Kia

Kia
Sportage

da 31.050

Lungh./Largh./Alt.

452/187/165 cm

Numero posti

5

Bagagliaio

526-587/1715-1776 litri

Garanzia (anni/km)

7/150.000

In sintesi

Tutta nuova, questa suv media sfrutta la piattaforma della più grande Sorento. Sebbene sia più lunga di soli 3 cm rispetto all’auto che sostituisce, ha più spazio per chi sta dietro e, soprattutto, per i bagagli. Da questo punto di vista è fra le auto migliori della categoria, in particolare nella versione ibrida full da 230 CV: la batteria è sotto il divano anziché al posto della ruota di scorta, come è invece sulle mild hybrid (a benzina o gasolio). Gli interni della Kia Sportage sono ben fatti e non cedono alla “moda” dei comandi tattili: gli unici (e comunque ben pensati) di tipo touch sono quelli del “clima”, che premendo un tasto cambiano funzione, diventando quelli secondari per il sistema multimediale. Tutti gli altri comandi sono fisici, grandi e facili da trovare e azionare. Tante le funzioni utili: prese di ricarica degli smartphone numerose e ben distribuite, il “clima” che da solo passa al ricircolo prima di entrare in galleria (e lo disattiva all’uscita), la funzione per trasmettere la musica solo ai posti davanti (utile se dietro dorme qualcuno) e molto altro. Davvero riuscito il sistema multimediale con schermo di 12,3”: è intuitivo, ricco di funzioni e permette pure di visualizzare due funzioni affiancate. L’unico neo è che Android Auto e Apple CarPlay funzionano solo col cavetto. I motori sono tutti 1.6 turbo, con tecnologia ibrida mild (150 CV a benzina o 136 CV a gasolio), full (230 CV) e plug-in da 265 CV. La guida è gradevole (ottima la frenata, buono lo sterzo) e il comfort davvero apprezzabile. In rapporto alla potenza tutte offrono buone prestazioni, mentre per i consumi si distinguono le diesel.

Versione consigliata

Per chi fa pochi chilometri l’anno, va già bene la 1.6 mild hybrid a benzina che, però, c’è solo negli allestimenti meno ricchi. Le più care full hybrid e plug-in offrono invece più scelta e ci sono anche con la trazione integrale (di tipo tradizionale, con albero di trasmissione). Valida per chi copre percorrenze “importanti” la 1.6 mild hybrid a gasolio, che c’è anche 4x4 e con l’automatico: consuma poco ed è comunque vivace.

Perché sì

Comfort Insonorizzazione e molleggio (specie sulle GT line Plus con ammortizzatori elettronici) sono di qualità.
Funzionalità L’auto offre molte soluzioni pratiche (come il retro dei poggiatesta che fa da appendigiacca).
Sistema multimediale Lo schermo è grande e reattivo. Tante le funzioni, tutte facili da trovare e azionare.

Perché no

Android Auto e Apple CarPlay Funzionano bene e sono di serie, però richiedono ancora il collegamento col cavo.
Cruscotto Quello digitale di 12,3” è ben leggibile ma poco configurabile (niente mappe a schermo pieno e altro).
Tasche nelle porte Sono piccole e dalla forma irregolare.

SALIAMO A BORDO

Kia Sportage
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
49
35
34
31
75
VOTO MEDIO
2,8
2.785715
224

Photogallery