PRIMO CONTATTO

Kia Sportage: va diretta al risparmio… senza troppa fretta

Minimo il rinnovamento per la Kia Sportage: il “piatto forte” è la nuova versione a doppia alimentazione, con la nuova tecnologia a iniezione diretta del Gpl. Nella guida si apprezza la regolarità di funzionamento, meno la ripresa e il rollio elevato.

7 maggio 2014
  • Prezzo (al momento del test)

    € 25.750
  • Consumo medio

    11,4 km/l
  • Emissioni di CO2

    140 grammi/km
  • Euro

    5
Kia Sportage
Kia Sportage 1.6 GDI Eco GPL Class 2WD
Cambia la mascherina e poco più
 
A quattro anni dal debutto, la Kia Sportage si rifà il trucco in modo leggero: mascherina con trama a nido d’ape, fendinebbia orizzontali e fari posteriori a led. La linea grintosa, caratterizzata dal frontale imponente, le fiancate alte e i parafanghi bene in evidenza, è ancora attuale e non aveva necessità di troppe innovazioni. Per quanto riguarda la gamma, si segnala l’arrivo della versione a doppia alimentazione (a benzina e a Gpl), che abbiamo guidato. Il sovrapprezzo (2.500 euro) rispetto alla corrispondente versione solo a benzina non è piccolo, ma è giustificato dalla tecnologia dell’impianto a gas: è il primo a iniezione diretta di Gpl. 
 
Un pulsante che fa la differenza
 
L’interno della Kia Sportage, ben fatto, è cambiato poco rispetto a quello del vecchio modello, ma ha un aspetto più curato (i rivestimenti delle porte sono ora in plastica morbida). L’abitacolo ha anche un look più tecnologico, grazie allo schermo a sfioramento di 7 pollici al centro della plancia: gestisce il sistema audio Infinity Premium Sound System (di serie per la ricca versione Class del nostro test) con sette altoparlanti, e visualizza le immagini dell’utile telecamera posteriore (prezioso, perché in retromarcia si vede davvero poco: grandi i montanti e piccolo il lunotto). Nuovo è anche il cruscotto, con gli strumenti rivisti nella forma (due quadranti in luogo dei tre precedenti) e nella grafica (più chiara). Peccato che alla Kia non abbiano approfittato di questo aggiornamento di metà carriera per aggiungere alla dotazione i dispositivi di assistenza alla guida (come quello che segnala se la distanza dal veicolo che precede è pericolosa), presenti anche in auto meno costose. Comunque, è difficile accorgersi di essere a bordo della Eco Gpl+: a “fare la spia” c’è solo il pulsante che incorpora il livello del carburante (riporta la scritta “BRC”, cioè il nome dell’azienda produttrice dell’impianto a gas). È collocato tra la leva del cambio e il freno a mano e, premendolo, si passa dall’alimentazione a benzina a quella a gas (e viceversa). Per il resto, non cambiano le caratteristiche dell’abitacolo della Kia Sportage, che si fa apprezzare per il notevole spazio. Il tetto alto, i centimetri che abbondano per le gambe (anche per quelle di chi siede dietro) e i sedili larghi rendono rilassanti i viaggi. Il bagagliaio è capiente (da 564 a 1353 litri) e ha la bocca di carico larga e squadrata; non viene penalizzato dalla presenza del serbatoio del gas, che occupa lo spazio della ruota di scorta (sostituita dal kit “gonfia e ripara” per i pneumatici).
 
Non perde per strada neppure un cavallo
 
Il 1.6 a quattro cilindri a iniezione diretta di benzina non stupisce per la grinta , ma convince per la sua regolarità di funzionamento (risponde fluidamente già attorno ai 1000 giri) e per la rumorosità per niente eccessiva. Questo motore, però, non offre una ripresa vivace: nei falsopiani, per guadagnare velocità, occorre “spremerlo” parecchio. Il carattere, comunque, non cambia passando al funzionamento a Gpl (i cavalli sono 135 con entrambe le alimentazioni), e anche le prestazioni dichiarate sono identiche: secondo la Kia, la Sportage raggiunge una velocità massima di 178 km/h e raggiunge (da fermo) i 100 km/h in 11,5 secondi, dati che alVolante verificherà in una prova con i rilevamenti strumentali nella pista di Balocco.
 
Una primizia tecnologica
 
Davvero interessante l’impianto d’iniezione diretta del Gpl (come già detto, la Kia Sportage è la prima vettura omologata con questo sistema) realizzato in collaborazione con gli specialisti della BRC. Il gas viene iniettato direttamente in ciascun cilindro dai singoli iniettori (gli stessi che polverizzano la benzina) allo stato liquido. Vantaggi? Si può avviare il motore direttamente a Gpl (anziché funzionare a benzina nei primi minuti) e, secondo la casa, si abbattono le emissioni inquinanti ottimizzando il rendimento (il consumo di gas omologato è di 11,4 km/l, contro i 14,7 della versione a benzina). Nei percorsi tortuosi, la Kia Sportage non dà il meglio di sé: a causa delle sospensioni morbide, in curva s’inclina parecchio verso l’esterno (sebbene segua con precisione la traiettoria impostata); in compenso, le sconnessioni vengono filtrate a dovere. Sterzo e cambio sono più che adeguati al tipo di vettura: comandi “morbidi” e sufficientemente precisi.
 
Secondo noi
 
PREGI

> Bagagliaio. Ha una capacità notevole, e una bocca di carico grande e di forma regolare.
> Comfort. Anche in cinque si viaggia bene, e il motore non si fa sentire troppo nell’abitacolo.
> Impianto a gas. Sfrutta una nuova tecnologia che offre parecchi vantaggi in termini di rendimento.
 
DIFETTI

> Aiuti alla guida. Non si possono avere (neppure a pagamento) quelli di ultima generazione.

Rollio. Si avverte in modo marcato nelle curve affrontate velocemente. 
> Visibilità. È limitata dai montanti del tetto larghi e dal lunotto piccolo, ma c’è l’utile telecamera posteriore.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1591
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 99 (135)/6780 giri
Coppia max Nm/giri 167/4600
Emissione di CO2 grammi/km 140
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 444/186/164
Passo cm 264
Peso in ordine di marcia kg 1425
Capacità bagagliaio litri 564/1353
Pneumatici (di serie) 235/55 R18

 

VIDEO
loading.......
Kia Sportage
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
37
26
39
15
26
VOTO MEDIO
3,2
3.23077
143
Aggiungi un commento
Ritratto di Arcadia
7 maggio 2014 - 23:53
Ho avuto modo di guidarne una per alcuni giorni di recente in quanto è stata lasciata da un cliente in conto vendita nel plurimarche dove lavoro,l'auto non ha ancora compiuto due anni e ha 42.000 e rotti km quindi pochi, francamente non riesco a capire come facciano a venderne tante, forse la gente la compra a scatola chiusa senza provarla...cioè già entrando si notano le plastiche di plancia e pannelli porta di qualità davvero scadente ma fosse solo quello si potrebbe pure soprassedere, poi per chiudere le portiere devi sbatterle e il suono che fanno è metallico e non ovattato come ad esempio è sul RAV4 che non perché è Toyota ma dentro è tutt'altra cosa per qualità costruttiva, poi è guidandola che ti accorgi di quanto sia inferiore a una giapponese qualunque perché l'assetto è ballonzolante e lo sterzo lento e anche il diesel da 136 cv ci mette del suo in quanto pare fiacco e sottodimensionato, parere personale non credo che le coreane abbiano raggiunto le nipponiche.
Ritratto di Gordo88
8 maggio 2014 - 10:27
Potevi fare un confronto più adeguato per dare addosso allo sportage.. il rav4 ha degli interni proprio poverini Il 2.0 diesel della kia poi è un buon diesel al contrario del 1.7 che invece risulta fiacco ma qui si parla di gpl!!
Ritratto di Flavio Pancione
8 maggio 2014 - 10:15
7
questa prova a mio parere da conferama che mio zio ha fatto bene a prendere la DS4. Ed io ho fatto bene a sconsiigliarci questa Kia. Perchè? non è una cattiva auto, ma a mio avviso è bruttina sia dentro che fuori, inoltre un minimo di piacere di guida secondo me.. fa bene. Inoltre ne il 1.7 diesel non mi esaltava per nulla.. Sembra un bel motore invece, questo 1.6 abbinato al GPL. Per cui, auto no. Motore ok.
Ritratto di Massimo126
8 maggio 2014 - 10:37
Solo anteriore 4x2?allora senza fuori strada e la neve!!meglio lasciamo perdere!!!ho macchina subaru XV originale GPL con 4x4 ottimo la strada(neve e fuoristrada ) ciao
Ritratto di Luigi V
8 maggio 2014 - 11:02
In effetti é solo anteriore a causa della bombola del gas sotto il pianale, non c'é spazio per il differenziale forse. Farla 4wd significherebbe collocare la bombola nel baule. Supposizione personale eh.
Ritratto di Massimo126
8 maggio 2014 - 11:48
Mio macchina c'è spazio normale,non vedo bombola c'è posto la ruota scorda!!! Capito amico?quindi è migliore subaru XV con GPL e 4x4!!lascismo perdere kia
Ritratto di Gianluca chieti
8 maggio 2014 - 19:16
2
Luigi ha espresso solo un idea spiegando perchè secondo lui questa kia è a trazione interiore senza dire niente sulla subaru se poi sei suscettibile e permaloso è un problema tuo poi secondo me anche se ci fosse un 4x4 a GPL non se ne venderebbero molti perchè alla fine questo è solo un suv alla "moda " e non cattivo da fuoristrada poi ognuno è libero di pensarla come vuole
Ritratto di Gianluca chieti
8 maggio 2014 - 19:16
2
Luigi ha espresso solo un idea spiegando perchè secondo lui questa kia è a trazione interiore senza dire niente sulla subaru se poi sei suscettibile e permaloso è un problema tuo poi secondo me anche se ci fosse un 4x4 a GPL non se ne venderebbero molti perchè alla fine questo è solo un suv alla "moda " e non cattivo da fuoristrada poi ognuno è libero di pensarla come vuole
Ritratto di Massimo126
9 maggio 2014 - 14:10
Lo so,però è bella peccato senza 4x4 con GPL !!invece subaru XV c'è originale GPL conviene tutto qui ciao
Ritratto di Dardarino31
8 maggio 2014 - 10:54
E' bella, sicura, affidabile, garantita 7 anni ed economica nella gestione. Che dire, se non si ha la necessità di un marchio prestigioso è perfetta! Nice day
Pagine