PROVATE PER VOI

Hyundai i10: ok lo spazio e l’agilità

Prova pubblicata su alVolante di
aprile 2020
Pubblicato 08 febbraio 2021
  • Prezzo (al momento del test)

    € 14.500
  • Consumo medio rilevato

    15,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    101 grammi/km
  • Euro

    6d
Hyundai i10
Hyundai i10 1.0 MPI Tech

L'AUTO IN SINTESI

La Hyundai i10 è una citycar dagli interni spaziosi e dall’aspetto gradevole e proporzionato. Il 1.0 a benzina a tre cilindri ha 67 CV: le prestazioni sono accettabili e i consumi nella norma, ma in accelerazione il rumore è evidente. Curata, per la categoria, la sicurezza: la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento in corsia sono di serie.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
4
Average: 4 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
3
Average: 3 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
4
Average: 4 (1 vote)
Frenata
3
Average: 3 (1 vote)
Sterzo
4
Average: 4 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÈ COMPRARLA

Largo alla praticità

Cofano corto, tetto alto, vetri ampi: grazie a questi elementi, la carrozzeria della Hyundai i10 garantisce buoni valori di visibilità e abitabilità. Non mancano, comunque, alcune ricercatezze stilistiche, come le due luci circolari inserite nella mascherina e l’andamento appuntito dei finestrini posteriori, che dona slancio a un’auto che, essendo una citycar, è corta per definizione (la i10 misura 367 cm). Oltre che ampio e luminoso, l’abitacolo è ben realizzato: ci sono molti portaoggetti, pur se concentrati nella parte anteriore, e la plancia non ha affatto un aspetto “povero”.

La Hyundai i10 convince nella guida, dando la piacevole impressione di guidare un modello di categoria superiore: lo sterzo preciso e le sospensioni non cedevoli (che, comunque, assorbono efficacemente le asperità) favoriscono l’agilità. Con 67 CV, il 1.0 a benzina ha il brio che serve e non beve molto, ma il frullare dei tre cilindri in accelerazione è evidente. Tutte le Hyundai i10 hanno di serie una dotazione di sicurezza non comune fra le citycar, con l’avviso contro il colpo di sonno, la frenata automatica d’emergenza e il mantenimento in corsia. La Tech aggiunge la radio col Bluetooth e i cerchi in lega di 15”; sono optional Android Auto e Apple CarPlay, insieme a un raffinato impianto multimediale.

Nei crash test effettuati dall’ente europeo Euro NCAP nel 2020, la Hyundai i10 ha ottenuto un punteggio di tre stelle su cinque. Sono da migliorare la protezione del torace del guidatore nell’impatto frontale e l’efficacia dei poggiatesta posteriori nel limitare le conseguenze del “colpo di frusta”.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Ha spazio e praticità

Plancia e comandi
La strumentazione della Hyundai i10 è analogica, chiara e completa. Fra l’altro, include l’indicazione della temperatura del liquido di raffreddamento e un ben definito schermo del computer di bordo. I comandi sono ordinati: il climatizzatore (di serie) si regola con pratiche manopole nella consolle e il monitor di 8” dell’impianto multimediale (optional, di serie c’è la radio con display di 3,8”) è alla stessa altezza del cruscotto, e quindi ben visibile. Il suo schermo tattile ha una grafica ben definita e intuitiva, ma, essendo incassato rispetto alla cornice, è scomodo raggiungere le aree vicine al bordo. Tenendo conto che ci sono solo due altoparlanti, il suono non è male.

Abitabilità
Quattro adulti viaggiano bene a bordo della Hyundai i10, e in caso di emergenza si può stare anche in tre sul divano: la seduta è piatta e larga, e senza il rigonfiamento nel pavimento presente nella maggior parte delle auto, resta più agio per i piedi. I sedili, poco avvolgenti e non troppo rigidi, sono accoglienti e rivestiti con un tessuto di qualità. Comoda la regolazione in altezza con una lunga leva, meno agevole da raggiungere il comando per lo schienale. Mancano le tasche nelle porte e le maniglie nel soffitto, ma c’è quella per il passeggero anteriore.

Bagagliaio
Con 252 litri, che crescono a 1050 ripiegando il divano, la Hyundai i10 è fra le citycar più capienti. I 70 cm di distanza fra la soglia di carico e il suolo non sono troppi, ma la cappelliera: va sollevata a mano. Di serie ci sono il divano reclinabile in due parti asimmetriche e il fondo posizionabile su due livelli, a scelta: una rarità fra le citycar.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Si guida bene ma senza fretta

In città
Lo sterzo e il pedale della frizione si azionano senza fatica e il diametro di svolta è contenuto. Il 1.0 della Hyundai i10 non consuma troppo (15,2 km/l) e risponde pronto, ma si fa sentire. Bene, invece, la capacità di assorbire lo sconnesso. I finestrini ampi favoriscono la visibilità: comoda, ma non indispensabile, la retrocamera optional.

Fuori città
I 19,2 km/l rilevati sono un valore apprezzabile. Quanto alle prestazioni della Hyundai i10, con 67 CV non si può pretendere molto. Ma, adottando una guida rilassata, solo nelle salite a pieno carico si può desiderare qualche cavallo in più. I freni sono efficienti (ben modulabile il pedale), lo sterzo piuttosto diretto e non troppo leggero: l’auto è pronta nei cambi di direzione.

In autostrada
A130 km/h il consumo (13,2 km/l) è accettabile, e il rumore non disturba: all’interno giungono ben attutiti sia la “voce” del motore (che lavora in quinta a 3950 giri) sia i fruscii aerodinamici e il rombo dovuto al rotolamento delle gomme sull’asfalto. Sui giunti dei viadotti l’auto resta stabile, ma dopo i rallentamenti è meglio scalare: la ripresa in quinta è fiacca.

PERCHÈ SÌ

DOTAZIONE DI SICUREZZA 
Per una citycar è completa. Tra i vari dispositivi di serie anche quello contro il colpo di sonno. 

GUIDA
Si apprezzano la maneggevolezza e la precisione dello sterzo.

POSIZIONE DI GUIDA 
È comoda: un po’ rialzata e con la poltrona ampia e regolabile anche in altezza. 

SPAZIO 
In rapporto alle dimensioni dell’auto, l’abitacolo è davvero grande e il bagagliaio capiente.

PERCHÈ NO

CAPPELLIERA 
Priva delle cordicelle, non si solleva da sola quando si apre il portellone: scomodo.

MANIGLIE 
Non sono previste quelle di appiglio nel soffitto per i passeggeri posteriori.

PORTAOGGETTI 
Per chi occupa il divano non ce n’è nemmeno uno: mancano pure le tasche nelle porte. 

RUMOROSITÀ
In fase di accelerazione, la “voce” del tre cilindri è ben avvertibile.

SCHEDA TECNICA

Carburante benzina
Cilindrata cm3 998
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 49 (67)/5500
Coppia max Nm/giri 96/3750
Emissione di CO2 grammi/km 101
No rapporti del cambio 5 (manuale) + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori tamburi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 367/168/148
Passo cm 243
Peso in ordine di marcia kg 921
Capacità bagagliaio litri 252/1050
Pneumatici (di serie) 185/55 R15

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 4a a 5750 giri   156,4 km/h 156 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 15,4   14,8 secondi
0-400 metri 19,7 112,2 km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,9 139,3 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 4a 39,9 131,2 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 5a 38,2 123,1 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 11,3   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 5a 25,1   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   15,2 km/litro non dichiarato
Fuori città   19,2 km/litro non dichiarato
In autostrada   13,2 km/litro non dichiarato
Medio   15,7 km/litro 20,0* km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,3 metri non dichiarata
da 130 km/h   63,1 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   9,9 metri 9,8


*Nel ciclo WLTP.

Hyundai i10
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
38
39
33
19
20
VOTO MEDIO
3,4
3.37584
149


Aggiungi un commento
Ritratto di Check_mate
8 febbraio 2021 - 17:57
Ho avuto modo di testare il 1.0 parecchio a fondo: motore assai limitato. Si guida solo con un filo di gas, non gli si può chiedere veramente nulla, ripresa inesistente, ma letteralmente inesistente. Fuori dai contesti urbani (dove tutto sommato se la cava) ha solo grossi limiti. Peccato perché per il resto l'auto merita quanto a tenuta, tecnologia e silenziosità. Ma continuerò a sostenere come il 1.2 fire sia una decina di spanne sopra, peccato l'abbiano rimosso.
Ritratto di Check_mate
8 febbraio 2021 - 18:23
Non penso ci sia qualcuno che abbia velleità sportive su una i10.
Ritratto di toyotta
9 febbraio 2021 - 15:16
Quando l'avete provata non avete sentito un po' di imbarazzo a guidare un'auto da donna? Saluti PD
Ritratto di emergency
10 febbraio 2021 - 07:54
La N Line con 100cv hai tutta la grinta che non trovi in altre auto
Ritratto di Check_mate
10 febbraio 2021 - 10:12
Non lo dubito, ma si parlava del 1.0 da 67hp.
Ritratto di emergency
10 febbraio 2021 - 10:21
La 1.0 con cavalleria ridotta è per chi desidera rilassarsi alla guida e non ha fretta. Per quelli che amano la sportività, e nella N Line c'è nè in abbondanza, se la cuccano e se la godono un sacco.
Ritratto di Check_mate
10 febbraio 2021 - 11:18
La guida rilassata si può provare con qualsiasi motore. La mancanza di ripresa e di regolarità di erogazione, anzi, pregiudica il comfort di guida. Non parlo con accezione fortemente negativa, ma sicuramente la fluidità e la regolarità di marcia che si riscontra in una Panda è preferibile, per me. Un saluto.
Ritratto di desmo3
8 febbraio 2021 - 18:29
6
A quel prezzo di listino devono scontarla un bel po' per farla mandare giù a un possibile acquirente. Ok, sarà anche più tecnologica ed evoluta di una Panda, ma sinceramente me la fa rimpiangere per tutto il resto. PS: non mi stancherò mai di ripetere che quelle luci circolari nella mascherina hanno un aspetto posticcio che non si armonizza per nulla con tutto il resto dell'auto, impressione confermata anche dal vivo. Per dirla in modo meno elegante: lucine da 5 euro comprate dal cinese e montate alla meglio in garage.
Ritratto di danlovecar
9 febbraio 2021 - 12:22
stesso modello in prova( ma senza schermo touch ) portata a casa a 12,5K e con tagliando omaggio e 5 anni di garanzia. Fiat voleva per Panda quasi 15K e senza tutti gli ADAS di serie che ha Hyundai i10. Unica pecca della i10 è l'abbondanza di plastiche nell'abitacolo, ma sono ben fatte e ben montate, a differenza della Panda. P.s ti parlo da ex possessore Panda di cui ne ho sempre apprezzata l'abitabilità ma non la qualità generale.
Ritratto di Pintun
9 febbraio 2021 - 13:52
Premetto che in casa abbiamo la Fire e non so come vada il nuovo 1.0, ma sui 15000 si ha un micro ibrido che magari si può cominciare a trovare anche a meno. Una mia amica ha la Picanto e come qualità non mi sembra molto diversa dalla Panda. Le coreane hanno certamente più elettronica e personalmente è uno dei motivi per cui non le comprerei, anche se ci sta che uno le scelga per quello
Pagine
Annunci

Hyundai I10 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Hyundai I10 usate 20155.4007.03015 annunci
Hyundai I10 usate 20166.4907.3007 annunci
Hyundai I10 usate 20177.8908.2107 annunci
Hyundai I10 usate 20187.3908.34015 annunci
Hyundai I10 usate 20198.99010.8307 annunci
Hyundai I10 usate 202010.70012.6003 annunci

Hyundai I10 km 0 per anno

Prezzo minimoPrezzo medio
Hyundai I10 km 0 201814.90014.9001 annuncio
Hyundai I10 km 0 201913.35013.3501 annuncio
Hyundai I10 km 0 202011.41412.2104 annunci
Hyundai I10 km 0 20218.40013.64022 annunci