PROVATE PER VOI

Kia EV6: gran ripresa in silenzio

Prova pubblicata su alVolante di
gennaio 2023
Pubblicato 16 gennaio 2023
  • Prezzo (al momento del test)

    € 49.500
  • Autonomia

    370 km
  • Tempo di ricarica

    11 ore a 7,2 kW
  • Capacità della batteria

    77,4 kWh
Kia EV6
Kia EV6 77.4 kWh Air RWD

L'AUTO IN SINTESI

La Kia EV6 è la prima elettrica della casa coreana a sfruttare la piattaforma E-GMP, specifica per auto a corrente. Lunga e bassa (per una crossover), ha una linea originale e sportiveggiante. Questa forma, unita alla batteria sotto il pianale, impongono a chi sta dietro di viaggiare con le ginocchia un po’ “in bocca”: peccato, anche perché lo spazio longitudinale e in larghezza è tanto. Anche i due bagagliai, parlando di un’auto lunga 470 cm, non sono ampi. La versione provata è la “base”: il motore da 228 CV è posteriore, come la trazione, e scatto e riprese sono vigorosi. Non è male neppure l’autonomia (leggi qui come realizziamo le prove), soprattutto considerando che i test si sono svolti con temperature esterne basse, le meno favorevoli; elevate, poi, le prestazioni in ricarica (l’auto accetta 11 kW in corrente alternata e ben 240 in quella continua) così che si riducono i tempi delle fermate. Ricca la dotazione: per la sicurezza c’è molto, compresa la guida semiautonoma. Ma solo le versioni più care possono avere dotazioni come i fari a matrice di led.

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
3
Average: 3 (1 vote)
Visibilità
3
Average: 3 (1 vote)
Comfort
4
Average: 4 (1 vote)
Motore
4
Average: 4 (1 vote)
Ripresa
4
Average: 4 (1 vote)
Ricarica
5
Average: 5 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
3
Average: 3 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Aiuti alla guida
5
Average: 5 (1 vote)
Qualità/prezzo
3
Average: 3 (1 vote)

PERCHÉ COMPRARLA

Scatta bene e ricarica forte 

Alta 155 cm (pochi per una crossover) e dotata di una linea filante, l’elettrica coreana Kia EV6 ha un passo (la distanza fra i centri delle ruote lungo la fiancata) di ben 290 cm. Ne deriva un abitacolo molto spazioso. La versione provata è quella meno potente. Ma i 228 cavalli del motore montato sotto il baule (che anche per questo non è capiente in rapporto alle dimensioni esterne) garantiscono comunque riprese vivaci. Che lo diventano ancora di più nelle  altre versioni (4x4 e con almeno 325 CV), dove una seconda unità elettrica muove le ruote anteriori. In marcia si gode di un’eccellente insonorizzazione, ma le sospensioni non sempre incassano le buche come dovrebbero e lo sterzo potrebbe essere più preciso.

La Kia EV6 è la prima vettura del costruttore a sfruttare la piattaforma E-GMP, nata per veicoli solo elettrici, che ha debuttato nella Hyundai Ioniq 5 (le due case fanno parte dello stesso gruppo). Le batterie da 77,4 kWh agli ioni di litio sono raffreddate a liquido e pesano 477 kg; come in tutte le elettriche, sono sotto il pavimento. Piuttosto bassi i tempi di ricarica: dalle colonnine a corrente alternata e dalle wallbox la Kia EV6 accetta fino a 11 kW e da quelle rapide a corrente continua ben 240 kW: trovandone una così potente, secondo la casa si passa dal 10 all’80% in una ventina di minuti. La versione Air del test è ben dotata, specialmente in tema di sicurezza, ma solo le versioni più care possono avere finezze come i fari a matrice di led e l’head-up display. Ben spesi i soldi del ricco pacchetto Comfort, che include anche la funzione V2L (vehicle to load), ovvero la capacità della vettura di cedere corrente usando la presa a 220 V alla base del divano o quella in un apposito adattatore da inserire nella presa di ricarica esterna (può erogare fino a  3,7 kW per ben 15 ore consecutive). In questo modo, per esempio, si può ricaricare la pila di una bici o di un monopattino.

Come su tutte le auto della casa ci sono sette anni di garanzia, nel caso delle elettriche senza limiti di percorrenza. E anche la sicurezza è curata: nel 2022, l’Euro NCAP ha assegnato alla Kia EV6 5 stelle. Tanti gli aiuti elettronici: di serie ci sono il monitoraggio dell’angolo cieco e il centraggio in corsia che, col cruise control adattativo con funzione stop & go, realizza la guida semiautonoma di Livello 2 (il massimo consentito dalla legge). Non manca la frenata automatica, anche in retromarcia uscendo dai parcheggi.

VITA A BORDO

4
Average: 4 (1 vote)
Tecnologia “facile” ma bagagliai poco sfruttabili

Plancia e comandi
Gli interni della Kia EV6 sono razionali e di taglio moderno, e privilegiano le tinte scure. Di buona fattura i rivestimenti in plastica riciclata e finta pelle; originale quello in tessuto della parte superiore della plancia.  L’ergonomia è curata: molti i comandi fisici, grandi, a portata di dita e intuitivi. Il tasto a “stella” nel volante, che attiva una funzione predeterminata a piacere, è comodo. Ben leggibile il cruscotto digitale di 12,3”, la cui grafica varia (poco e soltanto ai lati) in base alla modalità di guida; l’unica parte configurabile a piacere è quella centrale. Valido l’infotainment: il display di 12,3” è reattivo e ha una grafica intuitiva. Inoltre, si può riservare l’area destra a una seconda funzione.

Abitabilità
Lo spazio, anche per chi siede dietro, è generoso. L’unico limite sta nel divano vicino al pavimento: le persone più alte viaggiano con le gambe troppo piegate. In compenso, si può contare sull’inclinazione regolabile degli schienali posteriori. La poltrona di guida che si distende quasi come un letto (comoda per riposarsi nelle soste) e con regolazioni elettriche e memoria è nel pacchetto Comfort. 

Bagagliaio
Parlando di un “macchinone” di quasi 470 cm, la capacità non è un granché; e cresce di soli 21 litri mettendo “in piedi” lo schienale del divano, che, però, così diventa scomodo. Il vano non è alto (39/48 cm) ed è munito di un doppiofondo alto soltanto 9 cm dove, però, si può riporre facilmente il tendalino avvolgibile. Il secondo bagagliaio, di 52 litri e che ospita anche la batteria dei servizi, è sotto il cofano anteriore. Quest’ultimo si apre soltanto tirando una leva accanto ai pedali: non è comodo.

COME VA

4
Average: 4 (1 vote)
Unisce scatto e comfort

In città
Apprezzabile il comando i-Pedal (così la casa chiama la guida one-pedal, ovvero quando il freno motore è così intenso da poter gestire la velocità col solo acceleratore, arrivando anche a fermare la Kia EV6), benché non sia sempre attivo: va impostato a ogni avvio. Lo scatto non delude, ma l’assorbimento di dossi e irregolarità non è sempre ottimale. In parcheggio aiutano i sensori anche davanti, ma la telecamera perimetrale è un’esclusiva delle versioni più costose.

Fuori città
Nei percorsi tortuosi si apprezzano le sospensioni, che limitano il rollio senza risultare troppo rigide, mentre lo sterzo non è dei migliori in fatto di precisione. Niente da ridire, invece, sulle prestazioni della Kia EV6: si effettuano in tutta sicurezza sorpassi “impossibili” per molte auto convenzionali. I nostri strumenti hanno rilevato una percorrenza di 429 km con un “pieno” di corrente, con temperature esterne prossime allo zero.

In autostrada
Fruscii e rumore di rotolamento non si notano. L’autonomia a 130 km/h è solo discreta (251 km), ma cresce molto a 110 km/h: 337 km. Ben tarato il cruise control adattativo (di serie), che, se serve, riduce la velocità in curva (“legge” le mappe del navigatore) e nelle code ferma l’auto e la fa ripartire. La vettura può mantenere da sola il centro della corsia.

PERCHÉ SÌ

DOTAZIONE DI SICUREZZA
È ricca, considerando che l’Air è l’allestimento “base”.

INTERNI
Lo spazio (specie per le gambe) abbonda e ci sono soluzioni intelligenti come il “sedile-letto”.

RICARICA
Sfrutta al meglio la potenza delle colonnine, anche le più rapide. E la casa offre un anno di abbonamento gratuito a migliaia di punti di ricarica.

SISTEMA MULTIMEDIALE
Di serie, è personalizzabile, ricco di funzioni, intuitivo e pure reattivo al tocco.

PERCHÉ NO

BAGAGLIAI
Il vano anteriore è scomodo da aprire, mentre quello principale non è molto capiente per un’auto lunga 470 cm.

DIVANO
È troppo vicino al pavimento: chi è alto viaggia con le ginocchia “in bocca”.

GESTIONE I-PEDAL
La funzione è ben tarata, ma si disinserisce ogni volta che si spegne l’auto.

PERSONALIZZAZIONE
Head-up display, fari a matrice, hi-fi e altro sono riservati alle versioni più care.

SCHEDA TECNICA

Motori elettrico posteriore trifase
Potenza massima kW (CV)/giri 168 (228)/4600-8600
Coppia max Nm/giri 350/4600-8600
   
Tipo di batteria ioni di litio
Tensione-capacità 800 V - 77,4 kWh
   
Pot. max ricarica da colonnine  
in corr. alternata 11 kW
in corr. continua 240 kW
Tempo max di ricarica circa 11 h (a 7,2 kW)
   
Trazione posteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi autoventilanti
Traino 1600 kg
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 468/188/155
Passo cm 290
Posti 5
Peso in ordine di marcia kg 1910
Capacità bagagliaio litri 52 ant. - 490-511/1300 post.
Pneumatici (di serie) 235/55 R 19

I NOSTRI RILEVAMENTI

VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
    191,3 km/h 185 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 7,6   7,5 secondi
0-400 metri 15,7 148,6 km/h non dichiarata
0-1000 metri 28,3 187,0 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h 26,1 186,7 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h 2,1   non dichiarata
da 80 a 120 km/h 4,8   non dichiarata
       
AUTONOMIA   Rilevata Dichiarata
fuori città   429 km non dichiarata
in autostrada   251 km non dichiarata
media   370 km 528 km
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
Medio   4,8 km/kWh 6,1 km/kWh
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   36,0 metri non dichiarata
da 130 km/h   61,2 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   132 km/h non dichiarata
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,6 metri non dichiarato
Kia EV6
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
71
43
37
39
90
VOTO MEDIO
2,9
2.87857
280
Aggiungi un commento
Ritratto di BZ808
16 gennaio 2023 - 18:16
Brutta, proprio brutta...
Ritratto di blupower
16 gennaio 2023 - 18:21
2
Anche di più.
Ritratto di San Bonifacio VR
16 gennaio 2023 - 19:13
2
Bruttissima, come la maggior parte delle Kia
Ritratto di Funzio Argio
18 gennaio 2023 - 10:50
ti piacerebbe
Ritratto di andrea120374
16 gennaio 2023 - 18:21
3
Brutta come la fame
Ritratto di San Bonifacio VR
16 gennaio 2023 - 19:13
2
Bruttissima, come le Kia in generale
Ritratto di Funzio Argio
18 gennaio 2023 - 10:50
ti piacerebbe
Ritratto di Volpe bianca
16 gennaio 2023 - 18:21
50k per 250 km di autonomia in autostrada.
Ritratto di deutsch
16 gennaio 2023 - 18:40
4
si ma che noia, lo ripetete in tutte le prove delle elettriche. lo sanno tutti che le EV soprattuto in autostrada devono fermarsi frequentemente, lo dice anche l'articolo, inutile ribadirlo ogni volta nei commenti
Ritratto di Volpe bianca
16 gennaio 2023 - 19:00
Era per dire che Tesla ad esempio, a parità di prezzo, percorre molta più strada. Se vogliono essere competitivi, ammesso che sia Tesla il loro riferimento, o abbassano il prezzo o migliorano l'autonomia. 50k proprio non li vale. Ed è anche brutta.
Ritratto di deutsch
16 gennaio 2023 - 19:10
4
si ok la tesla fa 70 km in più ma è stata anche provata in condizioni migliori. al di la di tutto concordo che Tesla sia il riferimento per le Ev ma qualcuno potrà anche non apprezzarla e scegliere altro (meno ultimamente visto l'abbassamento prezzo) per mille motivi, giusti o sbagliati che siano
Ritratto di San Bonifacio VR
16 gennaio 2023 - 19:15
2
70 km in più in autostrada alla stessa velocità di 130 km/h e a parità di segmento e batteria sono tantissimi, oltretutto la Tesla Model Y offre anche prestazioni molto superiori, e costa pure meno.
Ritratto di deutsch
16 gennaio 2023 - 19:20
4
anche in città sono 70 in più, ma ripeto che le prove sono state fatte in condizioni meteo diverse. probabilmente tesla riesce a fare cmq di più ma forse il delta è inferiore (fondamentale o meno che sia)
Ritratto di realista
19 gennaio 2023 - 23:39
1
UHlallà stiamo discutendo su ben 70 km di autonomia in più... accidenti... per auto da oltre 50 k devo andare a conteggiare i 70 km di autonomia in più o meno.... beh... siamo messi davvero bene con le bev... Bah
Ritratto di bangalora
17 gennaio 2023 - 18:23
Bhe provi l'autonomia di Tesla in autostrada e poi ne parliamo ( ovviamente a 130 e 110km/h ).
Ritratto di puccipaolo
16 gennaio 2023 - 22:05
8
E allora le facessero solo city car… che ci faccio con un auto da famiglia che in autostrada mi fa andare a 110 …. Con i camper che mi lampeggiano chiedendo strada
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 00:03
il discorso consumi vale anche per il termico. auto di pari segmento che fanno parecchi km/l in meno di altre. quindi che facciamo le togliamo tutte di produzione? che argomentazioni ridicole
Ritratto di puccipaolo
17 gennaio 2023 - 07:37
8
Ciao e grazie per la risposta. Non possiamo tralasciare il fatto che difficilmente un macchinone con il termico esce con un serbatoio da 30lt e sappiamo tutti che un pieno di gasolio o affini ci porta via 1 minuto compreso il pagamento … diversi sono 20min e se la colonnina è occupata diventano 40… sempre che chi ci precede abbia la fast charge della Kia… Sotto le feste ho guidato fino a Vienna e sarebbe stato un incubo e forse avrebbe richiesto un pernotto cin questa….
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 09:54
ognuno fa i conti con il proprio quotidiano , ovvio. io tra fare tante soste dal benzinaio di pochi minuti, preferisco farne una ogni tanto piu lunga. uscirei 360 giorni l'anno con la carica adeguata alle mie esigenze. quei 5 giorni li gestisco. se faccio la somma risparmio molto tempo. senza contare che la guida e' di livello superiore e risparmierei nel medio e nel lungo periodo tanti soldi.
Ritratto di deutsch
17 gennaio 2023 - 10:12
4
concordo, occorre guardare l'utilizzo prevalente, ma così facendo gli togli un motivo di critica, che è la linfa vitale della maggior parte degli utenti sul forum. si guarda poi solo il vantaggio personale e non si considera mai quello ambientale
Ritratto di cr34405
17 gennaio 2023 - 11:47
5
Ciao, sono d'accordo e da possessore dell'auto in questione posso confermare che i viaggi lunghi non sono un problema avendo fatto nel giugno 2022 Crema-Santa Maria di Leuca senza problemi né di ricarica né di durata del viaggio. Ovvio che un po' di tempo in più ci voglia, ma se si riesce a far coincidere la fermata con i tempi di pausa fisiologica la differenza è piu' che accettabile, lontano da quanto paventato da alcuni, e da quest'anno con la diffusione delle colonnine hpc freetox in autostrada non sarà piu nemmeno necessario uscire per ricaricare (aggiungo che con un abbonamento ricaricare a queste hpc costa molto meno di quanto riportano articoli che parlano di kwh a 0,99 e bla e bla e bla). Voglio solo dire che la realtà é abbastanza diversa da quanto possono dire questi articoli. Anche chi possiede un'auto termica sa bene che nella realtà se viaggi in autostrada con il cruise a 130, difficilmente farai 300km senza mai rallentare e quindi i consumi che avrai saranno decisamente migliori di quanto letto sui giornali. Leggo ogni tanto di utenti che parlano di 20km/l a 130 quando non ho mai visto una prova di nessuna auto che riporti questo miracolo. Poi che non sia l'auto per tutti va benissimo, e chi dice il contrario. Per il discorso estetico, è soggettivo. Ammetto che oggi con il ribasso di prezzo di Tesla (che continua ad essere il riferimento per efficienza) e l'aumento del prezzo di KIA (l'articolo è di fine 2021, oggi l'auto costa molto di piu') ammetto che per una questione puramente economica non la comprerei. Un anno fa, al momento dell'acquisto quando il prezzo era quello riportato nei dati sopra l'ho preferita alle alternative e ne sono contento.
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 12:03
cr34405 sono le esperienze di chi ce l'ha, come te, ad avere un peso. non capisco questa antipatia verso il cambiamento. ma credo che sia una difficolta' verso qualsiasi cambiamento (migliorativo) in genere, e l'auto elettrica sia uno dei tanti
Ritratto di deutsch
17 gennaio 2023 - 12:58
4
soprattutto quando il cambiamento appare fuori dalla portata delle proprie tasche, ma visto che fa brutto dire che è un problema economico meglio criticarla per altri fattori. è la solita questione della volte che non arriva all'uva. per molti ma non per tutti, chiaramente
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 14:32
deutsch io la vorrei ma al momento non posso proprio ;) cmq un 20.000 sarebbero da spendere anche per una utilitaria (Spring esclusa che non prendo in considerazione). ma prima o poi potro' o dovro' cambiare auto..
Ritratto di cr34405
17 gennaio 2023 - 15:15
5
Ciao, anche tralasciando il fattore economico noto spesso dell'astio nei confronti dell'auto elettrica e la ricerca di motivazioni pretestuose per avvalorare la tesi della superiorità dell'auto termica quando a mio parere le due tipologie possono tranquillamente convivere accontentando tutti con soddisfazione. Io non mi sognerei mai di dire che un'elettrica è meglio di una termica: è solo diversa e la considero eccezionale per le mie esigenze. Seppur non condividendola pero' credo che una delle critiche mosse all'auto elettrica sia comprensibile laddove sia necessario poter ricaricare in tempi brevissimi (penso a quella frazione di utenti che per lavoro percorre centinaia di km al giorno e magari la maggior parte in autostrada). E' anche vero che la soluzione è stata individuata da una delle bistrattate (in questo forum) marche cinesi con il battery swap di Nio che riduce i tempi di rifornimento a livelli di quelli di un auto termica. Certo i problemi sono numerosissimi, bisognerebbe trovare uno standard, ma essendo fondamentalmente un mezzo a pile, perché come per tutti i mezzi di questo tipo non prevedere la possibilità di sostituirle quando scariche con altre cariche, se si ha fretta, e continuare invece a usufruire delle colonnine di ricarica quando invece si ha il tempo di una sosta piu' lunga.
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 15:40
l'unica soluzione per zittire gli ultimi riottosi e' quella della ricarica veloce. cosa che accadra' nei prossimi 5-6 anni secondo me. appena si arrivera' a fare il pieno in pochi minuti finira' tutto
Ritratto di Walkyria1234
18 gennaio 2023 - 20:00
L'unico vero vantaggio ambientale è contraddistinto dalla quasi totale assenza di polveri sottili. Non mi pare un'efficiente rapporto costi-benefici. Nathan
Ritratto di Vincenzo1973
18 gennaio 2023 - 20:06
e' molto piu ampio....le polveri sottili sarebbero un vantaggio quasi insignificante
Ritratto di Walkyria1234
19 gennaio 2023 - 00:01
Non vi è nessun altro "ampio" vantaggio prodotto dall'utilizzo di veicoli elettrici, oltre l'abbattimento delle polveri sottili. La scienza priva di numeri si riduce puramente ad opinioni personali; esattamente come il suo commento. Tuttavia comprendo che, in assenza di specifiche competenze in merito, spesso si innesca un sensazionalismo ideologico, il quale sottrae, al raziocinio, l'oggettività...Saluti, Nathan.
Ritratto di cr34405
19 gennaio 2023 - 09:15
5
Buongiorno, per amor di discussione vorrei riportare il link a questo articolo : https://www.geopop.it/auto-a-benzina-vs-elettriche-quale-impatta-e-inquina-meno/#analisi-del-ciclo-di-vita Dove si riportano studi che se posso sintetizzare dicono che, alla data degli stessi i benefici ambientali erano già presenti, seppur con percentuali non clamorose, pero' si dice anche che tale vantaggio in termini di benefici è destinato ad aumentare con lo sviluppo che per l'auto elettrica è ancora agli inizi, e ancor di piu' se si ridurrà la componente fossile del mix energetico sia per la produzione delle componenti dell'auto, che dell'energia destinata al rifornimento.
Ritratto di Vincenzo1973
19 gennaio 2023 - 09:56
Walkyria1234 puoi scendere dal piedistallo dove ti sei issato da solo. lavoro nel campo informatico (test) e ragiono di conseguenza. le competenze le cerco nelle ricerche disponibili. la maggior parte sono senza dati fondamentali (sinossi, protocolli, chi l'ha fatta e dove ecc ecc). quelle verificabili dicono altro..
Ritratto di Mbutu
19 gennaio 2023 - 09:59
Walkyria, e sentiamoli questi numeri. Che qui aspettiamo tutti.
Ritratto di bangalora
17 gennaio 2023 - 18:24
Con le nuove normative, lei in autostrada piu' dei 110 non può fare. Quindi....
Ritratto di cr34405
17 gennaio 2023 - 20:53
5
???. Scusami ma non riesco a seguire il discorso. Tolto che non mi risulta che ci siano normative all'orizzonte che abbasseranno il limite di velocità in autostrada a 110, non capisco la tua osservazione nel merito. Puoi spiegarmi per favore a cosa ti riferivi. Ciao
Ritratto di bangalora
17 gennaio 2023 - 21:55
Mha dalle nuove normative che vedono abbassare il limite di velocita' in centro città soprattutto in diverse vie cittadine che fino alla scorsa settimana erano fissate ai 50km/h anche per le autostrade ci sono state modifiche al ribasso e quindi da 130km/h sono state spostate ai 110km/h. Sulla Torino/Piacenza i cartelloni luminosi mettono in guardia i vari speudo guidatori, sui nuovi limiti di velocità.
Ritratto di puccipaolo
17 gennaio 2023 - 23:04
8
Si li portano a 110km/h per aumentare l’autonomia delle elettriche che a 130 “bevono “ troppo
Ritratto di bangalora
18 gennaio 2023 - 07:26
Centrato e affondato.
Ritratto di bangalora
18 gennaio 2023 - 07:28
Quello che dico sempre e che le elettriche tra una decina di anni spariranno per fare posto a mezzi con propulsore ad H2. Auguri Tesla
Ritratto di deutsch
18 gennaio 2023 - 09:14
4
pensa che in Austria prorpio per l'inquinamento in certi punti avevano ridotto il limite di velocità in autostrada di 20 km/h solo per le non elettriche, quindi ev a 130, tutte le altre a 110
Ritratto di realista
19 gennaio 2023 - 23:41
1
In Austria sono fuori di testa, e l'hanno dimostrato in tante altre occasioni.
Ritratto di realista
19 gennaio 2023 - 23:43
1
mah... non saprei... siamo sicuri che sulla TO-PC ci sia il limite di 110 km/h??? E' un po' che non la percorro, ma all'epoca (7-8 anni fa) era un'autostrada infernale. Su due corsie, piena di camion che si sorpassavano a 2/3 km/h in più del sorpassato... un inferno... Se anche mettono i 110 non cambia molto.
Ritratto di bangalora
20 gennaio 2023 - 11:34
Ci passo quotidianamente soprattutto sulla To/Aosta a 1/2volte alla settimana sulla To / PC i cartelloni luminosi mettono in guardia gli automobilisti che il limite è variato da 130km/h a 110. Verificherò prossimamente su altri tratti autostradali
Ritratto di Pepetto
17 gennaio 2023 - 23:33
Ridicole….smettiamola..nn ci siamo ancora…troppo care e autonomie ridicole….basta una micro-car elettrica per girare in città …il resto fuffa….
Ritratto di realista
19 gennaio 2023 - 23:40
1
Il problema è che in autostrada ci vai a 100/110 km/h anche con le blasonate Tesla se non vuoi fermarti dopo 200 km. Bev=e sai cosa BEVi...
Ritratto di deutsch
20 gennaio 2023 - 09:02
4
mi sembra un'opinione totalmente scorretta e basata solo sulla tua contrarietà alle EV
Ritratto di realista
21 gennaio 2023 - 00:30
1
Opinione totalmente scorretta???? Ma dove vivi? Su Marte? informati bene e vedrai che le autonomie dichiarate delle bev sono ben distanti sa quelle reali. La mia contrarietà alle Bev è solo dovuta alla provata e acclarata impossibilità di usarle. Oggi ho fatto 260 km ad andare a 260 km a tornare senza mai fermarmi per fare il pieno. Con una bev mi sarei dovuto fermare almeno 2 volte. per mezz'ora (se va bene) per ciascuna volta. Sempre che la colonnina del cippo sia libera, mi dia effettivamente i 150 kw che mi promette, sempre che non sia un trattore parcheggiato, uscendo dall'autostrada e percorrendo magari 10 km per raggiungerla e trovandola nel nulla... ma di cosa stiamo parlando.
Ritratto di cr34405
21 gennaio 2023 - 10:33
5
Provata e acclarata da chi? Perché invece di denigrare a ogni costo non intavoli un contraddittorio, ma costruttivo. O già scritto che io sono andato senza difficoltà dalla Lombardia a Santa Maria di Leuca, nessun patema e colonnine di ricarica fast libere fino in Puglia. L'anno scorso non c'era nemmeno la possibilità di ricaricare in autostrada, eppure in 13 ore di viaggio comprese soste per la ricarica e una coda per incidente a Pescara ci sono riuscito. Aggiungi che ora ci sono le nuove colonnine in autostrada e i tempi possono solo migliorare. Poi che non sia per tutti ormai lo ha detto anche il Papa, ma sostenere che non ci si possono fare viaggi lunghi in tempi sostenibili è falso perché o lo si dice senza cognizione di causa, o semplicemente perché non si vuole accettare che ci siano alternative altrettanto valide anche se diverse per ottenere lo stesso risultato. Ti faccio un esempio così magari troviamo un punto di accordo: smartphone Android e iOS. Assolvono le stesse funzioni in modi diversi, uno non è meglio dell'altro in assoluto ma in alcuni ambiti sicuramente i vantaggi sono nel mondo Apple, in altri nel mondo android. Le applicazioni si scaricano da siti differenti e alcune sono esclusive di un mondo solo, eppure per il 90% dell' utilizzo che ne fanno le persone non esistono motivi oggettivi per preferire l'uno o l'altro.
Ritratto di realista
22 gennaio 2023 - 00:44
1
Grono (Grigioni, Svizzera) - Castro Marina (Salento - Puglia). 1.250 km circa. Totale 11 ore comprese due fermate, una sola per rifornimento, l'altra per panino e bagno. Turbobenzina 1.6. Gli ultimi 120 km su superstrade del cavolo. Tieniti la tua bev, a me non interessa, per ora.
Ritratto di realista
22 gennaio 2023 - 00:46
1
A proposito, dimostra il tuo viaggetto da Lombardia a St. Maria di Leuca in 13 ore con la tua bev. Dimostralo con pedaggi con data e ora. Scontrini di pagamento delle ricariche etc... Non ci crede nessuno!
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 11:41
2
Realista, se non ci credi puoi guardare i video di Bjorn Nyland: sono fatti in live e registrati praticamente senza tagli, quindi è facilmente comprensibile il fatto che sono autentici. E dimostrano che in BEV si fanno benissimo viaggi lunghi.
Ritratto di deutsch
30 gennaio 2023 - 11:44
4
oppure può farsi un giro sui vari forum di auto elettriche per vedere cosa dicono gli utilizzatori. basterebbe un pò di sana curiosità e l'assenza di pregiudizi ma so bene che è chiedere troppo
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 12:57
2
Deutsch, lui direbbe che è tutto falso e quei proprietari mentono tutti esattamente come mentiamo io e tutti quelli che su questo forum dicono di riuscire a viaggiare in elettrico senza insormontabili difficoltà...
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 23:45
1
Non è possibile che si possano leggere cose negative su una bev su forum frequentati solo da persone che le usano. Dovrebbero ammettere di aver sbagliato scelta spendendo un mucchio di soldi (magari non tutti ma molti si). Quindi è una lettura inutile.
Ritratto di deutsch
31 gennaio 2023 - 09:13
4
è la tua opinione, ovvero quella di una persona che sceglie di non ascoltare cosa dicono i proprietari, alcuni dei quali fanno anche 30/40k km all'anno..... massi dai sono tutti fake ahaha
Ritratto di realista
22 gennaio 2023 - 00:49
1
E concludo: bello il tuo paragone tra smartphone e auto... sai che tristezza avere uno smartphone con le ruote? E già, ormai siamo nell'epoca della plastica. A chi interessa più il fascino dell'auto? L'auto ormai è solo un mezzo per andare da A a B. Chissenefrega della piacevolezza di guida? Basta schiacciare l'acceleratore e sentire quel sibilo "affascinante" del motorino elettrico da lavatrice. Che bello eh? Ma che mondo di m...
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 11:42
2
C'è anche gente a cui piacciono la modernità e l'innovazione. Fra l'altro, comunque, il "mondo della plastica" sta per finire come quello dei motori termici.
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 23:43
1
Io credo fermamente che il mondo dei motori termici non stia per finire, anzi, a breve sicuramente ci saranno forti ripensamenti sulle bev. E sarà inevitabile.
Ritratto di deutsch
31 gennaio 2023 - 09:14
4
ognuno è libero di avere il proprio pensiero, quand'anche sbagliato
Ritratto di RubenC
31 gennaio 2023 - 09:16
2
C'è gente che crede fermamente che la Terra sia piatta, ma questo non cambia la forma del nostro pianeta.
Ritratto di deutsch
31 gennaio 2023 - 09:25
4
sintesi perfetta
Ritratto di RubenC
31 gennaio 2023 - 09:31
2
:D
Ritratto di deutsch
23 gennaio 2023 - 09:23
4
@realista, basta leggere le prove di alvolante per vedere quante auto fanno 250-300 km a 130 effettivi, figuriamoci a 100-110. e poi che noia sempre sta storia dei viaggi, a sentire i critici, l'utente medio ogni giorno fa viaggi da 500 km, poi si guardano le medie e si scopre che percorre 30 non 500 km giorno. non c'è nessuna acclarata impossibilità di fare viaggi lunghi, semmai una maggior scomodità e programmazione, l'unica cosa acclarata è la tua contrarietà alla ev
Ritratto di realista
23 gennaio 2023 - 22:29
1
Delle prove di Al Volante mi interessa il giusto, io chiedo a chi le BEV le ha e le usa tutti i giorni. Tutti hanno posto auto e ricarica da casa che va bene per i tragitti brevi, ma appena devono fare 2 o 300 km devono affidarsi a app, colonnine spesso non funzionanti, tempi di ricarica lunghi e ansia da ricarica diffusa. Questo non è viaggiare, scusa, ma è stare in ansia. E poi devo ancora leggerle le prove che una BEV a 130 km/h fa 250/300 km. E anche fosse, è non confrontabile con una ICE paragonabile che ne fa almeno 500 se non di più. Viaggio almeno due volte alla settimana in autostrada e di BEV ne vedo davvero pochissime. Sarà che chi usa l'auto per muoversi davvero (non in città, per intenderci) ad una BEV non ci pensa minimamente. Certo se fai tanti km solo per turismo ci può stare, non hai fretta e puoi giocare con la app e aspettare la ricarica. Ma se viaggi per lavoro non te lo puoi permettere e, ti posso garantire, che c'è tanta gente che usa l'auto per spostamenti di lavoro. Poi ognuno è libero di fare quello che vuole, ovviamente, io dico solo che ad oggi, allo stato attuale dell'arte tecnologica, le BEV non sono auto che io mai prenderei in considerazione, sottolineo IO. L'unica cosa che mi da fastidio è la strenua difesa di un mezzo inefficiente e di concezione vecchia che ci spacciano come innovazione totale. Non è così, ma beato chi ci crede.
Ritratto di deutsch
30 gennaio 2023 - 11:57
4
le bev hanno come tutte le cose lati positivi e lati negativi. lei parla di inefficienza ma tecnicamente l'efficienza dell'elettrica è più che doppia del termico. parla di auto di vecchia concezione ma le auto elettriche si sono iniziate a diffondere da meno di 10 anni anche se esistono esempi di bev di oltre un secolo fa. quando alle auto che fanno almeno 250 km a 130 oltre a quella in prova si possono citare, bmw ix, mb eqa, vw id4 e cugine skoda ed audi, id3, kona e niro, ford mustang, taycan. mi sembra che ci sia ampia scelta. poi forse non è la macchina più pratica per fare il rappresentante ma cmq in giro ce ne sono diversi utenti che fanno 40/50k km all'anno
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 23:28
1
L'efficienza del motore è molto alta rispetto al termico, ma lei deve considerare l'efficienza dell'intero power train che vede le batterie come componenti che incidono almeno dell'80% In quest'ottica l'efficienza di una BEV è molto bassa, decisamente meno di una ICE. Il motore elettrico, così come oggi lo conosciamo, è nato prima di quello termico, e la sua tecnologia (al netto di contributi elettronici che però sono presenti anche sulle ICE) è pressoché uguale. Non ha mai avuto evoluzioni. Rotore/statore. Quindi non si può parlare di rivoluzione tecnologica come invece ce la propinano i vari costruttori (per motivi di marketing) che devono giustificare i costi folli di una bev. Certo fare 250 km a 130 km/h per una bev è un traguardo importante, mentre la mia umile ICE premium da 48 k ne fa 500. E lei cita BEV da 50/60/70 K. Ma di cosa parliamo? E non è necessario fare il rappresentante per non poter comprare una BEV. Io non sono un rappresentante, ma faccio il consulente direzionale, e un paio di volte alla settimana macino km. Una BEV non sarebbe per nulla adatta. Vorrei conoscere gli utenti BEV che fanno 40/50 k all'anno. O non hanno alcuna fretta o sono dei matti. Io conosco molti sales manager di aziende importanti per i quali l'azienda ha scelto i vecchi buoni diesel come auto aziendale senza neanche prendere in considerazione le bev... Stare con in piedi per terra no?
Ritratto di deutsch
31 gennaio 2023 - 09:25
4
guardi che anche il termico 100 anni fa aveva pistoni e bielle. è inutile girarci attorno, il termico è stato l'unico motore montato sulle auto negli ultimi 100 anni quindi per tale periodo è stato sviluppato ed affina mentre la trazione elettrica no. da qualche anno invece ha cominciato a svilupparsi ricerca e sviluppo delle bev quindi c'è ancora molto spazio per crescere. è normale che lei non conosca nessuno che fa tanta strada con le bev, lei odia le bev e si guarda ben dall'informarsi e sentire cosa dicono gli utilizzatori. i km che dice di dover percorrere sono fattibili con una bev ed un po di organizzazione. la bev non è la panacea di tutti i mali, ha dei vantaggi e degli svantaggi come ogni cosa. cmq la informo che tra le auto elencate non ho messo la model 3 che oggi si acquista per 45k e con finanziamento all 1.99%. in ogni caso pure le versione termiche simili alle bev citate costano i soldi che riferisce
Ritratto di realista
1 febbraio 2023 - 00:20
1
Non credo proprio che lei abbia inquadrato la situazione, e me ne dispiace. Qui chiudo il discorso bev, perché è totalmente inutile discutere con i tifosi di un oggetto inefficiente e poco utile. Auguro un sereno futuro con la vostra bev. Io andrò in giro con la mia biturbo benzina sino a quando potrò.
Ritratto di deutsch
1 febbraio 2023 - 08:54
4
guardi che a casa mia non ci sono bev e nemmeno plugin. non sono il tipo che fa il fan delle scelte che ha fatto e critica quelle che non ha fatto come molti su questo forum
Ritratto di puccipaolo
31 gennaio 2023 - 14:07
8
Infatti sono oerfettamente daccordo! Le auto sono alla fine un mezzo per soddisfare le proprie necessità di spostamento. Faccio il rappresentante e con 100k km anno guido un td, ma con sltro mestiere potendola ricaricare a casa forse farei una elettrica
Ritratto di realista
1 febbraio 2023 - 00:21
1
Lei ha centrato il problema: potendola ricaricare da casa e facendo pochi km. Le sembra un'auto per tutti? A me no.
Ritratto di deutsch
1 febbraio 2023 - 08:45
4
oggi gli abbonamenti costano meno della ricarica casalinga. l'utente non ha detto pochi km ma un mestiere diverso dal rappresentante che lo porta a fare 100000 km annui. ricordiamo che la media a 12000 km annui
Ritratto di realista
2 febbraio 2023 - 00:43
1
Neanche vi rispondo più. Leggete le notizie. Informatevi.
Ritratto di ilariovs
16 gennaio 2023 - 18:41
Tesla Model 3 44900€, Tesla Model Y 44900€. Chiunque voglia vendere una BEV in quell'area, da tre giorni, dovrebbe tenere in mente queste due asticelle. My opinion
Ritratto di ilariovs
16 gennaio 2023 - 18:43
Errata corrige Model Y 49.900€
Ritratto di giulio 2021
16 gennaio 2023 - 19:00
Però se guardiamo la scheda con le stelle di AlVolante c'è una media di 3 stelle, non chissà che.
Ritratto di ilariovs
16 gennaio 2023 - 19:10
Io a quel prezzo prenderei la Model 3 LR . 3000€ in più ma un'autonomia di circa 400Km in autostrada normali anche 600 Km. Il tutto con 450L di bagagliaio alias parto con la famiglia dopo 300Km mi fermo ad un suoercharger in autostrada caffè mi sgranchisco le gambe e dopo 1/2 ora riporto se non col pieno quasi. Arrivo a destinazione e riattacco la macchina. Mi faccio il fine settimana con la famiglia e Donenica sera rientro ripassando da un suoercharger. Attacco alla colonnina di casa e la mattina é piena. Senza offesa ma se io avessi 50.000€ per una macchina prenderei quella NON questa. Quando un marchio si fa un mome si fa un nome. PS Secondo errata corrige non é 49900€ la MY ma 46900. Si vede che i SUV non mi piacciono :-)
Ritratto di cr34405
18 gennaio 2023 - 08:16
5
Ciao. Ai listini di oggi sarei d'accordo con te, come ho già scritto, e prenderei anche io Tesla, la versione LR. Pero', a differenza di quanto riporta l'articolo ti posso assicurare che il delta è molto inferiore se paragoniamo i consumi a pari condizioni. Per esperienza personale durante la bella stagione l'autonomia autostradale della EV6 RWD è tra i 370 e i 380 km reali, mentre in extraurbano si arriva tranquillamente a 550. Aggiungi che oggi con le colonnine freetox in autostrada diventa piu' semplice il rifornimento, (e anche economico se hai un abbonamento tipo enelx o simili), pertanto la differenza vera la fanno solo il prezzo e i gusti, e anche se non riesco a farmi piacere il design e gli interni di Tesla (opinione assolutamente soggettiva), il prezzo attuale, l'ecosistema e le performance la rendono a mio parere la scelta piu' ovvia (budget permettendo)
Ritratto di bangalora
17 gennaio 2023 - 18:26
Tesla 50.000 euro ma non ha nulla se vuoi arricchirlo devi sborsare e il prezzo lievita assai. Superi abbondantemente i 60 pistoni.
Ritratto di deutsch
16 gennaio 2023 - 19:11
4
cmq 46900
Ritratto di ilariovs
16 gennaio 2023 - 19:16
Si, hai ragione 46900
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 00:05
de gustibus. io se avessi i 50k prenderei questa ad occhi chiusi. non sto a fare la lista perché mi piace di più. farei le stesse cose elencate in caso di vacanza
Ritratto di ilariovs
17 gennaio 2023 - 00:13
253Km di autostrada? 50000€? Poi non capisco come possa con una batteria da 77KWh fate così pochi Km. La MG4 da 64KW ne fa 450 (questa 350 mi pare) e dovrebbe arrivare la versione da 77KW fra qualche mese, ma probabilmente avrà 600 Km WLTP. NO. Personalmente a questo prezzo M3LR e hai quasi una termica in mano, coi supercharger poi in 1/2ora di sosta rabbocchi.
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 00:16
la mg4 è parecchio più piccola e stretta mi sembra, ma vado a memoria. sarà che in autostrada vado fisso a 120 da anni perché quei 10 km in metro mi fanno risparmiare stress e guido fluido e arrivo alla stessa ora perché non rallento mai. i superchanged sapevo che erano aperti a tutti e stanno aprendo ricariche ovunque come funghi. cmq la macchina cinese è fatta maluccio. tra Kia e un.marchio con 20 anni di storia, perché di mg non c'è nulla, vado sul sicuro
Ritratto di ilariovs
17 gennaio 2023 - 06:46
Ma questa costa 5000€ in più di una Model 3 non come una cinese e costa come una Model Y. Una Model LR costa 3000€ in più e la danno 580Km. E senza offesa ler nessuno in campo BEV é Tesla il riferimento. Quindi perché mai dovrei prendere una macchina con 350 KM WLTP (come una MG4 da 31000€) quando con 3000€ in più posso averne quasi 600 e 400 di autostrada? Poi se uno vuole proprio questa ok ma non credo che quel prezzo faranno la fila davanti al concessionario
Ritratto di deutsch
17 gennaio 2023 - 09:13
4
stai facendo un po confusione tra i dati, per mg sono i dichiarati nel ciclo di omologazione non gli effetti. poi l'articolo evidenzia che la prova è avvenuta a temperature prossime allo zero, quindi in altre situazioni climatiche migliorerebbe. discorso diverso è l'enorme ribasso di tesla cui i competitor dovranno dare una risposta visto che già era la più venduta, ora col nuovo prezzo sarà molto più difficile per le altre. chi non apprezzava tesla magari non cambierà idea ma chi era incerto ora ha un consistente vantaggio economico. auspico che la mossa di tesla sia un monito ai competitor
Ritratto di NeuroToni
17 gennaio 2023 - 10:15
@Ila: Nemmeno per 4'690€ prenderei una Y.
Ritratto di ilariovs
17 gennaio 2023 - 11:45
La M3 a me piace é una bella macchina per.la famiglia e la LR é come una termica. Quando hai 400Km di autonomia e la rete supercharher é come avere una ICE. Nessuno in autostrada fa più di 300 Km senza fermarsi. A quel punto la attacchi ad un SC e 1/2 ora dopo hai il pieno. Meno di 40min in autostrada se hai fogli non fai mai di sosta. Manutenzione costa pochissimo, se hai il FV di carburante ti costa meno di una Panda. Costa 53000€ l'unico vero difetto
Ritratto di realista
22 gennaio 2023 - 23:12
1
"Nessuno fa più di 300 km in autostrada senza fermarsi". E' abbastanza vero, ma la differenza sta nel fatto che io mi fermo, in 4 minuti "ricarico" i 300 e più km che ho consumato, faccio i bisognini se necessario e riparto. Totale 10 minuti di sosta. Se ti va bene, con una bev, ti devi fermare per almeno mezz'ora perchè le colonnine non sempre danno i kw che promettono, perché magari sono tutte occupate (tranne la tua prenotata sempre che la app funzioni) e quindi "distribuiscono" la potenza fra più auto. Leggiti un interessante esperienza del direttore di 4R al riguardo, la trovi sull'online gratis.
Ritratto di ilariovs
23 gennaio 2023 - 07:00
Personalmente faccio pochi viaggi così lunghi. E non ho mai fatto soste sotto i 20 minuti. Figurarsi se faccio le tappe. Se viaggio viaggio per piacere non per fare record. Inoltre ormai ho presobl'abitudune da tempo di spezzare il viaggio a metà strada. Scelgo una località che non ho visitato e mi fermo in albergo. In questo modo ho visitato tanti posti che avevo conosciuto solo lui libri di scuola. Per me, prendendo una 77KW sarebbe come avere una termica ci farei le stesse cose. Costano tanto le 77KW, per questo aspetto di vedere la MG4, voglio vedere a quanto la propongono
Ritratto di realista
23 gennaio 2023 - 22:35
1
Mai messo in discussione che una BEV con almeno 500 km di autonomia dichiarati (250/300 in autostrada) possa andare più che bene a chi usa l'auto principalmente in città o per brevi tragitti ed ha la possibilità di ricarica casalinga. Ma non è questo il mio caso. Almeno due volte alla settimana faccio 260/300 km al giorno e no ho la minima intenzione di fermarmi mezz'ora o più per ricaricare. E come me c'è tantissima gente, ma proprio tanta. In autostrada (e la prendo almeno due volte a settimana) le BEV sono rarissime e quelle poche che incontro viaggiano sempre a 100-110 km/h. Poi ognuno è libero di spendere i propri soldi come vuole, ma allo stato attuale della tecnologia le BEV non sono, PER ME, appetibili.
Ritratto di Truman200
16 gennaio 2023 - 19:12
Tes la ha anche le colonnine in autostrada, li batte tutti
Ritratto di giulio 2021
16 gennaio 2023 - 19:17
Io credo che alla fine tutti se compreranno una elettrica compreranno qualcosa di qualche marchio elettrico e prenderanno la scossa...
Ritratto di Arreis88
16 gennaio 2023 - 19:41
Le Tesla sono tutto fuorché belle, ma questa è proprio difficile da guardare. Anche dentro.
Ritratto di NeuroToni
17 gennaio 2023 - 10:15
Solo la S si salva.
Ritratto di Quello la
16 gennaio 2023 - 19:48
Eccerto, volendo un'elettrica per me la prima scelta è la Y e poi la Mach E, ma solo perchè costa un botto di più, altrimenti parti invertite. Poi c'è il Buzz, ma anche questa EV6 mi piace molto, devo dire, anche dal vivo. Molto più della Ioniq 5 o 6 (purtroppo: ci avevo proprio sperato, nella 6). Alla fine di elettriche che mi piacciono, chissà che il caro Rush non mi senta, ce n'è più di una, ma di segmento alto.
Ritratto di Rush
16 gennaio 2023 - 20:52
Caro Quello la, devo dire che questa a me piace. Anzi tra le elettriche sino ad ora viste dal vivo è quella che preferisco… dopo La Eletre…-:))). Ma è un altro livello di prezzo. Mi sto riferendo solo ed esclusivamente ad esterni ed interni.
Ritratto di Miti
20 gennaio 2023 - 09:34
1
Ragazzi, se non vedi non ci credi. Sono nel conce Kia a Monza. Nel cortile una EV6 incidentata. Praticamente niente muso. Non dico il disastro dentro con airbag tutti fuori e varie. Entro al reception per lasciare la mia macchina per il cambio dei pulsanti del finestrino sinistro che fa un po' di casini ( ovviamente in garanzia) e vedo questo tipo che stava parlando con il capo officina. Ovviamente non mi intrometto e ascolto anche perché parlavano a voce alta. Faccio un piccolo resoconto. Auto da buttare. La riparazione va ben oltre il prezzo dell'auto. Pianale storto, tutta la parte anteriore distrutta, dislocamento del cruscotto dalla sua sede , cablaggi andarti in cortocircuito, il pacco batterie fuori uso, parabrezza spaccato. E adesso tenetevi bene. Tutto da un incidente con una ... Panda. La Kia non dà la precedenza su una strada a scorrimento veloce intorno alle ore 23. E questa Panda che veniva come un proiettile la prende in pieno. L'impatto è violentissimo. Mi spiace che non posso mettere la foto. La conclusione, come ho detto, macchina da buttare. Targa con iniziale GG. Nuova di zecca. Il guaio è che il tipo non aveva l'assicurazione Kasko. Con la polizia che le ha dato la colpa. Una situazione in quale non dovresti mai trovarti. Conclusione. Per prima ... STIAMO ATTENTI ALLA GUIDA E NIENTE DISTRAZIONI. PRESTIAMO DOPPIA ATTENZIONE SE ABBIAMO QUESTA TIPOLOGIA DI AUTO, L'AUTO ELETTRICA ! Scusate le maiuscole. Ma con tutta questi aggeggi in auto è facile che la strada la perdi di vista ed il disastro è dietro al angolo. Mi spiace per questo tipo , davvero. Come raccontava l'auto in se è spettacolare alla guida. Potenza da vendere. Adesso si trova con un "mutuo" da pagare. E non avendo soldi assolutamente per metterla a posto. Si parlava di una riparazione intorno a 55.000 euro. Per le auto di una certo valore , fatte il Kasko ragazzi. Spendete un po' di più. Ma comunque, state attenti. L'ho dico a me , a voi e a tutti gli amici che abbiamo qui.
Ritratto di Quello la
20 gennaio 2023 - 09:53
Certi post fanno male, caro Miti. Questo, ad esempio
Ritratto di Miti
20 gennaio 2023 - 10:46
1
Quello la... Queste nuove tecnologie saranno più pulite per l'ambiente e tutto che vuoi. Ma credimi ... ci lasci sangue se sbagli. E qui non parlo di danni di questa portata. Ma di quelle molto più piccole. Proprio adesso guardo quest'auto che doveva essere forse il sogno di una vita di questa persona. Trasformata nel peggiore incubo possibile. Una cosa per niente facile. Ci hanno riempito le auto di diverse cose. Che in parte ti aiutano in parte se "giochi" con loro mentri stai guidando fanno l'opposto. Ci mentiamo che l'auto ormai può fare tutto al nostro posto ... mentre noi facciamo tutt'altro che guidare. Ci dimentichiamo quasi subito di situazioni scampate al millimetro. Ci diciamo che siamo bravi. Quante volte non passiamo vicino ad un grave incidente e poi una volta che lasciamo dietro i lampeggianti delle ambulanze sul posto riprendiamo correre dimenticando quasi al istante tutto quanto? "A me non può succedere, io sono bravo , mi sto sbrigando, sono in ritardo" e varie altre scuse. O semplicemente "corro perché mi piace farlo". La fortuna ti può assistere ma ... A noi si dice" Di@ ti dà ma non ti mette pure in tasca ". Aspetta te farlo. Niente...mi sta chiamando il capo officina. Auto pronta. Ciao ragazzi e ... prudenza ma anche divertitevi. La vita è bella. Saluti.
Ritratto di realista
22 gennaio 2023 - 23:18
1
@Miti come non concordare con te. La distrazione è la più frequente causa di incidenti, e ne sono ben cosciente. A volte mi accade che mi distraggo un secondo per guardare una cosa a bordo strada (un insegna, una pubblicità...) e riporto gli occhi sulla strada in tempo per frenare perché quello che ho davanti nel frattempo ha dovuto rallentare. Il signore con la Kia distrutta probabilmente si è distratto dal confort e dalla silenziosità della sua auto. Mi dispiace per lui, ma spero anche tanto che il conducente della Panda non abbia avuto conseguenze gravi, alla fine non aveva alcuna colpa (se ho capito bene la dinamica).
Ritratto di Miti
22 gennaio 2023 - 23:47
1
Si , @realista, assolutamente. La cosa che mi fa rabbia è... come spiegarmi... mi ricordo un discorso di Al Pacino nel Avocato del diavolo , dove criticava il modo di fare di Quello la su. Guarda e non toccare , etc etc ... Sembra che si riferiva alla guida con tutti questi aggeggi intorno. Forse le auto di una volta non erano sicure come quelli di oggi. Ma di sicuro i nostri genitori guardavano la strada ... Niente telefonini, niente navigatori, niente sistema multimediale, niente condizionatori a quattro zone , niente tasti sul volante ...niente di niente. Forse si moriva per l'auto insicura . Ma vorrei chiedere a chi guidava nei anni 60 o 70. Il sabato sera c'erano le strage ? Ogni accidenti di settimana ? Perché ho davvero grossi dubbi. Grossi dubbi.
Ritratto di realista
23 gennaio 2023 - 22:38
1
@Miti concordo assolutamente. Le possibilità di distrazione dalla guida oggi si sono moltiplicate talmente tanto che auto molto meno "sicure" risultano oggi meno pericolose perché la gente guidava con maggiore attenzione e giudizio. Ma che ci vuoi fare... Il progresso...
Ritratto di Illuca
16 gennaio 2023 - 22:14
Brutta e con soli 250 km di autonomia in autostrada va bene solo per i Taxisti.
Ritratto di RubenC
17 gennaio 2023 - 12:44
2
Perché è noto che, esclusi i tassisti, tutti gli altri Italiani percorrono almeno 300 km in autostrada ogni giorno.
Ritratto di Miti
20 gennaio 2023 - 09:36
1
RubenC ...sei fantastico.))))))))))
Ritratto di RubenC
20 gennaio 2023 - 10:15
2
Grazie ;D
Ritratto di Miti
20 gennaio 2023 - 10:47
1
Ruben , io che non sono un fan del elettrico, ma inizio io annoiarmi di tutto ciò ... saluti bello.
Ritratto di realista
24 gennaio 2023 - 22:35
1
Ogni giorno no, ma almeno due volte alla settimana faccio 270/320 km (andata e ritorno). In autostrada le BEV che vedo sono .... inesistenti o quasi. Quelle rare che vedo viaggiano a 100/110 km/h. Beh... certo, poi fanno 0-100 in 5 secondi. Mah...
Ritratto di RubenC
25 gennaio 2023 - 07:16
2
E quindi? Se lo fai tu lo fanno tutti gli Italiani? E poi un viaggio di 300 km si fa con tranquillità con qualsiasi elettrica dal livello della 500 in su...
Ritratto di realista
29 gennaio 2023 - 00:10
1
Mio nipote che fa io giornalista per una testata nazionale piuttosto importante ha raccontato la sua avventura per raggiungere la Danimarca o la Svezia, ora non ricordo, da Milano con una 500e. Devastante. Ma lasciate perdere bevvari, non avete nessuna chance. Le BEV, OGGI, non sono auto per tutti.
Ritratto di RubenC
29 gennaio 2023 - 08:57
2
Non ricordi neanche dove andava, figuriamoci com'è andata...
Ritratto di RubenC
29 gennaio 2023 - 09:00
2
Comunque, per capire come si possa viaggiare ovunque in auto elettrica, ti consiglio di guardare il viaggio di oltre 4000 km attraverso l'India effettuato (senza grandi problemi) con una Porsche Taycan dalla rivista Autocar India. Sono tre video in inglese che si trovano su YouTube. Uno guarda questo e poi ridere a crepapelle a sentire chi dice che in Germania o in Svizzera o in Italia non si può viaggiare in elettrico.
Ritratto di RubenC
25 gennaio 2023 - 07:17
2
Comunque, non eri svizzero? In Svizzera di BEV (in autostrada e fuori) è pieno. Le tue frasi sarebbero credibili se abitassi in Calabria...
Ritratto di realista
29 gennaio 2023 - 00:07
1
Pieno???? ma dove vivi? In Svizzera quando vedo una Tesla in autostrada faccio festa. Sfatiamo i miti. Anche qui le BEV faticano a imporsi. E per fare un viaggio di 300 km con una BEV devo prenderne una con almeno 500 km di autonomia, quindi spendere almeno 60 k. Ma siamo scemi????
Ritratto di RubenC
29 gennaio 2023 - 08:54
2
Ma tu pensi che io non abbia mai visto la Svizzera? Oppure abiti in un universo parallelo? In Svizzera se fai anche solo un paio di km di autostrada l'auto elettrica la vedi di sicuro.
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 00:27
1
Si, decisamente non hai mai visto la Svizzera.
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 08:53
2
E neanche il tuo universo parallelo.
Ritratto di RubenC
29 gennaio 2023 - 08:55
2
Inoltre, un viaggio di 300 km lo si può fare con qualsiasi auto elettrica, per lo stesso motivo grazie a cui un'auto termica che fa 700 km con un pieno in autostrada può affrontare anche un viaggio di 800 km...
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 00:29
1
Se viaggi per turismo la BEV può anche andare bene, ma se usi l'auto per motivi di lavoro, i 300 km in un giorno li fai a stento e tremando per non essere sicuro di arrivare e trovare una colonnina. Ma lasciamo perdere va... Inutile discutere.
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 08:55
2
Eh?? In un giorno? Ma se persino una 500e riesce a fare 800 km in un giorno senza grandi problemi! Ma dove vivi? E di che auto elettriche parli? Quelle di inizio Novecento, forse?
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 23:15
1
La 500e fa 800 km al giorno???? Dal sito drivek.it: "Fiat dichiara un’autonomia fino a 320 km nel ciclo di omologazione WLTP, grazie alle batterie che hanno una capacità di 42kWh. In realtà, in condizioni reali, non siamo riusciti a percorrere più di 280 Km in uso misto (città-extraurbano) che calano drasticamente nell’uso in autostrada (150 Km di autonomia)." Ma per favore, difendete l'indifendibile. Ma me, ripeto, interessa nulla. Non comprerò mai una BEV alle condizioni tecnologiche ed economiche di oggi. Voi fate come volete.
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 08:57
2
Io stesso ho fatto più volte tratte di 1100-1200 km in un giorno con un'auto elettrica! Mi viene veramente da ridere (o da piangere) a leggere certe assurdità.
Ritratto di cr34405
30 gennaio 2023 - 10:37
5
Ciao, fatta la tara a quello che ha scritto Realista, che è prevenuto nei confronti dell'auto elettrica (sono andato a cercare la prova che cita e essendocene solo una riportata su siti diversi le ho lette tutte. Non si dice che l'esperienza è stata devastante, sicuramente impegnativa, ma anche con qualsiasi auto delle stesse dimensioni temo lo sarebbe stata). Su una cosa che dice sono abbastanza d'accordo: se usi l'auto per lavoro e quotidianamente devi fare lunghi percorsi, l'auto elettrica potrebbe non essere la scelta giusta, per una serie di motivi. Premesso che parlo solo di ricariche fast o più veloci, perché sono quelle più utili per un viaggio. 1 - Le infrastrutture di ricarica spesso si trovano in luoghi o disagevoli o poco serviti, anche se la situazione sta lentamente migliorando. 2 - A differenza dei distributori di carburanti convenzionali le colonnine di ricarica non sono segnalate con insegne o cartellonistica, perché siamo costretti ad avere una o più applicazioni o le informazioni sul navigatore per trovarle, e per quanto esposto al punto 1 a volte anche con il navigatore non è semplicissimo arrivarci. 3 - Il cavo di ricarica. Ma perché é cosi' corto. A volte è impossibile parcheggiare per ricaricare e non uscire dalle righe. Non potevano fare i cavi delle colonnine fast lunghi come i tubi delle pompe di carburante? Avrebbe inciso cosi' tanto sul costo?
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 11:45
2
cr34405, sul fatto che ci sia sempre margine di miglioramento siamo tutti d'accordo. Però un conto è dare dei suggerimenti costruttivi per migliorare la mobilità elettrica, un altro riportare carrellate di fake news come quelle di Realista, che sostiene per esempio che con un'elettrica "300 km in un giorno li fai a stento e tremando"!
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 23:10
1
ahahahah che ridere RubenC io riporterei fake news???? Siete voi che proponete imprese sovrannaturali di migliaia di km percorsi in poche ore con auto che non arrivano a fare 300 km con una ricarica. Ma lasciamo perdere. Siete davvero contro ogni logica. E, comunque, ripeto e mi scuso sin d'ora per il maiuscolo ma è usato giusto per sottolineare il mio pensiero: QUANDO UNA BEV POTRA' RICARICARSI IN 5 MINUTI E GARANTIRE 700 KM DI AUTONOMIA A 120 KM/H DI MEDIA (OVVERO 140/160 KM/H DI PUNTA), SENZA DOVER CERCARE COLONNINE CHISSA' DOVE CHE GARANTISCONO I KW CHE FORNISCONO allora, forse, ma forse, potrei prendere in considerazione l'acquisto di una bev, sempre che i costi di "rifornimento" e l'efficienza motore/batteria sia decente. Con la mia turbobenzina faccio i 14 km/l di media a 120 di media, in 4 minuti riempio il serbatoio per 700 km di autonomia media. é una vettura premium da circa 48 k. Quale BEV oggi mi garantisce questo?
Ritratto di RubenC
31 gennaio 2023 - 08:35
2
Bene, almeno hai scritto un commento onesto. Se non ti piacciono le auto elettriche e non vuoi averne una puoi anche scriverlo senza fare strane arrampicate sugli specchi.
Ritratto di realista
1 febbraio 2023 - 00:14
1
Non è che non mi piacciono le auto elettriche, è lì il punto! Non sono adatte al mio uso dell'auto. Per altri lo sono, mica lo discuto. Ma per me, e per altri milioni di persone non lo sono. E' questo che vorrei che vi metteste in testa. Zucconi!!!!
Ritratto di realista
30 gennaio 2023 - 23:40
1
Non ho alcun suggerimento per migliorare la mobilità elettrica perché tale tipo di mobilità per me è una follia pura. Beati voi che ci credete. Dateli voi i consigli che siete così bravi e preparati tecnicamente. Aspetto il vostro oracolo che mi convinca.
Ritratto di Vincenzo1973
17 gennaio 2023 - 00:01
la trovo spettacolare. la mia elettrica preferita. non è una crossover infatti ma quasi una shooting brake. perfetta per le mie esigenze. peccato costi troppo per me
Ritratto di Gordo88
17 gennaio 2023 - 00:57
1
Spettacolare forse no ma almeno non ha le linee monotone della model 3, ed in più ha interni molto meglio fatti ed ergonomici, l' unica cosa è stare alla larga dai lunghi viaggi autostradali..
Ritratto di Tistiro
17 gennaio 2023 - 07:39
Un altro modello da 40-50mila... oramai l offerta è piena. Ne venderanno 5 a testa le case automobilistiche... mentre nel segmento medio-basso non c'è quasi nulla.. i costruttori sono masochisti o sanno che nessuno compra bev a 20 25mila?
Ritratto di RubenC
17 gennaio 2023 - 12:48
2
In realtà penso che questa fascia di auto (SUV/crossover, al massimo berline, di segmento C/D) sia la migliore per piazzare qualche unità un po' ovunque e avere quindi buone vendite a livello globale. Nella top 10 mondiale, infatti, ci sono auto come Rav4 e CR-V, e non auto come Panda o Ypsilon...
Ritratto di Ferrari4ever
17 gennaio 2023 - 07:58
1
Più bella la cugina Hyundai Ioniq 5.
Ritratto di ziobell0
17 gennaio 2023 - 11:37
più che brutta direi orrenda. A parte poi l'aspetto estetico: 470 cm per avere poco bagagliaio, posizione scomoda per i passeggeri, 250 km di autonomia in autostrada!! a 50K...
Ritratto di ALBARCA
17 gennaio 2023 - 16:45
1
Vorrei che qualcuno calcolasse l'autonomia in un lungo viaggio in montagna ( ad esempi fra i 4 Passi tipo dolomitici ) in inverno con riscaldamento , fari e tergi accesi . Magari occorrerà un SanBernardo peloso per la.......ricarica ????
Ritratto di cr34405
18 gennaio 2023 - 10:30
5
Ma porca miseria, aggiungiamoci pure sotto una tormenta di neve e con una deviazione in val Pusteria tanto per rendere più semplice voler dimostrare che con una carica non ce la si fa. Ma è ovvio che l'autonomia di un'elettrica non è allo stesso livello di una termica, nessuno vuole dimostrare il contrario. Però basta con queste proposte di calcolo su casi limite al limite dell'assurdo. Ti pare che una persona decide di farsi un giro per i 4 passi dolomitici ogni settimana? Se vuoi, e su questo possiamo parlare in modo costruttivo, posso portarti dei dati riportati dalla vita vera e su viaggi reali che ho fatto, anche in Trentino e sulle dolomiti proprio recentemente, ma nessuno ti potrà mai rispondere per casi al limite. E ti posso assicurare che nella vita reale, se non sei un agente di commercio che deve fare 500km di autostrada ogni santo giorno, e poi rifarli la sera, l'autonomia basta e avanza, e se serve ci sono ormai colonnine di ricarica abbastanza diffuse. Poi con questo non voglio convincere nessuno che il mondo dovrà passare all'elettrico, anzi, secondo me piu' ci sarà possibilità di scegliere come spostarsi, meglio sarà per tutti: ben venga l'idrogeno e se ci saranno altre tipologie di alimentazione perché no. D'altronde il "problema" dell'elettrico ce l'hanno da anni i proprietari di auto a metano, e più marginalmente anche i proprietari di auto a GPL. La differenza è che oggi per quanto riguarda la mobilità elettrica, giusto o sbagliato che sia ci sono grossi investimenti nella realizzazione di infrastrutture di ricarica, proprio per ovviare il problema della autonomia limitata rispetto a diesel e benzina, e la creazione di queste infrastrutture nelle aree di servizio delle autostrade, e in aree servite fuori dalla rete autostradale, puo' rendere il viaggio comodo quanto gli altri. ciao e buon viaggio, comunque tu lo faccia.
Ritratto di ziobell0
18 gennaio 2023 - 13:00
Prendo atto che questa macchina va benissimo per una bella sciata da Milano a Foppolo. Valle d'Aosta niente, mi spiace
Ritratto di realista
24 gennaio 2023 - 22:40
1
Scusa ma da quando in qua per fare rifornimento di gpl o metano ci si mette mezz'ora? Uhm... Inoltre, magari 500 km ad andare e altri 500 a tornare sono davvero in pochi (e incoscienti) a farlo, ma 300 km al giorno li fanno in tantissimi. Anch'io due volte a settimana li faccio e non mi devo fermare mezz'ora a ricaricare. Testimonia il fatto che in autostrada vedo pochissime BEV e tutte non vanno a più di 100/110 km/h. Però fanno lo 0-100 in 5 secondi, eh...vuoi mettere la soddisfazione?
Ritratto di Nonmenefreganiente Dellevostreopinioni
19 gennaio 2023 - 08:20
395CV e non supera i 200km/h , 50mila euro, un bagagliaio ridicolo, 370km (teorici) di autonomia. Questo si che è il futuro dell'auto!!! Attendo impazientemente l'asteroide che finalmente ci estinguerà.
Ritratto di druido83
19 gennaio 2023 - 18:05
Piuttosto che comprare una lavatrice spacciata per auto smetto di guidare.. il bello è che c'è gente che difende pure ste porcherie
Ritratto di Claudio48
21 gennaio 2023 - 17:09
Viaggia in silenzio... bella roba .Chi tiene sveglio il conducente nelle lunghe percorrenze autostradali, l' autoradio a palla? O forse il rumore delle auto termiche in sorpasso?
Ritratto di pokemon64
21 gennaio 2023 - 20:35
3
Di fianco non mi dispiace, dietro la trovo orribile, gli interni (solo a vista) non potendo toccarli direi un ni. La guida boh? 2 volanti d'incoraggiamento
Ritratto di mario g. balacco
22 gennaio 2023 - 11:38
brutta auto giusta per andare a prendere un caffè dove c'è molto spazio per parcheggiare a che servono queste auto che spesso incontro in autostrada procedere lentamente per aumentare di pochissimo la loro già scarsa autonomia per me l'auto elettrica allo stato attuale va bene per le piccole auto da città vedi smart altrimenti sono bidoni inutili e costosi
Ritratto di RubenC
30 gennaio 2023 - 11:47
2
Forse procedono lentamente perché chi ha una maggiore coscienza ambientale ha anche spesso una maggiore coscienza civica e, al contrario di te, rispetta i limiti di velocità come si fa in tutti i Paesi civili.
Ritratto di mario g. balacco
1 febbraio 2023 - 18:10
caro Ruben evidentemente non sai che procedere su una strada troppo lentamente equivale ad essere pericolosi come quelli che superano i limiti una volta c'erano dei cartelli che individuavano la velocità minima da tenere ora non li vedo più. per quanto riguarda la coscienza ambientale sarebbe opportuno migliorare e di molto il servizio di trasporto pubblico questa si che è una buona soluzione ecologica
Ritratto di RubenC
1 febbraio 2023 - 18:51
2
Sei pericoloso se vai a 60, non a 130 (!) e neanche a 100.
Annunci

Kia Ev6 usate

Prezzo minimoPrezzo medio
Kia Ev6 usate 202131.80037.3502 annunci
Kia Ev6 usate 202233.99033.9901 annuncio
Kia Ev6 usate 202360.90060.9001 annuncio

Kia Ev6 km 0

Prezzo minimoPrezzo medio
Kia Ev6 km 0 202362.00062.0001 annuncio