PROVATE PER VOI

Ford Focus: consumi ok, spazio così così

Prova pubblicata su alVolante di
giugno 2011
Pubblicato 25 giugno 2011
  • Prezzo (al momento del test)

    € 21.750
  • Consumo medio rilevato

    23,8 km/l
  • Emissioni di CO2

    109 grammi/km
  • Euro

    Euro 5
Ford Focus
Ford Focus 1.6 TDCi 115 CV Titanium

L'AUTO IN SINTESI

“Dinamica” nella linea e nella guida, tiene bene la strada e, in aggiunta alla completa dotazione di serie, può montare sofisticati optional. È ben costruita, ma per essere un’auto da famiglia non eccelle nell’abitabilità posteriore. Il 1.6 turbodiesel è vivace, silenzioso e davvero “economo”.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
3
Average: 3 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Dotazione
3
Average: 3 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)

PERCHÉ COMPRARLA

Briosa, “tecnologica” e parca

Gli ingombri sono simili a quelli del vecchio modello, ma la linea è molto più grintosa, all’esterno come negli interni. Lo spazio a bordo, però, non è aumentato, anzi: il divano è abbastanza comodo soltanto per due persone e il bagagliaio solo discreto. Silenzioso e poco assetato, il 1.6 a gasolio garantisce un brio che ben si sposa con le qualità dell’assetto: fra le curve la Focus è agile e precisa. La dotazione è completa sotto ogni aspetto e, fra gli optional, ci sono sofisticati dispositivi “elettronici” che innalzano il grado di sicurezza attiva.

La nuova generazione della Focus mantiene le dimensioni della precedente (436 cm di lunghezza, per questa versione a cinque porte) ma segna una svolta decisa per quanto concerne il look: ora ha un aspetto sportivo, quasi troppo per essere una vettura da famiglia, con il frontale reso aggressivo dalle ampie prese d’aria e la coda che sembra quella di una coupé (ma non è originale, dato che ricorda quella della Fiesta).

Altrettanto nuovo l’abitacolo, al cui aspetto quasi avveniristico si accompagnano finiture attentamente curate, come lo è la scelta dei materiali; tuttavia, si deve fare l’abitudine alla grande quantità di comandi presente nella consolle e nel volante. L’abitabilità è elevata soltanto davanti, mentre il divano non è molto largo e accoglie bene soltanto due passeggeri (che, peraltro, hanno poca “aria” sopra la testa).

Su strada la Focus sfoggia un comportamento sportivo: le sospensioni piuttosto rigide favoriscono la tenuta e tengono a bada il rollio (ma senza per questo penalizzare il comfort), e il 1.6 a gasolio (114 CV) risponde con prontezza alla pressione sull’acceleratore senza, peraltro, alzare mai la voce; provvisto di distribuzione a due valvole per cilindro e di Start&Stop, si fa apprezzare anche per i bassi consumi.

La Titanium vanta una buona dotazione di serie, che include anche il “clima” automatico, la radio e il cruise control con limitatore di velocità, nonché tutto il necessario per la sicurezza. Ma per quanto riguarda quest’ultimo aspetto si può aggiungere il pacchetto Driver Assistant: un “set” di dispositivi ad alta tecnologia che sinora erano appannaggio di vetture di categoria superiore, come per esempio la frenata automatica anti-tamponamento (fino a 30 km/h) o l’avviso contro i colpi di sonno.

VITA A BORDO

3
Average: 3 (1 vote)
Più qualità che spazio

Gli interni hanno un’impronta sportiva e un’estetica che si fa notare; non manca neppure la qualità, né in fatto di materiali, né tantomeno negli assemblaggi; all’affollamento di comandi su plancia e volante, però, è necessario fare l’abitudine. Molto accogliente davanti - grazie a comode e ben profilate poltrone -l’abitacolo non lo è altrettanto per chi sta dietro: il divano è adatto a due persone e lo spazio per la testa è risicato. Nella media di categoria il baule, anche se la capienza, rispetto quella del vecchio modello, è un po’ diminuita.

Plancia e comandi
Al confronto con la precedente generazione della Ford Focus, il passo avanti - in termini di qualità dei materiali e cura nelle finiture - è evidente come la volontà di “colpire” con il design: plancia e consolle hanno un’impronta sportiva e sono alquanto appariscenti, complice pure la quantità di tasti (difficile, però, orientarsi al volo) dislocati nella zona centrale e nel volante. Un discorso simile vale anche per lo schermo centrale del cruscotto, ricco di informazioni ma di interpretazione non immediata; riusciti e ben leggibili, invece, i due strumenti analogici “a binocolo” posti ai suoi lati.

Abitabilità
Davanti lo spazio non manca, e le regolazioni delle avvolgenti poltrone sono ampie e precise. Piuttosto sportiva la posizione di guida, con la seduta bassa e il volante dalle dimensioni raccolte; peccato, però, che il bracciolo centrale (fisso) interferisca col gomito quando si manovra la leva del cambio (che pure è a portata di mano). Considerata la destinazione “da famiglia” di questa cinque porte, però, delude l’abitabilità posteriore: il tunnel centrale disturba un eventuale passeggero centrale e, comunque, la larghezza del divano è “giusta” solo per due (meglio se non troppo alti, data la forma discendente del soffitto). In compenso, ai lati della seduta posteriore ci sono due pratici vani portaoggetti, che si aggiungono a quelli presenti nella zona anteriore dell’abitacolo.

Bagagliaio
La capienza è nella media della categoria, ma spiace che rispetto al vecchio modello siano andati persi 33 litri di volume con tutti i sedili in uso e ben 110 ribaltando lo schienale (suddiviso asimmetricamente). Per compiere quest’ultima operazione è necessario sollevare la seduta, ma in compenso il piano di carico rimane piatto e i 183 cm di profondità utile si possono sfruttare facilmente. Nel caricare o scaricare gli oggetti disturba, comunque, il gradino formato dalla soglia rispetto al pavimento. 

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Sportiva ma non scomoda

Nel traffico la Focus è vivace e maneggevole, ma la frizione è un po’ “pesante” e la visibilità posteriore scarsa: meglio acquistare i sensori. Le sospensioni sono rigide e, pur senza penalizzare il comfort, assicurano un’ottimale guidabilità fra le curve, dove non delude neppure la tenuta di strada. Brillante la spinta fornita dal motore, anche se la lunghezza della sesta marcia - studiata per contenere i consumi - rende consigliabile scalare quando si vuole effettuare un rapido sorpasso. Il buon isolamento acustico fa sì che il comfort di marcia sia soddisfacente anche in autostrada; lo stesso vale per la precisione, che non diminuisce al crescere dell’andatura.

In città
Lo sterzo è abbastanza leggero anche in manovra, e l’elasticità del motore permette di limitare il ricorso al cambio (comunque preciso e ben manovrabile). Grazie agli ingombri non esagerati nel traffico ci si muove agevolmente, ma i parcheggi in “retro” richiedono cura a causa del piccolo lunotto, dal quale non si vede molto (i sensori, anteriori e posteriori, sono offerti a pagamento nel pacchetto City Premium); inoltre, la pesantezza del pedale della frizione affatica la gamba sinistra nella marcia a singhiozzo.

Fuori città
Il turbodiesel ha un’erogazione vigorosa e così, rassicurati dalla solidità e dalla precisione dello sterzo, nei percorsi “guidati” ci si possono togliere delle belle soddisfazioni: grazie a sospensioni quasi da sportiva (ma senza eccessi: il comfort non ne risente), che limita parecchio la tendenza al coricamento laterale, la Focus è agile e ha limiti di tenuta laterale elevati; bene anche i freni, potenti e scevri da cali di rendimento anche quando li si chiama in causa a lungo e intensamente.

In autostrada
Stabile e precisa anche nei curvoni affrontati ad andatura sostenuta, questa berlina non manca di souplesse: la sesta marcia piuttosto distesa (sviluppa i 130 orari a 2450 giri, un regime al quale il turbodiesel non è rumoroso) contribuisce alla piacevolezza dei trasferimenti autostradali; per contro, per ottenere riprese pronte, è meglio scalare. Valida anche l’aerodinamica, dal momento che i fruscii risultano quasi trascurabili. 

QUANTO È SICURA

5
Average: 5 (1 vote)

Promossa a pieni voti dall’EuroNcap, la Ford Focus è una vettura progettata con grande attenzione alla sicurezza: oltre a offrire un equipaggiamento di serie davvero completo può essere ulteriormente arricchita con un pacchetto optional che include molti fra i più avanzati dispositivi di assistenza alla guida oggi disponibili, come per esempio il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco dei retrovisori o quello che avvisa se si cambia corsia per errore. 

Oltre all’Esp e ai sei airbag (fra cui quelli per la testa estesi ai posti dietro), di serie per tutte le versioni, la Titanium offre anche i fendinebbia, il regolatore di velocità e il sistema antiarretramento in salita. A pagamento si può aggiungere il Drive Assistant Pack, comprendente dispositivi di elevato tenore tecnologico: c’è il sistema che avvisa se si sta per essere sorpassati da un veicolo “nascosto” nell’angolo cieco dello specchio retrovisore, quello che previene il colpo di sonno e quello che scongiura l’involontario cambio di corsia; e non manca la frenata automatica attiva fino a 30 km/h, che in presenza di eventuali ostacoli rallenta automaticamente la vettura sino ad arrestarla. Degni di nota i risultati ottenuti nei crash test: l’EuroNcap ha assegnato alla Focus cinque stelle (il massimo), con punteggi parziali del 92% riguardo alla protezione degli occupanti, dell’82% per i bambini assicurati a seggiolini Isofix e del 72% per la tutela dei pedoni in caso di investimento. Sono 71, infine, i punti percentuali attribuiti ai sistemi di assistenza (con riferimento a quelli previsti di serie).

NE VALE LA PENA?

4
Average: 4 (1 vote)
Sotto la forma c’è la sostanza

Sportiva nella linea e nel carattere, la Ford Focus offre molto in proporzione a quel che costa, sia per ciò che riguarda la qualità costruttiva, sia in merito alla dotazione; e con una cifra ragionevole può essere arricchita con “tecnologici” dispositivi di sicurezza non ancora diffusi fra le rivali. In fatto di rapporto fra consumi e prestazioni il 1.6 a gasolio è difficile da battere, mentre sono soltanto discrete l’abitabilità posteriore e la capacità del baule. 

Se star comodi anche in cinque non è una priorità, e si può anche fare a meno di un bagagliaio “maxi”, la Ford Focus è una proposta interessante: non difetta di comfort e offre qualità dinamiche in grado di stimolare coloro che - anche in una vettura adatta alla famiglia - cercano un pizzico di sportività. Senza contare che in tema di costi d’esercizio è nella rosa delle migliori vetture che abbiamo mai provato, perché il brillante 1.6 TDCi si accontenta di poco gasolio.

Vista la qualità delle finiture e dei materiali, nonché del buon livello di dotazione, la Focus è offerta a un prezzo competitivo, e anche per l’eventuale aggiunta del Driver Assistant Pack non si spende uno sproposito. In ogni caso al Titanium Pack non conviene rinunciare, perché oltre ai vetri posteriori scuri, agli specchi ripiegabili elettricamente, alla regolazione in altezza estesa al sedile del passeggero e all’accesso senza chiave, include i cerchi di 17 pollici, che giovano all’estetica quanto alla guidabilità.

PERCHÉ SÌ

Consumi
In media si fanno oltre 17 km con un litro di gasolio: un risultato ottimo, alla base del quale stanno i rapporti lunghi del cambio e l’elevato rendimento del 1.6 turbodiesel (che, oltretutto, è provvisto del sistema Start&Stop, che lo spegne e lo riavvia quando si sta in coda).

Sicurezza
Per chi vuole il massimo ci sono i fari bixeno e il pacchetto Driver Assistant (optional), che include sofisticati dispositivi d’assistenza alla guida, ma ciò non toglie che tutto quanto è necessario sia di serie.

Tenuta di strada
La vettura è “incollata” all’asfalto, e grazie alle sospensioni rigide, quasi da sportiva, anche nelle curve affrontate velocemente il rollio è molto contenuto; puntuali e ben calibrati gli eventuali interventi dell’Esp.

 

PERCHÉ NO

Abitabilità posteriore
A causa della forma del tetto, incurvata verso la coda, chi supera i 180 cm di statura sfiora il soffitto con la testa; inoltre, sul divano si sta comodi in due, mentre in tre lo spazio all’altezza delle spalle è poco e chi sta al centro si trova il tunnel fra i piedi.

Bagagliaio
Lo spazio per i bagagli non è scarso, ma la capacità è diminuita rispetto a quella del vecchio modello (anche col divano reclinato) e, comunque, ci sono rivali di dimensioni simili provviste di un baule ben più capiente.

Comandi al volante
Le razze e il doppio supporto collocato all’interno della corona sono affollati di pulsanti molto vicini l’uno all’altro: difficile riconoscerli e utilizzarli in modo intuitivo, se non dopo un congruo periodo di apprendistato.

 

SCHEDA TECNICA

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 3500 giri   190 km/h 193 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,6   10,9 secondi
0-400 metri 17,5 126,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 32,4 159,3 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 38,9 148,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 35,2 144,5 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 13,8   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 13,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   16,1 km/litro 19,6 km/litro
Fuori città   18,2 km/litro 27,0 km/litro
In autostrada   14,7 km/litro non dichiarato
Medio   17,2 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,6 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   135 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,5 metri 11
Cilindrata cm3 1.560
No cilindri e disposizione 4
Potenza massima kW (CV)/giri 85 (115)/3600
Coppia max Nm/giri 270/1750-2500
Emissione di CO2 grammi/km 109
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione Anteriore
Freni anteriori Dischi autoventilanti
Freni posteriori Tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 436/182/148
Passo cm 264
Peso in ordine di marcia kg 1269
Capacità bagagliaio litri 363/1148
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 6a a 3500 giri   190 km/h 193 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 10,6   10,9 secondi
0-400 metri 17,5 126,7 km/h non dichiarata
0-1000 metri 32,4 159,3 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 38,9 148,8 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 35,2 144,5 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 5a 13,8   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 13,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   16,1 km/litro 19,6 km/litro
Fuori città   18,2 km/litro 27,0 km/litro
In autostrada   14,7 km/litro non dichiarato
Medio   17,2 km/litro 23,8 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,6 metri non dichiarata
da 130 km/h   64,3 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   135 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,5 metri 11
Cilindrata cm3 1.560
No cilindri e disposizione 4
Potenza massima kW (CV)/giri 85 (115)/3600
Coppia max Nm/giri 270/1750-2500
Emissione di CO2 grammi/km 109
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 (manuale) + retromarcia
Trazione Anteriore
Freni anteriori Dischi autoventilanti
Freni posteriori Tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 436/182/148
Passo cm 264
Peso in ordine di marcia kg 1269
Capacità bagagliaio litri 363/1148
Pneumatici (di serie) 205/55 R 16
Ford Focus
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
129
178
125
65
58
VOTO MEDIO
3,5
3.45946
555
Aggiungi un commento
Ritratto di armyfolly
4 dicembre 2011 - 17:06
PREZZO SUPERCOMPETITIVO...
Ritratto di jb007
4 dicembre 2011 - 17:49
ma xkè nn la fanno anke 3p?
Ritratto di 19miki90
4 dicembre 2011 - 18:24
2
E ottimo motore, ma non riesco a farmela piacere... ne esternamente ne nella plancia troppo incasinata... preferisco giulietta e golf
Ritratto di Claus90
4 dicembre 2011 - 18:51
costa poco
Ritratto di gig
4 dicembre 2011 - 19:08
Mica vi capisco: non costa certo poco: 21750 euro non è una sciocchezza. Poi, se dobbiamo parlare della macchina in se, a me non piace per nulla. Nè dentro (troppo piena di tasti) nè fuori (tutto troppo elaborato). Grazie redazione per aver inviato questa Vostre prove di Focus e Picanto. A quando quella dell' A1? Grazie
Ritratto di armyfolly
5 dicembre 2011 - 10:25
IL MESE SCORSO SULLA FOCUS, NUOVA, LA CONCESSIONARIA MI HA FATTO UNO SCONTO DI 4000 EURO, SULLA GIULIETTA DI 1500, SULLA GOLF DI 0...ALLA FINE DEI CONTI QUESTA FOCUS CONVENIVA RISPETTO ALLE ALTRE IN UN MODO ESAGERATO!!
Ritratto di makid
6 dicembre 2011 - 13:44
Lo sconto riflette molto quanto è "desiderata" o "desiderabile" la nuova Focus, direi poco la Focus se ti fanno € 4.000 di sconto, direi molto per la Giulietta se i fanno € 1.500 e direi che sei la regina del mercato....e la piu desiderata sconto Zero. Questo è un vantaggio per chi compra l'auto non solo per le emozioni ma anche per il rapporto qualità/prezzo.
Ritratto di Fabiocs86
5 dicembre 2011 - 12:04
l'a1 ha il giusto prezzo????!!!!??????
Ritratto di gig
5 dicembre 2011 - 15:35
Ritratto di Fabiocs86
5 dicembre 2011 - 15:53
non saprei proprio cosa rispondere alla tua affermazione!!!
Ritratto di gig
5 dicembre 2011 - 15:54
... non rispondere!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Mah...................
Ritratto di Fabiocs86
5 dicembre 2011 - 16:00
neanche l'ironia.... allora te la spiego se per te è un giusto prezzo una a1 a 22000€ cioè una polo(oppure ibiza scegli te) con 4 cerchi davanti e qualche plastica differente non riesco a capire come fai a dire che il prezzo di questa focus è alto????
Ritratto di gig
5 dicembre 2011 - 16:03
Ma non avevi detto che non avreti più risposto. Io sono della mia idea. L' auto ha un prezzo alto.
Ritratto di osmica
6 dicembre 2011 - 13:54
E' alto, ma a conti fatti sono circa 500€ in piu' della della Punto Evo. QUalita' ben differente. Valutazione usato, ben differente.
Ritratto di mustang89
6 dicembre 2011 - 14:01
Ma come te li fai i conti? Io ho una punto evo che di listino costa 16700 euro. Una polo con gli stessi optional e un analogo motore costa, per l'esattezza 18760 euro, una 1.2 diesel comfortline con alcuni optional. 2mila euro di differenza con una polo, figuriamoci con una A1...
Ritratto di osmica
6 dicembre 2011 - 14:26
Punto Evo, 1.4multiair sport, 19.410€. Audi a1 1.4tfsi 20.065€. La differenza e' abbissale! Dimenticavo: la quotazione dell'usato. La A1 perde circa 5000€ (primo semestre 1011), la Punto Evo oltre 7000€. E la Abarth perde 8000€. Costa di meno la Evo vero? Senza confrontare i material e l'assemblaggio. Tralasciando lo status symbol dei marchi.
Ritratto di mustang89
6 dicembre 2011 - 14:42
Ma dici sul serio o scherzi? Come fai a confrontare una Evo top di gamma con una A1 misera (perchè misera è, non ha niente, per avere il computer di bordo devi prendere la Ambition, l'allestimento più caro)? Confronta la A1 con la Mito e la Evo con la Polo. Poi, tornando a ragionamenti e paragoni seri, sulla mia evo ho ricevuto il 26% di sconto, sulla polo, che già costava 2mila euro in più, il solo 1000 euro. Conclusioni finali? La polo, al netto degli sconti, costa 5200 euro in più della Punto, a parità di motore e dotazione (anche se le utilitarie del gruppo Vw non possono avere la presa usb per la musica, particolare che conta).
Ritratto di osmica
6 dicembre 2011 - 14:56
E' bello leggere che non dai alcun dato in merito alle vetture citate (ne motorizzazione, ne allestimento), ma solo tante parole. Io ho paragonato due vetture con due allestimenti simili. (le denominazioni non mi interessano, tantomeno il "top di gamma" della "sport"). p.s. Ecco il fulcro della diferenza. Il computer di bordo!!! Per finire: e' del tutto falso cio' che solo tu affermi (sarebbe opportuno sapere di cio' che si scrive), ma il computer di bordo (che fa la differenza tra le due vetture) costa 207€ (incredbile!!!). e sulla Ambition e' di serie.
Ritratto di mustang89
6 dicembre 2011 - 15:20
Comincio a pensare che tu abbia problemi seri... Ti ho specificato in principio che mi riferivo ad una Polo 1.2 tdi comfortline, con alcuni optional, che ti elenco tanto per zittirti: 5 porte 550, Airbag disatt. 38, cerchi 15" 402, computer 157, fendinebbia 151, bluetooth 459, radio con aux e 6 altoparlanti 504, ruota di scorta 48, metallizzato 403, volante multifunzione 296, kit fumatori 19. Fammi il totale se ce la sai, perchè a questo punto dubito che tu lo sappia fare. Poi confronta il prezzo con una evo 1.3 multijet 75cv 150°, 5 porte, che ha come optional il blu&me 300, ruota di scorta 80, kit fumatori 20, specchietti sbrinabili con sensore temperatura 60. Nota come sia diversa la lista degli optional aggiunti, fiat da molto di serie, mentre vw, in un allestimento intermedio, non da molto e bisogna aggiungere tanto per eguagliare la Evo. Infine, ho citato il computer di bordo per rendere l'idea, nel 2011 esistono auto da 20mila euro che non ce l'hanno (per averlo devi pagare altri 200, dimmi se è normale...), quando lo prevede persino una panda.
Ritratto di osmica
6 dicembre 2011 - 16:18
1) I problemi seri, nel caso, sono solo da te. Non offendo e pretendo di non essere offeso. E chi offende si commenta da solo. 2) Non hai da nessuna parte specificato di cosa parlavi, salvo il 1.2tdi e comfortline (e questo e' tutto). Quindi, se non sai neppure di cosa parlavi, almeno abbi la decenza di rileggere cosa hai scritto. Ps. la Evo di listino a 16700€ io non la trovo (ed ho consultato il listino di AlVolante - a conferma che non e' neppure possibile risalire a cio' che ti riferisci). 3) Fammi il totale se ce la sai. Ok, ce la so. 4) Perche' si deve adesso parlare della Polo (che ne vendono di piu' della Evo, perche'???? Ed essendo la domanda piu' alta e' normale che il prezzo sia piu' alto - e n.b. le fiat all'estero costano ben di meno che in Italia, per "incentivare" le poche vendite) quando io citavo la A1? 5) "200€" per il computer di bordo. Sacrilegio. Dopo aver speso 20.000€ per una A1 ti fai i problemi per un computer di bordo per 200€? Se il prezzo sarebbe 20.200€ con il computer di serie sarebbe ottimo?
Ritratto di mustang89
6 dicembre 2011 - 19:39
Scusami osmica, hai frainteso i miei toni, non volevo offenderti, immagina che ti abbia detto quelle cose sorridendo. 16700 è il prezzo comprensivo degli optional che ti ho citato. Ho parlato della polo perchè è la più diretta concorrente della Evo. Una Evo sport, è la più accessoriata, ha quasi tutto di serie, e costa quanto hai detto tu. Se la paragoni alla A1, dovresti considerare l'allestimento più caro e aggiungere gli optional presenti sulla sport. Vedrai che la differenza di prezzo raggiunge livelli un pò altini... Se poi consideri la scontistica della Fiat... Una evo, 1.6 multijet, prendendo tutti gli optional possibili e immaginabili (navigatore, pelle, tetto elettrico ecc), ha un listino superiore ai 25mila euro, ma la vendono a 18-19mila euro.
Ritratto di osmica
6 dicembre 2011 - 13:56
21.750€ non e' certo un prezzo basso. Che dire, la Megane costa ben di meno. Preventivo in mano, qualche migliaio in meno. Qualche sconto possibile (da trattare con il conce). Ed un conce mi ha proposto una Scenic Xmod, 1.5dci, dynamique, con alcuni accessori, clima automatico, cerchi lega, vernice met, vetri scuri, a 18000€ (sul piazzale del conce).
Ritratto di sandrino91
4 dicembre 2011 - 19:50
io adoro questa auto come il modello precedente
Ritratto di ferrari77
24 settembre 2015 - 23:08
Quoto in pieno bellissima,io l'ho pure comprata,soddisfattissimo
Ritratto di Joeilpilota
4 dicembre 2011 - 21:24
La FORD, con l'entrata in listino della Fiesta, già dal 2001 ha compiuto un grande balzo in avanti in tema di qualità costruttiva. Fatto confermato con l'uscita del nuovo modello Focus. Tuttavia: 1) La Focus era già stata aggiornata poco più di un anno e mezzo fa. Ora i felici proprietari si ritroveranno un modello fuori produzione: ciò non è corretto nei confronti della Clientela. 2) Lo spazio interno (avanti e dietro) è insufficiente. Avanti si è un po' "incapsulati" (per ragioni di sicurezza) nel sedile di guida, il cruscotto sembra la console della Play Station, la visibilità anteriore non è per nulla buona. Dietro poi si viaggia stretti. Come fare per vedere se un'auto è comoda? Semplicissimo! Sededevi alla guida, regolate bene il sedile ed il volante, poi scendete e accomodatevi dietro. Starete scomodi. 3) Bagagliaio piccolo. Questa è una macchina omologata per 5 persone? Sta bene! Quindi nel bagagliaio devono entrarci almeno tre valigie e due borse da tennis. Credo che uscirà la versione familiare con una coda diversa, maggiore capienza e 800 euro in più (vizio Ford). 4) Non capisco come la Ford possa dichiarare il consumo su strada di 27 Km/litro, quando nelle prove si è riscontrato un consumo nettamente superiore. Credo a "Al Volante" e non alla Ford. 5) - Tuttavia nulla da dire per qualità costruttiva, tenuta di strada, freni e motore (di origine Peugeot). Per quanto attiene l'affidabilità, credo che la Ford sia al TOP. 6) Le Focus usate hanno sempre mercato.
Ritratto di ferrari77
24 settembre 2015 - 23:27
Semmai e' la ford a fornire i motori alla peugeot e poi il bagagliaio non e' affatto piccolo io ci vado in ferie da un po di anni ed e' bello capiente credimi,poi si sa che tutte le case dicharano valori di consumo bassissimi e poi al riscontro vero e proprio i consumi salgono
Ritratto di grandedanny
5 dicembre 2011 - 09:15
tutta la vita una bravo diese allestimento emotion o mylife... tanto coi prezzi siamo lì... non sò la Ford non mi convince, non spenderei mai dei soldi per una ford... è anche vero che con 500€ in più di questa focus ti comprila la golf 1.6 tdi 5porte BlueMotion che è un'altra macchina...
Ritratto di IloveDR
5 dicembre 2011 - 09:59
3
La Fiesta mi piace tantissimo, ma questa Focus (neanche la vecchia) è brutta sia fuori che dentro (una plancia incasinata). Di positivo il rapporto qualità/prezzo da sempre il cavallo di battaglia di Ford. Ciao
Ritratto di fandialvolanten.1
5 dicembre 2011 - 12:09
Esageratamente sportiva, eccessiva in tutto, sia esternamente sia internamente! Tecnologia e sicurezza ai massimi livelli, prezzo neanche troppo elevato, specie se paragonato alle dirette rivali, che sinceramente non mi attraggono (GOLF IN PRIMIS, MA ANCHE LA BRAVO)! Magari non offrirà tanto spazio posteriormente, ma avete provato a salire dietro ad una Golf o una bravo in 5?? Lì nemmeno si sta agiati, perciò! Affermo ciò perchè ho conoscenti che possiedono queste 2 auto...e messe a confronto con questa Ford Focus, beh, PERDONO! LA ADORO!
Ritratto di ermes1980
5 dicembre 2011 - 12:56
2
come dire che costa poco è un po relativo...sicuramente nei concessionari ford applicheranno sconti sostanziosi e quindi rispetto a altre auto risulta conveniente...io ho posseduto una focus 2serie del 2006, non ho mai avuto grossi problemi di affidabilità, e per quanto riguarda l'abitabilità secondo me era superiore rispetto a quella attuale...poi per la linea per quanto sportiva possa essere rispetto al precedente modello è una copia alla fiesta...ma cavoli un po di originalità non sarebbe guastata....altra nota dolente è il bagagliaio....33l in meno con i sedili in uso non sono pochi per una macchina nata per la famiglia...nota positiva sono gli optional tecnologici da cui accingere per personalizzare l'auto. poi dando ragione a fandialvolanten.1 lo spazio disponibile per il divano posteriore in altre medie non è tanto di più rispetto alla focus. in conclusione, non mi attira molto l'acquisto di questa auto, esteticamente preferisco astra.
Ritratto di andy962
5 dicembre 2011 - 13:07
sulla qualità della focus che riamane eccelsa,ma debbo dire che negli ultimi anni i designers della casa americana non hanno brillato per nulla, ne' sull'estetica,nè con questi rinnovamenti troppo ravvicinati nel tempo.Non fai in tempo a comprare l'auto,che già esce il modello nuovo.E' una cosa incredibile! Ad essere sinceri la nuova focus non mi piace sia esternamente,sia internamente,con la plancia che é veramente un capolavoro........Anche il prezzo che una volta era il suo cavallo di battaglia,ora è adeguato alla concorrenza.Una vera delusione!Preferisco la golf,anche se è sempre uguale e non cambierà mai.
Ritratto di Coscast
5 dicembre 2011 - 14:18
ma linea, interni e accessori insomma...
Ritratto di Joeilpilota
5 dicembre 2011 - 16:10
Scambiare opioni è vicenda edificante! Nulla di meglio! Orbene, solo per riportare il discorso nel giusto, è anche bene precisare: 1) Il prezzo (basso). Prima era un vanto della Ford. Oggi è allineato con la concorrenza, almeno quella europea. Una cosa è certa: Un anno e mezzo fa un concessionario Ford offriva la Ford Focus 1600 DIESEL nuova da immatricolare pluriaccessoriata (e con i sedili autonomi, abbattibili e separabili uno ad uno) a 16.400 euro. Oggi vedo il listino della nuova Focus........2) - Attenti a paragonare il prezzo della Focus alla Golf. Anche la Golf fra poco sarà sostituita. Nella mia città vedo manifesti della offerta fino al 20 dicembre della Golf 1400 benzina 1400 cc, 5 porte con aria condizionata, radio, 4 anni di garanzia (o 80.0000 Km), a 14.800,00 euro . UN VERO AFFARE. 3) I posti posteriori sono la croce - delizia delle auto omologate per cinque posti. In realtà tre posti comodi dietro è la prerogativa di ben poche auto. Si nota che più si va avanti, più lo spazio di dietro tende a....restringersi.... E' un vizio che gli europei hanno copiato in parte dai Giapponesi. Tempo va venne fatta una indagine su ampia scala per berline con quattro porte e cinque posti e venne accertato che su 100.000 Km, un utente normale percorreva la gran parte del percorso da solo o con una sola persona a fianco. Una bassa percentuale con una persona dietro e con una percentuale irrisoria con il sedile posteriore completamente occupato (viaggio a pieno carico). Di qui la "quasi" necessità di privilegiare i posti anteriori e "restingere" quelli posteriori. Il resto è storia: di fatto molte Case si sono adeguate a questo principio. Chi desidera più comodità può rivolersi alle multispazio e/o alle monovolume. Ottica di mercato e null'altro! Però mi dite che dietro la Focus di oggi in tre si sta comodi.
Ritratto di wolfsolitario
5 dicembre 2011 - 16:36
chiunque la pensa a modo suo io ho la 110 cv a gasolio del modello precedente euro 5 nella versione titanium da oltre un anno e devo dire che ne sono innamorato ha tutto quel che serve ed inoltre è un auto molto affidabile e ben fatta ( pur abitando in una zona dove le strade sono piene di buche se non crateri non c'è alcun scricchiolio inoltre consuma davvero poco. Inoltre il prezzo è davvero concorrenziale sopratutto dopo lo sconto. La mia con vari accessori ( antifurto, vernice metalizzata, sensori parcheggio radio mp3 ecc....) è venuta 16000 euro. Inoltre la nuova ha sistemi di sicurezza che altre auto non conoscono. Sò solo che l'anno prossimo passerò al nuovo modello poi ogniuno ha il diritto di pensarla come vuole e sopratutto di comprare ciò che più gli piace ma questo non toglie che la focus è un modello valido ben fatto e molto conveniente nel rapporto prezzo/qualità
Ritratto di WHITEFISH37
5 dicembre 2011 - 18:33
Mi dispiace ma 22.000 euro sono tanti per un padre di famiglia, anche con lo sconto di 4.000 € (sei sicuro che tutti i concessionari siano disposti a fare una sconto del genere?) Comunque ha ragione Joeilpilota: il cruscotto non solo sembra la consolle di una Play Station ma sembra ancora più complicata!
Ritratto di Joeilpilota
7 dicembre 2011 - 15:49
Quando si è parlato di 16.000,00 o di 16.400,00 euro, si è parlato del modello precedente (comunque pluriaccessoriato) e non del modello attuale. Tuttavia, se per il modello precedente i 16.000,00 o i 16.400,00 euro ci stavano tutti, nutro forti dubbi che il nuovo modello meriti 21.750,00 euro. Quindi, credo, almeno personalmente, che il modello precedente era conveniente, quello attuale no. D'altra parte, basta visitare un concessionario e chiedere un preventivo. Un caro saluto.
Ritratto di Renault90
5 dicembre 2011 - 22:24
e molto competitiva questa focus, non male come interni, forse come esterni non tanto visto che riprendono troppo la fiesta, prezzo davvero competitivo e non alto come dice qualcuno.
Ritratto di roberv40
5 dicembre 2011 - 22:56
l'auto non e' male ma il motore per essere nuovo e' stato concepito con vecchia tecnologia (sembra una scelta povera) avrebbero potuto farlo a 16 Valvole ne avrebbero beneficiato i consumi le prestazioni e le emissioni. forse era meglio il vecchio 1600D da 109cv a 16V.
Ritratto di stefano69
5 dicembre 2011 - 23:36
Bella auto, e sicuramente affidabile, si oggi vince il concetto pulsanti e pulsantini, la plancia e' a dir poco ridicola, ma dopo Golf (un'altro prezzo ma anche un'altro passo) e' sicuramente la media da comprare. Giulietta, megane, 308, astra, e la delta? tutte cafonate del momento.
Ritratto di Simone1996
15 gennaio 2012 - 12:57
La Golf è la Golf. Comunque questa non sarà bellissima ma è un ottima auto. Volkswagen e Ford secondo me sono i leader. Polo e Fiesta, Golf e Focus, Passat e Mondeo, Tiguan e Kuga, Sharan e Galaxy: tutte auto eccellenti, le migliori dei rispettivi segmenti. Abbiamo una Fiesta e prima di essa avevamo una Golf, due auto formidabili
Ritratto di Limousine
6 dicembre 2011 - 00:10
Forse non sarà un capolavoro di design, ma - nel complesso - l'auto è gradevole e moderna sia dentro che fuori. Cruscotto e plancia, in particolare, non li trovo poi così "complicati" come qualcuno scrive (è un'auto del XXI secolo, con tutti i dispositivi tecnologici del caso, mica una Ford T d'inizio '900). Per il resto, plaudo alla notevole qualità offerta dalla vettura "tedesca", ad un prezzo - com'è ovvio - perfettamente allineato a quello della più quotata concorrenza. Quanto all'abitabilità del divano post., credo che NESSUNA tra le dirette concorrenti faccia tanto meglio, per cui non cerchiamo il "pelo nell'uovo" quando non è necessario (la mia Bravo, ad es., non fa eccezione).
Ritratto di anton79
6 dicembre 2011 - 18:39
=alla fiesta ..niente cresciuta nelle dimensioni..e xtapare bocca hanno messo 115cv e la sesta al BRILANTE MILLE 6.....hanno rovinato 1mito di motore...1,6 tdci....che porta benissimo 130cv.......e poi le bochete di aria davanti sono tapate(finte)....che e un peggio x rafredamento del motore....FORZZA QASQAI 1.6 DCI 130 CV /5 PORTE con qualke 2000 euro in +...si ha il massimo dell mototre 1.6 diesel...e poi ...e alta da terra, spazziona.quanto basta,e ...bellisima...10volte in +....all confronto della ford.....a tutte le ford....ed altre marche automobilistiche....xme FORD NO....non fa altro che a prenderen giro ....i loro clienti.....IO POSIEDO UN FORD FIESTA 2007.....dci 90cv.....allora era...cosi ...ma andando sulla strada ...sente la mancanza di qavqli in + e spazzio interiore....hannpo fatto new fiesta ...PACO...hanno fatto new focus....PACO......poveri noi fordisti...
Ritratto di WHITEFISH37
7 dicembre 2011 - 19:21
MA CARO ANTON, CHE TI E' PRESO? COME FAI A SCRIVERE COSI'.... PERDI DI CREDIBILITA'. COMUNQUE FORSE HAI RAGIONE: LA FORD, SECONDO ME, A PARTE L'ATTUALE PRODUZIONE CHE NON CONOSCO A FONDO, E' SEMPRE STATA LA MARCA ANALOGA ALLA FIAT PER LIVELLO DI QUALITA' IL CHE NON LE FA CERTO ONORE. DETTO TRA PARENTESI, IL MIO VICINO DI CASA HA AVUTO BEN DUE FOCUS CHE, COSI' MI HA DETTO, HA DOVUTO LETTERALMENTE BUTTARE DIETRO CONSIGLIO DEI MECCANICI! IO HA UNA FIESTA 1.4 DIESEL FINE 2006 CHE VA BENISSIMO ANCHE SE UN PO' FIACCA, MA E' UNA SODDISFAZIONE VEDERE COME PARTE ALL'AVVIAMENTO ANCHE DOPO PIU' DI UNA SETTIMANA DI FERMO E QUANTO CONSUMA POCO (CON IL PIEDINO LEGGERO)....ALLORA CONCLUDO DICENDO CHE CON LE MACCHINE E' SOLO QUESTIONE DI FORTUNA, PENSA CHE A UN MIO AMICO GLI CAPITò UNA BMW 320 CON IL MONOBLOCCO INCRINATO...
Ritratto di Simone1996
15 gennaio 2012 - 13:13
Hai ragione sull'affidabilità che in parte è questione di fortuna. Ma su quello che hai detto all'inizio: "LA FORD, SECONDO ME, A PARTE L'ATTUALE PRODUZIONE CHE NON CONOSCO A FONDO, E' SEMPRE STATA LA MARCA ANALOGA ALLA FIAT PER LIVELLO DI QUALITA" devo contraddirti: manco per il cavolo. Non lo dico solo perchè ce l'ho, le prime Ford non erano eccelse per qualità, ma duravano nel tempo, e le attuali sono fatte molto bene. Quanto alla Fiat, è sempre stata ed è tuttora inferiore a Ford come qualità. La Punto del '99 era rifinita a cacchio e si smontava qualcosa ogni 2 km, la Fiesta del '97 era rifinita molto bene per un'auto di quella categoria a quell'epoca (lo disse anche Quattroruote, da qui lo slogan "Finisce l'era delle utilitarie") e la tenuta di strada è eccellente (doppio cambio di corsia sul bagnato effettuato a 105 KM/H da Quattroruote) al contrario della coetanea Punto
Ritratto di wolfsolitario
7 dicembre 2011 - 20:46
non capisco questo astio è riconosciuto che golf o audi a3 sono considerate migliori ma costano di più poi per quel che riguarda la fiat io ho avuto molti modelli di auto tra cui anche fiat e lancia e non sarei tanto sicuro che siano un bidone. La focus è ben fatta e vanta accessori a pagamento ( purtroppo) per la sicurezza che altre non hanno. Il motore della focus è del gruppo PSA considerato dagli esperti uno dei migliori e non certo un bidone ma se uno vuol credere che solo la golf è tutto...... Inoltre non mi risulta che la focus vada tanto male anche perchè prima di comprarla ho letto varie recensioni e frequentato vari forum ( sopratutto di utenti ford) della nuova l'ho vista solo nel salone quando ho fatto il tagliando a dire il vero per la linea a me piace più il mio modello ma la sicurezza e la tecnologia è tutta un'altra cosa.
Ritratto di maromaewq
10 gennaio 2012 - 22:54
sembra molto migliore della vecchia focus... http://www.calcolostrutture.net calcolo strutture, calcoli strutturali, calcolo strutturale
Ritratto di ARAN-GP
1 febbraio 2012 - 00:57
giulietta dormi pure tranquilla, chi cerca anche l'emozione in un' auto compra giulietta. senza cuore saremmo solo...golf, focus, megane, 308, astra etc....
Ritratto di Mino Mele
5 febbraio 2012 - 12:17
Uno dei difetti della Focus è il fascione paraurti con quelle due finte prese d'aria triangolari, avrebbero potuto realizzare un paraurti in stile Fiesta che è certamente più sobrio e avrebbe giovato al family feeling dell'ovale blu. Tutto sommato rimane una buona scelta e difficilmente il cliente rimarrà insoddisfatto. Bella la politica della Ford di proporre un listino degli accessori in numero limitato in maniera da non generare troppi dubbi nella loro scelta, inoltre le campagne promozionali non prevedono un prezzo stracciato, ma optional gratuiti per valorizzare il mezzo.
Ritratto di mjmarvin95
22 febbraio 2012 - 16:21
In realtà le prese d'aria trapezioidali sono la vera distinzione tra la Focus e la Fiesta, e le trovo anche molto belle (anche se sono finte). Un po' di sportività non guasta mai, soprattutto su una Ford. Il prezzo è abbastanza abbordabile... Dico abbastanza perché aggiungendo gli optional (tra cui l'antifurto) si superano i 25 mila. Ma è un'ottima scelta, di cui non ci si pente. Comunque molto bella anche la Ecoboost da 150CV. Le Ford a benzina mi piacciono molto... (sarà perché ho una Focus 1.6 100CV I serie...) Il consumo dichiarato penso che sia più che ottimista. Non penso che salirà mai oltre i 17 km con un litro, che sono già un traguardo importante.
Ritratto di penitenziagite
1 marzo 2012 - 16:01
è sempre stata caratterizzata dalla concretezza e dal favorevole rapporto tra caratteristiche e prezzo; con questa nuova generazione mi sembra che si sia penalizzata una cosa importante come lo spazio per passeggeri e bagagli a favore della linea (che a me personalmente lascia perplesso in molti punti). Ma se si punta troppo sul terreno dell'estetica si va sicuramente a perdere contro i mostri sacri del settore, e forse anche contro gli outsider più agguerriti.
Ritratto di p73arturo
9 marzo 2012 - 15:02
SAPETE SE LO START&STOP è di serie anche qui?
Ritratto di mau77
13 marzo 2012 - 11:55
Io l 'ho comprata il luglio scorso e x me è stato un ottimo acquisto in rapporto alla qualità e al prezzo!!!consumi ottimi,abitabilità molto elevata e confort nella guida davvero elevato,specialmente nei viaggi lunghi ! La consiglio
Ritratto di MarcoStrato
20 marzo 2013 - 13:01
Visto che vado spesso in montagna, spesso 4 persone più attrezzatura varia, cosa ne pensi in tali situazioni? Tenendo conto che la mia attuale vettura è sempre una Focus del 2000, 1600 benzina ed è tutt'altro che brillante e consumi un po' alti? Grazie
Ritratto di poisonchosen
12 agosto 2012 - 16:08
che la nuova focus sia la più bella mai fatta (parlando di estetica ed interni) complimenti davvero
Ritratto di iure
19 dicembre 2012 - 17:49
Non si capisce per quale motivo la differenza tra i consumi reali e quelli dichiarati sia cosi' notevole.
Ritratto di Tonyk182
29 aprile 2013 - 19:51
ok, le tedesche sono pur sempre le tedesche, c'è poco da fare, ma sta focus non è affatto malvagia. Di sicuro di gran lunga migliore a molte auto di pari segmento. Sono in procinto di acquistarla dopo averne viste e provate parecchie, e devo dire che è quella che mi convince di più. Ford non si smentisce e mi convince ancora, questa sarà la terza, dopo aver avuto in 12 anni 2 fiesta e una audi a4 avant. Beh guidandola non rimpiango troppo l'audi, e questo mi ha stupito molto.
Ritratto di MarcoStrato
20 maggio 2014 - 19:35
Vorrei far notare che i consumi non sono neppure simili a quelli dichiarati. Posseggo la 1.6 Tdci e facendo i calcoli, da pieno a pieno, facendo quasi totalmente percorsi cittadini, non arrivo fare 14 Km/l. In percorsi extraurbani migliora, ma i 20 Km/l non li ho mai visti. Sarà solo la mia? Comunque, sono molto soddisfatto del resto, auto stupenda.
Ritratto di mestesso49
11 gennaio 2015 - 21:03
Sinceramente una focus 1600 da 110 cv non la comprerei mai a quell esoso prezzo. Con queste budge si comprano ben.altre vetture senzaltro più prestanti e comode
Ritratto di Daniel Enache
13 novembre 2016 - 11:30
Molto vivace
Annunci

Ford Focus usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Focus usate 20176.99013.86054 annunci
Ford Focus usate 201810.50016.76097 annunci
Ford Focus usate 201913.04918.800188 annunci
Ford Focus usate 202017.50021.580141 annunci
Ford Focus usate 202118.90023.51045 annunci
Ford Focus usate 202222.49925.53048 annunci

Ford Focus km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Ford Focus km 0 202025.60026.6904 annunci
Ford Focus km 0 202127.50028.8203 annunci
Ford Focus km 0 202225.10029.73010 annunci
Ford Focus km 0 202328.30028.3302 annunci