Volkswagen Passat GTE: la ibrida mette su famiglia

29 settembre 2014

Per la Passat GTE ibrida la Volkswagen dichiara 218 CV e percorrenza di 50 km/litro. Al debutto il cambio DSG-e a tripla frizione.

Volkswagen Passat GTE: la ibrida mette su famiglia
COME LA GOLF, ANZI DI PIÙ - Dopo la Golf, anche la Volkswagen Passat diventa GTE: sembra questa la sigla scelta dalla Volkswagen per le proprie ibride di tipo plug-in (quindi, con le batterie collegate al motore elettrico ricaricabili da una normale presa di corrente) dalle caratteristiche sportiveggianti. Tocca alla Passat seguire le orme della sorella più piccola (che nasce, tuttavia, dalla stessa piattaforma MQB) e a mettere sul piatto 218 CV e 400 Nm di coppia, 14 in più rispetto ai 204 della Golf, il cui “powertrain” è adottato anche dall'Audi A3 e-tron.
 
 
TRIPLA FRIZIONE - Nella Volkswagen Passat GTE cresce la potenza del 1.4 TSI, ora pari a 156 CV. Il motore elettrico ne ha 115 anziché 102 ed è alloggiato nella scatola del cambio; quest'ultimo è una variante del noto robotizzato a doppia frizione DSG, concepito per i sistemi ibridi, con 6 marce. Il DSG-e ha tre frizioni: le consuete due per salire e scendere con i rapporti, e una di separazione. Quattro le modalità di guida disponibili: solo elettrica, ibrida, ricarica della batteria (il motore termico funge da generatore) e sportiva chiamata GTE (cambia l'erogazione dei motori, la risposta dello sterzo e dell'acceleratore: sono disponibili tutti i 218 CV dichiarati).
 
 
PRESTAZIONI BRILLANTI - L'autonomia complessiva dichiarata per la Volkswagen Passat GTE, nelle condizioni più favorevoli, è di 1.000 km (il pieno di benzina è di 50 litri); la velocità massima dichiarata è di 220 km/h e l'accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 8”. Le emissioni di CO2 sono inferiori a 45 g/km, mentre la percorrenza media dichiarata è di 50 km/litro. Questo dato, ovviamente, tende a normalizzarsi su percorrenze inferiori man mano che aumenta l'apporto del motore termico, e per converso si esauriscono le batterie dell'elettrico.
Volkswagen Passat
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
45
48
28
18
51
VOTO MEDIO
3,1
3.094735
190
Aggiungi un commento
Ritratto di PUNTOGT
29 settembre 2014 - 11:59
....il gruppo VW tecnologicamente e per qualità sta mettendo tutti dietro. Basta avere la fortuna di avere una VW per capirlo.
Ritratto di juvefc87
29 settembre 2014 - 12:29
arriva sempre dopo le altre..
Ritratto di Fojone
29 settembre 2014 - 12:53
ma non sono nemmeno gli ultimi :)
Ritratto di Pierre Cortese
29 settembre 2014 - 14:20
E la cosa esilarante è che le loro ibride esistono solo nei listini. Dal vero, nessuno ne ha mai vista una:)
Ritratto di Fojone
30 settembre 2014 - 13:30
non c'è ancora arrivato....
Ritratto di Alibaba e i 40 ladroni
29 settembre 2014 - 12:01
prestazionale su auto di tutti i giorni è un paradosso, se poi aggiungiamo che le stesse potenze con prestazioni migliori si avrebbero con la versione tradizionale spendendo pure molto meno è da ixxxxi. Eh già tutti acquistano una segmento D per fare solo 50 km al giorno o per la città……..Il culmine poi è la Sw fatta per viaggiare e ti ritrovi una carica di soli 50 km, ah già le colonnine…... Per andare in vacanza e consumare poco devi partire 3 giorni prima.
Ritratto di osmica
29 settembre 2014 - 13:06
Per quale motivo una vettura ibrida dovrebbe nascere come tale? E perche' visto che e' ibrida, per andare in vacanza devi partire 3 giorni prima? A si... il movimento anticrucco ;)
Ritratto di Alibaba e i 40 ladroni
29 settembre 2014 - 14:41
Un vettura ibrida, ovvero auto mossa da 2 o più motori che hanno la caratteristica di essere alimentati da fonti differenti, ha senso solo se da un valore aggiunto cioè caratteristiche in più che la tecnologia tradizionale non può dare. Visto che contesti spiegami perchè fare un ibrido "sportivo" quando la versione tradizionale dello stesso modello a parità di costo (casa che di fatto non è perchè la tradizionale costa molto meno, ma ti lascio margine) è nettamente più prestazionale ed efficiente? A che scopo ? Quale vantaggio ha il cliente lasciare sul piatto + di 40 mila euro per avere un'auto sportiva e andare come il nonno con il cappello per consumare meno? Oltre al fatto di dipendere dalle colonnine come un neonato dipende dalla tetta della mamma, cioè ogni ora reclama il pasto con tutta la dovuta perdita di tempo !!!! Adesso lo vuoi ancora sapere perchè per un viaggio e condizione fondamentale che ho detto "voglio consumare poco", devi partire 3 giorni prima ? Ste famose colonnine dove le trovi ? Io che non abito in Burundi ma in provincia di Milano l'unico posto sarebbe casa mia, o devo pianificare 20 giorni prima e visitare solo luoghi dove protebbero essere le colonnine ?
Ritratto di Alibaba e i 40 ladroni
29 settembre 2014 - 15:14
No, perchè se ne venderanno qualcuna, funzionerà veramente (consumi) e cosa importante sarà affidabile e non una cambiale da mantenere, un 10 per l'impegno se lo meritano. Ma nulla toglie che per prezzo e concezione è un'auto inutile.
Ritratto di Francesco110
30 settembre 2014 - 15:19
Chi non ha mai guidato un'auto ibrida per favore ragioni prima di emettere sentenza. La Prius che forse è una delle più diffuse consuma un sacco se non ci si trova in un centro cittadino e su topgear hanno fatto la prova e hanno confermato che una M3 (tra l'altro la vecchia che consumava parecchio) è stata in grado andando alla stessa identica velocità della Prius di consumare di meno. Questo è il fatto, se con l'auto si vuole viaggiare davvero e non fare solo strade a 30km/h la potenza ci deve essere altrimenti l'auto sforza troppo e i consumi superano quelli di una sportiva da 400cv. Quindi di cosa parliamo? Poi queste non sono auto completamente elettriche, la batteria si può anche ricaricare in viaggio e nei percorsi extraurbani la sola benzina in modalità ricarico batterie arriva ai 16-17 km/l effettivi e dove i consumi dovrebbero aumentare però invece che farlo si riducono o addirittura si azzerano. Bisogna fare bene i conti altrimenti esce fuori una nuova Prius che appena accelera un minimo consuma più di una M3 che, ripeto, va alla stessa identica velocità nelle stesse identiche condizioni.
Pagine