NEWS

Volkswagen Golf : parlano i designer che hanno creato il suo successo

22 ottobre 2010

Dalla prima serie del 1974 di Giugiaro al settima generazione che sarà disegnata sotto la guida di De Silva. La Golf resterà sempre fedele a se stessa.

UNA LUNGA STORIA - Giorgietto Giugiaro, Hartmut Warkuss e Walter de Silva (da sinistra a destra nella foto sopra): questi sono i nomi dei principali designer che dal 1974 ad oggi hanno delineato le forme della Golf, uno dei modelli più longevi e di maggior successo della storia dell'automobilismo. Un'auto che, giunta alla sesta generazione (2008), continua ad essere al vertice delle classifiche di vendite in Europa (qui la news), ma che tra non molto verrà completamente rivista: secondo le indiscrezioni per il 2012 è prevista la settima generazione, costruita su un nuovo pianale.

PROGETTO VINCENTE
- Se disegnare un'auto partendo da un foglio bianco non è facile, ancor di meno è realizzare un'evoluzione di una già esistente che deve essere più moderna, ma anche rispettare la tradizione ed avere una continuità con le versioni che l'hanno preceduta. Un compito difficile, specialmente quando il modello in questione è la Golf  per la quale ci si aspetta grandi volumi di vendita e non sono concessi errori. Per questa ragione, la Volkswagen ha riunito i tre designer che collaborano con il gruppo tedesco e che hanno firmato ognuno le diverse edizioni della Golf per discutere del nuovo progetto. Ripercorriamo la storia della Golf, attraverso le parole dei tre designer.

Volkswagen golf 1974 serie 1Volkswagen golf 1974 serie 1 02
La prima Golf risale al 1974 ed è opera di Giugiaro.


L'INIZIO DI TUTTO
- Padre della prima Golf è Giorgetto Giugiaro che ha recentemente ceduto la Italdesign al gruppo Volkswagen (leggi qui la news). Nata per sostituire il Maggiolino, Giugiaro svela che “allora non è stato difficile realizzare la transizione dal Maggiolino a un nuovo tipo di veicolo. Quando si tratta di criteri su cui costruire un design raffinato, le proporzioni sono in cima alla lista. È un po' come un gioco matematico”.

Volkswagen golf 1983 serie 2Volkswagen golf 1991 serie 3 03
A sinistra la seconda generazione del 1983, a destra la terza del 1991.


SULLE ORME DI GIUGIARO
- La seconda (1983) e la terza generazione (1991) della Golf sono state disegnate da Herbert Schäfer, l'allora responsabile del design Volkswagen. Per la Golf Schäfer decise di seguire gli stilemi stilistici dettati da Giugiaro, adattandoli ai mutati gusti del suo tempo: la Golf  abbandona le linee tese e squadrate degli anni 70 a favore di più morbide che le danno una forma più rotonda.

Volkswagen oglf 1997 serie 4Volkswagen golf 2003 serie 5 02
A sinistra la quarta generazione del 1997, a destra la quinta del 2003.


NEL SEGNO DI WARKUSS
- Nel 1993, anno in cui la Volkswagen ha iniziato a lavorare alla quarta generazione della Golf (che poi è uscita nel 1997), il progetto è passato nelle mani di Hartmut Warkuss, a capo del design della casa fino al 2003. Il designer tedesco ricorda che per disegnare la quarta generazione della Golf si chiese “come l'avrebbe fatta Giugiaro?”. Secondo Warkuss il nuovo modello doveva avere un “design equilibrato, con le proporzioni giuste”; così, racconta, “abbiamo creato nuovamente una forma senza tempo sottolineando il carattere della Golf attraverso i caratteristici montanti posteriori”. Della Golf IV sono stati costruiti 4,3 milioni di esemplari. La quinta serie della Golf del 2003 è sempre opera di Warkuss, che ne ha “rivoluzionato” le forme ritornando a linee più morbide, specialmente nel frontale.

Volkswagen golf 2008 serie 6 03Volkswagen golf 2008 serie 6
La sesta generazione del Golf, attualmente in vendita, è stata presentata nel 2008: è opera di de Silva.


L'ERA DE SILVA
- Dopo cinque anni di onorata carriera la Golf V deve cedere il passo al sesta generazione: presentata al Salone di Parigi del 2008, la Golf VI è frutto di un profondo restyling del precedente modello. A tracciare le linee della sua carrozzeria è Walter de Silva, padre delle Alfa Romeo 156 e 147, e dal 2007 a capo del design del gruppo Volkswagen. Parlando della settima generazione, De Silva conferma che il nuovo modello continuerà a trarre ispirazione dal suo passato: “questo è parte del segreto del successo del marchio Volkswagen e del fenomeno Golf . Volkswagen rimarrà unica nel futuro e quindi universale. I continui cambiamenti sono segnale di inaffidabilità per i clienti”. D'altra parte, lo stesso De Silva, riconosce che “Giugiaro e Warkuss hanno scritto la partitura, davvero un bel pezzo di musica. E con il mio team, con Klaus Bischoff che è il capo del design per il marchio Volkswagen e naturalmente tutti gli altri cerchiamo di dare una corretta interpretazione di questa musica. Lo spartito base della Golf è stato scritto. Quello che stiamo portando avanti è un ulteriore sviluppo”.

> I PREZZI AGGIORANATI DELLA GOLF

> LE PROVE DELLA GOLF

Volkswagen Golf
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
3
5
6
8
VOTO MEDIO
3,3
3.342105
38
Aggiungi un commento
Ritratto di apm
22 ottobre 2010 - 14:12
La Golf rimane fedele a se stessa va benissimo, basta che le altre VW non vadano in giro travestite da Golf @money sto commento mio di adesso alla fine riassume TUTTO quello che ho detto fino ad ora, e con questo chiudiamo sta faccenda che da giorni ormai sta sull'orlo del ridicolo
Ritratto di money82
22 ottobre 2010 - 20:41
1
Ti rispondo con una semplice domanda : se a uno piace la golf ma gli serve un' auto più spaziosa? Non può avere una sharan o una golf plus o una touran (che sono solo simili), perchè a te non sta bene che vw abbia trovato uno stile che piace. Anche per me la discussione può finire qui, mi sembra così chiaro che non c'è più niente da capire.
Ritratto di Porsche
22 ottobre 2010 - 14:14
Il design non è il solo elemento di successo, la qualità è la bandiera VERA di Vw, tenetelo bene a mente.
Ritratto di follypharma
22 ottobre 2010 - 14:20
2
Primo commento : vedere tutte le generazioni a confronto mi convince sempre di piu' che la migliore era la quarta . Secondo commento :notate bene come la vita si accorcia : Prima golf dal 74 al 83 (9 anni) Seconda dal 83 al 91 (8 anni) terza dal 91 al 97 quindi solo 6 anni Quarta dal 97 al 2003 , ancora 6 anni quindi Quinta , la piu' brutta di tutte, che infatti dovette essere spinta con promozioni e sconti fin da nuova perche' parti' scarsa come vendite: quinta cioe' dal 03 al 08 :SOLO 5 ANNI (fu cambiata subito perche' era poco riuscita) e l'attuale ????? la cambiano nel 2012 ??? Cioe': Sesta golf dal 2008 al 2012 cioe' 4 anni! Bravi bravi continuate a comprare golf, io mi tengo la mia honda civic del 2007, nata nel 06 e dopo 4 anni ancora giovane, verra' cambiata dopo 7 anni di vita..non 4 anni... Poi non venite a dirmi che si svaluta poco, una golf comprata al secondo anno di uscita ha solo 2 anni di vita e poi la quotazione e' destinata a crollare per l'uscita del nuovo modello bella roba...
Ritratto di Porsche
22 ottobre 2010 - 14:25
che la vita si accorcia ? E quindi ? Come tiene il valore sul mercato dell'usato una golf non credo che la tua civic faccia di meglio, anzi. La golf è considerata un assegno circolare. Il fatto che venga continuamente aggiornata è perchè il segmento è sotto assedio, tutti i competitor del mondo tentano di rubargli lo scettro a Vw. Purtroppo per loro la Golf è l'unica regina. Sarà la Polo a breve a farlo, ma appartiene ad un'altro segmento (sempre Vw però) per cui ci sta.
Ritratto di Al86
22 ottobre 2010 - 14:35
In realtà è la fiesta (che comunque appartiene ad un altro segmento, lo stesso della Polo) che rischia di rubargli lo scettro di più venduta in Europa, comunque per il resto concordo con te, la Golf viene sempre più spesso aggiornata ma senza stravolgimenti radicali, quindi anche se esce un modello nuovo le quotazioni del precedente non precipitano, anzi, basta guardare le quotazioni ancora abbastanza alte delle Golf IV serie rispetto ad altre auto degli stessi anni
Ritratto di follypharma
22 ottobre 2010 - 14:55
2
allora se ne siete contenti sono conento anche io per voi.il mondo e' bello perche' e vario A me di comprare una macchina e vederla fuori produzione dopo un paio di anni non mi andrebbe certo giu'..infatti la golf non l'ho comprata..e nemmeno presa in considerazione pur avendo lo stesso prezzo della honda(piu' o meno) comunque...assegno circolare...quando con un mio amico siamo andati dal conce e voleva dar dentro un altro cosiddetto da voi assegno circolare (audi a4 con 3 anni di vita pagata 40000 euro) gliela valutavano 12000 ... nessuna macchina e' un assegno, svegliatevi, quando le vorrete dare dentro ve le valuteranno niente..(alcune piu' niente delle altre questo e' vero)
Ritratto di Porsche
22 ottobre 2010 - 15:03
con la parte finale ti sei risposto da solo. In tempo di crisi è un conto, ma non tutte sono uguali ricordatelo.
Ritratto di follypharma
22 ottobre 2010 - 15:16
2
sono poche quelle che da usate valgono meno del normale (cioe' meno del niente che vale una auto usata) tutte le altre stanno piu' o meno sullo stesso piano.. Una civic usata o una focus usata costano 1-2000 euro meno (a seconda del tipo e usura) a parita' di condizioni rispetto a una golf, peccato pero' che da nuove costavano 1-2000 euro meno della golf. Quindi mi sembra che il guadagno sia solo effimero.. Io quando ho comprato macchina ero andato a vedere la serie 1 che mi piaceva e mi piace tuttora. Mi sarebbe costata 3500 euro in piu' della mia (che pero' e' molto piu' accessoriata, ma non e' questo il punto) Qualche mese fa' per curiosita mi son fatto fare una valutazione dal concessionario, la mia era valutata 12000 euro circa (poco quindi visto che l'ho pagata 25) e la serie 1 ?? Valutata 15500 ... esattamente 3500 euro in piu'..
Ritratto di money82
22 ottobre 2010 - 20:55
1
http://www.motornet.it/newsletter/mercato_usato/modelli-meno-svalutati l' unica cosa che posso dire a folly è di guardare questo link...ci sono persino le percentuali di svalutazione per marca, classifica di ottobre 2010 quindi aggiornata...stranamente nella classifica del seg. C ci sono l' a3 e la golf ma di honda nemmeno l' ombra...molto strano...Eppure a tua detta non ci sono differenze tra una marca e l' altra...mah...
Pagine