PRIMO CONTATTO

Opel Grandland X: Tanto comfort, poche “sviste”

La nuova Opel Grandland X è una crossover accogliente e spaziosa; il 1.2 turbo a benzina ha un funzionamento gradevole. Migliorabili alcuni dettagli, come la visibilità e l’accessibilità al baule.

27 settembre 2017
  • Prezzo (al momento del test)

    € 28.200
  • Consumo medio

    19,6 km/l
  • Emissioni di CO2

    117 grammi/km
  • Euro

    6
Opel Grandland X
Opel Grandland X 1.2 130 CV Innovation
Sotto sotto, c’è Peugeot

Sobria e non priva di un certo slancio, la Opel Grandland X è la nuova crossover di medie dimensioni (è lunga 448 cm) del marchio tedesco. Realizzata sulla base della Peugeot 3008 (le due case fanno parte dello stesso gruppo), con cui condivide anche i motori (abbinabili, per 1.500 euro, al cambio automatico), la Opel Grandland X è disponibile soltanto a ruote motrici anteriori. Per affrontare fondi scivolosi si può contare sul Grip Control (da 300 euro nel pacchetto All Road, insieme ai pneumatici all season di 18”): una manopola fra i sedili permette di scegliere, in base al tipo di terreno (neve, sabbia, fango…), fra cinque modalità di guida che intervengono sulla gestione elettronica della trazione. 

Maxi sconto

In concessionaria dal 21 ottobre 2017, la Opel Grandland X è già ordinabile con il tre cilindri 1.2 turbo a benzina da 131 CV (quello dell’auto del test) o con il 1.6 turbodiesel da 120 cavalli. I prezzi, che includono una dotazione completa, vanno dai 26.000 euro della 1.2 turbo Advance (di serie, avviso di uscita involontaria dalla corsia di marcia, cerchi in lega, climatizzatore automatico bizona, fendinebbia, radio con Bluetooth, sensori di distanza anteriori e posteriori, assistenza a distanza On Star, che permette anche la chiamata ai soccorsi in caso d’incidente) ai 32.600 euro della 1.6 CDTI B-Color (navigatore, sistema di parcheggio automatico con retrocamera e tetto in colore contrastante). I dispositivi di sicurezza, come la frenata automatica d’emergenza (attiva fino a 140 km/h), sono raggruppati nel pacchetto Opel Eye (250 euro, di serie per la B-Color). A inizio 2018 si aggiungerà un’altra unità a gasolio: il 2.0 con 180 cavalli e il cambio automatico a otto rapporti. Per l’inizio del 2019, infine, è attesa la versione ibrida plug-in, l’unica a trazione integrale: un motore termico muove le ruote anteriori e uno elettrico le posteriori. Intanto, è già in corso un’offerta di lancio, con ribassi di 4.100 euro e uno sconto del 50% sugli optional delle Opel Grandland X in pronta consegna.

Pratica? Quasi sempre

Semplice e funzionale, l’abitacolo della Opel Grandland X è realizzato con apprezzabile cura (la parte superiore della plancia e delle porte anteriori è morbida al tatto). Il cruscotto, di facile lettura, fornisce tutte le informazioni necessarie, e i comandi nella consolle sono intuitivi da azionare. Quelli per il climatizzatore dispongono di pratici pomelli, individuabili anche senza togliere lo sguardo dalla strada, ma per gestire la direzione dei flussi d’aria occorre selezionare una specifica schermata nell’ampio monitor tattile di 8” al centro della plancia. Da questo si accede anche all’impianto multimediale, completo di navigatore (di serie, tranne per la Advance), oltre che dei protocolli Android auto e Apple CarPlay e del Wi-Fi (sempre inclusi nel prezzo). Più che soddisfacente la disponibilità di portaoggetti, ma il cassetto anteriore, che pure è refrigerato, è privo di rivestimento antirumore. Mancano anche i ganci nelle maniglie nel soffitto a cui potere appendere una giacca. Per quattro adulti lo spazio è abbondante, ma la seduta (piatta e dura) del divano può accogliere abbastanza bene anche tre adulti. Molto comodi, anche se a loro volta non morbidi, i sedili AGR (400 euro) della Innovation: certificati da un ente di specialisti in ergonomia, offrono valide regolazioni, compresa quella in altezza e in estensione del supporto delle cosce. Buona la capienza del baule (514 litri, che salgono a 1652 rinunciando ai posti dietro), ma il divano non è scorrevole e l’accessibilità è migliorabile: la soglia di carico è distante dal suolo (80 cm) e più alta di 6 cm rispetto al fondo.

Tre cilindri convincenti

La Opel Grandland X 1.2 Turbo Innovation è confortevole (curata l’insonorizzazione, efficace l’assorbimento delle buche) e orientata alle andature rilassate: lo sterzo leggero e abbastanza preciso (anche se lento nel “ritorno”), il cambio ben manovrabile (nonostante la corsa non breve della leva) e la frizione morbida alleggeriscono la guida. Al tre cilindri turbo a benzina non mancano i cavalli (131), che rispondono in modo fluido e vispo fin dai bassi regimi (alla portata lo “0-100” in 11,1 secondi e la velocità massima di 188 km/h). Favorita dai generosi pneumatici 225/55 R 18 (di serie per la Innovation), la tenuta di strada è sicura, e anche l’agilità non delude (il peso dell’auto è contenuto in meno di 1300 kg). Tuttavia, questa non è la crossover per chi predilige andature brillanti. Ben spesi gli 800 euro per il pacchetto Park & Go, con la retrocamera e il sistema di parcheggio automatico (può gestire da solo lo sterzo per fare la manovra): dietro, per via del lunotto piccolo e molto inclinato e dei larghi montanti del tetto, non si vede quasi nulla. Così così i consumi calcolati, a fine test su strade extraurbane, dal computer di bordo: 12 km/l (a fronte dei 19,6 km/l dichiarati).

Secondo noi

PREGI 
> Comfort. L’abitacolo, spazioso, è ben isolato da rumori esterni e sconnessioni della strada. Ben conformati e regolabili i sedili Agr.
> Facilità di guida. La Grandland X richiede il minimo dell’impegno.
> Sistema OnStar. Di serie, offre un operatore contattabile per ogni esigenza 24 ore su 24.

DIFETTI
> Accessibilità baule. Oltre che distante da terra, la soglia è più alta del piano di carico.
> Dotazione. Mancano accessori pratici come i ganci appendiabito nelle maniglie al soffitto e il divano scorrevole.
> Trazione integrale. Non è disponibile, nemmeno a richiesta.

SCHEDA TECNICA
Carburante benzina
Cilindrata cm3 1199
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 96 (131)/5500 giri
Coppia max Nm/giri 230/1750
Emissione di CO2 grammi/km 117
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 188
Accelerazione 0-100 km/h (s) 11,1
Consumo medio (km/l) 19,6
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 448/186/161
Passo cm 268
Peso in ordine di marcia kg 1275
Capacità bagagliaio litri 514/1652
Pneumatici (di serie) 225/55 R18
Opel Grandland X
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
29
37
39
10
18
VOTO MEDIO
3,4
3.36842
133
Aggiungi un commento
Ritratto di marcoveneto
27 settembre 2017 - 12:21
Mi pare manchi un diesel intorno ai 150 cv...una grave pecca perchè sarebbe la motorizzazione più equilibrata...per il resto, sicuramente meglio dell crossland x, ma entrambe le peugeot da cui derivano sono più carine e fatte meglio (internamente)
Ritratto di Rav
27 settembre 2017 - 22:44
2
Il diesel da 150CV se lo tengono sulla 3008, solo manuale perchè sanno che da noi il 120 andrà per la maggiore. A dire il vero il 120 con l'automatico l'ho trovato all'altezza sulla 3008, un buon compromesso.
Ritratto di Spericolata
27 settembre 2017 - 12:23
molto interessante
Ritratto di Spericolata
27 settembre 2017 - 12:24
ma la 4x4 no???????
Ritratto di Claus90
27 settembre 2017 - 14:36
un 1.2 130 cv quasi trentamila euro i listini delle auto sono stellari mah chi deve acquistarla un'auto così?
Ritratto di Demon_v8
27 settembre 2017 - 22:34
Credo che con questa motorizzazione ne venderanno veramente poche..il 90% saranno a gasolio( molto convincente tra l'altro il 1.6 peugeot da 120 cavalli , l'ho provato sulla 2008 ed è molto rotondo e silenzioso, con un ottima spinta.. anche se su questa avrei preferito almeno un 2.0 da 150 cavalli)
Ritratto di Ercole1994
27 settembre 2017 - 14:42
Mah, non è male complessivamente, ma continuo a preferire la 3008.
Ritratto di lucios
27 settembre 2017 - 15:52
4
Alla fine, puoi metterci i turbo, puoi fare un downsizing, ma i benzina sempre intorno al 12-14 al litro stanno, con un costo al litro, self, di 1,58. Ma dai!!!!! Motorizzazioni per vecchietti e "chi dei soldi ne fan sabbia"!
Ritratto di Moreno1999
27 settembre 2017 - 16:12
4
Speriamo che dopo il passaggio a PSA, i cambi Opel non diventino simili a quelli della 208. Comunque questa Grandland non mi dispiace, le ho dato abbondando un 4/5
Ritratto di Vincenzo1973
27 settembre 2017 - 17:35
l'unica svista e' il prezzo. 28.000 (ok qualche sconto lo faranno) e' decisamente fuori di testa. aggiungiamo i consumi che tanto per cambiare si attestano, per un benzina, intorno ai 12/13..... altra cosa che mi fa pensare e' il peso dichiarato: come fa un'auto lunga 448 a pesare solo 1275?
Pagine