PRIMO CONTATTO

Toyota Yaris: più la guidi, più ti conquista

Rinnovata leggermente nel design e nella meccanica, la Toyota GR Yaris ora ha 280 cavalli e può avere il cambio automatico, anche se rimane più coinvolgente con il manuale. Tra le curve soddisfa guidatori di tutte le esperienze, ma non costa poco e lo spazio è molto limitato.
Pubblicato 08 luglio 2024
  • Prezzo (al momento del test)

    € 52.000
  • Consumo medio (dichiarato)

    12 km/l
  • Emissioni di CO2 (dichiarate)

    188 grammi/km
  • Euro

    6e
Toyota Yaris
Toyota Yaris GR 1.6 Turbo 280 CV Circuit
Come lei nessuna

Di auto compatte ad alte prestazioni ce ne sono sempre meno e lo stesso vale per le sportive che riprendono almeno in alcuni particolari le proprie versioni da competizione, in gergo chiamate “homologation special”. Un’auto che però può fregiarsi di entrambe queste caratteristiche è la Toyota GR Yaris, che a quattro anni dal lanciosi rinnova. le modifiche sono volte ad aumentare il piacere di guida e a integrare la dotazione di sicurezza attiva con tutti quei dispositivi che proprio da questi giorni sono diventati obbligatori.

Rispetto alla Toyota Yaris “normale” con cinque porte e un efficiente sistema ibrido sotto il cofano, questa GR Yaris ha molto poco in comune: per realizzare ogni esemplare i tecnici della Gazoo Racing - il comparto sportivo della Toyota - prelevano dalla linea di montaggio una scocca e la portano in un reparto speciale (lo stesso dove una decina di anni fa veniva prodotta la supercar Lexus LFA) dove viene completamente rivista: il tetto viene ribassato, nuovi punti di saldatura e rinforzi aumentano la rigidità della scocca e, al posteriore, arrivano le sospensioni indipendenti riprese dalla Toyota Corolla (nella Yaris ibrida il retrotreno è a ruote interconnesse). 

Un cuore piccolo, ma molto potente

A questo punto vengono installati i nuovi organi meccanici che si compongono innanzitutto del 1.6 turbo benzina a 3 cilindri da 280 CV e 390 Nm di coppia motrice, abbinato a una sofisticata trazione integrale con una frizione a controllo elettronico al centro e due differenziali di tipo Torsen davanti e dietro, per mettere a terra tutti questi cavalli senza alcuna titubanza. Rispetto al passato sono cambiate un po’ le logiche di funzionamento di questo sistema che ora prevede tre tarature: Normal (60% anteriore e 40% posteriore), Gravel (53%-47%) e Track dove la ripartizione della coppia diventa variabile e può arrivare fino al 70% al retrotreno. Il cambio è sempre manuale a sei rapporti con la possibilità di attivare il “punta tacco” automatico in scalata per cambiate sempre perfette, ma con il restyling è arrivata anche una nuova trasmissione automatica a 8 marce (a 3.000 euro in più) con palette al volante. 

Come è cambiata

A livello estetico la Toyota GR Yaris è rimasta fedele nelle forme alla versione precedente. Chiara l'ispirazione alle Yaris che corrono il Campionato Mondiale Rally: ora, però ci sono prese d’aria ancora più grandi nel paraurti anteriore (che è composto da tre elementi, per essere più semplice da riparare in caso di piccoli urti) e nuovi fanali completamente integrati nell’elemento orizzontale di colore nero lucido che corre da un lato all’altro del posteriore. In questo modo i tecnici giapponesi hanno rimosso le luci di retromarcia dalla parte bassa del paraurti (anche in questo caso per semplificarne la sostituzione in caso di danno) e la terza luce di stop dallo spoiler per permettere a chi lo desidera di installare appendici aerodinamiche aftermarket senza mettere mano ai cablaggi.

All’interno la novità più evidente è la plancia, con consolle centrale completamente ridisegnata e anch’essa ispirata alle auto da competizione: un unico elemento plastico di forma squadrata rivolto verso il guidatore accoglie il nuovo cruscotto digitale configurabile e lo schermo del sistema multimediale, posto più in basso per ottimizzare la visibilità frontale. A questo proposito è stata rivista anche la posizione dello specchietto retrovisore centrale, mentre le sedute sono state abbassate di 2,5 cm per una posizione di guida che risulta di gran lunga migliorata, sebbene la registrazione del piantone dello sterzo un po’ limitata in altezza non permetta ai guidatori più alti di trovare una posizione del tutto perfetta. 

C’è grip da vendere

Come in passato la Toyota GR Yaris sacrifica sul trono dello stile e delle prestazioni gran parte della visibilità posteriore (il lunotto è molto piccolo) e tanto spazio per i passeggeri dietro e per i bagagli: i centimetri per la testa e per le gambe di chi siede sul divano sono ridotti all’osso mentre il bagagliaio, anche a causa delle componenti meccaniche della trazione integrale, ha una capacità esigua, appena 174 litri. Ma non sono queste sicuramente queste le prerogative che ricerca chi è disponibile a staccare un assegno da 52.000 euro per mettersene una in garage, per cui partiamo alla volta della pista per una prima presa di contatto tra i cordoli e senza limiti di velocità.

Fin dai primi chilometri la Toyota GR Yaris mostra tutte le qualità che già conoscevamo: la trazione integrale infonde molta sicurezza e permette di tenere giù il “gas” senza patemi, mentre l’aavntreno punta preciso tra una curva e l’altra garantendo tanta direzionalità e altrettanto grip. Grazie al peso limitato poi - solo 1280 kg - e a un impianto frenante di livello con dischi da 356 mm all’anteriore e pinze a 4 pistoncini, la frenata è potente e l’auto non si scompone, merito anche di un passo lungo in rapporto alle dimensioni esterne dell’auto, che aumenta la confidenza nelle curve ad alta velocità. 

Non spacca la schiena

Rispetto al passato, il 1.6 a 3 cilindri ci è parso più pronto e reattivo fin dai bassi regimi (anche se un po’ più “muto” dagli scarichi), mentre il nuovo cambio automatico a 8 rapporti con convertitore di coppia fa un buon lavoro, sebbene non sia dei più rapidi nei passaggi di marcia, specie utilizzando le palette dietro al volante. Su strada, ma anche tra i cordoli abbiamo preferito l’unità manuale a sei marce, dagli innesti precisi e non troppo contrastati (peccato soltanto per il pedale della frizione che non è molto facile da modulare): è più coinvolgente e dati alla mano non fa perdere nulla in quanto a tempo di accelerazione e velocità massima. Su strada, poi, abbiamo apprezzato le sospensioni con ammortizzatori passivi non eccessivamente rigidi sulle imperfezioni dell’asfalto.

Al passo con i tempi

Sul fronte della tecnologia, la rinnovata Toyota GR Yaris ha tutto ciò che ci si aspetta da una moderna auto sportiva compreso il cruise control adattativo (di serie). Curato il cruscotto digitale, abbastanza semplice da configurare utilizzando i pulsanti sulle razze del volante e con grafiche specifiche a seconda della modalità di guida selezionata. Il sistema multimediale è lo stesso delle altre Yaris: ha di serie il navigatore e le connessioni agli smartphone via Apple CarPlay e Android Auto ed è semplice da utilizzare e reattivo, anche se non permette di visualizzare più applicazioni alla volta. Fortunatamente i comandi più importanti, compresi quelli per la regolazione del climatizzatore, sono rimasti di tipo fisico. 

SECONDO NOI

PERCHÉ SÌ
  • Guida
    La trazione integrale infonde sicurezza e appaga sia i piloti esperti sia, i neofiti. Agile e reattiva nei cambi di direzione, rimane stabile e “ben piantata” anche nelle staccate.
  • Motore
    È un po’ più potente che in passato e ha un’erogazione    più lineare fino alla zona rossa. Spinge con decisione la vettura e ha un suono che non fa rimpiangere i motori con un cilindro in più.
  • Sospensioni
    Sono rigide quanto basta per limitare il rollio, ma assorbono a dovere le irregolarità dell’asfalto. Così l’auto rimane stabile e non “spacca” la schiena.
PERCHÉ NO
  • Bagagliaio
    Ha una forma regolare, ma ill differenziale posteriore e i bracci delle sospensioni posteriori indipendenti ne hanno ridotto notevolmente la capacità.
  • Divano
    L’eliminazione delle portiere posteriori e la linea del tetto discendente ispirata alla versione da rally limitano l’accesso e lo spazio di chi siede dietro.
  • Visibilità
    Sebbene migliorata rispetto al modello precedente, specie nella zona frontale, è molto più ridotta che su qualunque altra auto compatta.

SCHEDA TECNICA

Carburante benzina
Cilindrata cm3 1618
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 206 (280)/6500 giri
Coppia max Nm/giri 390/3250
Emissione di CO2 grammi/km 188
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Le prestazioni dichiarate  
Velocità massima (km/h) 230
Accelerazione 0-100 km/h (s) 5,2
Consumo medio (km/l) 12
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 400/181/146
Passo cm 256
Peso in ordine di marcia kg 1280
Capacità bagagliaio litri 174/n.d.
Pneumatici (di serie) 225/40 R18

VIDEO

Toyota Yaris
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
29
13
8
10
10
VOTO MEDIO
3,6
3.585715
70
Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
8 luglio 2024 - 19:30
Curioso: 280 Cv e solo 230 km/h . Come mai questo limite ?
Ritratto di Lele_1998
8 luglio 2024 - 19:38
3
Limitata elettronicamente come la precedente
Ritratto di Flynn
8 luglio 2024 - 20:12
Grazie Lele , mi era sfuggita la particolarità. In effetti però non è un’auto da pista.
Ritratto di Lele_1998
8 luglio 2024 - 21:54
3
Credo sia per il passo corto e l'aerodinamica. Sulle "prove" fatte in autobahn è molto stabile fino ai 220-225, dopo si vede sempre il conducente che da molti input allo sterzo per tenere l'auto in traiettoria. I video al nurb sono ugualmente una goduria! youtube.com/watch?v=n2pGQedpIS4
Ritratto di Alsolotermico
8 luglio 2024 - 23:22
Se vuoi farla andare oltre il limite puoi sbloccarla tramite presa obd.. oppure su alcune auto basta premere il pedale dell’acceleratore.. quando l’acceleratore diventa più dur0. Premendo con forza sul pedale.. supererai il punto più dur0 e il limitatore di velocità verrà disattivato automaticamente.
Ritratto di Quello la
9 luglio 2024 - 08:12
Non ho capito, caro Alsolo: l’acceleratore diventa più dur zero? Cos’è, un nuovo parametro? Ma come ti costringono a scrivere? :-)
Ritratto di Kitt67
9 luglio 2024 - 14:38
Autolimitata .
Ritratto di PONKIO 78
8 luglio 2024 - 19:38
Se facevano 280 cv a 280 km si staccavano i pezzi…. Devo dire il prezzo è interessante….
Ritratto di Mc9
8 luglio 2024 - 22:49
A 35/38k € è interessante il prezzo. Così è senza senso
Ritratto di Gordo88
8 luglio 2024 - 23:35
1
See a 35k ti danno la yaris cross
Ritratto di Mc9
9 luglio 2024 - 22:28
A 35k prendi una RAV4 da 200 CV. Quello che sarei disposto a dare per questa è max 38k, pagare 52k è follia, sono abbastanza sicuro che a quel prezzo mi porto a casa la nuova 370z di importazione, dazi inclusi (se qualcuno ne sa di più mi corregga)
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 03:05
@Mc9: in Giappone la 400z (penso ti riferissi a quella) parte dall'equivalente di circa 31000€. Se la esporti puoi farti rimborsare l'"iva" locale del 10%, ma dovrai aggiungere quella italiana. Al prezzo ivato aggiungi un 10% di dazi, il trasporto da porto a porto è sui 1500-3000€, poi c'è l'immatricolazione che, per un modello mai venduto ufficialmente in Europa non so proprio cosa comporti né quanto ti costa. Insomma, secondo me per 38k non ce la fai a mettere in strada una 400z in Italia, ma non dovrebbero volercene troppi in più.
Ritratto di Mc9
10 luglio 2024 - 07:26
Non intendevo a 38k, ma a 50k. Poi c'è anche un discorso di mantenimento del valore dell'auto, o addirittura di un suo aumento
Ritratto di Kitt67
9 luglio 2024 - 14:41
Chi ha il dane` compra chi non ha il dane ` si compra una 600 Hybrid
Ritratto di bangalora
9 luglio 2024 - 23:11
Se qualcuno si è aggiudicato una di quelle speciali Rovampera oppure Ogier e bhe tantissima roba, anche nel prezzo ma è unica.
Ritratto di TDI_Power
9 luglio 2024 - 12:19
A 280 decolla letteralmente
Ritratto di Lele_1998
8 luglio 2024 - 19:39
3
Se potete compratela e buttateci sopra targa svizzera o tedesca. Bellissima ma sopratutto piccola bestia. Sulla precedente dimenticai il cilindro mancante, dimostrazione del lavoro abissale fatto da ingegneri e tecnici
Ritratto di manuel1975
8 luglio 2024 - 19:53
non ha senso produrre un 1.6 3 cilindri ed infatti beve piu di un 4 cilindri
Ritratto di Flynn
8 luglio 2024 - 20:49
Se ti compri un’auto del genere preoccupandoti dei consumi hai sbagliato completamente l’acquisto.
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 12:57
Flynn d’accordissimo con te..ma forse anche tu avresti preferito un 4 dai hehe ;)
Ritratto di Al_Ta21
9 luglio 2024 - 08:44
In realtà ha molto senso a carico parziale ovvero nell’utilizzo di tutti i giorni (semmai se ne facesse).
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 09:18
E quale sarebbe il senso nell'utilizzo di tutti i giorni?
Ritratto di Rav
8 luglio 2024 - 21:04
4
Il prezzo è assurdo perchè alla fine, con la stessa cifra, sull'usato anche recente si trovano sportive notevoli. Sul resto alla fine è un giocattolone e come tale da quello per cui viene acquistata, fa divertire. Certo chi l'ha presa subito ha fatto l'affare, ora diventa meno appetibile.
Ritratto di giocchan
9 luglio 2024 - 01:00
A 58k c'è la Type-R!
Ritratto di Rav
9 luglio 2024 - 12:40
4
Con quei soldi sull'usato recente e senza troppi km trovi anche delle M4, che con tutto il rispetto per la Yaris son tutt'altra cosa. Andando un po' più indietro negli anni, ma spendendo meno, si trovano delle Focus RS. Insomma 40mila euro per sta Yaris glieli potrei anche dare, visto il suo essere "giocattolo", ma più di 50 proprio no. Chiaro non stiamo parlando dello stesso segmento, ma son sempre 50mila euro per un'utilitaria tirata.
Ritratto di Kappa18
10 luglio 2024 - 10:36
Daccordo con Rav, anche Giulia 280hp, o molte altre, ok non sono utilitarie ma qui si sta chiedendo troppo.
Ritratto di BZ808
8 luglio 2024 - 21:09
Tutto molto bello... a parte l'estetica terrificante...
Ritratto di Gordo88
8 luglio 2024 - 23:31
1
Ma no è bella caxxuta e ha ben poco da spartire con la yaris..
Ritratto di BZ808
9 luglio 2024 - 11:41
Boh, pare tamarrata aftermarket e non di fabbrica, per non parlare degli interni che sembrano più da Ducato o Daily che da auto...
Ritratto di Gordo88
9 luglio 2024 - 11:51
1
Punti di vista ma le hot hatch devono essere un po tamarre altrimenti manco si fanno riconoscere..
Ritratto di BZ808
9 luglio 2024 - 19:28
Ovvio... ma io sono affezionato a stili più sobri, tipo le bombe su ruote degli anni '80!
Ritratto di Quello la
9 luglio 2024 - 08:14
Oohhhh finalmente, caro BZ, NON siamo d’accordo su qualcosa. A me piace da morire e su strada da un figurone! Ogni volta che ne vedo una mi giro
Ritratto di BZ808
9 luglio 2024 - 11:45
Ma vuoi mettere un Phio HT659 con 18790 cv al prezzo di una Golf base base con questa? Solo una Studebacker può avere quell'eleganza e quella fiancata pazzesca! Ma che ne sapete voi che comprare le jeeppette!?!
Ritratto di dkc powered
8 luglio 2024 - 22:21
il cruscotto però sembra un camion....fuori è migliorata di brutto
Ritratto di Alsolotermico
8 luglio 2024 - 23:27
La nuova Delta Integrale!!.. Auto per veri appassionati che amano il divertimento e il piacere di guidare. L'unica pecca il prezzo.
Ritratto di giocchan
9 luglio 2024 - 00:56
Non scherziamo la Delta Integrale era una roba completamente diversa - specialmente per quando è uscita. Questa al massimo è l'erede della Uno Turbo i.e. (o della Super5 GT Turbo...)
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 09:23
La Delta S4 era una roba completamente diversa, ma con la Integrale il paragone ce lo vedo bene. Le manca solo un cilindro a questa Yaris.
Ritratto di pierfra.delsignore
10 luglio 2024 - 10:25
4
Il paragone ci sta tutto, è cambiata solo la categoria di segmento con cui competere. Peccato che sia l'unica e che le altre case non abbiamo fatto qualcosa di simile. Mi piacerebbe un mondo del rally più vicino alla serie come ai tempi della Delta Integrale, invece qui siamo ai tempi della Delta S4 con l'elettronica che aiuta a non fare i disastri del gruppo B
Ritratto di Gordo88
9 luglio 2024 - 11:19
1
Ha ragione alsolo questa è una 4wd con 3 differenziali altro che la uno turbo o la 5 gt turbo.. anche nelle dimensioni ci assomiglia
Ritratto di Kappa18
10 luglio 2024 - 10:43
Vero ci sta il paragone, puo' essere considerata la nuova delta integrale (fatta per bene pero'). Yaris dimensioni 400*181*146, delta integrale 390*168*136.
Ritratto di giocchan
10 luglio 2024 - 10:58
Fa impressione leggere "nero su bianco" che la Delta (segmento C dell'epoca) sia 10cm più corta della Yaris (segmento B in piena regola - anzi, questa versione è parecchio "ingrossata" rispetto alla Yaris "liscia")
Ritratto di Kappa18
10 luglio 2024 - 11:36
Esatto mentre la Delta evo era piu' larga 390*177*136 di quella integrale, ma non raggiugenva la Yaris.
Ritratto di Gordo88
8 luglio 2024 - 23:29
1
Interventi mirati soprattutto negli interni che vede una plancia rifatta senza il touch in mezzo alle balle e con una posizione di guida più decente( la precedente era troppo alta per una sportiva). Poi migliorie all' assetto e al motore ma già prima andava forte e divertiva tanto..
Ritratto di deutsch
9 luglio 2024 - 00:08
4
Ebbb basta con sto tre cilindri ..... Non era mica così? Ah già, se ha 280 CV va bene anche con cilindri dispari
Ritratto di giocchan
9 luglio 2024 - 00:55
Tra l'altro il motore è 1.6L... non è esattamente super-piccolo...
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 13:03
Te lo già spiegato e te lo ribadisco.. anche se ha una marea di cv è sempre un motore zoppo deutsch… unica pecca di quest’auto è proprio il motore .. del resto nulla da dire.. il prezzo si è alto ma è anche un oggetto particolare
Ritratto di deutsch
9 luglio 2024 - 13:14
4
lo so lo so che secondo te i 3 e 5 cilindri sono zoppi di un cilindro. qua però non leggo tutte quelle critiche che leggo su ogni motore dispari
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 23:45
E perché il 90% qui sopra non sa nemmeno come è fatto un motore.. tanti parlano e scrivono per sentito dire! Ecco la spiegazione ;)
Ritratto di deutsch
10 luglio 2024 - 09:22
4
ma il 90% sa come è fatto un tre cilindri e lo critica ad ogni articolo sui tre cilindri marchiati, psa, vw, bmw, renault, kia, MB ect, non su questa (a parte te)
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 09:27
Tutti i piloti che l'hanno provata ne lamentano la ruvidità. Può essere un ottimo tre cilindri, ma è sempre un tre cilindri, alla fisica non si scappa. Per me, è l'unico difetto di un'auto altrimenti perfetta
Ritratto di Balzar
9 luglio 2024 - 00:22
Piccola bomba ma come linea non mi fa impazzire, anzi. Preferivo le più sobrie vecchie TS.
Ritratto di giocchan
9 luglio 2024 - 00:54
Toyota fa talmente tanti soldi con le full hybrid da poter permettersi "sfizi" che a stento saranno remunerativi... questa Yaris GR, Mirai, GR86, Supra... (probabilmente per loro è uno sfizio anche bZ4X...)
Ritratto di pierfra.delsignore
10 luglio 2024 - 10:27
4
4 delle auto più vendute al mondo sono Toyota secondo le statistiche di vendita dello scorso anno, 3 full e plugin hybrid: Corolla, RAV4 e Camry ed una termica pura l'Hilux 4 su 10 al mondo direi che di soldi ne fanno..
Ritratto di giocchan
10 luglio 2024 - 10:59
È quello che ho detto anche io - Toyota col full hybrid fa pacchi di soldi (non ero ironico, dicevo sul serio! :)
Ritratto di giocchan
9 luglio 2024 - 00:58
Bellina, ma a 52k... allora faccio uno sforzo, arrivo a 58k (comunque un mucchio di soldi), e torno a casa con una Civic Type-R, mi sembrano soldi spesi meglio (4 cilindri, 275km/h, 329cv...)
Ritratto di Al_Ta21
9 luglio 2024 - 08:46
La Yaris nel misto va molto di più. Oltre ad essere più esclusiva
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 13:07
Giocchan sono due auto diverse e clientela diversa.. uno che ama i rally non prenderebbe mai una civic .. quella è un auto adatta più alla pista questa è un auto che deriva dall’esperienza rally.. poi sono d’accordo con te che il prezzo è alto però è un oggetto particolare ..,c’è gente che spende queste cifre per dei bidoni elettrici figurati
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 09:33
Il top sarebbe la Yaris col motore della Civic, ma tra i due modelli così come sono preferirei la piccola Toyota anche a parità di prezzo. Trazione anteriore? No, grazie.
Ritratto di erresseste
10 luglio 2024 - 15:44
c'è comunque il balzello del superbollo
Ritratto di Oxygenerator
9 luglio 2024 - 02:11
Terribilmente brutta fuori. Il cruscotto è una presa per il kulo. Ci sono camion con cruscotti migliori di sto plasticone anni 80 qui. Oscena.
Ritratto di Quello la
9 luglio 2024 - 08:24
Cavoli, carissimo Oxygenerator, era da tanto che non scrivevi un post in cui non ne azzeccavi una. Nemmeno una dico. E vabbè, capita a tutti. Addio per sempre, comunque.
Ritratto di Oxygenerator
9 luglio 2024 - 09:58
Ah, le piace sto gabinetto su ruote ? Orribile. Se me la regalano, gliela giro.
Ritratto di Stolto
9 luglio 2024 - 08:29
si in effetti molto meglio la tipica sala da dentista, leggasi T.....
Ritratto di Oxygenerator
9 luglio 2024 - 09:55
Di sicuro
Ritratto di ziobell0
9 luglio 2024 - 11:20
questa volta concordo con oxy
Ritratto di TDI_Power
9 luglio 2024 - 12:21
ALmeno non c'è il televisore per gli annunci a sbalzo
Ritratto di fastidio
9 luglio 2024 - 12:44
8
Gli interni sono l'ultimo dei pensieri su un'auto del genere. E comunque l'idea dell'auto riprende le piccole bare degli anni 80/90 quindi ci sta anche un cruscotto old style, a me piace
Ritratto di Quello la
9 luglio 2024 - 08:37
Quando ne vedo una su strada mi dà un’ottima sensazione. Ben piantata, sembra che sbuffi testosterone (ma il testosterone si sbuffa? Mah) e che trasformi anche la spesa al supermercato in un’avventura. Mi piace anche la nuova plancia, che mi ricorda vagamente quella della GT-R. Sembra una Yaris, ma non è una Yaris. PS Peccato per il prezzo e per il motore tre cilindri, anche se pare sia adatto.
Ritratto di Stolto
9 luglio 2024 - 09:03
vabbè....not bad!!! non serve aggiungere altro...
Ritratto di palazzello
9 luglio 2024 - 09:46
due domande: non sono troppi 280 cv per un 1.6?? e la consolle più brutta non la potevano fare???
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 09:38
Mercedes ha un 2000 da 420 cv, una potenza specifica decisamente più alta. E non mi sembra di aver sentito di problemi di affidabilità per questo tre cilindri Toyota, quindi immagino che con i materiali di oggi non sia un problema.
Ritratto di palazzello
10 luglio 2024 - 10:18
Vero, ma per parlare di affidabilità bisogna vedere se questi motori durano per 300-400mila km cosa che non faranno mai perché chi le compra le tiene poco anche per il tipo di auto.
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 10:22
Affidabilità relativamente all'utilizzo tipico. Se nessuno la usa per 300.000 km, non ha senso che duri 300.000 km. Che poi dopo un po' la rottura può anche essere la scusa per un upgrade :)
Ritratto di nik66
9 luglio 2024 - 10:09
mah, a parte il cruscotto che sembra ripreso da un furgone/camion, esteticamente non è malaccio, non dico bella ma passabile, capisco che deve avere una rigidità torsionale, ma senza le 5 porte perde un pizzico di praticità quotidiana
Ritratto di nik66
9 luglio 2024 - 10:10
...e poi 58k € c'è l'imbarazzo della scelta
Ritratto di Andre_a
10 luglio 2024 - 10:26
Addirittura l'imbarazzo della scelta? Sono d'accordo che 58k sono troppi, in Giappone la vendono a circa 31 che è un prezzo molto più corretto. Però è un problema diffuso in tutta Europa, non della singola macchina. Alternative per questa cifra non ne trovo così tante
Ritratto di nik66
12 luglio 2024 - 12:54
per es. alla A di alfa romeo c'è la tonale da 40K, audi A4 a 44K, poi ford kuga a meno di 40K e via dicendo, certo cambi genere di auto ma almeno stai un po' più comodo nell'abitacolo
Ritratto di Andre_a
12 luglio 2024 - 13:18
Ti prego, dimmi che stai trollando
Ritratto di Lorenzoagasolio
9 luglio 2024 - 10:55
a differenza di molti a me il cruscotto piace.
Ritratto di Quello la
9 luglio 2024 - 11:07
Siamo in due, caro gasolio. Forse solo in due.
Ritratto di Stolto
9 luglio 2024 - 11:18
no no...mettete 3
Ritratto di Gordo88
9 luglio 2024 - 11:21
1
Ecco il terzo, è stato ispirato dal mondo delle corse, semplice e funzionale perfetto per quest' auto
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 13:12
Il cruscotto è stupendo.. purtroppo la maggior parte sono abituati a vedere dei tablet piantati lì in mezzo senza senso ma solo per distrarti
Ritratto di ziobell0
9 luglio 2024 - 11:22
estetica inguardabile da ogni lato. Il cruscotto è quello del mondo convenienza. Il prezzo fa ridere
Ritratto di Quello la
9 luglio 2024 - 11:23
Ti sei salvato solo sul finale, carissimo zio. E per molti nemmeno su quello
Ritratto di Sdraio
9 luglio 2024 - 11:42
deve essere proprio figherrima da guidare... porcaccia mucca....
Ritratto di TDI_Power
9 luglio 2024 - 12:20
MA 4 cilindri fanno così schifo?
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 13:15
E già unica pecca di quest’auto .. dicono che hanno optato il 3 per un discorso di spazi con il cambio 6 marce.. arrivato a sto punto avrei preferito un 5 marce ma con un cilindro in più .. come ad esempio la 500 Abarth che è più piccola della yaris… poi secondo me anche sul fatto che crear un 3 cilindri così potenziato a livello stradale avrebbe fatto parlare di più ;)
Ritratto di TDI_Power
10 luglio 2024 - 11:19
Ricordo il 3cilindri sulla Opel di una mia ex, un disastro vibrazioni e perdita di potenza, a 120mila km era da buttare. Per me un 4 cilindri turbo è la base, potevano usare una cilindrata minore tipo 1.4
Ritratto di parraluk
9 luglio 2024 - 15:23
2
Auto unica nel suo genere, non bisogna commettere l'errore di valutarla come se fosse una Yaris, di quella ha solo il nome... rievoca le bombe da rally stile Delta o Celica in chiave moderna. Praticamente non ha concorrenza.
Ritratto di erresseste
9 luglio 2024 - 16:52
Autolimitata a 230 km/h, e 52K, sempre meglio la Fiesta ST ormai fuori produzione
Ritratto di Maximilian-92
9 luglio 2024 - 18:43
2
Da sempre una bella macchina. Un plauso ai Giapponesi.
Ritratto di Jimgoose
9 luglio 2024 - 20:52
bastano 3500 euro in più di quel cancello elettrico del servizio precedente,si commenta da sè..e lo junior elettrico,muto!
Ritratto di Lorenz99
9 luglio 2024 - 21:28
ALL'INIZIO VEDI IL PREZZO E SEMBRA FOLLE, MA POI VEDI CHE RISPETTO AD UN'ALFA TYCHY DA 280 CV COSTA SOLO 3000€ IN PIÙ, E ALLORA FORSE HA PIÙ SENSO,CONSIDERANDO ANCHE IL VALORE COLLEZIONISTICO CHE AVRÀ FRA QUALCHE ANNO, MENTRE L'ALTRA QUASI SICURAMENTE SARÀ UN FLOP E SVALUTERÀ TANTISSIMO
Ritratto di Beppe_90
9 luglio 2024 - 23:50
Concordo Lorenz!
Ritratto di Lollo73
10 luglio 2024 - 08:48
Veramente fa' solo 230 km perché è un misero tre cilindri in linea. Vi rendete conto che fino agl' anni '90 questa era la potenza di un v8 americano od europeo? La perniciosa direzione di creare motori piccoli ma molto potenti va a discapito di resistenza e durevolezza. E secondo voi permettendomi una sportiva da 300cv mi compro una Yaris pidocchiosa??? Magari pagandola 50 mila e passa euro?! Ma stellantis deve chiudere che non ne azzecca una!! Francesi puah!! Auto elettriche, sportive a tre cilindri fate ridere e basta!
Ritratto di No lavatrici
10 luglio 2024 - 09:40
Meravigliosa spettacolare! Un solo bruttissimo neo..... Se non avesse avuto uno schifoso 3 cilindri sarebbe di sicuro nel mio garage!! Peccato ma un frullatore mai!!
Ritratto di AZ
10 luglio 2024 - 10:16
Bruttissima dentro, bruttina fuori.
Ritratto di gainfranco
11 luglio 2024 - 15:34
a me non conquista il prezzo !!
Ritratto di nik66
12 luglio 2024 - 09:12
come mai adesso il prezzo è 52k???
Annunci

Toyota Yaris usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Toyota Yaris usate 20189.98012.60078 annunci
Toyota Yaris usate 20194.40012.88062 annunci
Toyota Yaris usate 20209.99016.350114 annunci
Toyota Yaris usate 202111.85021.18090 annunci
Toyota Yaris usate 202214.17822.36051 annunci
Toyota Yaris usate 20237.80026.21024 annunci
Toyota Yaris usate 202420.50027.4909 annunci

Toyota Yaris km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Toyota Yaris km 0 202226.30026.3001 annuncio
Toyota Yaris km 0 202316.30022.68011 annunci
Toyota Yaris km 0 202420.99037.0606 annunci