NEWS

La Volkswagen annuncia il nuovo motore 1.5 TSI evo

29 aprile 2016

Arriverà entro fine 2016 e verrà lanciato in versione da 130 CV e 150 CV. Sarà molto attento all’economia d’utilizzo.

La Volkswagen annuncia il nuovo motore 1.5 TSI evo
SICURO BEST SELLER - Il motore a benzina 1.4 TSI è uno fra i più diffusi all’interno del Gruppo essendo montato su numerosi modelli Seat, Skoda, Audi e Volkswagen. Il 1.4 TSI (nome in codice EA211) verrà presto sostituito da un quattro cilindri più raffinato e moderno, di 1.5 litri, atteso sul mercato entro la fine del 2016 e da qui a cascata sulle vetture che verranno lanciate in seguito. Il nuovo 1.5 TSI evo assume la denominazione interna "EA211 TSI evo" e sarà disponibile inizialmente nelle versioni da 130 CV e 150 CV (sul 1.4 TSI erano 125 e 150 CV). Adotta una tecnologia inedita per un motore di questa categoria, una turbina a geometria variabile azionata dai gas di scarico controllata elettricamente, studiata per migliorare l’erogazione della potenza e per diminuire il ritardo alla pressione dell'acceleratore.
 
CICLO MILLER -  La seconda grande novità scelta dalla Volkswagen per il 1.5 TSI evo è il funzionamento a ciclo Miller, evoluzione del più tradizionale ciclo Otto, dove aumenta il rapporto di compressione (12,5:1) e di conseguenza la resa energetica del motore stesso. In termini di efficienza è fondamentale anche il sistema per disattivare due cilindri quando non richiesto dal tipo di guida, così da migliorare l’economia d’utilizzo lungo tratti di strada non impegnativi. Migliorano anche il sistema di raffreddamento e quello di lubrificazione, che ora sono comandati dalla centralina dell'auto e quindi agiscono in funzione dei carichi richiesti. Grande attenzione alla riduzione delle frizioni interne con l'uso di un olio a bassa viscosità del tipo 0W20.
 
PIÙ EFFICIENTE - La Volkswagen dichiara un aumento complessivo dell’efficienza pari al 10% rispetto al vecchio 1.4 TSI. Fra i due cambia anche la distribuzione della coppia: il 1.5 TSI evo, nella versione da 130 CV, ha la stessa coppia del precedente 1.4 TSI da 125 CV, 200 Nm, ma a partire da 1300 giri e non più da 1400. La coppia resta poi costante fino a 4500 giri, caratteristica che dovrebbe rendere più gradevole la guida in generale. Il 1.5 TSI evo sarà seguito dal rinnovamento degli altri motori della famiglia EA211, cioè il 1.2 TSI e 1.0 TSI.


Aggiungi un commento
Ritratto di Vrooooom
29 aprile 2016 - 11:48
evo come l'olio che bevevano i suoi predecessori?
Ritratto di Andrey-Andrey
29 aprile 2016 - 14:38
Ma é vero che bevono tanto olio le Volkswagen?
Ritratto di Vrooooom
29 aprile 2016 - 15:13
C'è una vasta letteratura in merito Incollo da altro forum in cui si parla dell'articolo scritto in tal proposito da una nota rivista del settore, peraltro accusata di 'tenere' al megagruppo " ******* pare parlare/scrivere con cognizione di causa.Infatti nomina un particolare preciso,e cioè l'impianto di ricircolo dell'olio motore,il quale,sui nostri Tsi 1.4 sarebbe particolarmente complicato e delicato,e nei casi di difettosità non permette all'olio di arrivare in determinati punti a tempo debito come altresì per contro in altri casi arriva olio li dove non dovrebbe esserci.Pare che Vw per tener calmi i clienti cambi le fasce elastiche raschia olio(per loro stessa ammissione operazione quasi inutile)e si fa carico del consumo d'olio ove eccessivo finchè le car sono in garanzia,nel frattempo pare stiano studiando una soluzione definitiva per la buona circolazione dell'olio all'interno del motore,sarebbe interessante sapere se a spese loro o nostre,tale modifica,se mai arrivera,potra equipaggiare i Tsi gia circolanti,per scongiurare cosi eventuali problemi futuri.."
Ritratto di Gasswagen
29 aprile 2016 - 20:37
Ma qui ci stiamo prendendo per i fondelli. Cioè: non hanno capito nulla sull'impianto di lubrificazione, quando nel lontano 1956 (mi pare) la rivista di ex riferimento affermava dopo la prova di una FIAT 600 (sissignori) che il motore di detta macchina aveva il miglior impianto di lubrificazione. Stiamo parlando di 50 anni fa, e già allora la Signora FIAT insegnava a turtti come si costruiscono i motori. Capito che quegli impiastri di tetteschi proprio di motori niente, via, raus. E gli italidioti ad acquistare i cessi dispendiosi (però hanno le plastichine morbide)
Ritratto di mirko.10
29 aprile 2016 - 21:04
2
Come non quotarti Gass! Messaggio accorato, d'avvertimento e con ottima specifica....minchiolina! Sturmtruppen group, MA COSA!, COSA ANCORA NON VI È CHIAROOOO! COSAAAA!
Ritratto di lucios
30 aprile 2016 - 10:13
4
La cosa grave è che se tutto questo è vero, e VW cmq fa 10mln, il problema non è chi le produce ma chi li compra.
Ritratto di Gasswagen
30 aprile 2016 - 14:49
E certo, problemi esistenziali gravi. Volontà di apparire pur non essere. Catechizzazione impressionante della stampa (pseudo) specializzata non solo italiana in mano ad editori tetteschi, o ad aziende comunque legate all'editoria. Io so, e voi?
Ritratto di luigi sanna
29 aprile 2016 - 15:16
5
I vecchi 2.0 TDI (140), SI.... E PARECCHIO. Ma solo x quel Motore, infatti è stato prontamente sostituito. X i motori a benzina, non saprei.
Ritratto di ippogrifo
29 aprile 2016 - 20:29
Ciao . Non solo il 140 cv bevono tanto olio . Io ho una seat altea 170 cv e ne ingurgitare parecchio !!!
Ritratto di ippogrifo
29 aprile 2016 - 20:31
Ingurgita !! Scusate !
Pagine