PROVATE PER VOI

Audi A6: il comfort non manca, l’agilità neppure

Prova pubblicata su alVolante di
dicembre 2019
Pubblicato 08 luglio 2019
  • Prezzo (al momento del test)

    € 66.900
  • Consumo medio rilevato

    14,9 km/l
  • Emissioni di CO2

    150 grammi/km
  • Euro

    6d-Temp
Audi A6
Audi A6 50 TDI 3.0 quattro Business Sport tiptronic
L'AUTO IN SINTESI

Le proporzioni classiche della carrozzeria non devono ingannare: l’Audi A6 è un’auto proiettata nel futuro, soprattutto quando si parla di sistemi di assistenza al guidatore e nell’esperienza che il suo abitacolo sa offrire. Basta dare un’occhiata alla moderna plancia, con al centro due schermi a sfioramento: quello più in basso gestisce il “clima” e fa da tastiera per inserire indirizzi da raggiungere o numeri da chiamare. C’è anche il cruscotto digitale configurabile, che però è optional, come pure lo sono i dispositivi elettronici che migliorano la guidabilità di quest’auto: dalle ruote posteriori sterzanti alle sospensioni pneumatiche; impeccabile l’abbinamento fra il 3.0 V6 a gasolio e il cambio automatico. L’Audi A6 TDI è omologata come ibrida, nonostante non sia presente un motore elettrico che trasmette il moto alle ruote. C’è, invece, un alternatore a 48 volt, che nei rallentamenti ricarica rapidamente una batteria supplementare; questa energia recuperata  serve per riavviare il sei cilindri nelle molte fasi in cui viene spento dall’elettronica (in coda, ma anche mentre si viaggia a velocità costante) per risparmiare qualche goccia di gasolio.

Posizione di guida
5
Average: 5 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
5
Average: 5 (1 vote)
Sterzo
5
Average: 5 (1 vote)
Tenuta di strada
5
Average: 5 (1 vote)
Aiuti alla guida
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)
PERCHÈ COMPRARLA
TECNOLOGICA A 360 GRADI

I numerosi sistemi elettronici rendono ancor più appagante la guida dell’Audi A6, una delle berline di lusso più tecnologiche. In particolare, i suoi 494 cm di lunghezza sono ben dissimulati dallo sterzo integrale (optional), che associa il rapporto di demoltiplicazione variabile alle ruote posteriori sterzanti: la maneggevolezza che ne deriva è notevole. Gioca la sua parte anche il V6 a gasolio da 286 CV (c’è pure in versione da 231 CV, quello della 45 TDI): spinge con fluidità e vigore, ed è abbinato a un rapido e confortevole cambio automatico a otto marce, oltre che alla trazione integrale.

A chi cerca il massimo comfort, conviene scegliere pure le sospensioni pneumatiche: limitano il rollio in curva e filtrano al meglio le asperità. In fatto di sicurezza, invece, si può avere la guida semiautonoma in autostrada: fa parte del pacchetto Assistenza Tour, che sfrutta addirittura uno scanner laser per rilevare gli ostacoli. Di serie, invece, la frenata automatica con funzione anti-investimento e il mantenimento in corsia; quest’ultimo, però, corregge la traiettoria in modo un po’ troppo deciso se le ruote toccano accidentalmente le strisce sull’asfalto. A settembre 2018 l’Euro NCAP ha attribuito cinque stelle all'Audi A6, con un ottimo punteggio (93%) nella protezione degli adulti a bordo (delude solo la protezione del torace nel test di urto contro il palo). Nella valutazione dei sistemi di sicurezza il punteggio è stato di 76/100. 

VITA A BORDO
5
Average: 5 (1 vote)
Abitacolo ricercato

Plancia e comandi
L’Audi A6 offre un ambiente moderno e raffinato. Le finiture (realizzate con grande cura) sono impreziosite da inserti nero lucido e in alluminio. Eleganti i rivestimenti in similpelle per la plancia e la parte superiore dei pannelli delle porte. Peccato, però, che il cruscotto digitale sia a pagamento, mentre i due schermi nella consolle sono di serie (si paga solo per avere quello in alto con una diagonale di 10,1” anziché di 8,8). Tra gli optional dedicati al guidatore, ci sono anche l’head-up display a colori e un sistema di visione notturna a infrarossi (le immagini sono mostrate nel cruscotto).

Abitabilità
Quattro adulti stanno nell'Audi A6 come in un salotto: avvolgenti i sedili con fianchetti in pelle del pacchetto S Line (a richiesta pure le regolazioni elettriche), mentre il divano offre un’ampia seduta. Tuttavia, il posto centrale non è comodo: lo spazio per le gambe scarseggia (ingombranti il tunnel sul pavimento e il mobiletto con i moderni comandi del “clima” quadrizona) e lo schienale è duro.

Bagagliaio
Il volume a disposizione delle valigie è nella media per un’auto di questo tipo e dimensioni: 530 litri. Lo spazio in altezza si riduce sotto il lunotto, dove, fra l’altro, il rivestimento in metallo “nudo” può graffiare le valigie. Bene la presenza di un gancio appendiborse e ampia l’apertura del cofano, ma la soglia in plastica (a 66 cm da terra) è a “rischio graffi”.

COME VA
5
Average: 5 (1 vote)
Dà SODDISFAZIONE

In città
Le vie strette e il traffico non sono certo l’habitat ideale per un’auto come l'Audi A6 lunga quasi cinque metri. Meglio quindi ordinare le telecamere con vista dall’alto, e le ruote posteriori sterzanti che riducono il diametro di svolta (gli 11 metri da noi misurati sono in effetti un ottimo valore). Aggiungendo pure le sospensioni pneumatiche l’abitacolo (già ben insonorizzato) è isolato anche dalle buche. Nella media i 12,2 km/litro rilevati con i nostri strumenti.

Fuori città
Ad andature extraurbane la percorrenza sale a 16,8 km/litro; la spinta del V6 è generosa, e nel misto la guida è precisa (ridotto il rollio in curva); pure sul bagnato, grazie alla trazione 4x4. Il rapido e confortevole cambio automatico si può utilizzare in modalità manuale con le palette dietro il volante. Davvero potente (e ben modulabile) la frenata.

In autostrada
Si viaggia in un ambiente ovattato ed efficacemente climatizzato, davanti come dietro. Dal canto suo, il guidatore si stanca poco grazie anche alla guida semiautonoma, che regola la velocità e la traiettoria, a patto di tenere almeno una mano sul volante. A 130 km/h il V6 lavora (in ottava marcia) ad appena 1600 giri, a beneficio anche dei consumi: 15,4 km/litro è un buon valore per un’auto di questa mole.

PERCHÈ SÌ

Comfort 
L’abitacolo è ampio e ben insonorizzato, e si può contare sul “clima” quadrizona.

Guida 
Anche grazie alle ruote posteriori sterzanti (a richiesta), nel misto questa berlina è piacevole. 

Tecnologia 
Tanti i sistemi hi-tech: fra gli optional c’è persino uno scanner laser per rilevare gli ostacoli.

PERCHÈ NO

Dettagli del bagagliaio 
La soglia di carico è in plastica e la parte superiore del baule in metallo “nudo”.

Mantenimento in corsia 
Fin troppo energica la correzione automatica dello sterzo nel caso di uscite accidentali di corsia. 

Optional
In generale la dotazione è buona, ma il conto sale con dispositivi che si darebbero per scontati.

SCHEDA TECNICA
MOTORE TERMICO  
Carburante gasolio
Cilindrata cm3 2967
No cilindri e disposizione 6 a V di 90°
Potenza massima kW (CV)/giri 210 (286)/4000
Coppia max Nm/giri 620/2250-3000
   
MOTORE ELETTRICO  
Potenza massima kW (CV)/giri 0
Coppia max Nm/giri 0
   
Emissione di CO2 grammi/km 150
No rapporti del cambio 8 (automatico) + retromarcia
Trazione integrale
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 494/189/146
Passo cm 292
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1825
Capacità bagagliaio litri 530/n.d.
Pneumatici (di serie) 245/45 R19
Serbatoio litri 63

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 4200 giri   261,2,7 km/h 250 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 5,8   5,5 secondi
0-400 metri 14,1 158,0 km/h non dichiarata
0-1000 metri 25,8 205,7 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE S Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 24,9 206,7 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 23,8 207,5 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,1   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 4,1   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   12,2 km/litro 15,6 km/litro
Fuori città   16,4 km/litro 18,5 km/litro
In autostrada   15,4 km/litro non dichiarato
Medio   14,9 km/litro 17,2 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   34,5 metri non dichiarata
da 130 km/h   58,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   131 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,0 metri 11,1
Audi A6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
50
28
25
8
27
VOTO MEDIO
3,5
3.47826
138
Aggiungi un commento
Ritratto di remor
8 luglio 2019 - 20:06
Quando leggo il fatto del mantenimento in corsia brusco -cosa se non erro letta anche per la classe A- non ho capito se è riferito al segmento dell'auto o se in assoluto rispetto anche a una utilitaria generalista.
Ritratto di ALAIN PROST
13 luglio 2019 - 10:08
Ma lascia perdere queste menate di ADAS del cacchio. Pensa a guidare tu, che è la cosa migliore.
Ritratto di Ivan92
8 luglio 2019 - 20:17
8
Esteticamente mi piace davvero tanto e gli interni secondo me rappresentano la perfezione. Eccellente il consumo medio di 14,9 km/litro e gli ancora più i 15,4 km/litro autostradali per una vettura che supera i 200 km/h partendo da ferma in poco più di 20 secondi e raggiunge una velocità massima effettiva superiore ai 260 km/h (nonostante venga presentata come bloccata elettronicamente a 250 km/h). Inoltre ottima anche la frenata da 100 km/h in appena 34,5 metri. L'unica nota stonata ed inguardabile riguarda le finte marmitte disegnate sul paraurti e le vere marmitte nascoste subito dietro (bruttissime). Spero che per l'Audi A6 C8 venga proposta anche la versione Audi RS6 berlina (come lo è stato per C5 e C6) e non solo station wagon come per la C7.
Ritratto di remor
8 luglio 2019 - 20:41
Nei limiti del comunque macchinone, anche esteticamente, che è direi però oltre al fatto marmitte anche un frontale un po' "vuoto" lateralmente coi pannelli in basso fin troppo predominanti. Probabilmente effetto dato anche dall'avere tutta la serie di luci, fendinebbia e frecce comprese, presumo nei proiettori principali. Magari dal vivo poi rende più che in foto
Ritratto di Gwent
9 luglio 2019 - 14:40
2
Non per me, vista una sola dal vivo un paio di mesi fa (peraltro pure ammaccata sulla fiancata sx) e mi ha molto deluso rispetto alle immagini viste al lancio dove mi era parsa più tesa e muscolosa: Dal vivo non mi è parso che abbia molta tensione nelle linee e, nonostante si veda che è piuttosto diversa dalla precedente, fa permanere in me una forte sensazione di vecchi modelli. L'Ibrido è imho da barzelletta rispetto a quello Lexus e nei consumi (imho) elevati, viene letteralmente surclassata dalla ES 300h la quale fa registrare percorrenze inarrivabili in città/extraurbano e un consumo identico se non addirittura leggermente migliore pure in autostrada (invito a chi a il fascicolo di 4r della prova della ES a consultare le tabelle delle rilevazioni effettuate, nessun problema se verrò almeno in parte smentito). È anche scusabile per il fatto di offrire prestazioni più elevate della Lexus ma se non si cercano bruciasemafori bensì un affidabile stradista dal comfort impareggiabile ritengo la Lexus una scelta decisamente più concreta anche in virtù del rapporto prezzo/dotazione assai allettante. Personalmente non avrei alcun dubbio tra l'audi e la lexus mentre se proprio volessi una sedan tedesca diesel ma sportiva che mi appaghi dal punto di vista del piacere di guida punterei direttamente alla BMW Serie 5, in questo caso rimane il punto di riferimento oltre ad essere imho, molto più sexy sul lato estetico. Questo naturalmente imho e con rispetto parlando. Un saluto. Il Gwent.
Ritratto di remor
9 luglio 2019 - 15:06
Questi sono macchinoni che, diversamente dai suv, a livello europeo penso vendano oramai essenzialmente in madrepatria e pochi altre nazioni affini. E lì con le autobahn che hanno un'auto limitata a 180 Km/h come la giapponese non sarebbe proprio la prima delle scelte. Diversa la situazione magari in ambito Usa
Ritratto di Gwent
9 luglio 2019 - 16:25
2
Si ma anche nel resto del mondo ci sono i limiti di velocità (che personalmente alzerei a 180 km/h dal momento che un ES 300h a 180 km/h è come se si viaggiasse in aereo, neanche ti rendi minimamente conto della velocità).
Ritratto di Ivan92
10 luglio 2019 - 14:07
8
Caro Alessio, senza nulla togliere alle tue preferenze (e personalmente mi farebbe pure piacere se ti comprassi la Lexus ES 300h) ma stai paragonando auto dai contenuti totalmente diversi. Già solo il lato tecnico-prestazionale le rende totalmente imparagonabili. L'Audi A6 dell'articolo ha un accelerazione brillante, la Lexus ES invece simile ad un utilitaria. L'Audi A6 supera i 260 km/h, la Lexus si ferma a 180 km/h, il divario velocistico fra l'Audi A6 e la Lexus ES è maggiore di quello che c'è fra una Lexus ES e un autobus, il che è tutto dire. L'Audi A6 ha un sistema di trazione integrale che distribuisce il 60% dietro e 40% davanti ed è all'occorrenza in grado di spingere solamente con le ruote dietro mentre la Lexus ES è una banale trazione anteriore. L'Audi A6 in proporzione alle prestazioni ha dei consumi brillanti, la Lexus ES invece li ha proporzionati alle prestazioni che offre (e mi piacerebbe anche vedere i rilevamenti strumentali autostradali). Infine cosa non meno importante: la Lexus ES monta un cambio e-CVT che compromette il comfort acustico ogni volta che si chiede un po' di brio in più al motore (cioè spesso), l'Audi invece con 620 nm di coppia a 2'250 giri è un missile anche ai bassi regimi. L'ibrido Audi poi non è neanche da nominare in questo contesto visto che questa non è ibrida bensì diesel (monta semplicemente un sistema start&stop più sofisticato), l'Audi A6 ibrida invece deve ancora arrivare in Italia e avrà due step, la 50 TFSI e + la 55 TFSI e, entrambe ricaricabili anche da una semplice presa da 230v e quest'ultima con una potenza massima di ben 367 cv sviluppati da un 2.0 TFSI + motore elettrico. Quindi oltre ad avere consumi praticamente nulli nell'utilizzo urbano avrà anche delle prestazioni brillanti, cosa che la Lexus ES non ha. Nulla da togliere alle qualità della Lexus ES 300h che sarà appagante nella guida tranquilla e nel traffico, ma davvero, paragonarla ad un Audi A6 50 TDI è totalmente fuori luogo, le differenze di motore, ripresa, cambio, tenuta di strada, frenata, sterzo sono abissali e sono tutte voci dove l'Audi A6 prende 5 stelle nella prova (il voto massimo) oltre ad anche comfort e posizione di guida, sempre valutate cinque stelle.
Ritratto di tramsi
17 luglio 2019 - 02:36
Paragonare un'ordinaria Toyota Avalon a trazione anteriore con le lucine a una A6 equivale a coprirsi di ludibrio.
Ritratto di marcoveneto
9 luglio 2019 - 17:10
Consumi elevati?? Con le prestazioni che ha, direi che i consumi sono molto ma molto buoni. Il tuo commento poi mi pare un inno alla Lexus, troppo soggettivo come spesso capita
Pagine
Annunci

Audi A6 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi A6 usate 201311.90020.15026 annunci
Audi A6 usate 201416.50023.44026 annunci
Audi A6 usate 201517.99928.23068 annunci
Audi A6 usate 201611.80030.72070 annunci
Audi A6 usate 201713.80036.85055 annunci
Audi A6 usate 201829.27545.66088 annunci
Audi A6 usate 201943.90057.33035 annunci

Audi A6 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Audi A6 km 0 201839.90056.16020 annunci
Audi A6 km 0 201947.50059.76064 annunci