PROVATE PER VOI

BMW Serie 2 Gran Coupé: vivace e non assetata

Prova pubblicata su alVolante di
luglio 2020
Pubblicato 01 febbraio 2021
  • Prezzo (al momento del test)

    € 46.300
  • Consumo medio rilevato

    20,2 km/l
  • Emissioni di CO2

    110 grammi/km
  • Euro

    6d
BMW Serie 2 Gran Coupé
BMW Serie 2 Gran Coupé 220d Luxury Steptronic

L'AUTO IN SINTESI

Derivata dalla BMW Serie 1, questa quattro porte in stile coupé non manca di grinta e offre una discreta abitabilità, anche se il tetto che digrada verso la “coda” penalizza un po’ l’accesso al divano. Con i suoi 190 cavalli, la BMW 220d Gran Coupé ha uno scatto niente male e consuma poco gasolio. Buona la tenuta di strada e abbastanza rapido il cambio automatico, anche se di serie non è dotato di palette al volante (sono optional, al pari di tanti altri dispositivi e sistemi, a partire dal “clima” bizona). Tra i difetti ci sono l’assenza della regolazione in altezza delle cinture di sicurezza e la grafica del cruscotto digitale (anch’esso a richiesta) poco immediata nella consultazione.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
5
Average: 5 (1 vote)
Ripresa
5
Average: 5 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
2
Average: 2 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

La trazione anteriore non la mortifica

La linea da coupé dà slancio a questa berlina a quattro porte, che si caratterizza per dettagli sportiveggianti quali i finestrini privi di cornice metallica e i due terminali di scarico, e per il frontale che gioca sul contrasto stilistico fra la grande mascherina a “doppio rene” e i fari appuntiti (a led di serie, come anche i fendinebbia e i fanali). La BMW Serie 2 Gran Coupé deriva dalla Serie 1 a cinque porte: il motore è trasversale (ovvero disposto parallelamente all’asse delle ruote) e la trazione anteriore. Rispetto a quest’ultima offre un baule un po’ più capiente (430 litri contro 380), come è logico data la lunghezza maggiore di 21 cm, ma meno pratico da caricare, vista l’assenza del portellone. Inoltre, l’accesso a bordo di chi viaggia dietro è meno comodo, per la forma del tetto. Ma lo spazio c’è, e le finiture sono di buon livello. Appagante la guida, che non fa rimpiangere troppo quella dei modelli a trazione posteriore della casa tedesca.

Il due litri biturbodiesel da 190 CV della BMW 220d Gran Coupé  è brillante e si accontenta di poco gasolio: soprattutto in velocità fa la sua parte anche il cambio automatico a otto rapporti, che tiene basso il numero di giri. Discreta la dotazione della Luxury, equipaggiata con interni in pelle, navigatore e sensori di parcheggio (indispensabili quelli posteriori, alla luce della scarsa visibilità dal lunotto e di tre quarti). Il sistema multimediale con schermo di 10,3” (optional, mentre di serie c’è quello di 8,8”) è rapido nella risposta e curato nella grafica. Per contro, visto il prezzo dell’auto, stonano “extra” quali la ricarica wireless dei cellulari o sistemi di assistenza alla guida quali i sensori per l’angolo cieco dei retrovisori (mentre sono di serie la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento in corsia). A proposito di sicurezza, l’Euro NCAP ha esteso la validità dei test (realizzati nel 2019) della Serie 1: cinque le stelle assegnate nel punteggio globale, con 94% nella protezione degli adulti a bordo, 87% per i bambini trasportati, 76% nei confronti di pedoni e ciclisti e 72% sui sistemi di assistenza alla guida.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Sui dettagli si può migliorare

Plancia e comandi
Le finiture della BMW 220d Gran Coupé sono curate e la Luxury offre di serie anche i gradevoli inserti retroilluminati (sei le tinte selezionabili dal sistema multimediale) per le porte anteriori e per la plancia. Tuttavia, quanto a praticità c’è di meglio: il cruscotto digitale di 10,3” (che, fra l’altro, si paga) non è di immediata lettura, in particolare nel contagiri e nella visualizzazione delle mappe del Gps. Ed è poco configurabile: la grafica cambia solo in base alla modalità di guida selezionata. Inoltre, i tasti per le luci (incluse quelle per la nebbia) sono sul lato sinistro della plancia, un po’ nascosti dal volante.

Abitabilità
Superato lo scoglio dell’accesso al divano, sta comodo anche chi siede dietro, a patto di essere in due: il posto centrale è penalizzato dall’ingombro del tunnel sul pavimento e del mobiletto con le due prese Usb di tipo “C”. Le poltrone anteriori sono comode, anche se poco avvolgenti in curva: precise le regolazioni elettriche (optional, come pure il supporto lombare).

Bagagliaio
Con 430 litri a divano in uso, il baule della BMW 220d Gran Coupé può ospitare le valigie di quattro persone per un weekend. Tuttavia, caricare non è così pratico: la bocca di carico si stringe in basso, e i supporti del cofano rubano un bel po’ di spazio nella parte superiore. Discreta l’altezza di 44 cm fra il piano di carico (che è a quasi a filo della soglia, a 63 cm da terra) e la parte superiore, che però è in metallo nudo, a rischio di rigature per le valigie. Comodi, invece, il sistema per reclinare gli schienali del divano, il doppiofondo e la botola per caricare sci o altri oggetti lunghi.

COME VA

0
Nessun voto
Solo la frenata non è da record

In città
Economa (16,1 km/litro stando ai nostri rilevamenti), vivace e fluida nel traffico, la BMW 220d Gran Coupé è penalizzata nelle manovre dalla scarsa visibilità posteriore; rimediano in parte i sensori di distanza (di serie) e la retrocamera del sistema Parking Assistant. Quest’ultimo ha pure la preziosa funzione che nelle retromarce fa seguire autonomamente all’auto la traiettoria seguita negli ultimi 50 metri percorsi in avanti.

Fuori città
Davvero soddisfacente la guida sul misto: solo forzando l’ingresso in curva si nota un po’ di sottosterzo, mentre in accelerazione trazione e precisione di guida sono buone anche grazie al sistema ARB (un raffinato controllo di trazione che ancora prima di agire sui freni regola la spinta del motore dieci volte più rapidamente rispetto a sistemi “classici” che si affidano ai calcoli dell’Esp). Ottimi i consumi (23,8 km/l rilevati dai nostri strumenti) e la vivacità del 2.0 a gasolio e adeguato il cambio automatico, pur mancando le palette per l’uso manuale. 

In autostrada
Si viaggia comodi, grazie alle sospensioni efficienti e all’insonorizzazione curata. Fra l’altro, ad andatura da codice, in ottava marcia il motore lavora a circa 1900 giri, risultando quasi inavvertibile (e consentendo di percorrere 19,6 km con un litro di gasolio). Il vigore in ripresa è notevole, mentre nelle frenate d’emergenza gli spazi d’arresto della BMW 220d Gran Coupé non sono così ridotti.

PERCHÈ SÌ

Cambio
L’automatico a otto marce è dolce nelle cambiate, e mantiene basso il regime di rotazione in autostrada. Peccato solamente per l’assenza delle palette al volante. 

Guida
La BMW 220d Gran Coupé ha uno  sterzo pronto e preciso, e una tenuta di strada che infonde sicurezza. Efficace, nelle uscite di curva, il controllo elettronico della trazione.

Motore
Il 2.0 consuma poco, non fa troppo rumore e ha una spinta vigorosa e omogenea.

PERCHÈ NO

Accessibilità posteriore
La forma del tetto costringe i passeggeri a piegare parecchio la testa nel salire e nello scendere.

Apertura del baule
Poco estesa in altezza, nella parte inferiore si restringe parecchio. Molto ingombranti, poi, le cerniere del cofano.

Optional
Gli interni in pelle sono di serie, ma si pagano a parte il climatizzatore bizona e la ricarica senza fili per i telefonini.

SCHEDA TECNICA

Carburante gasolio
Cilindrata cm3 1995
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 140 (190)/4000
Coppia max Nm/giri 400/1750-2500
Emissione di CO2 grammi/km 110
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 8 (automatico) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 453/180/142
Passo cm 267
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1505
Capacità bagagliaio litri 430/n.d.
Pneumatici (di serie) 225/45 R17
Serbatoio litri 50

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 7a a 4250 giri   238,1 km/h 235 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 7,5   7,5 secondi
0-400 metri 15,5 149,0 km/h non dichiarata
0-1000 metri 28,0 191,1 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE SPORT Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 26,2 191,9 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 25,1 193,0 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,3   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 5,0   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   16,1 km/litro 20,4 km/litro
Fuori città   23,8 km/litro 26,3 km/litro
In autostrada   19,6 km/litro non dichiarato
Medio   20,2 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,4 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,9 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,1 metri 11,4
BMW Serie 2 Gran Coupé 220d Luxury Steptronic
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
6
5
6
14
33
VOTO MEDIO
2,0
2.015625
64


Aggiungi un commento
Ritratto di Flynn
1 febbraio 2021 - 18:14
Meglio dal vivo che in foto, come tutte le ultime BMW . Ma non mi piace per niente l’abbinamento motore-trazione anteriore
Ritratto di Trecolpi
1 febbraio 2021 - 19:57
1
Una BMW dev'essere con la trazione posteriore. Come anche l'Alfa. Ripieghi del genere non sono ne'carne ne' pesce. TC.
Ritratto di Voltaren
1 febbraio 2021 - 21:26
Non è un ripiego, ma un'estensione dell'offerta. Per la tradizione, basta passare alla 3er, regolarmente rinnovata e a listino.
Ritratto di Check_mate
2 febbraio 2021 - 07:02
Considerando, poi, che il 99% della gente che compra una media (tipicamente diesel) non credo vada a fare i traversi al Nurburgring. Quindi sui percorsi misti l'assenza della TP non si farà rimpiangere più di tanto. Ritengo che se una persona acquista un'auto per necessità, se questa abbia la TA al posto della TP sia del tutto ininfluente. Magari questo cambio poteva essere accompagnato da una riduzione dei prezzi, ma con l'aumento della presenza tecnologica evidentemente è stato impossbile.
Ritratto di 19andrea81
2 febbraio 2021 - 08:22
Diesel solo in Italia
Ritratto di Voltaren
2 febbraio 2021 - 11:27
Anche in Germania, Francia, Spagna, etc. Che problema c'è?
Ritratto di 19andrea81
2 febbraio 2021 - 16:30
Tutto il mondo va avanti, l'Italia va a diesel ancora.
Ritratto di Voltaren
2 febbraio 2021 - 16:33
Diesel è il motore, gasolio il carburante. Fatta questa distinzione, le ho spiegato che i modelli a gasolio si vendono anche in altri paesi.
Ritratto di Giuliopedrali
2 febbraio 2021 - 16:36
In Olanda l'altro mese hanno vednuto il 69% delle auto nuove elettriche, non so.
Ritratto di Voltaren
2 febbraio 2021 - 16:46
@Pedrali: lei e la comprensione dei dati sono inconciliabili nella medesima frase.
Pagine
Annunci

Bmw Serie 2 gran coupe usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Bmw Serie 2 gran coupe usate 202034.20041.5606 annunci
Bmw Serie 2 gran coupe usate 2021001 annuncio

Bmw Serie 2 gran coupe km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Bmw Serie 2 gran coupe km 0 202041.78044.0603 annunci
Bmw Serie 2 gran coupe km 0 202132.90032.9001 annuncio