NEWS

Continuano i test della Volkswagen Golf 7

29 novembre 2011

La nuova generazione è attesa entro la fine del 2012. È costruita su una nuova piattaforma e sarà leggermente più grande, ma le proporzioni sono analoghe al modello attuale.

ENTRO FINE 2012 - Dopo gli avvistamenti di questa estate (qui la news), torniamo a parlare della prossima generazione della Volkswagen Golf: un esemplare ancora camuffato è stato sorpreso dai fotografi del sito americano Autoblog.com. La settima serie della Golf, che sarà in vendita entro la fine dell'anno prossimo, manterrà proporzioni simili all'attuale modello, ma sarà completamente nuova. Al momento è ancora difficile fare considerazioni sulla linea, ma si dice che dovrebbe essere un'evoluzione di quella attuale.

Volkswagen golf vii spy 11 2011 02


NUOVA PIATTAFORMA
- La Volkswagen Golf settima generazione, come la nuova Audi A3, sarà costruita sulla nuova piattaforma MQB (Modularer Querbaukasten, cioè pianale modulare trasversale) che dovrebbe assicurare una forte riduzione dei costi di progettazione e produzione: verrà utilizzata per 37 modelli con 5 marchi diversi del gruppo tedesco, che saranno prodotti ogni anno in circa 3 milioni di esemplari. Stando alle informazioni raccolte fino ad oggi, la Volkswagen Golf 7 sarà più lunga di qualche centimetro, fino a sfiorare i 430 cm. Anche la distanza tra le ruote anteriori e posteriori dovrebbe crescere, per garantire maggiore spazio per i passeggeri posteriori.

Volkswagen golf vii spy 11 2011 03

MOTORI AFFINATI - Per quanto riguarda i motori, sulla Volkswagen Golf 7 quasi certamente verrà montato il nuovo motore 1.4 TSI che in determinate condizioni d'uso è in grado di spegnere due cilindri per consumare meno (qui per saperne di più). Questo 1.4, secondo recenti indiscrezioni, è il primo di una nuova famiglia di motori Volkswagen che debutteranno nei prossimi anni, a partire dal 2012. Tutti i motori quasi certamente saranno abbinati al sistema Start&Stop e al cambio manuale a sei marce, con il robotizzato a doppia frizione disponibile a pagamento. La trazione sarà sulle ruote anteriori, ma non dovrebbero mancare anche le versioni a quattro ruote motrici 4Motion.

> I prezzi aggiornati della Golf

> Le prove della Golf

> Giugiaro, Warkuss e De Silva raccontano la storia della Golf 

Aggiungi un commento
Ritratto di mustang89
29 novembre 2011 - 13:03
Sperando che somigli più alla 4 che all'orrenda 5... L'attuale non è male come linea. Certo che farci 37 modelli con un solo pianale... Quanti pianali useranno per tutto il gruppo, 2?
Ritratto di Porsche
29 novembre 2011 - 13:22
E non è uno scherzo.
Ritratto di trap
29 novembre 2011 - 13:29
La VI è appena uscita e fanno già la VII??
Ritratto di mustang89
29 novembre 2011 - 13:35
La golf 6 è un modello vecchio che si basa, nel pianale e nel resto della meccanica, sulla quinta. Direi che era ora di presentare il nuovo modello.
Ritratto di beppe81
30 novembre 2011 - 20:42
esatto, come dice mustang: la golf VI (che comunque è di inizio 2008, e questa è attesa tra un anno, quindi sarebbe dopo 4 anni: non tanti ma nemmemo troppo pochi) era una sorta di evoluzione della V. era ridisegnata (meglio) sulla stessa base. questa non solo è completamente nuova, ma sarà il punto di partenza per una gran quantità di modelli del gruppo, e dunque sui tempi di progettazione e lancio sicuramente pesa anche la necessità di rinnovare qualche altro modello (tipo la A3 che è in giro dal 2003, leon 2005, ecc...)
Ritratto di Cinque porte
29 novembre 2011 - 13:42
Sembra la solita anonima auto........
Ritratto di gig
29 novembre 2011 - 13:48
Pure a me
Ritratto di Simone1996
30 novembre 2011 - 22:44
Si infatti è sempre uguale, potrebbe stancare, ma rimane sempre un gran macchina ti dico solo che mi padre con una 2ª serie del 1990 ha fatto 600mila Km... Era una 1.6 Madison a carburatore con 75 CV: camminava come un chiodo e beveva come un buco (uno Scania carico in salita consumerebbe meno) ed era totalmente priva di accessori utili: aveva solo il tettino apribile (a manovella), i quattro fari davanti e i cerchi in lega. Non ha mai dato problemi di nessun genere, solo usura (vorrei vedè, 600.000 Km), mi padre c'è andato ovunque, Austria compresa. Inoltre a 600.000 Km non era ancora squagliata, andava, ma c'era necessità di cambiarla: la frizione era da cambiare (per la seconda volta) e la sicurezza era troppo carente, senza ABS era un susseguirsi di tamponamenti... Dopo una Renault 5 e una Kadett, questa era la migliore, senz'altro. Ora abbiamo una Fiesta del 99 (presa usata) va benissimo mai un problema (solo noie elettriche); ci scriverò presto una prova (col mio account perchè mio padre non sa usare bene il computer)
Ritratto di Meolo
1 dicembre 2011 - 13:10
Mio padre anche ha avuto un golf 2 1.6 75 cv 110 in seconda , 140 in terza e 185 finali indicati. Il motore anche se ha pochi cv accellera da 0 a 100 in 11.9 sec effettivi un tempo normalissimo per un 1.6 ma direi ottimo per 75 cv le 33 90 cv del tempo erano a quei livelli e anche se erano 1.3 avevano 15 cv in più . I consumi ? I consumi erano normalissimi anzi per il tempo la golf era anche un'auto parca, questo falso mito di consumi da petroliera per le golf 2 e 3 serie non lo ho mai capito saluti
Ritratto di Simone1996
1 dicembre 2011 - 13:24
Booh... Ti giuro la Golf di mio padre da nuova più di 13-14 al litro non faceva, e accelerazione e ripresa erano molto lente (sui 17 secondi per lo 0-100); anche se una volta lanciata l'auto riprendeva bene, e di velocità è vero faceva 185 dichiarati. Poi col passare dei chilometri ha cominciato a consumare di più (11-12 Km/l) e a camminare di meno (massimo faceva 175). Non capisco le differenze con la tua, può darsi che sia stata quella a iniezione elettronica? (modello GL o CL, non ricordo)
Pagine