PRIMO CONTATTO

Cadillac Escalade: Quanto “beve” ’sto gigante

Enorme e comodissima: la Cadillac Escalade è la suv più “americana” tra quelle in vendita oggi nel nostro paese. Ha un sistema ibrido studiato per funzionare a dovere anche in autostrada, ma i consumi rimangono alti.

30 novembre 2010
  • Prezzo (al momento del test)

    € 85.695
  • Consumo medio

    9,0 km/l
  • Emissioni di CO2

    264 grammi/km
  • Euro

    Euro 5
Cadillac Escalade
Cadillac Escalade 6.0 V8 Hybrid Sport Luxury
Lusso all'americana

Costruita in Texas, ad Arlington, la Cadillac Escalade è una vettura da cowboy, da rapper o da agente della sicurezza del presidente Obama. Lunga oltre cinque metri, è un’enorme e squadrata suv ibrida piena di cromature, che fa viaggiare comodamente anche sette persone, disposte su tre file. A bordo, lo spazio abbonda in ogni direzione, anche perché le batterie sono collocate sotto la fila centrale di sedili e non rubano un solo centimetro cubo all’abitacolo. Qui regna il lusso (di gusto un po’ yankee, s’intende); comunque, la dotazione comprende i sedili anteriori regolabili elettricamente, riscaldabili e ventilati, il climatizzatore automatico trizona, i rivestimenti in pelle, il tetto apribile e un impianto audio con radio/cd e mp3 e dieci altoparlanti. Invece, costa 1.969 euro il sistema d’intrattenimento destinato a chi siede dietro: sui due schermi che scendono dal soffitto (completi di due cuffie senza filo a raggi infrarossi) si può vedere un film e ingannare così la noia di un viaggio. Non mancano le pedane retrattili elettricamente (1.546 euro) e la vernice metallizzata (699 euro o 1.405 per la versione “premium”): altri optional, comunque, la Cadillac Escalade non può averne.
 

Ha tre motori

Sotto il cofano della Cadillac Escalade c’è un gigantesco motore V8 a benzina di ben sei litri. Nonostante la cilindrata elevata, però, i cavalli sono “solo” 337: infatti, il motore non sfrutta il normale ciclo Otto, ma uno di tipo Atkinson. Semplificando, si tratta di un motore a quattro tempi nel quale la chiusura ritardata delle valvole di aspirazione durante la fase di compressione determina un superiore rendimento termodinamico, dunque un’efficienza superiore - e, conseguentemente, ottiene consumi più bassi - pur rinunciando a un po’ di potenza. Perdita, peraltro, compensata dall’azione dei due motori elettrici che gli danno man forte (la cui potenza, però, non è stata comunicata). Con le batterie cariche, il primo di essi è sufficiente per far muovere la pesante Escalade da ferma (è anche dotata di sistema start&stop che spegne il motore termico nelle code o al semaforo) e farle percorrere il primo breve tratto di strada.

Quando la richiesta di potenza aumenta, il motore a otto cilindri si riattiva e lavora assieme a quello elettrico, aumentando la spinta. Rispetto a quelli di altre vetture ibride, il sistema della Cadillac Escalade è studiato per poter funzionare al meglio pure a velocità autostradali. Infatti, ada andatura costante, anche il secondo motore elettrico entra in gioco, spingendo o generando elettricità quando si rilascia il gas. Il tutto passa attraverso un cambio automatico che integra uno dei motori elettrici e si comporta come se fosse a variazione continua di rapporto: non si avvertono passaggi di marcia e la sensazione è un po’ quella di guidare uno scooterone.
 

È di casa in autostrada

Non aspettatevi, però, prestazioni brucianti: per la Escalade la Cadillac dichiara uno 0-100 km/h in 8,4 secondi, ma a noi le accelerazioni e le riprese sono apparse piuttosto “flemmatiche”. In compenso, i chilometri “scivolano via” in un baleno e non si è disturbati da fruscii aerodinamici o dal rumore di rotolamento degli enormi pneumatici. Anche le sospensioni autoregolabili aiutano a filtrare bene le asperità ed evitano che il rollio in curva (che, comunque, rimane sempre ben avvertibile) diventi eccessivo: sfruttano delle particelle di metallo sospese nell’olio degli ammortizzatori che, quando vengono sottoposte a un campo magnetico, si dispongono in maniera simmetrica e rendono più difficoltoso il passaggio del fluido, “indurendo” l’ammortizzatore. Meglio, quindi, sfruttare l’Escalade ibrida per quello per cui è nata: “veleggiare” in autostrada nel massimo comfort. La guida in città e i parcheggi possono diventare un incubo: l’auto è larga più di due metri, ma, almeno, ha di serie i sensori di parcheggio (però soltanto quelli posteriori) e la telecamera per la retromarcia.

Secondo noi

Pregi
> Comfort. I lunghi viaggi con la Escalade diventano un piacere. Si è “coccolati” dai sedili e dalle sospensioni.
> Dotazione. Per essere una enorme suv di lusso e con tecnologia ibrida, non costa troppo. E la dotazione è completa.

Difetti
> Aspetto. Le dimensioni importanti, la linea un po’ “pesante” e le tante cromature rendono l’insieme poco digeribile per il gusto europeo.
> Consumi. Con quel peso, non c’è ibrido che tenga: anche i consumi dichiarati rimangono alti.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 5.967
No cilindri e disposizione 8 a V di 90°
Potenza massima kW (CV)/giri 248 (337.18)/5100
Coppia max Nm/giri 495/4100-
Emissione di CO2 grammi/km 264
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 0 (a variazione continua) + retromarcia
Trazione Integrale
Freni anteriori Dischi autoventilanti
Freni posteriori Dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 515/201/189
Passo cm 295
Peso in ordine di marcia kg 2729
Capacità bagagliaio litri 478/3084
Pneumatici (di serie) 265/65 R 18
 
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
6.2 V8 Sport Luxury 78.132 benzina 6.162 409/301 170 6,7 6,9 339 0
6.0 V8 Hybrid Sport Luxury 85.695   5.967 337/248 170 8,4 9,0 264 0
Cadillac Escalade
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
16
5
10
9
20
VOTO MEDIO
2,8
2.8
60
Aggiungi un commento
Ritratto di Al86
30 novembre 2010 - 14:22
Ma gli americani sono veramente convinti che mettere due motorini elettrici ad un V8 6l lo rende molto più ecologico? Gran bella barzelletta...
Ritratto di nobilex
30 novembre 2010 - 17:03
... di questa auto americana demenzialmente distribuita sul territorio italiano. Se riuscite a trovarlo resta il dubbio se sparargli a vista per la stupidità dimostrata o premiarlo per l'audacia.
Ritratto di massal
9 gennaio 2011 - 15:49
premesso che sparare ad uno perche' compra un'auto poco adatta al traffico nostrano mi sembra un po' da nazisti e premiarlo per l'audacia un po' demenziale.....stupidi ed audaci sarebbero tutti coloro che comprano auto oltre i 5 metri, cosi' come quelli che possiedono auto che + di 7km al litro reali non possono fare. Quindi l'Italia sarebbe quindi piena di, a seconda dei punti di vista, automobilisti stupidi o audaci...
Ritratto di Polar90
30 novembre 2010 - 20:06
86mila euro non vi sembrano troppi? Ma forse è vero quando la comperi ma poi te la tieni per tutta la vita. Se qualcuno ne dovesse vedere una circolare in Italia, meglio chiedergli una foto ricordo
Ritratto di Nikotrix
30 novembre 2010 - 20:25
ahaha hai proprio ragione nobilex. La Cadillac dovrebbe andare a scuola dalla Lexus x i suv ibridi, e poi il nome non è un po' un controsenso? Hybrid sport... secondo me o è hybrid e parsimoniosa o è sport e beve di più .
Ritratto di Tony9229
1 dicembre 2010 - 13:24
ho un'amico che và pazzo per le Americane !!!! & sono a dir poco Stupende
Ritratto di Franchigno
1 dicembre 2010 - 14:40
Scommetto che in America la vendono massimo a 50.000 euro!con 85.000 euro sinceramente mi compero l'Audi Q7...
Ritratto di nobilex
1 dicembre 2010 - 18:18
Negli USA il prezzo medio di questa auto (non esiste una versione con lo stesso nome della versione europea) è di circa 75.000 $, più o meno 57.000 €. - fonte Yahoo.com ... costa caro farle traversare l'oceano atlantico
Ritratto di HouseJr
7 gennaio 2011 - 17:34
le differenze di prezzo UE USA sono dovute sia all'IVA (da noi al 20 da loro al 10) sia alle tasse doganali tuttora esistenti che incidono sul 3 %.. il resto è speculation
Ritratto di P206xs
1 dicembre 2010 - 19:30
Troppo americana!! in italia non se ne vedranno molte!!ed esteticamente non mi piace!
Pagine