PRIMO CONTATTO

Honda CR-V: ora ha il cambio che le mancava

Finalmente si può avere il cambio automatico anche in abbinamento al turbodiesel, che ora ha 10 cavalli in più ed è Euro 5. Per il resto, gli interventi sono limitati ad alcuni dettagli estetici, specialmente nel muso. Convincono gli interni e l’attenzione alla sicurezza.

26 febbraio 2010
  • Prezzo (al momento del test)

    € 37.600
  • Consumo medio

    13,5 km/l
  • Emissioni di CO2

    195 grammi/km
  • Euro

    5
Honda CR-V
Honda CR-V 2.2 i-CTDi Exclusive A/T
Tira come un mulo

Le giornate ancora piovose, e le strade strette, tortuose e insidiose sopra Fiesole, invitavano a strapazzare la Honda CR-V 2.2 i-DTEC. Il motore, rinvigorito nei cavalli, è più che generoso nell’erogazione della potenza, e basta mettere il cambio automatico (prima riservato al solo propulsore a benzina) sulla posizione D e lasciar fare tutto a lui. Il tiro è notevole, per via della robusta coppia, ma abbiamo avuto la sensazione è che si consumi superi di molto quello dichiarato dalla Casa.

Silenzio, si guida

Tra curve e strade scivolose, la trazione integrale ad inserimento automatico della Honda CR-V 2.2 i-DTEC infonde una certa tranquillità; sicuramente, parte del merito va alle sospensioni affinate. E si viaggia bene grazie anche alla silenziosità del motore, reso ancora più discreto di prima da un’iniezione di materiale fonoassorbente e da nuove guarnizioni per le porte. Unico neo, lo sterzo, rimasto poco preciso, per contro se ne apprezza la leggerezza quando è il momento di parcheggiare in uno spazio “di misura”.

Il look è rimasto quasi invariato

Se le novità della Honda CR-V 2.2 i-DTEC sono sostanziali sotto la pelle, altrettanto non si può dire dell’aspetto: a cambiare sono stati solo i paraurti davanti e dietro, e il muso ora ha una mascherina con una diversa barra centrale. Nuovi anche i cerchi in lega, di 18 pollici su questa versione, e tre nuovi colori: un altro argento, il titanio e il bianco.

Lo spazio non manca. E neppure il lusso

Anche l’abitacolo della Honda CR-V 2.2 i-DTEC è stato appena “toccato”; giusto nei rivestimenti, ora anche in pregiata pelle e Alcantara, mentre debutta la connessione USB/iPod per l’autoradio. I sedili sono rimasti comodi e ampi, mentre i braccioli del guidatore e del passeggero sono più larghi che sulla vecchia CR-V. Dietro, la vettura si conferma spaziosa, e se sul divano si è solo in due si può migliorare la comodità abbassando l’ampio bracciolo, che serve anche da porta-bevande.

In tema di sicurezza fa sul serio

Sulla nuova Honda CR-V 2.2 i-DTEC sono confermati i sistemi di sicurezza attiva e passiva della precedente CR-V. Oltre al sistema che controlla la pressione dei pneumatici, troviamo l’ACC (Adaptive Cruise Control): un radar che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza dal veicolo che precede. Utile, ma piuttosto apprensivo, è il CMBS (Collision Mitigation Braking System): se una centralina rileva il rischio di collisione con il veicolo che ci precede, la cintura del guidatore viene strattonata violentemente per richiamare la sua attenzione. E se non basta, l’auto frena da sola.

Entrambi sono di serie sulla più completa versione Advance, ma non disponibili sulle altre, neanche pagando. Ben meno complessso, ma sempre utile, lo specchietto dal lato passeggero che si inclina verso il basso quando si innesta la retromarcia: non si rischia urtare qualcuno, né di rovinare i cerchi strisciando contro un marciapiede.

Secondo noi

PREGI
> Abitabilità. C’è spazio in abbondanza anche ai posti dietro.
> Freni. Non hanno nessuna difficoltà a rallentare i 1733 kg della macchina.
> Comfort. Il turbodiesel quasi non si sente e si viaggia rilassati

DIFETTI

> Clima. Tutto bene davanti; ai posti dietro, invece, nessuna possibilità di regolare i flussi dell’aria.
> Sterzo. Pecca un po’ in precisione, ma il comando è leggero. 

> Visibilità. Le dimensioni dell’auto e i montanti posteriori creano degli ampi angoli ciechi.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 2204
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 110 (150)/4000
Coppia max Nm/giri 350/2000
Emissione di CO2 grammi/km 195
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 457/182/168
Passo cm 262
Peso in ordine di marcia kg 1733
Capacità bagagliaio litri 442/955
Pneumatici (di serie) 225/60 R 18

La CR-V è disponibile con due motori da 150 CV: un 2.0 benzina e un 2.2 turbodiesel. Di serie il cambio è un manuale a sei marce, ma con tutti gli allestimenti, a parte i "base" S (per la benzina) e Comfort (per la diesel), si può avere un automatico a cinque rapporti: la guida diventa più rilassata, ma le prestazioni e i consumi peggiorano.

Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
2.0 i-VTEC S 27.500 B 1.997 150/110 190 10,2 12,2 193 1.643
2.0 i-VTEC ELEGANCE 29.400 B 1.997 150/110 190 10,2 12,2 193 1.643
2.0 i-VTEC ELEGANCE auto 31.000 B 1.997 150/110 177 12,2 11,9 195 n.d.
2.0 i-VTEC LIFESTYLE 31.850 B 1.997 150/110 190 10,2 12,2 193 1.643
2.0 i-VTEC LIFESTYLE auto 33.450 B 1.997 150/110 177 12,2 11,9 195 n.d.
2.0 i-VTEC EXCLUSIVE 33.450 B 1.997 150/110 190 10,2 12,2 193 1.643
2.0 i-VTEC EXCLUSIVE auto 35.050 B 1.997 150/110 177 12,2 11,9 195 n.d.
2.0 i-VTEC ADVANCE 37.750 B 1.997 150/110 190 10,2 12,2 193 1.643
2.0 i-VTEC ADVANCE auto 39.350 B 1.997 150/110 177 12,2 11,9 195 n.d.
2.2 i-DTEC COMFORT 31.050 D 2.204 150/110 190 9,6 15,4 171 1.733
2.2 i-DTEC ELEGANCE 31.950 D 2.204 150/110 190 9,6 15,4 171 1.733
2.2 i-DTEC ELEGANCE auto 33.550 D 2.204 150/110 187 10,6 13,5 195 n.d.
2.2 i-DTEC LIFESTYLE 34.400 D 2.204 150/110 190 9,6 15,4 171 1.733
2.2 i-DTEC LIFESTYLE auto 36.000 D 2.204 150/110 187 10,6 13,5 195 n.d.
2.2 i-DTEC EXCLUSIVE 36.000 D 2.204 150/110 190 9,6 15,4 171 1.733
2.2 i-DTEC EXCLUSIVE auto 37.600 D 2.204 150/110 187 10,6 13,5 195 n.d.
2.2 i-DTEC EXCLUSIVE i-PILOT 38.300 D 2.204 150/110 190 9,6 15,4 171 1.733
2.2 i-DTEC EXCLUSIVE i-PILOT auto 39.900 D 2.204 150/110 187 10,6 13,5 195 n.d.
2.2 i-DTEC ADVANCE 40.300 D 2.204 150/110 190 9,6 15,4 171 1.733
2.2 i-DTEC ADVANCE auto 41.900 D 2.204 150/110 187 10,6 13,5 195 n.d.
Honda CR-V
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
1
0
0
1
1
VOTO MEDIO
2,7
2.666665
3
Aggiungi un commento
Ritratto di Emiliano77
5 settembre 2018 - 15:55
2
Davvero un auto molto affidabile, sono rimasto sorpreso dalle sue qualità, 200,000 km mai visto il meccanico se non per la manutenzione ordinaria, grande Honda
Ritratto di Emiliano77
5 settembre 2018 - 15:58
2
Sono rimasto sorpreso dalle sue abilità, 200,000 km mai visto il meccanico, solo manutenzione ordinaria, grande Honda