PRIMO CONTATTO

Volkswagen Golf Variant: comoda, silenziosa e a prova di trasloco

La nuova Vokswagen Golf famigliare ha una linea gradevole e un vano bagagli grande e ben fatto. Scarsa, però, la visibilità posteriore.

28 giugno 2013
  • Prezzo (al momento del test)

    € 28.000
  • Consumo medio

    23,8 km/l
  • Emissioni di CO2

    108 grammi/km
  • Euro

    5
Volkswagen Golf Variant
Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI Highline
Ora anche la coda è nuova 
 
Presentata all’ultimo Salone dell’auto di Ginevra, a marzo, la Volkswagen Golf Variant è la nuova versione della famigliare tedesca, realizzata sulla base dell'ultima generazione della Golf. Della berlina mantiene la stessa carrozzeria fino all'altezza del montante centrale, per poi sviluppare una linea tutta nuova nella parte posteriore, che appare moderna e gradevole, anche se non proprio originale (i fanali larghi e la forma del paraurti rivelano una certa somiglianza con quelli della Passat Variant).
 
Nessuna sorpresa all’interno
 
L'abitacolo della Golf Variant non cambia e ricalca quello della settima generazione della Golf, con la consolle orientata verso il guidatore, il cruscotto chiaro ed elegante (ben fatto anche lo schermo a colori tra i due strumenti, che però costa 147 euro) e l'ampio display a sfioramento di 8" del navigatore (1.703 euro). Il volante ha la corona lievemente appiattita nella parte bassa e le razze piene di tasti, piccoli e fin troppo ravvicinati tra loro. Le poltrone sono comode e contengono bene il corpo in curva: quella del guidatore offre estese regolazioni che, aggiungendosi a quelle del volante sia in altezza sia in profondità, consentono anche alle persone di statura alta di trovare facilmente l'impostazione migliore.
 
Carica quasi quanto una Passat
 
Ma è il baule che segna il punto a favore più importante per la nuova Volkswagen Golf Variant. Grazie alla carrozzeria lunga 456 cm (30 cm più della berlina, 3 più della vecchia famigliare) e al passo di 264 cm (la Golf VII arriva a 260), la nuova wagon garantisce una capacità minima di 605 litri e massima di 1620 (contro i 505/1495 della precedente Variant): davvero un bagagliaio da record di categoria (molto vicino a quello della sorella maggiore Passat, che offre 603/1731 litri). Progettato e rifinito con grande attenzione ai dettagli, il vano ha una forma regolare, supera i 180 cm di lunghezza con il divano giù (che crescono a 267 con l’optional da 200 euro dello schienale del sedile del passeggero ripiegabile in avanti) e resta piatto quando si abbassa il divano. Inoltre, la soglia di carico bassa da terra (61 cm) non fa fare troppa fatica per stivare nel baule oggetti pesanti o voluminosi. Pratico anche il doppio fondo, nascosto sotto il piano di carico, che può essere regolato in altezza o rimosso.
 
Su strada è una vera Golf
 
Dal punto di vista dinamico, la Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI da 150 CV ha un comportamento molto simile a quello della berlina. In città è abbastanza maneggevole e poco affaticante nelle code, grazie allo sterzo leggero e alla frizione che offre scarsa resistenza (ma attenti nei parcheggi: i montanti del tetto limitano la visibilità posteriore in manovra). Lo scatto al semaforo non è male (la casa dichiara 8,9 secondi nello 0-100) e la velocità massima di 218 km/h è adeguata al tipo di auto (entrambi i dati nel nostro breve test ci sono sembrati verosimili). Fuori città la vettura è comoda, poco rumorosa e infonde una gradevole sensazione di sicurezza (i freni sono potenti e la tenuta di strada elevata). Il consumo medio omologato è di 23,8 km/l di gasolio; un dato ottimistico, noi non siamo riusciti ad andare oltre i 15,3 km/l indicati dal computer di bordo alla fine del test. 
 
C’è anche la 1.6 TDI da 110 CV omologata Euro 6
 
La Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI da 150 CV arriverà a ottobre, a partire da 28.000 euro (29.900 con il cambio a doppia frizione DSG). Sei i motori, oltre al 2.0 TDI BlueMotion Technology da 150 CV. Quattro sono a benzina (da 85, 105, 122 e 140 CV) e due turbodiesel, il 1.6 TDI da 105 CV e quello (già Euro 6) da 110 CV.
 
Secondo noi
 
PREGI

> Baule. La bocca di carico è ampia e quasi squadrata. Il vano è facile da sfruttare e ha una capacità elevata (perfino maggiore rispetto a quella del baule della vecchia Variant, già grande). 
> Finiture. Plastiche morbide e dall'aspetto solido, lavorazioni curate, anche nelle zone meno in vista e assemblaggio preciso: insomma, una vera Golf.
> Sterzo. È preciso, progressivo e anche leggero in manovra.
 
DIFETTI
 
> Quinto posto. È un difetto commune anche alla berlina: il divano rigido e più alto al centro e il tunnel voluminoso danno fastidio a chi si siede in mezzo.
> Tasti al volante. Sono tanti e uno attaccato all’altro: all’inizio non è facile trovare immediatamente quello giusto. 
> Visibilità posteriore scarsa. Quella di tre quarti posteriore è ostacolata dai montanti massicci (come sulla vecchia Variant).

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1968
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 110 (150)/ 3500-4000 giri
Coppia max Nm/giri 320/1750-3000
Emissione di CO2 grammi/km 108
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 456/180/148
Passo cm 263
Peso in ordine di marcia kg 1436
Capacità bagagliaio litri 605/1831
Pneumatici (di serie) -

 

VIDEO
Volkswagen Golf Variant 2.0 TDI Highline
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
7
11
6
2
11
VOTO MEDIO
3,0
3.027025
37
Aggiungi un commento
Ritratto di pippoc73
28 giugno 2013 - 14:19
3
il 2.0 da 150 cv a partire da 28.000 €? Se non è un'errore, cosa che spero vivamente, a questo prezzo si comprano macchine del segmento D!!!! Con questi prezzi opterei per una 508 o per un Insigna al diavolo la qualità Tedesca!
Ritratto di MAXTONE
29 giugno 2013 - 20:52
1
Oltre ad essere più bella e filante ha il plus dell'ibrido che non si trova su nessuna SW e costerà suppongo 7-8000 euro meno della Golf Variant a parità di allestimento e motorizzazione.
Ritratto di francmel
1 luglio 2013 - 13:32
Supponi male.La differenza fra le berline è di solo 2000 euro.
Ritratto di francmel
1 luglio 2013 - 13:23
Non è a partire da 28.000 euro; questa è la versione più accessoriata.
Ritratto di cervuz
28 giugno 2013 - 14:43
Il bello è che scrivono "Sembra quasi una Passat" per non dire "E' una passat con gli interni rivisti"
Ritratto di domi2204
28 giugno 2013 - 14:53
ma questa è cara, insignificante e monotona, inoltre come già detto da altri si può andare su auto di segmento superiore.
Ritratto di TommyTheWho
28 giugno 2013 - 17:06
7
Almeno la coda non sembra appiccicata per caso... E da l'impressione di una Passat in miniatura. Cosa decisamente positiva. Lato negativo? Cara, come sempre torppo cara. Considerando anche che l'appeal verso la versione variant della Golf è sempre limitatissimo.
Ritratto di MatteFonta92
28 giugno 2013 - 17:21
3
Alla faccia dei 19.000 € sbandierati negli articoli precedenti!!! Questa Golf Variant sarà anche valida, ma spendere quasi 30.000 € per una SW di seg. C è una follia! A questo punto tanto vale salire di categoria e puntare su un'ammiraglia di seg. D, come dice pippoc73...!
Ritratto di francmel
1 luglio 2013 - 13:35
Su quasi ogni casa conviene la station di segmento D che quella di segmento c. Il problema sono gli ingombri. Un fatto è una macchina lunga 4,5m,altra una lunga quasi 5m.
Ritratto di dumbo54
1 luglio 2013 - 14:22
Sarà anche un validissimo prodotto, anzi certamente lo è. È certamente anche l'ennesima auto "senz'anima", ovvero con pochissima personalità. Le auto del gruppo VW appaiono tutte molto simili tra loro, gli interni poi sono di una monotonia che ė quasi incredibile, con la modesta eccezione di Seat. Sono abbastanza certo che non la comprerò mai, anche perché la mia modesta esperienza con la Golf non è stata entusiasmante, nemmeno a livello di affidabilità e di qualità dell'assistenza. Presumo che la mia prossima auto, il più tardi possibile, sarà un'altra Subaru: saranno pure brutte, ma almeno si distinguono dalle altre, e poi non hanno MAI un problemino.
Pagine