PRIMO CONTATTO

Volkswagen Maggiolino Cabriolet: comoda (e svelta) anche da scoperta

La versione cabriolet della Volkswagen Maggiolino è confortevole anche a capote abbassata e, con il 2.0 diesel da 140 CV, ha prestazioni vivaci. Ma, per chi siede dietro, lo spazio scarseggia.

20 febbraio 2013

Listino prezzi Volkswagen Maggiolino Cabriolet non disponibile

  • Prezzo (al momento del test)

    € 30.700
  • Consumo medio

    17,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    145 grammi/km
  • Euro

    5
Volkswagen Maggiolino Cabriolet
Volkswagen Maggiolino Cabriolet 2.0 TDI Sport
Tetto in tela

In vendita da metà marzo, la nuova Volkswagen Maggiolino Cabriolet mantiene l’aspetto inconfondibile delle precedenti versioni. La capote in tela si apre (e si chiude) da sola in 9,5 secondi, anche se si sta viaggiando (fino a una velocità non superiore a 50 km/h). 

Ampia scelta
 
La Volkswagen Maggiolino Cabriolet ha prezzi compresi fra 23.800 e 32.600 euro ed è proposta soltanto con motori turbo. Quelli a benzina sono i 1.2 (105 CV), 1.4 (160 CV) e 2.0 (200 CV), quest’ultimo abbinato solo al cambio a doppia frizione DSG. Per chi al diesel non rinuncia, la scelta è fra il 1.6 (105 CV) e il 2.0 (140 cavalli). Tranne che per il motore a benzina meno potente, il cambio DSG è disponibile con un sovrapprezzo di 1.900 euro. 
 
Tutt'altro che spartana
 
I due allestimenti della Volkswagen Maggiolino Cabriolet hanno una dotazione completa. La Design include nel prezzo sei airbag, il climatizzatore, il cruise control, la radio, le ruote in lega di 16” e il frangivento. La Sport aggiunge il climatizzatore automatico, le ruote di 17”, i sedili sportivi e i sensori di distanza. Per chi non rinuncia a niente, sono anche disponibili tre pacchetti (da 3.000 euro) con colori e finiture ispirati ai Maggiolino del passato.
 
Ben fatta, ma i materiali...
 
L’interno della Volkswagen Maggiolino Cabriolet ha l’aspetto rétro e la stessa plancia, dominata dall’estesa fascia nel colore della carrozzeria, della versione “chiusa”. Inoltre, è assemblato con cura e accogliente; ma, a prestare il fianco a qualche critica, è l’uso esteso di plastiche dure al tatto, poco adatte a un’auto da 30.000 euro. Quanto allo spazio, se davanti è più che sufficiente, dietro è poco sia in larghezza sia per le gambe. Un limite che la Volkswagen Maggiolino Cabriolet condivide con molte vetture “scoperte”, al pari della non eccezionale capienza del baule: 225 litri. In compenso, il divano ripiegabile permette di trasportare oggetti lunghi, a patto che “passino” per il portello (alto solo una quarantina di centimetri) che dà accesso al baule.
 
Bene la silenziosità, non la visibilità
 
A capote chiusa, l’insonorizzazione dell’abitacolo della Volkswagen Maggiolino Cabriolet è efficace e, a 130 km/h, si può ancora parlare con un tono di voce normale. Anche a tetto ripiegato non si sta affatto male. Complice il frangivento, i passeggeri non sono investiti da vortici d’aria, almeno fino a 100 km/h. Semmai, a dare fastidio è la scarsa visibilità: colpa sia del parabrezza basso, sia della poco estesa superficie vetrata (e, a tetto giù, dell’ingombro della capote). I sensori di distanza sono di serie, ma vengono in aiuto soltanto in parte. 
 
Andatura allegra
 
Forte di 140 cavalli, il 2.0 turbodiesel spinge in modo vellutato, ma con buon vigore: i 9,9 secondi dichiarati per coprire lo “0-100” e la velocità massima “ufficiale” di 193 km/h ci sembrano alla portata dell’auto. Silenzioso e omogeneo nel funzionamento, questo motore è abbinato a un efficace cambio manuale a sei marce. Bene anche lo sterzo, preciso e “consistente”. Insomma, presa confidenza con gli ingombri della carrozzeria “a tutto tondo”, la guida è facile e gradevole. Infine, i consumi: secondo il computer di bordo, la nostra media nel corso test è stata di circa 13 km/l.
 
Secondo noi
 
Pregi
> Comfort. Anche a capote abbassata, è notevole.
> Motore. Brillante e silenzioso.
> Sterzo. Si fa apprezzare per la precisione.
 
Difetti
> Abitabilità posteriore. Per chi siede dietro, lo spazio è poco.
> Dettagli. Le plastiche rigide nell’abitacolo non sono all’altezza di un’auto da 30.000 euro.
> Visibilità. È limitata dalla superficie vetrata poco estesa.

 

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1968
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 103 (140)/4200 giri
Coppia max Nm/giri 320/1750-2500
Emissione di CO2 grammi/km 145
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 428/180/147
Passo cm 254
Peso in ordine di marcia kg 1482
Capacità bagagliaio litri 225/-
Pneumatici (di serie) 215/60 R 16 H

 

Volkswagen Maggiolino Cabriolet
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
23
20
4
28
VOTO MEDIO
3,5
3.504
125
Aggiungi un commento
Ritratto di IloveDR
21 febbraio 2013 - 12:16
4
"L'auto" nell'immaginario collettivo...personalmente preferisco la Vespa quando fa veramente caldo!!!
Ritratto di plantini
21 febbraio 2013 - 12:30
La VW più bella...tutte le VW hanno ottimi motori, ma questa è anche veramente bella. Personalmente la 2.0 TDI Sport è la versione che preferisco. A proposito, l'articolo dice che dovrebbe montare cerchi da 17", la sheda tecnica dice 16"...spero sia giusto l'articolo.
Ritratto di MatteFonta92
21 febbraio 2013 - 18:15
3
Stupenda, probabilmente la VW più bella degli ultimi 10 anni! Linea originale ma al tempo stesso sportiva (non come la versione precedente, che sembrava l'auto di Paperino), ed un grandissimo passo avanti anche negli interni, veramente favolosa!
Ritratto di Sbyro87
21 febbraio 2013 - 19:03
L'unica VW che mi piace e che sarei disposto ad acquistare...bella e ben fatta! Complimenti
Ritratto di Baq
22 febbraio 2013 - 10:02
e vorrei vedere, per 30.000 euro.....
Ritratto di opinionista
22 febbraio 2013 - 10:14
2
Linea molto più riuscita della precedente, anche se naturalmente mantiene il DNA della progenitrice. Tra la versione chiusa e la scoperta bisogna scegliere senza dubbio quest'ultima se si vuole apprezzare il naturale fascino che naturalmente suscita questo tipo di auto. Probabilmente per quanto riguarda gli interni si poteva fare uno sforzo maggiore per renderli un po' più originali e accattivanti di quello che sono. Scoperta non passa di certo inosservata, ma la capote porta via ancora troppa visibilità e su alcune tinte non è proprio il massimo da vedere quando è adagiata sopra il baule
Ritratto di Challenger RT
22 febbraio 2013 - 22:50
Bellissima. Unica VW degna di esistere. Ma per favore non compratela diesel! La snaturereste! Il 1400 benzina offre 20 cv in più del 2000 diesel e fa risparmiare... oltre a non far venire il cancro ai suoi passeggeri...(il che non ha prezzo!)
Ritratto di RobVr
23 febbraio 2013 - 09:43
E' l'unico aggettivo che trovo per definire quest'auto. Ha una linea originalissima e ha perso quell'aspetto un pò da "panettone"che aveva la precedente versione,guadagnando un pizzico di sportività che in questa tipologia di auto non guasta mai. Se poi ci mettiamo anche la qualità Volks,il successo è assicurato...per chi può permettersi di spendere 30mila euro per una vettura in fin dei conti poco sfruttabile.
Ritratto di sharan_TDI
24 febbraio 2013 - 18:07
L'unica VW originale esteticamente è fantastica, senza contare della qualità. Ottima macchina!!
Ritratto di ilovemultijet
25 febbraio 2013 - 03:31
2
l'unica vw che mi attrae è questa...go herbie go!|
Pagine