NEWS

La Volvo Concept Coupé anticipa il futuro della casa

29 agosto 2013

Nuova direzione per lo stile Volvo, che reinterpreta in chiave attuale le linee tese e squadrate di un tempo.

La Volvo Concept Coupé anticipa il futuro della casa
IL FUTURO IN VETRINA - Uno sguardo al passato per mostrare lo stile futuro dei prossimi modelli della casa. La nuova Volvo Concept Coupé, che sarà protagonista al Salone di Francoforte, è infatti ispirata alla P1800, storica sportiva svedese degli Anni 60. Un prototipo (il primo di tre da qui alla prossima primavera) di fondamentale importanza nel nuovo corso Volvo per svariati motivi. Innanzitutto perché anticipa lo stile della prossima generazione di modelli, a partire dalla Volvo XC90 in programma nel 2014; in secondo luogo perché si tratta dell’opera prima del nuovo responsabile del design Thomas Ingenlath; terzo ma non meno importante per l’adozione della nuova piattaforma modulare denominata SPA (Scalable Product Architecture). 
 
 
DETTAGLI CHE FANNO LA DIFFERENZA - Da un punto di vista stilistico, appare evidente il cambio di rotta della Volvo Concept Coupé rispetto ai precedenti esercizi di stile. Da forme squadrate si è passati a linee tese interpretate in chiave attuale. Gli elementi che saltano immediatamente all’occhio sono la calandra che sembra fluttuare al centro della vettura e i fari anteriori fortemente caratterizzati dalle luci diurne a led a forma di T rovesciata. Senza dimenticare il cofano basso e modellato, l’andamento del tetto, i grossi cerchi in lega a cinque razze da 21 pollici, la linea di cintura che si estende a formare un arco e i fanali posteriori a led. 
 
 
DRIVE-E ALL’ESORDIO - L’abitacolo della Volvo Concept Coupé, incentrato attorno al grande display centrale touchscreen,  è un tripudio di materiali artigianali: dal legno invecchiato alla pelle del cruscotto, dai dettagli in metallo fino al cristallo della leva del cambio. Sotto il cofano batte un 2.0 a benzina della famiglia Drive-E dotato di compressore volumetrico e turbo, abbinato ad un motore elettrico montato sull’asse posteriore per una potenza complessiva di circa 400 CV e una coppia massima di oltre 600 Nm. 


Aggiungi un commento
Ritratto di federix-5
29 agosto 2013 - 11:41
che spettacolo!!!
Ritratto di Alessio Cappellini BMW
29 agosto 2013 - 12:06
Molto belle queste linee, filanti e sportive allo stesso tempo!
Ritratto di UndeadXc
29 agosto 2013 - 12:11
Spettacolare,anche la linea attuale la ritengo davvero bella ma questa e fenomenale,sarà curioso vedere come cambieranno le sw della casa svedese dato il loro design caratterizzante. P.S.non assomiglia un pochino all Audi a5?
Ritratto di Andrea Ford
29 agosto 2013 - 14:47
L'A5 al confronto con questa splendida Volvo sembra una Jetta Coupe':-)
Ritratto di tommaso tampucci
30 agosto 2013 - 11:38
soprattutto nella parte frontale le due sono molto simili, anche se la volvo è riuscita meglio
Ritratto di Erdadda
29 agosto 2013 - 12:27
1
Davvero fantastica. Originale e imponente senza essere pesante. Mettiamoci qualità e sicurezza e vai alla grande. L'unica vera alternativa alle tedesche. Dai volvo!
Ritratto di MAXTONE
29 agosto 2013 - 12:30
1
Le Volvo da fine 98 in poi (dalla prima S80) non avevano mai convinto del tutto, si vedeva che dopo la fine della bellissima (e molto fortunata in termini di vendite) 850, Volvo era calata molto come immagine tra le ammiraglie in quanto non aveva saputo portare avanti quello stile inconfondibile delle celebri serie 200/700/800/900 che tra gli anni 80 e 90 avevano creato un vero e proprio trend. La prima C70 fu bellissima ma sfortunata a causa della forte concorrenza della prima CLK (oggi invecchiatissima e un pò ridicola in confronto al C70) mentre la 780 che a me piaceva tantissimo non ha incontrato più di tanto a causa della scarsa disponibilita'di motori tra cui un diesel che negli 80 era proprio out su questo genere di auto. Sarebbe bello rivedere anche una nuova 480 perché è stato forse il coupé piu'famoso degli anni 80 in quel segmento delle coupé abbordabili e copiata nella formula dall'odierna Scirocco.
Ritratto di Andrea Ford
29 agosto 2013 - 14:48
A me piacevano tantissimo la 850 T5 e la C70 sia coupe che cabrio :-)
Ritratto di osmica
29 agosto 2013 - 17:39
Ma l'ultima "vera" Volvo che aveva ancora quelle linee era la prima serie della V70, costruita sulla base della 850 ma con linee ammorbidite di poco. Tra amici e parenti ho provato la 850, V70, S70, 700-900... ed ammiravo la 780 Bertone del vicino...
Ritratto di lambo96
29 agosto 2013 - 20:43
Mio padre aveva la volvo v70 awd aveva un cinque cilindri che per me tutte le volte che schiacciavi il pedale ti faceva innamorare uno dei rombi più belli nulla da dire anche sulla qualità interna pelle e radica dappertutto ... Rispetto a quelle nuove i materiali con cui erano costruite quelle volvo erano su un altro pianeta!
Pagine