NEWS

Volkswagen: le novità del Vienna Motor Symposium

28 aprile 2017

Il gruppo Volkswagen ha mostrato il motore 1.0 TSI bi-fuel benzina-metano e la funzione veleggiamento per il 1.5 TSI.

Volkswagen: le novità del Vienna Motor Symposium

APPUNTAMENTO FISSO - Come da tradizione anche quest’anno il gruppo Volkswagen partecipa al Vienna Motor Symposium, prestigiosa rassegna in cui vengono discusse novità tecniche e mostrate soluzioni attese sulle vetture di prossima introduzione. Per la casa tedesca è abitudine presentare una serie di novità: due anni fa, per esempio, la Volkswagen aveva fornito le prime caratteristiche del motore 1.5 TSI introdotto di recente sulla Golf. Nel 2017 la Volkswagen presenta la conversione a metano per il 1.0 TSI e una funzione “coasting” più efficiente riservata al 1.5 TSI, che entra in funzione quando l’auto (dotata del cambio automatico DSG) veleggia senza perdere velocità lungo un tratto di strada pianeggiante.

POTERE ALLA SONDA LAMBDA - La Seat Ibiza sarà fra le prime vetture del gruppo Volkswagen a ricevere il tre cilindri 1.0 TSI nella variante a doppia alimentazione benzina/metano (foto qui sotto), che verrà ripresa su altre vetture di lunghezza media o contenuta (a partire dalla Polo) e assicura costi di gestione inferiori rispetto a motori di potenza analoga. Sul 1.0 TSI i tecnici della Volkswagen hanno elaborato alcuni accorgimenti per abbattere le emissioni allo scarico. Ciò avverrà per merito della sonda lambda, quel dispositivo che rileva la concentrazione di ossigeno nei gas di scarico (fondamentale per la combustione della miscela aria/carburante) e assicura il corretto funzionamento del catalizzatore. La sonda è dotata di un riscaldamento elettrico e può funzionare al massimo delle sue capacità dieci secondi dopo l’accensione dell’auto. In determinate situazioni due cilindri riceveranno una miscela aria/carburante più grassa (più ricca di benzina rispetto alla media) e uno funzionerà con una miscela più magra, così da velocizzare il riscaldamento del catalizzatore. Questo funzionamento è studiato per i minuti successivi all’accensione e quando non si impegna eccessivamente il motore.

IL 1.5 VELEGGIA MEGLIO -  La seconda novità riguarda il motore 1.5 TSI alimentato a benzina, che riceverà un sistema di “veleggio” avanzato: la centralina spegne il motore quando l’auto viaggia per inerzia (il cosiddetto veleggio) e lo riaccende non appena si chiede potenza, mettendo in funzione il motorino d’avviamento o le frizioni del cambio DSG (o entrambe) in funzione del contesto. Secondo i calcoli della Volkswagen, i consumi si riducono così di 0,4 litri ogno 100 km. A motore spento i sistemi di bordo funzionano grazie a una batteria supplementare agli ioni di litio sempre a 12 Volt. Questa novità verrà introdotta sulla Golf TSI BlueMotion in vendita dall’estate 2017.





Aggiungi un commento
Ritratto di Prrrrr
29 aprile 2017 - 19:17
Mamma mia quanti cas...i, mo ci sta il veleggio, ma quanto durerà questo delirio? Già sono iper controllate elettricamente, con tutti questi sistemi non si fa altro che ingolfarli sempre più (secondo me). Ho sempre in testa una situazione "limite" di sorpasso, dove tu ovviamente richiedi potenza, ma chissà x quale motivo, la centralina è in modalità VELEGGIO. Poi ovviamente legge il cambio di corsia, e poi parte il tergicristallo da solo (xche è caduta una goccia d'acqua), etc, etc.... sempre più folli. A proposito del tergicristallo, proprio l'altra sera con la Pollo di mio Padre, parte il tergicristallo, senza motivo (non ha il sensore pioggia), così, lui è partito x non fermarsi. Portato in officina il giorno dopo (xche solo girando il quadro, partiva) ha smesso di fare il difetto da solo... ma roba da matti. Guardate e che la Macchina mi serve x lavoro, altrimenti mi sarei tenuto il vecchio Land che uso in campagna c...o! Veleggio, sempre peggio.....
Ritratto di Prrrrr
29 aprile 2017 - 19:22
Alla nuova arrivata (Giulia), ho "tolto" quanto possibile. Perche di correggermi la corsia, piuttosto che frenare, o accendere, o altri c...i, grazie, ma NO grazie. Quindi levare tutto quello che si può, fino a prova contraria, guido io.
Ritratto di phoenix
30 aprile 2017 - 14:17
Ma il cutoff non è una cosa molto comune nelle auto dagli inizi del 2000 a ora?
Ritratto di maxxx666
30 aprile 2017 - 18:03
Alla fine si tratta di andare in folle, io invece pensavo che avessero montato un albero maestro telescopico sul tetto con vela a scelta tra spinnaker, tormentina, fiocco, randa, etc. e salvagente al posto della ruota di scorta.
Ritratto di Gasswagen
1 maggio 2017 - 14:42
Ebbbasta con sta volksgasswagen et similia. Basta con le loro balle da circo che tanto quasi più nessuno se la defeca.
Ritratto di otttoz
1 maggio 2017 - 16:49
Metano,ottimo per chi può attrezzarsi con la carica da casa.
Ritratto di Robespierre
2 maggio 2017 - 11:15
Sono molto interessato. Mi potresti dare qualche informazione al riguardo? Grazie.
Ritratto di Dirk
2 maggio 2017 - 21:48
Fare il pieno di metano in autonomia in Italia è vietato figuriamoci nella propria abitazione,quindi nessuna informazione salvo rischiare di esplodere viste le pressioni.
Ritratto di Utente_1976
2 maggio 2017 - 08:10
Pensavo che portassero la novità VW T-Roc – il prodotto definitivo di VAG. Non è solo col motore T-Roc (per quello ci sono le varie Golf, Passat, Tiguan, A3, varie ed eventuali), e nemmeno è semplicemente Premium T-Roc (vedasi Audi A3 a 3 cilindri versione barbon senza sedili posteriori, comprata a 2467676 rate dal tipico italian appena promosso quadro dal suo capo, in cambio di innumerevoli weekend passati in compagnia della moglie (del quadro)). Nono…questa è proprio T-Roc a tutto tondo. T-Roc, the ultimate product of VAG. Das Taroc.
Ritratto di money82
2 maggio 2017 - 11:03
1
Sinceramente credo il risparmio sia minimo, poi se dovessi pensare di acquistare un' auto con motore nuovo ci penserei su parecchio, quando toyota "veleggia" a motore spento dal 96.
Pagine