PRIMO CONTATTO

BMW Serie 3 Touring: famigliare dal cuore sportivo

La BMW 328i Touring ha un bagagliaio da vera station wagon, ma grazie al suo 2.0 turbo a benzina da 245 CV e alle doti di tenuta e stabilità offre anche una guida piacevole e divertente. Alcuni accessori utili, però, vanno pagati a parte.

10 luglio 2012
  • Prezzo (al momento del test)

    € 43.500
  • Consumo medio

    15,4 km/l
  • Emissioni di CO2

    152 grammi/km
  • Euro

    5
BMW Serie 3 Touring
BMW Serie 3 Touring 328i Luxury Steptronic
Ha una linea sportiva…

Completamente rinnovata, la nuova BMW Serie 3 Touring non ha perso nulla della sportività propria della berlina (leggi qui il primo contatto), della quale mantiene le dimensioni (è lunga 462 cm). Il muso, con i fari dallo "sguardo" aggressivo che si allungano fino a toccare la classica mascherina a "doppio rene", dà slancio alla carrozzeria, dinamica anche nella parte posteriore grazie al tetto che scende dolcemente verso il lunotto e alla coda dominata dai fanali bassi e larghi.

… ma non rinuncia alla funzionalità

La personalità sportiva della Serie 3 Touring, però, non ha impedito ai suoi progettisti di conservare e, anzi, migliorare la praticità della precedente edizione. A cominciare dal bagagliaio, che ha una capacità minima di 495 litri (35 in più rispetto al precedente modello, più corto di 9 cm), e massima di 1500 (qui il guadagno è di ben 115 litri). Facile da caricare, ha un'apertura ampia e regolare, con il piano a filo della soglia; l'interno è squadrato e ben sfruttabile, e ripiegando lo schienale in tre parti del divano si ottiene un pavimento piatto. È rimasto anche il lunotto apribile, per caricare piccoli oggetti senza alzare l'intero portellone (comodo quando il retro dell'auto è accostato a quello di un'altra vettura). Utili anche l’apertura automatica del portellone (di serie nella 328i: basta premere un tasto oppure passare un piede sotto il paraurti posteriore, dove c'è un sensore), la rete di separazione avvolgibile e la tendina copribagagli che si può stivare sotto il piano di carico. Il vano di carico presenta ganci e occhielli per fissare i bagagli, rivestimenti robusti e finiture di qualità; la limitata altezza da terra della soglia (62 cm) agevola il carico e lo scarico degli oggetti più pesanti.

Plancia semplice, iDrive scomodo

All'interno della BMW Serie 3 Touring si ritrova l’atmosfera sportiva che caratterizza la berlina: il sedile di guida ha la seduta bassa e i fianchetti pronunciati, il volante è piccolo e con la corona spessa. La plancia è razionale, con pochi pulsanti ben disposti e il cruscotto semplice e classico ma completo. Scomodi la manopola e i tasti dell'iDrive, che comandano la radio, il navigatore, il telefono e le impostazioni dell'auto: la loro posizione, arretrata e troppo a destra sul tunnel, non è intuitiva. Tanti gli optional per rendere più confortevole e sicura la guida: tra questi l'head-up display a colori (fa parte dell'Innovation Package, a ben 3.360 euro) che proietta sul parabrezza la velocità, le informazioni relative ai cartelli stradali e le indicazioni del navigatore. Ma ci sono anche, tra gli altri, l'avvisatore del cambio involontario di corsia (530 euro), il cruise control attivo (1.300 euro) e il navigatore con schermo a colori di 8,8" (2.450 euro) e funzione TV (altri 1.050).

Dietro si sta meglio in due

Lo spazio a bordo della BMW Serie 3 Touring non manca, specie ai posti anteriori. Le poltrone sono ampie, ben conformate e il soffitto lascia parecchio spazio sopra la testa. Dietro non si notano differenze rilevanti rispetto alla famigliare precente (nonostante i 5 cm di passo in più): il divano è accogliente solo per due adulti e il tunnel ingombrante è scomodo per chi siede al centro.

Da guidare, è una vera BMW

Anche nella guida la Serie 3 Touring mostra un comportamento vicino a quello della berlina. Abbiamo provato la 328i automatica, con il 2.0 turbo a iniezione diretta di benzina da 245 CV e 350 Nm di coppia massima: ha un'erogazione dolce, ma spinge con forza e sviluppa un ottimo allungo. Il cambio automatico Steptronic a otto rapporti (2.300 euro) è immediato nei passaggi di marcia, anche in scalata, e mai brusco. Preciso anche lo sterzo, ben calibrato per la guida veloce (ma in manovra è piuttosto pesante). Notevole la tenuta di strada, grazie alla taratura rigida delle sospensioni e all'eccellente equilibrio generale della macchina: inserimenti in curva rapidi e traiettorie pulite. Se si esagera, l'Esp interviene prontamente, ma con discrezione e senza nulla togliere al divertimento. Potente la frenata. I 250 km/h (autolimitati) di velocità massima dichiarati ci sono sembrati realistici, come lo scatto da 0 a 100 in 6,0 secondi; nel nostro breve test in autostrada e su strade di aperta campagna non siamo, invece, riusciti a replicare la percorrenza media omologata dalla BMW di 15,4 km/l (il computer di bordo ne indicava 10,5).

Arriverà a settembre

Nell’allestimento Luxury la 328i Touring è ricca: ha i fari bixeno, il "clima" bizona, i cerchi in lega di 17". Tuttavia, fa pagare a parte alcuni accessori che dovrebbero essere di serie in una wagon da oltre 40.000 euro, come i sensori di parcheggio posteriori (500 euro) o le barre sul tetto (nere 240 euro, in alluminio 360). La si può già prenotare (in alternativa ci sono la 320d e la 330d, rispettivamente con il 2.0 e il 3.0 diesel), ma le consegne inizieranno dal 22 settembre. A fine anno, la gamma si completerà con la 320i, la 316d e la 318d.

Secondo noi

PREGI
> Bagagliaio. È più spazioso di quello della precedente Touring; curato nei dettagli, mantiene il pratico lunotto indipendente dal portellone.
> Motore. Il 2.0 da ben 245 CV è vivace, fluido, pronto anche ai bassi regimi, e sfodera un notevole allungo.
> Tenuta di strada. Notevoli doti dinamiche e tenuta in curva sicura: l'auto si mantiene equilibrata e precisa anche nella guida al limite.

DIFETTI
> Manopola iDrive. Controlla il navigatore, la radio e altre funzioni dell'auto, ma è troppo a destra, in posizione scomoda per chi guida.
> Optional. In un'auto da oltre 40.000 euro, i sensori di parcheggio posteriori (500 euro), le barre sul tetto (da 240 euro) e i sensori di pioggia (140 euro) dovrebbero di serie.
> Posti dietro. Nonostante la carrozzeria più lunga di 10 cm rispetto a quella della vecchia Touring, sul divano lo spazio non è aumentato in misura apprezzabile.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1997
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 180 (245)/5000
Coppia max Nm/giri 350/1250-4800
Emissione di CO2 grammi/km 152
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 8 (aut. - seq.) + retromarcia
Trazione posteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 462/181/143
Passo cm 281
Peso in ordine di marcia kg 1595
Capacità bagagliaio litri 495/1500
Pneumatici (di serie) 225/50 R 17
BMW Serie 3 Touring
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
63
60
30
16
23
VOTO MEDIO
3,6
3.645835
192
Aggiungi un commento
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
10 luglio 2012 - 16:07
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di mjmarvin95
10 luglio 2012 - 17:24
Di sicuro più bella di quella che sostituisce!! Ma mi domando chi comprerà la 328i... chi crede che tolgano davvero i diesel!!!!
Ritratto di giuseppe26
10 luglio 2012 - 17:28
molto + bella la vecchia!!
Ritratto di Bmw Xdrive
10 luglio 2012 - 22:07
concordo la vecchia e92 era molto meglio questa dietro è una serie 5 e davanti è orrenda. bmw non ci siamo!!!!!!!!!!!!
Ritratto di JDeeeeM
11 luglio 2012 - 14:45
Sei un vero esperto do bmw...cosi esperto da confondere touring e coupé;)
Ritratto di Bmw Xdrive
11 luglio 2012 - 16:56
certo sono un esperto. non ho confuso ho solo fatto riferimento al modello e92 come linea e non come versione. quindi informati prima di accusare.
Ritratto di JDeeeeM
11 luglio 2012 - 17:32
Non so come tu possa far riferimento alla linea visto che quella della nuova e92 non si si sa ancora:) inoltre non so dove mi possa informare, hai per caso un blog?? ;)
Ritratto di Bmw Xdrive
11 luglio 2012 - 18:32
io no non ho un blog però ho una pagina su google+ che si chiama "alvolante fan". comunque la bmw serie 3 e92 è stata la versione prodotta dal 2007 al 2010. ciao
Ritratto di JDeeeeM
11 luglio 2012 - 18:47
Anche se continuo a non capire come il posteriore della touring nuova possa essere confrontato con il coupè di quella vecchia, magari volevi far riferimento all'e91 e hai fatto confusione nella battitura:) l'importante è non vergognarsene e non arrampicarsi sugli specchi:)
Ritratto di Bmw Xdrive
11 luglio 2012 - 20:04
io infatti non mi vergogno mai di quello che scrivo e non mi arrampico mai sugli specchi nemmeno se quello che ho scritto è errato. comunque se hai un account google+ aggiungi la mia pagina (alvolante fan). ciao :-)
Pagine