PRIMO CONTATTO

Skoda Roomster: svecchiata e… turbata

Rinnovata nella linea, con i nuovi 1.2 turbo a benzina e il cambio a doppia frizione scatta bene ed è divertente da guidare. L’abitacolo è funzionale, ma troppo austero.

25 marzo 2010

Listino prezzi Skoda Roomster non disponibile

  • Prezzo (al momento del test)

    € 18.540
  • Consumo medio

    17,5 km/l
  • Emissioni di CO2

    134 grammi/km
  • Euro

    5
Skoda Roomster
Skoda Roomster 1.2 TSI 105 CV Comfort DSG
Pochi, ma significativi interventi

La piccola monovolume ceca ha subito un leggero aggiornamento (come la “sorella”Fabia) che ne rende ancora più sbarazzino e gradevole l’aspetto. A cambiare sono i fari (più grandi e allungati sulla fiancata), la mascherina, il cofano, i paraurti e i fanali, ora a forma di “C”, come per le altre Skoda.

La Skoda Roomster non ha perso, invece, alcune delle caratteristiche più apprezzate, come l’ampiezza e la versatilità dell’abitacolo, che la rendono una pratica vettura da famiglia, adatta alla città (è lunga solo 421 cm), ma a suo agio anche nei lungi viaggi (il baule è grande e realizzato come si deve, anche se con la soglia a filo del pavimento sarebbe stato ancora più pratico, invece ci sono 16 cm di dislivello). In quanto ai motori, entrano i nuovi 1.2 TSI da 86 e 105 cavalli, il 1.2 TDI tre cilindri a gasolio da 75 CV e i 1.6 TDI da 90 e 105.
 

Ok lo spazio, ma manca un tocco di originalità

Anche l’abitacolo della Skoda Roomster è stato svecchiato: nuovi materiali per i rivestimenti dei sedili, inserimento di particolari cromati sulla leva del cambio, inedito volante in pelle (pure con i comandi multifunzione) e altri piccoli dettagli. Migliorato anche lo schermo del computer di bordo, che ora mostra anche l’indicazione della marcia consigliata. E, tra gli optional, c’è il nuovo navigatore a sfioramento con schermo a colori di 5”, ben integrato nella plancia.

Apprezzabile l’abitabilità e, in generale, il senso di spazio che offre la Skoda Roomster, grazie al soffitto alto e ai grandi finestrini che danno tanta luce nell’abitacolo. Le plastiche sono di buona qualità, sia alla vista sia al tatto. A mancare, forse, è un po’ di fantasia: le forme di plancia e consolle sono semplici e austere e hanno uno stile che non entusiasma, con accostamenti cromatici poco frizzanti. Il pubblico giovane troverà l’ambiente un po’ troppo serioso.

Tanto di cappello alla funzionalità

Ciò che convince di più resta la flessibilità degli interni; dote tipica di tutte le monovolume, ma che sulla Skoda Roomster è particolarmente spiccata. I comandi sono al posto giusto, lo spazio è tanto anche dietro, i vani portaoggetti numerosi e ben disposti (come i due pratici cassetti estraibili sotto i sedili anteriori).

Inoltre, al posto del divano sulla Skoda Roomster ci sono tre sedili indipendenti, scorrevoli e asportabili. E, togliendo il posto centrale, si possono spostare di 11 cm verso il centro i due laterali, per far stare più comodi quando non c’è il quinto passeggero. E ancora, ribaltando lo schienale della poltrona centrale (più stretta e rigida delle due laterali) la si trasforma in un comodo bracciolo multiuso. Non male!

Che forza quel “motorino”!

Noi abbiamo provato la Skoda Roomster 1.2 TSI turbo a benzina da 105 cavalli, con il cambio robotizzato a doppia frizione DSG. Ci è sembrato un abbinamento azzeccato, e che rende divertente la monovolume ceca: tra le curve si dimostra vivace, sicura e sufficientemente facile da guidare in città (il cambio automatico e lo sterzo leggero in manovra non affaticano neppure nel traffico).

Il 1.2 della Skoda Roomster spinge davvero forte già a bassissimi giri e fa scattare senza incertezza l’auto al semaforo (gli 11 secondi nello 0-100 dichiarati dalla casa non ci sono sembrati un miraggio). Aiutato dal rapido cambio DSG, poi, riesce a dare il meglio di sé. Lo sterzo, invece, l’avremmo preferito più solido e preciso in velocità. Nelle concessionarie da maggio 2010.

Secondo noi

PREGI
> Abitacolo. Davanti è adatto anche a persone di corporatura sopra la media. Dietro è ampio, luminoso e trasformabile a piacimento: configurando l’auto a quattro posti, i due passeggeri posteriori viaggiano più comodi.
> Motore. Il piccolo 1.2 turbo è brillante se si tirano le marce, ma anche fluido se si vuole andare a passeggio. E con il rapido cambio a doppia frizione DSG a sette marce diventa quasi sportivo.
> Versatilità. La Roomster offre tanti portaoggetti e portabottiglie, un baule grande e flessibile e i sedili posteriori scorrevoli ed estraibili. Se serve, si può trasformarla in un piccolo furgone.

DIFETTI
> Facilità di carico. Il pavimento del baule è ben 16 cm sotto la soglia e costringe ad alzare i bagagli per scaricarli dal vano. Scomodo, se si parla di pesanti valigie.
> Fantasia. Gli interni hanno linee semplici e gradevoli, senza fronzoli, ma l’aspetto è freddino: un po’ di fantasia non guasterebbe, magari anche solo a livello di accostamenti cromatici.
> Sterzo. All’aumentare della velocità diventa poco preciso. D’accordo, non parliamo di una sportiva, ma la “qualità della guida” ne soffre,

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1197
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 77 (105)/5000
Coppia max Nm/giri 175/1550-4100
Emissione di CO2 grammi/km 134
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 7 (aut.-seq.) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 421/168/160
Passo cm 260
Peso in ordine di marcia kg 1271
Capacità bagagliaio litri 480/1585
Pneumatici (di serie) 195/55 R 15
La nuova Skoda Roomster ha motori all'apparenza parsimoniosi. Se non si bada alle prestazioni c'è la 1.2 Roomster, quella che costa meno.  Il 1.2 TSI da 105 CV è quello che offre, tra i benzina, il maggior brio. Più costose ma anche meno "assetate" le versioni a gasolio.  Meglio orientarsi sulle 1.6 da 90 o 105 CV, entrambe un po' più scattanti della 1.2.
Versione Prezzo Alim cm3 CV/kW km/h 0-100 km/l CO2 kg
1.2 Roomster 12.890 B 1.198 70/51 159 15,9 16,1 143 1200
1.2 TSI Style 15.720 B 1.197 86/63 172 12,6 17,5 134 1221
1.2 TSI Comfort 16.600 B 1.197 86/63 172 12,6 17,5 134 1221
1.2 TSI Scout 17.340 B 1.197 86/63 172 12,6 17,5 134 1221
1.2 TSI Style 16.260 B 1.197 105/77 184 10,9 17,5 134 1237
1.2 TSI Comfort 17.140 B 1.197 105/77 184 10,9 17,5 134 1237
1.2 TSI Style DSG 17.660 B 1.197 105/77 184 11,0 17,5 134 1271
1.2 TSI Comfort DSG 18.540 B 1.197 105/77 184 11,0 17,5 134 1271
1.2 Roomster GPLine 14.540 G

1.198

70/51 159 15,9 n.d. n.d. n.d.
1.2 TDI CR Roomster 15.360 D 1.199 75/55 162 15,5 n.d n.d. 1308
1.2 TDI CR Style 17.230 D 1.199 75/55 162 15,5

n.d.

n.d. 1308
1.6 TDI CR Style 18.280 D 1.598 90/66 171 13,3

21,2

124 1322
1.6 TDI CR Comfort 19.160 D 1.598 90/66 171 13,3 21,2 124 1322
1.6 TDI CR Scout 19.900 D 1.598 90/66 171 13,3 21,2 124 1322
1.6 TDI CR Comfort 20.060 D 1.598 105/77 181 11,5 21,2 124 1322
Aggiungi un commento