PROVATE PER VOI

Citroën C5 Aircross: ti fa viaggiare sul sofà

Prova pubblicata su alVolante di
novembre 2022
Pubblicato 14 dicembre 2023
  • Prezzo (al momento del test)

    € 45.600
  • Consumo medio rilevato

    14,3 km/l
  • Emissioni di CO2

    29 grammi/km
  • Euro

    6
Citroën C5 Aircross
Citroën C5 Aircross 1.6 Hybrid 224 CV Shine Ë-EAT8

L'AUTO IN SINTESI

Recentemente rinnovata nello stile e nel sistema multimediale (che però resta poco intuitivo), la Citroën C5 Aircross è una suv di taglia media che convince soprattutto per il comfort (di alto livello, con spazio a volontà anche per cinque adulti) e nella praticità (numerosi e ampi i portaoggetti disseminati nell’abitacolo). Migliorabili i comandi di alcuni servizi di bordo, poco pratici, e i freni, che sotto stress perdono presto efficacia. La versione ibrida plug-in protagonista del nostro test, forte di una potenza combinata di 224 CV, sfodera una certa verve e consuma “il giusto”, anche se il meglio di sé lo offre nella guida in relax. Completa la dotazione di aiuti elettronici alla guida.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
5
Average: 5 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÉ COMPRARLA

TI AIUTA E TI COCCOLA, SENZA FRETTA

Lanciata nel 2018 e aggiornata nel frontale e negli interni lo scorso anno, la Citroën C5 Aircross è una suv di medie dimensioni particolarmente comoda e spaziosa, che in questa versione ibrida ricaricabile anche alla spina abbina consumi abbastanza contenuti a una buona vivacità. La “rinfrescata” al look riguarda più che altro i fari anteriori, non più suddivisi su due livelli e dall’aspetto più tradizionale, e fa il paio con una serie di novità a bordo: la più importante riguarda il sistema multimediale: lo schermo passa da 8 a 10 pollici, ma resta un po’ “macchinoso” nell’utilizzo. 

La Citroën C5 Aircross è prima di tutto un’auto comoda: merito delle cinque morbide poltrone e di accorgimenti pensati per rendere confortevoli e rilassanti anche i viaggi più lunghi, come l’imbottitura differenziata per i sedili e gli ammortizzatori PHC (Progressive Hydraulic Cushions), una soluzione brevettata dalla casa francese caratterizzata dalla presenza di elementi idraulici al posto dei classici tamponi in gomma di fine corsa e che rende meno brusco il movimento dello stelo dell’ammortizzatore quando raggiunge la massima estensione o compressione, a tutto vantaggio del comfort. 

L’accoppiata tra il motore elettrico da 110 CV e il 1.6 turbo a benzina con 181 cavalli fornisce una potenza combinata di 224 CV e assicura una gradevole fluidità di marcia. Non sono niente male neanche l’agilità e lo sprint (specie con la “pila” ben carica, che consente di viaggiare senza “disturbare” cilindri e pistoni per alcune decine di chilometri); alzando il ritmo tra le curve l’auto si corica parecchio di lato, ma senza risultare impacciata e restando sempre prevedibile. Migliorabili i freni (che garantiscono spazi d’arresto ridotti ma soffrono l’uso più gravoso) e non prontissimo lo sterzo (che, però, non manca di precisione). Completa, infine, la dotazione di aiuti alla guida: quelli principali, dal monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori al cruise control adattativo, sono inclusi nel prezzo. Nei test per la sicurezza effettuati dall’Euro NCAP nel 2019, la C5 Aircross ha conquistato un punteggio complessivo di quattro stelle.  

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
È PRATICA, COMODA E SPAZIOSA 

Plancia e comandi
La zona della plancia della Citroën C5 Aircross che cattura l’occhio è quella superiore, dominata dallo schermo di 10’’ del sistema multimediale. Quest’ultimo ha una grafica minimalista e non sempre intuitiva e circa un terzo della superficie del display, definito e abbastanza reattivo al tocco, è “sprecato” per via delle spesse fasce laterali, che ospitano i comandi “touch” del “clima” (sempre in evidenza, ma un po’ macchinosi) e poco altro. Le finiture, nel complesso, non deludono, ma non sono il massimo della praticità i comandi dei servizi di bordo e le levette dietro il volante per usare il cambio automatico in modalità manuale (montate un po’ troppo in alto). Ben raggruppati nel tunnel tra i sedili, invece, la levetta della trasmissione, il tasto per potenziare la frenata rigenerativa e il bilanciere attraverso cui selezionare le tre diverse modalità di guida. Il vano sotto la consolle (privo della piastra per la ricarica senza fili del telefonino) è ampio e provvisto di due prese Usb e di una a 12 V. Rifinito così così ma profondo, il cassetto di fronte al sedile del passeggero ospita la serratura per disattivare l’airbag. Non sempre facile da consultare, il cruscotto digitale di 12’’ è completo e offre cinque diverse configurazioni (anche con la mappa del Gps ingrandita).

Abitabilità 
Nell’abitacolo della Citroën C5 Aircross c’è molto spazio in tutte le direzioni, e l’ampia apertura delle porte anteriori e posteriori facilita l’accesso a bordo. Le poltrone anteriori, accoglienti e larghe, non sono molto avvolgenti, ma presentano uno strato superficiale dallo spessore di 1,5 cm, più soffice rispetto al resto dell’imbottitura: ne deriva un ottimo comfort. Il divano posteriore, sul quale nemmeno i più alti sfiorano il soffitto con la testa e sta comodo anche chi siede al centro, è formato da tre poltroncine di uguali dimensioni: scorrono avanti e indietro in maniera indipendente l’una dall’altra e hanno lo schienale regolabile. Nel mobiletto centrale ci sono poi le bocchette del “clima” e la presa Usb. Pratici e capienti i tanti portaoggetti; quello tra i sedili anteriori, in particolare, è davvero grande, oltre che illuminato e refrigerato.

Bagagliaio
Ampia e squadrata, l’estesa apertura del portellone della Citroën C5 Aircross è pratica e, pagando un extra, anche motorizzata. La soglia di carico è piuttosto distante da terra e questa versione ibrida ricaricabile perde il fondo regolabile su due altezze, ma il pavimento rimane piatto anche ripiegando gli schienali delle tre poltroncine. Il baule, poi, è rifinito con una certa cura, e non mancano comodi accessori come la presa a 12 V nella parete sinistra. Benché con la fila di sedili posteriori in uso si perdano 120 litri rispetto ai modelli non elettrificati (la batteria riduce la capacità), sotto il tendalino resta comunque tanto spazio.     

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
IL COMFORT è LA PRIORITÀ

In città
A batteria carica si può circolare col solo motore elettrico per 63 km. Una volta scaricata la batteria, in modalità ibrida (con anche il 1.6 in funzione) il consumo non preoccupa: tra un semaforo e l’altro abbiamo percorso 13,9 km con un litro di benzina. In ogni caso, la marcia è fluida e briosa e lo sterzo è leggero. Ok il comfort (ben “lisciate” le buche) e il diametro di svolta contenuto. Così così la modulabilità del pedale del freno.

Fuori città
L’auto è confortevole e invita a una guida rilassata. Aumentando il ritmo, il rollio in curva è marcato, ma l’agilità non è male; nella modalità di guida Sport (Electric e Hybrid le altre) i motori sono più vigorosi. Se molto sollecitati, però, i freni tendono a scaldarsi perdendo efficacia. L’autonomia rilevata in elettrico è di 60 km, il consumo in modalità ibrida di 16,1 km/l.

In autostrada 
A 130 km/h, in ottava marcia, il 1.6 lavora a 2200 giri; a questa andatura, il consumo da noi rilevato in ibrido è di 12,8 km/l, mentre solo in elettrico l’autonomia è di 32 km. L’insonorizzazione dell’abitacolo è efficace e sistemi come il cruise control adattativo sono di serie: aggiungendo il centraggio in corsia (€ 300), consentono la guida semiautonoma di Livello 2. Vivace la ripresa.

PERCHÉ SÌ

COMFORT
L’abitacolo è ovattato e le sospensioni filtrano con efficacia le buche.

PORTAOGGETTI
Sono numerosi e ben dimensionati; enorme quello sotto il bracciolo fra i sedili.

SEDUTE
Ampie e con un’imbottitura soffice. Tre poltroncine di eguali dimensioni, invece del solito divano, accolgono meglio il quinto passeggero.

SPAZIO
L’abitacolo offre parecchio spazio e, per una plug-in, la capacità del bagagliaio è buona.

PERCHÉ NO

COMANDI
Quelli per i servizi di bordo, richiamabili dai tasti nella consolle e da gestire dal soprastante schermo, sono macchinosi. 

FENDINEBBIA
Si trovano agli angoli dello spoiler anteriore, col rischio di danneggiarli al minimo urto.

FRENI
Se sollecitati con un impiego intenso, perdono presto efficacia. Il pedale non è ben modulabile.

SISTEMA MULTIMEDIALE
Non è molto intuitivo, ha poche funzioni e non sfrutta tutta l’area del display.

SCHEDA TECNICA

Motore a benzina  
Cilindrata cm3 1598
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 133 (181)/6000
Coppia max Nm/giri 300/3000
   
Motore elettrico  
Potenza massima kW (CV)/giri 81 (110)/n.d.
Coppia max Nm/giri 320/500-2500
   
Potenza massima complessiva kW (CV) 164 (224)
   
Tipo batteria ioni di litio
Emissione di CO2 grammi/km 29
No rapporti del cambio 8 (automatico)  + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
Capacità di traino kg 1300
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 450/184/169
Passo cm 273
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1770
Capacità bagagliaio litri 460-600/n.d.
Pneumatici (di serie) 225/55 R 18
Serbatoio litri 43

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in modalità ibrida   225,8 km/h 225 km/h
in modalità elettrica   139 km/h 135 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 8,8   8,9 secondi
0-400 metri 16,3 148,9 km/h non dichiarata
0-1000 metri 28,7 194,5 km/h non dichiarata
       
RIPRESA IN DRIVE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 26,5 195 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h 24,9 197 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 3   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 5   non dichiarata
       
CONSUMO DI BENZINA A BATTERIA SCARICA   Rilevato Dichiarato
In città   13,9 km/litro non dichiarato
Fuori città   16,1 km/litro non dichiarato
In autostrada   12,8 km/litro non dichiarato
Medio   14,3 km/litro 78,6* km/litro
       
CONSUMO IN MODALITÀ ELETTRICA      
Medio   3,8 km/kWh 4,2 km/kWh
       
AUTONOMIA IN MODALITÀ ELETTRICA      
In città   63 km non dichiarata
Media   48 km 55 km
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36,8 metri non dichiarata
da 130 km/h   62 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   10,4 metri non dichiarato


*Con batterie cariche al 100%.

Citroën C5 Aircross
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
21
11
11
11
15
VOTO MEDIO
3,2
3.173915
69
Aggiungi un commento
Ritratto di BZ808
14 dicembre 2023 - 13:25
Un sofà non proprio a buon mercato... certo, è "alla spina", ma è pur sempre una Citroen...
Ritratto di RaptorF22Stradale
14 dicembre 2023 - 21:14
1
Vomito su ruote
Ritratto di BZ808
14 dicembre 2023 - 21:43
Esagerato...
Ritratto di AndyCapitan
17 dicembre 2023 - 16:24
4
dopo la fine del millenio non hanno fatto un auto che mi piaccia....un connubbio di plasticacce rigide a vista e poca qualita'generale....i motori hdi e puretech son pieni di problemi anche gravosi....ne sono piene le officine di questi tombini!!!!...non comprate francese...non sanno piu' fare le auto come una volta!!!!...son tirate tirate al risparmio!
Ritratto di Gordo88
14 dicembre 2023 - 13:53
1
Auto da famiglia comoda ma dalla linea noiosa e con la bega di doverla ricaricare spesso se la si vuole sfruttare come plug in, pena non repuperare mai e poi mai il grosso disavanzo di 10k euro circa rispetto all' analoga diesel ( che invece di beghe non ne ha)
Ritratto di deutsch
14 dicembre 2023 - 18:02
4
che il diesel non abbia beghe non direi, psa ha un sacco di problemi con adblue perchè a tantissimi tocca cambiare serbatoio con una spesa oltre i 1000 euro perchè cristallizza il liquido. poi la plugin non si sceglie certe per risparmiare e cmq la differenza di prezzo tra le plugin da 180cv e la diesel da 130 cv è di meno di 8000 a cui vanno tolti di 2000 di incentivo e cosi diventano meno di 6000. poi bisogna vedere gli sconti in concessionaria ma sia già a quasi la metà della cifra che riferisci
Ritratto di Gordo88
15 dicembre 2023 - 00:13
1
intendevo la bega di ricaricare quotidianamente perchè se non lo fai oltre a rimetterci all' acquisto ( 6 o 10k che sia) ci rimetti anche nel rifornimento.. i problemi poi le auto le hanno tutte chi più chi meno
Ritratto di ziobell0
14 dicembre 2023 - 14:22
più la guardo più mi sembra brutta
Ritratto di Tistiro
14 dicembre 2023 - 17:43
Sofà di maria antonietta.. e consumi osceni.
Ritratto di deutsch
14 dicembre 2023 - 18:05
4
se non la puoi ricaricare a casa la plugin non ha senso. i consumi sono a batteria scarica
Ritratto di Tistiro
15 dicembre 2023 - 12:32
È osceno anche il consumo di 3,8km/kwh
Ritratto di deutsch
15 dicembre 2023 - 12:37
4
le plugin sono come le gomme 4 stagioni, sono meno efficienti delle estive in estate (motore termico) e meno efficienti delle termiche pure in inverno (motore elettrico), ma fanno due cose (stagioni) in una. alcuni le apprezzano altri no. d'altronde le plugin vendono più o meno come le elettriche sono in Italia, nel resto d'Europa invece le loro vendite stanno calando molto rispetto all'andamento delle bev
Ritratto di Tistiro
15 dicembre 2023 - 18:55
Non si salvano per alcunchè. Se la prendi per andare solo in elwttrico( come sarebbe ovvio) fanno schifo rispetto alle bev (e costano uguale). Ma hai lo scacciapensieri del motore termico con percorrenze oscene... sono oscene punto.
Ritratto di deutsch
15 dicembre 2023 - 20:00
4
non ce l'ho ma penso che chi la compra non se la sente di prendere una bev pura e quindi fa un primo passo nell'elettrificazione. probabilmente ha la possibilità di ricaricare a casa. leggo diversi utenti che ce l'hanno che viaggiano per un'ampia parte del tempo ma non hanno scelto le bev perchè non vogliono avere problemi di ricarica per i viaggi più lunghi. leggo cmq molto più interessanti di quelle indicate nell'articolo, probabilmente perchè la condizione di batteria a zero non è così frequente. poi si può essere d'accordo o meno. prima di giudicare, anzi criticare, dovresti confrontarti con i possessori per avere un responso diretto
Ritratto di Tistiro
16 dicembre 2023 - 06:53
I consumi sono numeri. E sono numeri pessimi.
Ritratto di deutsch
16 dicembre 2023 - 18:10
4
sono consumi a batteria scarica, come precisa l'articolo.
Ritratto di Goelectric
14 dicembre 2023 - 18:17
Piu che un sofà, mi ricorda un buondì
Ritratto di Simone Pettenuzzo
14 dicembre 2023 - 18:55
Peugeot & PSA Gli artigiani della quantità
Ritratto di manuel1975
14 dicembre 2023 - 19:00
consumo alto. ibrido che non ha senso
Ritratto di list
14 dicembre 2023 - 21:04
Senza un guizzo.
Ritratto di Kappa18
15 dicembre 2023 - 04:52
Se tralascio il marchio (zero appeal per me), e la linea (non mi piace, come moltissime auto attuali), apprezzo il comfort che non e' piu' cosi scontato , i sedili ed in generale gli interni non sono malaccio. Ho fatto un mese fa un viaggio di oltre 300Km su una BMW 530 del 2020. Ero a pezzi, cerchi da 19 o 20, ma mi pare da 20, e sentire ogni buca.
Ritratto di preoccupato
15 dicembre 2023 - 05:12
Prezzi fuori di testa ci sarà la fila dai concessionari
Ritratto di marcoveneto
15 dicembre 2023 - 06:48
Com'è peggiorata con il restyling...
Ritratto di Pepetto
15 dicembre 2023 - 09:02
Ballano 20.000 in più rispetto alla giusta quotazione e collocazione del prodotto.meno di dieci anni fa sarebbe costata tanto..max 28.000…pazzesco
Ritratto di lukezab
16 dicembre 2023 - 12:23
1
citroen sofà... dura fino a domenica??? :-) cioè fammi capire 13 max 16km litro è va bene così??? boh... c'è qualcosa che non mi quadra... belli sti consumi...proprio spettacolari... ma magari mettere un ibrido con diesel no???
Ritratto di AZ
16 dicembre 2023 - 22:51
Che consumi!
Ritratto di vergassivellauno
18 dicembre 2023 - 10:48
Sembra comoda, linea pulita, bel bagagliaio. Se fosse diesel sarebbe ottima.
Ritratto di carletto86
18 dicembre 2023 - 10:56
Va bene che è un SUV ma insomma, con 225cv gli 8,8s fanno davvero ridere....
Ritratto di Claudio48
19 dicembre 2023 - 11:13
L' articolista sottolinea per prima cosa che il monitor è passato da 8 a 10 pollici! Questo si che mi decidera a comperare sto cesso!
Ritratto di SAUZER1975
19 dicembre 2023 - 12:21
Nessun alloggiamento per la ruota di scorta e serbatoio piccolo peccato
Ritratto di manuel1975
19 dicembre 2023 - 18:40
14, 5 km di media pe runa ibrida è la dimostrazione che è una truffa, meglio se diminuiscono il peso e migliorano la resa del motore termico
Ritratto di vergassivellauno
21 dicembre 2023 - 15:19
Purtroppo da un po di tempo la pubblicità ci ha abituati ad esaltarci con queste misere prestazioni ed alti consumi, che segnano un'involuzione. Venti anni or sono, con 220 Cv le prestazioni erano esilaranti.
Ritratto di ALBARCA
20 dicembre 2023 - 16:37
1
Brutta e cara. Per il resto tutto OK. Meglio sarebbe stata Full Hybrid.
Annunci

Citroen C5 aircross usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Citroen C5 aircross usate 201915.80019.13056 annunci
Citroen C5 aircross usate 202015.99021.07047 annunci
Citroen C5 aircross usate 202116.90022.10050 annunci
Citroen C5 aircross usate 20228.80026.90042 annunci
Citroen C5 aircross usate 202327.80033.18011 annunci
Citroen C5 aircross usate 202427.50027.5001 annuncio

Citroen C5 aircross km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Citroen C5 aircross km 0 202232.49034.6803 annunci
Citroen C5 aircross km 0 202323.28028.96028 annunci
Citroen C5 aircross km 0 202426.90030.9002 annunci