PRIMO CONTATTO

BMW Serie 5: una “belva” da… famiglia

Le qualità dinamiche di questa BMW M550d xDrive sono da grande sportiva, ma sa essere silenziosa e confortevole come un’ammiraglia. Vista da fuori sembra una normale Serie 5, ma basta stimolare il suo raffinato sei cilindri triturbo a gasolio per trasmettere alle ruote una coppia da fare arricciare l’asfalto…

13 giugno 2012
  • Prezzo (al momento del test)

    € 87.200
  • Consumo medio

    15,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    186 grammi/km
  • Euro

    Euro 5
BMW Serie 5
BMW Serie 5 M 550d xDrive Steptronic
Tecnologia a piene mani

“Il motore diesel più innovativo e sportivo del mondo”: non usa mezzi termini la BMW nella presentazione della M550d. E in effetti, un motore a gasolio così evoluto ed esuberante, finora non si era ancora visto. La scommessa non era fra le più facili: trasformare una vettura a gasolio da famiglia, per quanto raffinata, in una vera e propria “belva” capace di avvicinare le straordinarie prestazioni e il comportamento dinamico della M5. Per riuscirci, la BMW ha varato una speciale linea di modelli, denominata M Performance, alla quale ha applicato il raffinato know-how della M GmbH, l’azienda dalla quale escono le vetture più potenti ed estreme della casa. La ricetta? Apparentemente semplice: enfatizzare l’indole sportiva dei modelli di grande serie, equipaggiandoli con motori decisamente potenti, adeguando di conseguenza autotelaio e sospensioni, col corredo di un allestimento estetico moderatamente più “cattivo”.

Pochi ritocchi, e con discrezione

La linea M Performance prende le mosse con quattro modelli: due della Serie 5 (berlina e Touring), una suv (la X5 M50d) e una crossover (la X6 M50d), che condividono un esuberante 3.0 a sei cilindri sviluppato all’uopo, dotato di tripla sovralimentazione, di cambio automatico-sequenziale a otto marce e di trazione integrale xDrive. I primi due abbiamo avuto occasione di sottoporli a un test sul circuito Santamonica di Misano Adriatico. All’esterno, non differiscono più di tanto dai modelli base dai quali derivano: la linea è stata ritoccata soprattutto nel frontale, reso più grintoso – ma con discrezione – dalle più ampie prese d’aria e dai più marcati “baffi” aerodinamici. Inoltre, i gusci dei retrovisori esterni sono verniciati in una tinta che richiama i grandi cerchi in lega leggera M di 19 pollici, e la coda si fregia di un piccolo spoiler sul cofano del baule (oppure al termine del tetto per la Touring) e di due sobri terminali di scarico trapezoidali disposti sui due lati della vettura.

Gli optional? Tanti e costosi

Come la “sorella quasi gemella” M5, anche la M550d xDrive (87.200 euro) e la M550d xDrive Touring (2.700 euro in più) sono proposte in un solo allestimento, ma con un completo equipaggiamento di serie. La dotazione comprende, fra l’altro, fari allo xeno, Active Cruise Control con funzione frenante, interni in pelle, sedili anteriori sportivi con regolazione elettrica, “clima” automatico quadrizona, sensori di distanza, impianto hi-fi con vivavoce e interfaccia Usb. Per incrementare ulteriormente il comfort vengono offerti numerosi sofisticati optional, come il tetto panoramico in vetro ad azionamento elettrico (1.360 euro), e quasi tutta la gamma di sistemi di assistenza alla guida, fra i quali citiamo il Lane Change Warning (cioè l’avvisatore di abbandono involontario della corsia di marcia, a 710 euro), il BMW Night Vision (che scandaglia il buio e “riconosce” le persone, a 2.270 euro), l’Head Up Display (che proietta le informazioni del cruscotto sul parabrezza, a 1.420 euro), il Dynamic Damper Control (controllo dinamico delle sospensioni, 900 euro) e l’Adaptive Drive (compensa le oscillazioni della scocca, 3.280 euro).

Davanti è ok, ma dietro...

Anche all’interno la “caratterizzazione M” è tutt’altro che eccessiva: si individua nel selettore di marcia (marchiato col logo M), nel volante in pelle con palette di comando del cambio, nel profilo in alluminio Hexagon e nei sedili sportivi rivestiti in Alcantara e tessuto Grey Shadow (che, senza sovrapprezzo, sono disponibili anche con rivestimento in pelle Dakota). Per il resto, l’abitacolo è analogo a quello della Serie 5: impostato razionalmente, non concede troppo al lusso, ma dal punto di vista funzionale dà il meglio. La plancia è sobria, lineare, il cruscotto è completo e le finiture davvero curate, sia nei materiali sia negli assemblaggi. Azzeccata anche la disposizione dei principali comandi, ordinati e funzionali. La posizione di guida si trova facilmente, anche grazie alle ampie possibilità di regolazione elettrica dei sedili, e lo spazio è adeguato anche per piloti di statura alta. Peccato che, dietro, si stia comodi solo per due: l’imbottitura al centro è rigida e il tunnel, piuttosto voluminoso, limita lo spazio per i piedi.

Il primo con tre turbine

La meccanica è il vero fiore all’occhiello della M550d: è difficile trovare un motore a gasolio più sofisticato. In occasione del varo della linea M Performance, la già nota tecnologia TwinPower Turbo (utilizzata anche nella 535d con turbocompressore a due stadi) viene affiancata da una terza unità di diametro più grande che, grazie a un opportuno condotto di bypass, entra in funzione dopo i 2700 giri, quando al motore vengono richieste le massime prestazioni. In questo modo si ottiene una notevole efficienza di sovralimentazione, mantenendo una risposta praticamente priva di ritardi ai regimi più bassi. Non meno raffinato il sistema di alimentazione, di tipo common-rail e basato su iniettori piezoelettrici che lavorano alla pressione di ben 2200 bar attraverso tre pre-iniezioni, un’iniezione principale e quattro post-iniezioni: in questo modo si ottiene la migliore efficienza nella distribuzione della miscela nella camera di scoppio e, di conseguenza, della combustione.

Complimenti per la trasmissione

In aggiunta, il post-trattamento dei gas di scarico (che include un filtro antiparticolato e un catalizzatore a ossidazione), sempre secondo la casa minimizza la formazione di ossidi di azoto; in combinazione con la tecnologia BMW BluePerformance (che comprende un catalizzatore ad accumulo di NOx), il nuovo motore a gasolio della BMW M550d xDrive è già oggi a norma Euro 6. Anche la trasmissione è all’altezza del resto, e comprende un cambio automatico-sequenziale sportivo a otto rapporti con logica di gestione sviluppata appositamente per questa linea M Performance, che offre al guidatore due programmi di cambiata automatizzati (modalità D ed S), oltre alla selezione manuale dei rapporti (M). Altrettanto sofisticata la trazione integrale xDrive, collegata sia al sistema di controllo di stabilità dinamica DSC, sia al Performance Control, che gestisce la ripartizione della coppia fa i due assali.

Il motore suona in Hi-Fi

L’insonorizzazione del vano motore della BMW M550d xDrive è talmente efficace che, dopo l’avviamento, quasi non si percepisce alcun rumore all’esterno; nell’abitacolo, invece, è “tutta un’altra musica”… Grazie al sistema di elaborazione digitale Sound Design, che tiene conto sia dei giri sia della coppia erogata, la voce del motore viene diffusa (opportunamente amplificata) attraverso gli altoparlanti dell’impianto hi-fi con effetti davvero eccitanti. Neanche a dirlo, alla prova dei fatti questo sei cilindri esalta: a giudicare dalla grinta con la quale prende i giri (può spingersi ben oltre i 5000) non si fatica a credere ai 4,7 secondi dichiarati per passare da 0 a 100 km/h (due decimi in più per la Touring). D’altronde, con 381 CV (da 4000 a 4400 giri) e con la straordinaria coppia di 740 Nm (costante da 2000 a 3000 giri e più elevata di quella della M5), ci si rende presto conto che è bene agire con la massima attenzione sull’acceleratore se non si vogliono scavare profondi solchi nell’asfalto reso plastico dalla calura estiva… Assecondato da un cambio impeccabile per rapidità ed efficacia della gestione, il sei cilindri BMW spinge forte anche da meno di 1500 giri senza apprezzabili ritardi di risposta, e si scatena dopo i 2000 giri, estraendo con veemenza dalle curve anche se ci si trova con innestate una o due marce in più del dovuto.

Te la senti addosso

Fin dai primi chilometri, sembra di averla sempre guidata la M550d. Ce la si sente addosso perfettamente, ed è così docile e pronta nel rispondere ai comandi che può indurre a sopravvalutare le proprie capacità di pilota. Anche senza esagerare con l’acceleratore, si raggiungono con la massima naturalezza velocità impressionanti in spazi brevissimi, il che, in combinazione con il pesp dell’ordine dei 2000 kg (e con quasi 100 kg in più per la Touring), rende oltremodo impegnativo “riprendere” la vettura nel caso faccia scherzi. Peccato che, quando si aumenta il ritmo, il sottosterzo in fase d’impostazione di curva non sia sempre agevolmente mitigabile agendo sull’acceleratore, e che nei curvoni non manchi qualche lieve oscillazione. Comunque, lo sterzo è preciso e garantisce inserimenti in curva davvero progressivi, ma nel misto stretto risulta un filo troppo demoltiplicato, rendendo l’avantreno meno pronto quando si spinge a fondo. E un po’ di attenzione in più va usata con la versione Touring, anche a causa del peso più sbilanciato al retrotreno. All’altezza della situazione l’impianto frenante: le decelerazioni sono progressive anche se non si “pesta” con decisione sul pedale, ma nell’impiego al limite i dischi anteriori si rivelano sensibili allo stress, accusando qualche vibrazione.

Secondo noi

PREGI
> Cambio. Otto marce sempre pronte per ogni situazione, gestite (anche automaticamente) in maniera rapida ed efficace.
> Motore. Dotato di una coppia poderosa, che si manifesta a ogni minima azione sull’acceleratore, risulta irresistibile da 2000 a 5000 giri.
> Piacere di guida. Veramente elevato su ogni tipo di percorso, sia quando si va a spasso sia se si guida sportivamente.

DIFETTI
> Agilità. La massa e le dimensioni abbondanti, assieme allo sterzo piuttosto demoltiplicato (quindi poco diretto), penalizzano la maneggevolezza a bassa andatura.
> Freni. Quando vengono stressati a fondo in pista o su percorsi di montagna, i dischi anteriori tendono a diventare rumorosi.
> Optional. Sono così numerosi e intriganti che, se non ci si controlla, possono fare lievitare in maniera notevole il conto finale.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 2.993
No cilindri e disposizione 6
Potenza massima kW (CV)/giri 280 (381)/4400
Coppia max Nm/giri 740/2000-3000
Emissione di CO2 grammi/km 186
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 8 (automatico sequenziale) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 490/186/146
Passo cm 297
Peso in ordine di marcia kg 1970
Capacità bagagliaio litri 520/n.d.
Pneumatici anteriori (di serie) 245/40 R 19
Pneumatici posteriori (di serie) 275/35 R 19
la BMW Serie 5 è disponibile con una gamma articolata di versioni. I motori a benzina hanno potenze comprese tra i 184 CV della 520i e i 560 CV della sportivissima M5, per i turbodiesel, invece, si va sempre dai 184 CV della 520d fino a raggiungere i 380 CV della M550d xDrive della nostra prova. Le versioni xDrive hanno le quattro ruote motrici, mentre in base ai motori il cambio può essere un manuale a sei marce o l'automatico a otto rapporti. La sola M5 è dotata di un robotizzato a doppia frizione e sette rapporti.
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
520i 43.056 benzina 1.997 184/135 227 7,9 14,7 157 n.d.
520i Eletta 44.670 benzina 1.997 184/135 227 7,9 14,7 157 n.d.
520i Business 45.270 benzina 1.997 184/135 227 7,9 14,7 157 n.d.
520i Steptronic 45.520 benzina 1.997 184/135 226 8,0 15,6 149 n.d.
520i Eletta Steptronic 46.890 benzina 1.997 184/135 226 8,0 15,6 149 n.d.
520i Business Steptronic 47.490 benzina 1.997 184/135 226 8,0 15,6 149 n.d.
520i Futura 50.260 benzina 1.997 184/135 227 7,9 14,7 157 n.d.
520i Futura Steptronic 52.480 benzina 1.997 184/135 226 8,0 15,6 149 n.d.
520i M Sport 52.880 benzina 1.997 184/135 227 7,9 14,7 157 n.d.
520i M Sport Steptronic 55.100 benzina 1.997 184/135 226 8,0 15,6 149 n.d.
528i 47.500 benzina 1.997 245/180 250 6,6 14,7 159 n.d.
528i Eletta 48.870 benzina 1.997 258/190 250 6,6 14,7 159 n.d.
528i Business 49.470 benzina 1.997 258/190 250 6,6 14,7 159 n.d.
528i Steptronic 49.720 benzina 1.997 258/190 250 6,7 15,4 152 n.d.
528i Eletta Steptronic 51.090 benzina 1.997 258/190 250 6,7 15,4 152 n.d.
528i Business Steptronic 51.690 benzina 1.997 258/190 250 6,7 13,2 152 n.d.
528i xDrive Steptronic 52.300 benzina 1.997 258/190 246 6,5 14,3 162 n.d.
528i xDrive Eletta Steptronic 53.670 benzina 1.997 258/190 246 6,5 14,3 162 n.d.
528i xDrive Business Steptronic 54.270 benzina 1.997 258/190 246 6,5 14,3 162 n.d.
528i Futura 54.470 benzina 1.997 258/190 250 6,6 14,7 159 n.d.
528i Futura Steptronic 56.690 benzina 1.997 258/190 250 6,7 15,4 152 n.d.
528i M Sport 57.080 benzina 1.997 258/190 250 6,6 14,7 159 n.d.
528i xDrive Futura Steptronic 59.260 benzina 1.997 258/190 246 6,5 14,3 162 n.d.
528i M Sport Steptronic 59.300 benzina 1.997 258/190 250 6,7 15,4 152 n.d.
528i xDrive M Sport Steptronic 61.880 benzina 1.997 258/190 246 6,5 14,3 162 n.d.
535i 53.000 benzina 2.979 306/225 250 5,8 12,3 188 n.d.
535i Eletta 54.370 benzina 2.979 306/225 250 5,8 12,3 188 n.d.
535i Business 54.970 benzina 2.979 306/225 250 5,8 12,3 188 n.d.
535i Steptronic 55.220 benzina 2.979 306/225 250 5,9 13,2 177 n.d.
535i Eletta Steptronic 56.590 benzina 2.979 306/225 250 5,9 13,2 177 n.d.
535i Business Steptronic 57.190 benzina 2.979 306/225 250 5,9 13,2 177 n.d.
535i xDrive Steptronic 57.800 benzina 2.979 306/225 250 5,9 12,5 185 n.d.
535i xDrive Eletta Steptronic 59.170 benzina 2.979 306/225 250 5,9 12,5 185 n.d.
535i xDrive Business Steptronic 59.770 benzina 2.979 306/225 250 5,9 12,5 185 n.d.
535i Futura 59.960 benzina 2.979 306/225 250 5,8 12,3 188 n.d.
535i Futura Steptronic 62.180 benzina 2.979 306/225 250 5,9 13,2 177 n.d.
535i M Sport 62.580 benzina 2.979 306/225 250 5,8 12,3 188 n.d.
535i xDrive Futura Steptronic 64.760 benzina 2.979 306/225 250 5,9 12,5 185 n.d.
535i M Sport Steptronic 64.800 benzina 2.979 306/225 250 5,9 13,2 177 n.d.
535i xDrive M Sport Steptronic 67.380 benzina 2.979 306/225 250 5,9 12,5 185 n.d.
530i 49.000 benzina 2.996 272/200 250 6,5 13,2 177 n.d.
530i Eletta 50.370 benzina 2.996 272/200 250 6,5 13,2 177 n.d.
530i Business 50.970 benzina 2.996 272/200 250 6,5 13,2 177 n.d.
530i Steptronic 51.220 benzina 2.996 272/200 250 6,6 13,5 173 n.d.
530i Eletta Steptronic 52.590 benzina 2.996 272/200 250 6,6 13,5 173 n.d.
530i Business Steptronic 53.190 benzina 2.996 272/200 250 6,6 13,5 173 n.d.
530i Futura 55.960 benzina 2.996 272/200 250 6,5 13,2 177 n.d.
530i Futura Steptronic 58.180 benzina 2.996 272/200 250 6,6 13,5 173 n.d.
530i M Sport 58.580 benzina 2.996 272/200 250 6,5 13,2 177 n.d.
530i M Sport Steptronic 60.800 benzina 2.996 272/200 250 6,6 13,5 173 n.d.
550i Steptronic 76.900 benzina 4.395 408/300 250 5,0 9,6 243 n.d.
550i xDrive Steptronic 79.900 benzina 4.395 408/300 250 4,8 9,1 257 n.d.
M5 105.800 benzina 4.395 560/412 250 4,4 10,1 232 n.d.
520d 44.600 gasolio 1.995 184/135 227 8,1 20,8 125 n.d.
520d Efficient Dynamics 45.150 gasolio 1.995 184/135 231 8,2 22,2 119 n.d.
520d Eletta 45.970 gasolio 1.995 184/135 227 8,1 20,8 125 n.d.
520d Business 46.570 gasolio 1.995 184/135 227 8,1 20,8 125 n.d.
520d Steptronic 46.820 gasolio 1.995 184/135 225 8,1 21,3 123 n.d.
520d Eletta Steptronic 48.190 gasolio 1.995 184/135 225 8,1 21,3 123 n.d.
520d Business Steptronic 48.790 gasolio 1.995 184/135 225 8,1 21,3 123 n.d.
520d Futura 51.560 gasolio 1.995 184/135 227 8,1 20,8 125 n.d.
520d Futura Steptronic 53.780 gasolio 1.995 184/135 225 8,1 21,3 123 n.d.
520d M Sport 54.180 gasolio 1.995 184/135 227 8,1 20,8 125 n.d.
520d M Sport Steptronic 56.400 gasolio 1.995 184/135 225 8,1 21,3 123 n.d.
525d 48.800 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,0 132 n.d.
525d Eletta 50.170 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,0 132 n.d.
525d Business 50.770 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,0 132 n.d.
525d Steptronic 51.020 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,8 126 n.d.
525d Eletta Steptronic 52.390 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,8 126 n.d.
525d Business Steptronic 52.990 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,8 126 n.d.
525d xDrive Steptronic 53.600 gasolio 1.995 218/160 234 7,0 19,6 134 n.d.
525d xDrive Eletta Steptronic 54.970 gasolio 1.995 218/160 234 7,0 19,6 134 n.d.
525d xDrive Business Steptronic 55.570 gasolio 1.995 218/160 234 7,0 19,6 134 n.d.
525d Futura 55.760 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,0 132 n.d.
525d Futura Steptronic 57.980 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,8 126 n.d.
525d M Sport 58.380 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,8 126 n.d.
525d xDrive Futura Steptronic 60.560 gasolio 1.995 218/160 234 7,0 19,6 134 n.d.
525d M Sport Steptronic 60.600 gasolio 1.995 218/160 236 7,2 20,8 126 n.d.
525d xDrive M Sport Steptronic 63.180 gasolio 1.995 218/160 234 7,0 19,6 134 n.d.
530d 52.000 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Blue Performance 53.210 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Steptronic 54.220 gasolio 2.993 162/119 250 6,0 18,9 139 n.d.
530d Business Blue Performance 55.180 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Blue Performance Steptronic 55.430 gasolio 2.993 162/119 250 6,0 0,0 0 n.d.
530d xDrive Steptronic 56.800 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 18,2 146 n.d.
530d xDrive Eletta Steptronic 58.170 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 18,2 146 n.d.
530d xDrive Business Steptronic 58.770 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 18,2 146 n.d.
530d xDrive Futura Steptronic 63.760 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 18,2 146 n.d.
530d xDrive M Sport Steptronic 66.380 gasolio 2.993 162/119 250 6,1 18,2 146 n.d.
530d Eletta 53.370 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Business 53.970 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Eletta Blue Performance 54.580 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Eletta Steptronic 55.590 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 18,9 139 n.d.
530d Business Steptronic 56.190 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 18,9 139 n.d.
530d Eletta Blue Performance Steptronic 56.800 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 0,0 0 0
530d Business Blue Performance Steptronic 57.400 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 0,0 0 n.d.
530d Futura 58.960 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Futura Blue Performance 60.170 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Futura Steptronic 61.180 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 18,9 139 n.d.
530d M Sport 61.580 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d Futura Blue Performance Steptronic 62.390 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 0,0 0 n.d.
530d M Sport Blue Performance 62.790 gasolio 2.993 258/190 250 6,1 17,5 149 n.d.
530d M Sport Steptronic 63.800 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 18,9 139 n.d.
530d M Sport Blue Performance Steptronic 65.010 gasolio 2.993 258/190 250 6,0 0,0 0 n.d.
535d Steptronic 59.600 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 18,5 142 n.d.
535d Eletta Steptronic 60.970 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 18,5 142 n.d.
535d Business Steptronic 61.570 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 18,5 142 n.d.
535d xDrive Steptronic 62.200 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 17,5 149 n.d.
535d xDrive Eletta Steptronic 63.570 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 17,5 149 n.d.
535d xDrive Business Steptronic 64.170 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 17,5 149 n.d.
535d Futura Steptronic 66.560 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 18,5 142 n.d.
535d xDrive Futura Steptronic 69.160 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 17,5 149 n.d.
535d M Sport Steptronic 69.180 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 18,5 142 n.d.
535d xDrive M Sport Steptronic 71.780 gasolio 2.993 313/230 250 5,5 17,5 149 n.d.
M 550d xDrive Steptronic 87.200 gasolio 2.993 381/280 250 4,7 15,9 186 n.d.
Active Hybrid 5 64.400   2.979 306/225 250 5,9 15,6 149 n.d.
BMW Serie 5
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
119
48
18
6
25
VOTO MEDIO
4,1
4.064815
216
Aggiungi un commento
Ritratto di vagirimo
13 giugno 2012 - 15:13
4
Stupenda!
Ritratto di Giugiaro
15 giugno 2012 - 13:31
http://youtu.be/_EbvuF1XFPs
Ritratto di vagirimo
16 giugno 2012 - 11:18
4
Se è tenuta bene credo sia un'ottima auto! ;)
Ritratto di Motorsport
15 giugno 2012 - 18:49
fino a pocchi anni fa un motore diesel 3.0cc da 381cv era fantascenza... BMW mi stupisce sempre di più...
Ritratto di impala
18 giugno 2012 - 20:39
quando una persona e capace di spendere 87.200 euro, perche prendere questa "caldaia" a gasolio ??? non penso che il prezzo della benzina sia un problema per questo tipo di gente. un millione di volte meglio prendere una vera M5 a benzina, questo si che e una macchina.
Ritratto di Motorsport
18 giugno 2012 - 22:00
una M5 costa quasi 120mila euro!!!! la differenza di prezzo c'è e come....... questa versione triturbo diesel ha prestazioni simili (sopratutto in accelerazione) con la precedente M5 da 506cv!!!! non e poco....
Ritratto di impala
18 giugno 2012 - 20:36
...
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
13 giugno 2012 - 15:15
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Ritratto di vagirimo
13 giugno 2012 - 15:20
4
meglio la berlina se la vuoi sportiva, meglio la wagon se la vuoi spaziosa e comoda (un mio zio ha una 520d del modello precedente berlina e ti assicuro che è comodissima, ma tutt'altro che ariosa... tu hai la wagon, e quindi sai tu se è meglio o peggio, io non posso fare paragoni...). ciao ;)
Ritratto di Anonimo
Anonimo (non verificato)
13 giugno 2012 - 15:25
Il commento è stato rimosso a seguito della cancellazione dell'utente dal sito.
Pagine