometri gestiti da Autostrade per l’Italia), l’occhio elettronico che ha ridotto la mortalità nei tratti sui cui vigila.

MENO INCIDENTI - Anche Vergilius (che non è il Tutor di Autostrade ma un sistema sviluppato dall’Anas e ceduto in comodato gratuito alla Polstrada) si pone l’obiettivo di migliorare la sicurezza, riducendo drasticamente gli incidenti. Inoltre, le pattuglie della polizia avranno più tempo per dedicarsi ad altri compiti, come l’attività di soccorso e di rilievo dei sinistri.

DOVE - L’Anas ha installato Vergilius, in entrambi i sensi di marcia, sulla SS 1 Aurelia (ai chilometri 11+950, 15+700 e 23+500), sulla 7 quarter Domitiana (ai km 44+500 e 54+300) e sulla 309 Romea (ai km 1+680 e 7+080). Ovviamente, gli automobilisti verranno avvisati della presenza del sistema con specifici cartelli.





Aggiungi un commento
Ritratto di vagirimo
20 giugno 2012 - 14:49
4
bene, se aumenterà la sicurezza!
Ritratto di Motorsport
20 giugno 2012 - 15:05
però il limite di 90kmh mi sembra un po troppo basso... come quello in autostrada di 130kmh... secondo me con il sistema tutor in autostrada potrebberò portare il limite anche a 150kmh!!!
Ritratto di Cinque porte
20 giugno 2012 - 15:12
È una buona idea ma i limiti sono esagerati... Saluti...
Ritratto di vagirimo
20 giugno 2012 - 15:15
4
ci sono alcuni tratti di autostrada a 4 corsie deserti e il limite è a 130... metterlo a 150 agevolerebbe anche il traffico... Ciao ;)
Ritratto di fogliato giancarlo
21 giugno 2012 - 00:51
Il commento è stato rimosso perché l'utente è stato disattivato per violazione della policy del sito. La redazione.
Ritratto di lucios
20 giugno 2012 - 23:11
4
...un'altra tassa occulta del governo!
Ritratto di osmica
21 giugno 2012 - 14:02
Dalle mie parti pensano di montare il tutor sulla strada costiera, con limiti di 90km/h e in certi tratti 50 (assurdi) e 70 (assurdi). Il fatto è che, d'inverno andare 90 è poco (strada bella larga, buona visuale, buon asfalto), e d'estate andare 50 è tanto (autovetture parcheggiate ai lati, perchè tutti vanno al mare, scendendo a piedi sino alla spiaggia). La strada è a 1 corsia per marcia (normale strada). Cosa significa il tutor? Che tu puoi andare, se hai voglia, 150km/h, o anche 200km/h, per poi fermarti tipo aree di sosta e ripartire poco dopo. Senza rischiare alcun tipo di sanzione (nelle strade con tutor non ci possno essere altri rilevanmenti di velocità)
Ritratto di vagirimo
21 giugno 2012 - 14:11
4
non so proprio cosa dirti...
Ritratto di Cadillac
20 giugno 2012 - 14:51
scrivere un commento insulso dicendo primo e due parole a caso??lo faceva mio figlio quando aveva 5 anni
Ritratto di vagirimo
20 giugno 2012 - 15:02
4
non mi va neanche di risponderti... io ho solo espresso la mia opinione, cosa che fanno tutti... non è mica detto che debba scrivere un poema! saluti
Pagine