Volkswagen Touareg R: ibrida sì, ma sportiva

Pubblicato 25 febbraio 2020

Annunciata la versione ibrida della Touareg che sposta l’accento sulla sportività, con i 462 CV erogati dal sistema ibrido.

Volkswagen Touareg R: ibrida sì, ma sportiva

LA PRIMA R IBRIDA - Nella seconda metà del 2020, si aggiungerà alla gamma della Volkswagen Touareg una versione ibrida per la quale il costruttore ha scelto una veste più dinamica. Si chiama Volkswagen Touareg R e sarà presentata fra pochi giorni al Salone dell’Auto di Ginevra (dal 3 marzo). A muoverla, provvede un potente sistema ibrido con batterie ricaricabili dall’esterno (è lo stesso della Porsche Cayenne E-Hybrid, che condivide con la Touareg il pianale). 

DUE MOTORI - L’ibrido della Volkswagen Touareg R è composto dal noto 3.0 V6 turbo a benzina da 340 CV, e da un motore elettrico da 136 CV, alloggiato fra il 6 cilindri e il cambio automatico Tiptronic a 8 rapporti. Il sistema genera complessivamente 462 CV e 700 Nm di coppia, per 250 km/h di velocità massima e uno ‘0-100’ in circa 5 secondi. Ad alimentare il motore elettrico provvede una batteria agli ioni di litio di 14,1 kWh, montata sotto il pavimento del baule e ricaricabile da una presa di corrente o colonnina pubblica. La Touareg R è a trazione integrale, con il differenziale centrale in grado di variare la distribuzione della coppia fra i due assi delle ruote: a seconda del fondo stradale, può inviare fino al 70% della coppia alle ruote anteriori e l’80% a quelle dietro. 

IL BENZINA QUANDO SERVE - Al momento dell’accensione, la Volkswagen Touareg R mette in funzione solo il motore elettrico (purché la batteria sia carica a sufficienza): nei brevi spostamenti, perciò, non si emettono gas nocivi dai due scarichi. Non è stata dichiarata l’autonomia a zero emissioni, ma la “cugina” Cayenne E-Hybrid percorre fino a 44 km. Il 3.0 subentra oltre i 140 km/h, quando la carica delle pile è in esaurimento e se il guidatore ha bisogno delle massime prestazioni, ma è possibile gestire manualmente i diversi programmi attraverso un selettore nella consolle. Ne è presente un altro per le cinque modalità di guida: dalla più “soft” Eco, per risparmiare carburante, alla grintosa Sport, passando per le Comfort, Normal e Individual (personalizzabile). 

SPORTIVA SENZA ECCESSI - A distinguere visivamente la Volkswagen Touareg R ci pensano le ruote di 20” (optional di 21” o 22”), gli specifici fascioni e i fregi neri per le alette di mascherina e prese d’aria, ma sono neri anche le cornici dei vetri laterali e i gusci degli specchietti. All’interno sono presenti finiture in alluminio, la consolle in nero lucido, i sedili sportivi in pelle e le soglie d’accesso in acciaio con il logo della R illuminato. L'allestimento è sportivo ma senza esagerazioni, in linea con quello che si aspettano i clienti delle Volkswagen R.

Volkswagen Touareg
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
46
20
35
17
72
VOTO MEDIO
2,7
2.742105
190




Aggiungi un commento
Ritratto di Giuliopedrali
25 febbraio 2020 - 10:53
Per me è una robaccia.
Ritratto di Andrea Ford
25 febbraio 2020 - 11:34
Ho sempre pensato che la Touareg è uno di quei SUV che se scomparissero di punto in bianco dalla faccia della Terra non se ne accorgerebbe nessuno in quanto, parere squisitamente personale, l'ho sempre percepita come la VW Phaeton dei SUV quindi della serie "C'è n'era veramente bisogno?". Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di littlesea
25 febbraio 2020 - 13:00
1
Eppure, caro Gwent, tra la robaccia SUV che viene commercializzata, forse questo (attuale) è quello con le migliori qualità. E' sostanzialmente una Q5/Cayenne pur costando molto meno e con una linea, secondo me, anche più equilibrata...
Ritratto di supermax63
25 febbraio 2020 - 14:15
Non per nulla Touareg è la base di partenza di Cayenne Più che Q5 direi Q7 considerando dimensioni, segmento e prezzi. Tanto per chiarire a me Touareg, Cayenne e Q7 non sono mai piaciuti, non mi piacciono e non mi servono a nulla.
Ritratto di supermax63
25 febbraio 2020 - 17:39
Ma deve sempre tirare in ballo Toyota/Lexus senza motivo e quando non sono oggetto di articolo.
Ritratto di ste74
26 febbraio 2020 - 01:28
Cosa ti aspetti da un troll anti-asiatico pro-cruccolandia?
Ritratto di supermax63
26 febbraio 2020 - 05:46
Non mi aspetto nulla, ma l'assurdità di quanto scrive rasenta il TSO
Ritratto di supermax63
25 febbraio 2020 - 17:46
x Andrea Ford:Gli unici SUV grandi che mi piacciono sono Range Rover Sport e Velar, Volvo XC90 e Infiniti. In genere trovo più riuscite le versioni intermedie
Ritratto di tramsi
25 febbraio 2020 - 13:01
Infatti stai all'automotive e alla comprensione della meccanica come Mariangela Fantozzi a Miss Italia.
Ritratto di Andrea Zorzan
25 febbraio 2020 - 14:12
Visto quanto hanno venduto le Touareg direi che si tratta di una serie di successo. Il miglior suv per qualità/prezzo. Lo scarso successo dell'ultima serie da noi è in linea con l'andamento del nostro mercato in stagnazione. Chi ha pochi soldi e vuole comprare nuovo scende di categoria, chi ne ha tanti vira sul vero premium (Bmw, Mercedes, Audi, ...).
Pagine