PROVATE PER VOI

Fiat Tipo 5 porte: punta su prezzo e bassi consumi

Prova pubblicata su alVolante di
novembre 2016
  • Prezzo (al momento del test)

    € 20.400
  • Consumo medio rilevato

    19,6 km/l
  • Emissioni di CO2

    99 grammi/km
  • Euro

    6
Fiat Tipo 5 porte
Fiat Tipo 5 porte 1.3 Multijet Lounge
L'AUTO IN SINTESI

Oltre che pratica e spaziosa (ha un bagagliaio fra i più capienti della categoria), la Fiat Tipo 5 porte ha un costo ragionevole a fronte di una buona dotazione di serie (Bluetooth, climatizzatore automatico e radio) e, con il 1.3 turbodiesel da 95 cavalli, consuma davvero poco. Nella guida è gradevole, sicura (buona la tenuta di strada) e, pur non essendo molto potente, anche piuttosto brillante. Nell’abitacolo alcune finiture (per esempio, le plastiche dei pannelli delle porte) sono di aspetto poco appagante e mancano accessori quali il lettore di cd (che non è disponibile nemmeno come optional).

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
TANTA SOSTANZA

Equilibrata e gradevole, anche in questa versione la Fiat Tipo 5 porte vettura riprende il frontale con la griglia a “trattini” in rilievo delle varianti a quattro porte e wagon. La parte posteriore con i curiosi fari a “L” dà un’impressione di robustezza e presenta un lunotto piccolo. Alle qualità delle altre Tipo (buon rapporto prezzo/dotazione e interni ampi), questa aggiunge i costi di gestione ridotti del parco 1.3 turbodiesel da 95 cavalli (a gasolio c’è anche il 1.6 con 120). Restano, però, anche lacune nell’accogliente e ben accessibile abitacolo, come la mancanza di vani refrigerati e alcune finiture non molto curate (per esempio, il cassetto di fronte al passeggero anteriore è fin troppo spoglio). Regolare nel funzionamento e poco rumoroso, il 1.3 muove disinvolto la vettura che, grazie pure allo sterzo leggero (ma preciso) anche a bassa andatura e al cambio ben manovrabile, è facile da guidare. La ricca Lounge ha di serie il cruise control e le ruote in lega di 17”, assenti nella Easy. La Pop, ancor meno costosa, è priva di Bluetooth e fendinebbia. Per poche centinaia di euro, il pacchetto Safety Plus offre il cruise control adattativo e la frenata automatica d’emergenza (attiva a tutte le velocità): proprio con questo optional la Fiat Tipo ha ottenuto quattro stelle (su un massimo di cinque) nei crash test effettuati nel 2016 dall’Euro NCAP (senza, ne perde una).

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
ACCOGLIENTE E CON QUALCHE DISTRAZIONE

Plancia e comandi
La plancia della Fiat Tipo 5 porte è semplice, ma arricchita da inserti satinati neri e color alluminio. Pratiche le prese Aux e Usb, ben accessibili nel capiente vano alla base della consolle. La strumentazione è ricca e chiara. Lo schermo al centro del cruscotto visualizza anche lo stato di carica della batteria e la temperatura dell’olio del motore. Il comodo sedile di guida offre anche la regolazione lombare (modificabile con un pratico tasto), ma quella per lo schienale, a scatti, è poco precisa. Oltre che in altezza, il volante è registrabile pure in profondità.

Abitabilità
Per quattro adulti, c’è tutto lo spazio necessario. Dietro, l’aria sopra la testa non manca e il divano può accogliere tre persone senza troppi sacrifici.

Bagagliaio
A divano su, il baule della Tipo (ben rivestito e completo di illuminazione e ganci nelle pareti per appendere le borse) è fra i più capienti della categoria. L’apertura del portellone è estesa, per facilitare le operazioni di carico, e una robusta placca in plastica protegge la soglia di accesso. Che, però, a 73 cm dal suolo, non risulta delle più basse.

COME VA
4
Average: 4 (1 vote)
SI GUIDA SENZA DIFFICOLTÀ

In città
La prontezza di risposta del motore della Fiat Tipo 5 porte e il pedale della frizione morbido da premere sono d’aiuto, come la funzione City (si attiva con un tasto nella consolle) che alleggerisce lo sterzo a bassa velocità. In retromarcia la visibilità lascia a desiderare; fortunatamente, i sensori posteriori di distanza sono di serie. Basso il consumo rilevato (17,0 km/l).

Fuori città
Favorita dalla taratura “ferma” delle sospensioni (che faticano ad assorbire solo le irregolarità più marcate), la Tipo è agile e, grazie anche ai larghi pneumatici di 17”, ben salda sulle ruote. Lo sterzo offre la precisione necessaria per pennellare le curve e l’inserimento delle cinque marce non è contrastato. Efficienti i freni. Con un litro di gasolio si percorrono ben 23,8 km.

In autostrada
A 130 km/h, in quinta marcia, il motore lavora a un regime sostenuto (3050 giri), ma la sua “voce” non è evidente, come pure i fruscii e il rumore di rotolamento dei pneumatici. Dopo eventuali rallentamenti, grazie anche ai rapporti tutt’altro che lunghi del cambio, si riguadagna un’andatura adeguata con rapidità. Non male il consumo registrato, di 16,1 km/l.

PERCHÉ SÌ

Accessibilità
È favorita dall’ampio angolo di apertura delle porte e dal tetto che non scende troppo verso la parte posteriore.

Guida
Precisa e intuitiva, questa berlina (per nulla affaticante) riesce anche a essere divertente.

Prezzo
Include una dotazione completa ed è inferiore a quello della maggior parte delle rivali. 

Spazio
L’abitacolo e il vano bagagli sono grandi in rapporto alle dimensioni esterne della vettura.

PERCHÉ NO

Finiture
L’aspetto di materiali come la plastica per le porte è poco appagante. 

Lettore di cd
Andrebbe proposto almeno come optional: non tutti utilizzano supporti come la chiave Usb per ascoltare la musica in auto.

Sedili
La regolazione a scatti (tramite una leva) dello schienale non permette d’individuare l’inclinazione desiderata come quella continua.

Vani refrigerati
Almeno uno non guasterebbe…

SCHEDA TECNICA
Carburante gasolio
Cilindrata cm3 1248
No cilindri e disposizione 4 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 70 (95)/3750
Coppia max Nm/giri 200/1500
Emissione di CO2 grammi/km 99
No rapporti del cambio 5 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 437/179/150
Passo cm 264
Peso in ordine di marcia kg 1290
Capacità bagagliaio litri 440/n.d.
Pneumatici (di serie) 225/45 R17
Serbatoio litri 50
I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 4100 giri   176 km/h 180 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 12,3   12 secondi
0-400 metri 18,4 120,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 34,1 151,5 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 34,0 149,2 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 32,9 147,8 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 6,8   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 13,8   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   17,0 km/litro 22,2 km/litro
Fuori città   23,8 km/litro 30,3 km/litro
In autostrada   16,1 km/litro non dichiarato
Medio   19,6 km/litro 27,0 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,6 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,7 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,2 metri 10,9

 

Fiat Tipo 5 porte
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
198
128
91
48
66
VOTO MEDIO
3,6
3.647835
531
Aggiungi un commento
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
21 luglio 2017 - 11:55
Condivido il tuo ragionamento, sull'importanza di un backup, ma in questo discorso sull'utilizzo o meno di questa tecnologia in auto, questo aspetto riguarderebbe uno step successivo.
Ritratto di Vincenzo1973
20 luglio 2017 - 10:44
@MAXTONE come ti ha scritto qualcuno nel post Mercedes va bene solo per qualche vecchietto nostalgico. tolti loro non c'e' nessuno (e ribadisco nessuno) che usi ancora strumenti del genere. tutte le nuove auto hanno app Android, IOs e Windows per connettere il telefonino e tramite quello sentire musica in streaming. oppure prese usb e jack AUX. molte discussione nel recente passato hanno acceso gli animi perche alcune auto non avevano app per connettere i telefonini, i modelli che mi hai citato sono modelli che comprano persone con almeno 50-60 anni. tolti loro (e nemmeno tutti) sono strumenti superati.
Ritratto di Claus90
20 luglio 2017 - 13:06
Io preferisco scaricare le musiche e caricarle sulla pen drive molto facile ed economico e non ho cd sparsi in auto, il cd lo ascolto in relax col mio impianto multimediale home theatre in salotto.
20 luglio 2017 - 13:28
Vincenzo1973, hai fatto sondaggi in giro per sapere se tutti ascoltano la musica in streaming in auto? A parte il fatto che la maggior parte delle persone ascolta la radio e nient'altro in auto ma tra coloro che ascoltano la musica in auto in streaming stai sicuro che ci sono moltissimi che hanno voglia di prendere un album a casa e ascoltarselo beatamente durante un viaggio breve senza doversi cercare suddetto album in mezzo a tremila cartelle o smanettando col display Touch perché quando succede a me non faccio neppure in tempo a fare queste operazioni che sono già arrivato a destinazione. Poi non è affatto vero che q5 e a5 vengono acquistate da ultrasessantenni perché l'età media di chi compra questi modelli oscilla tra i 35 e i 50
Ritratto di Vincenzo1973
20 luglio 2017 - 13:56
@MAXTONE non ne ho fatto come non ne hai fatti te, ovvio. posso parlare solo per il mio privato, ossia la mia auto e quelle delle persone che conosco. io ho un auto del 2007. ha un lettore cd (che non legge gli mp3 ma solo .cda), la versione restyling della mia aveva gia mp3, aux e usb (ce l'aveva un amico). molte auto (vedi alcune piccole auto per lo piu vendute ai giovanissimi) nemmeno lo presentano tra le dotazioni di serie. e' un dato di fatto. non continuo a proporre un qualcosa che non usa nessuno, se non uno sparuto gruppo di nostalgici. mi piacerebbe sapere quanti di quelli che hanno q5 e a5 (35-50enni) hanno un lettore..o lo usano. i tempi cambiano...
Ritratto di dioscuro
20 luglio 2017 - 15:07
io personalmente ho una CLIO SPORTER SPORT ed il lettore CD non lo trovi neanche ad inventarlo. In compenso utilizzo una micro penna USB da 16 GB su cui ho caricato circa 130 CD (posseggo tutti gli originali) tra classica, jazz, leggera, ecc. e mi trovo benissimo. Per inciso ho 68 anni.
Ritratto di all'avanguardia della truffa2
20 luglio 2017 - 14:53
Se molti ascoltano la radio, convieni che il CD è ancora meno utilizzato. Il fatto di avere la porta usb, non implica che si debba smanettare obbligatoriamente con uno scomodo touch: esistono, infatti, i comandi al volante, oppure i pulsanti fisici sulla consolle, ad appannaggio, spesso, proprio dei soli modelli di auto più economici.
Ritratto di Claus90
20 luglio 2017 - 13:08
Scommetto che acquistate ancora i PC col floppy-disc
Ritratto di radopal
21 luglio 2017 - 22:39
bmw e vw/audi fanno sempre le stesse auto come 10 anni prima, per forza c'è il lettore cd, ahahah; ma in pratica si trovano lettori cd nei supermercati dell'elettronica? in questi giorni sto perdendo tempo per trovare un lettore per i miei film su dvd ufficiali e masterizzati perché anche quelli occupano ormai mezzo scaffale di mezza corsia! e lo dico da contrario a questa abitudine di far soldi rivoluzionando standard che vanno bene
Ritratto di marcoluga
20 luglio 2017 - 08:39
Io un auto senza CD non la compro neanche. È un componente che non deve mancare.
Pagine