PROVATE PER VOI

Kia Rio: grintosa, ma tranquilla

Prova pubblicata su alVolante di
settembre 2015
  • Prezzo (al momento del test)

    € 16.100
  • Consumo medio rilevato

    16,7 km/l
  • Emissioni di CO2

    99 grammi/km
  • Euro

    6
Kia Rio
Kia Rio 1.1 CRDI Cool 5 porte
L'AUTO IN SINTESI

A un aspetto muscoloso, soprattutto nel frontale, la Kia Rio abbina una dotazione di tutto rispetto: di serie ha pure i vetri posteriori scuri e i cerchi di 17 pollici, che rafforzano l’immagine sportiva. Peccato che il tre cilindri a gasolio non sia altrettanto esuberante. Tuttavia il 1.1 a gasolio da 75 cavalli vanta una buona silenziosità e consumi discreti (anche se in questa categoria di vetture ce ne sono di meno assetate). La guida è piacevole, finché non si forza troppo la mano: altrimenti emerge la modesta precisione dello sterzo. 

Posizione di guida
4
Average: 4 (1 vote)
Cruscotto
4
Average: 4 (1 vote)
Visibilità
2
Average: 2 (1 vote)
Comfort
2
Average: 2 (1 vote)
Motore
2
Average: 2 (1 vote)
Ripresa
2
Average: 2 (1 vote)
Cambio
3
Average: 3 (1 vote)
Frenata
4
Average: 4 (1 vote)
Sterzo
2
Average: 2 (1 vote)
Tenuta di strada
4
Average: 4 (1 vote)
Qualità/prezzo
4
Average: 4 (1 vote)
PERCHÉ COMPRARLA
HA SCARPE GROSSE. FIN TROPPO…

L’aggiornamento di inizio 2015 della Kia Rio ha reso più grintoso soprattutto il frontale di questa utilitaria, che punta molto anche sul ricco equipaggiamento in rapporto alle concorrenti e al suo prezzo: di serie ha, tra l’altro, sei airbag, quattro alzavetro elettrici, la radio digitale Dab e il vivavoce Bluetooth, oltre ovviamente all’Esp che è obbligatorio. Altra “chicca” i sette anni di garanzia (cinque in più di quelli previsti dalla legge) offerti dalla casa coreana. Il 1.1 a gasolio si distingue più che per i consumi (bassi, ma non eccezionali) per la regolarità di funzionamento, considerato che si tratta di un tre cilindri. Non dei migliori anche lo sprint e la ripresa: nei sorpassi occorre spesso mettere mano al cambio per scalare marcia. Anche lo sterzo, leggero ma poco preciso, non asseconda la guida brillante, mentre la tenuta di strada è buona, grazie anche alle grandi ruote di 17 pollici, che sono di serie per l’allestimento provato. Tuttavia, le stesse riducono il comfort su fondi irregolari (come sul pavé). L’auto comunque si rivela sicura e nei crash test Euro NCAP (realizzati nel 2011, quindi prima del restyling e con criteri di valutazione meno severi rispetto a quelli attuali) aveva ottenuto cinque stelle, spiccando in particolare per la protezione degli occupanti adulti.

VITA A BORDO
4
Average: 4 (1 vote)
SPAZIO SÌ, FINITURE COSÌ COSÌ

Plancia e comandi
Discreta la qualità dei materiali, pur con qualche svista nella parte inferiore della plancia. Più fastidiose (in particolare al tatto) le “sbavature” della plastica che riveste le alette parasole. Nell’allestimento più ricco, il cruscotto della Kia Rio ha l’indicatore della temperatura del refrigerante (negli altri c’è una spia) e un ampio schermo a cristalli liquidi. Nella consolle, invece, spicca lo schermo a sfioramento di radio e navigatore (optional). 

Abitabilità
L’abitacolo è spazioso, almeno per quattro adulti (anche dietro c’è spazio a sufficienza per le gambe e sopra la testa), mentre in tre sul divano si sta stretti. I rivestimenti neri e i finestrini posteriori scuri e piuttosto piccoli però non danno una sensazione di ariosità. Le comode poltrone hanno ampie regolazioni (ma quella dello schienale è a scatti). A richiesta, le porte anteriori si aprono tenendo la chiave in tasca: pratico. Dietro, invece, il “taglio” delle porte costringe ad abbassare la testa.

Bagagliaio
La capacità di carico non è affatto male: 288 litri a divano in posizione d’uso, che diventano 923 quando lo si reclina. Tuttavia la soglia dista ben 75 cm da terra (e 16 dal fondo): con i bagagli pesanti si fa un po’ di fatica, soprattutto nelle operazioni di scarico. Non male, per numero e capacità, i portaoggetti sparsi nell’abitacolo.

COME VA
3
Average: 3 (1 vote)
PUR SENZA ECCELLERE, SI FA APPREZZARE

In città
In rapporto alla cilindrata, il 1.1 della Kia Rio è abbastanza vivace alle andature cittadine: nel traffico ci si muove agili. Discreti i consumi rilevati (15,9 km/litro), mentre sono scarsi il comfort su buche e pavé (a causa delle ruote di 17 pollici) e la visibilità in retromarcia, oltre che nelle svolte a sinistra.

Fuori città
Questa utilitaria è assai reattiva nell’inserimento in curva e ha una buona tenuta di strada, ma la precisione dello sterzo non è proprio il massimo. Inoltre, sotto i 2000 giri il motore tende a “sedersi”: per riprendere velocità, meglio scalare marcia. Ci si consola con i consumi: 20 km/l.

In autostrada
Le vibrazioni del tre cilindri (che a 130 km/h in sesta marcia lavora a 2900 giri) sono contenute, mentre la sete di gasolio non è proprio bassa: con un litro abbiamo percorso 13,5 km. Peccato anche che si avverta nettamente il rumore di rotolamento dei pneumatici. In compenso, nei curvoni e nelle frenate da alta velocità la vettura è ben stabile.

PERCHÉ SÌ

CRUSCOTTO 
Nell’allestimento dell’auto provata, i quadro strumenti ha uno schermo più accattivante e il termometro del refrigerante.

GARANZIA 
La casa coreana offre sette anni di copertura (contro i due obbligatori per legge) o 150.000 km (che per un’utilitaria sono davvero tanti). 

RAPPORTO PREZZO/DOTAZIONE
Questa vettura non costa troppo e, di serie, è già ben equipaggiata. E il pacchetto Techno la completa di tutto.

VIBRAZIONI 
Di solito sono il “tallone d’Achille” dei motori a tre cilindri. Invece, questo tre cilindri a gasolio vibra pochissimo e spinge fluido.

PERCHÉ NO

RIPRESA 
La cilindrata ridotta e le ultime marce lunghe obbligano a scalare se si desidera riguadagnare velocità in fretta.

RUOTE DI 17 POLLICI 
Sono belle da vedere, ma penalizzano il comfort facendo sentire più del dovuto buche e pavé, e trasmettendo sobbalzi sull’asfalto irregolare.

SOGLIA DI CARICO 
È a 75 centimetri dal suolo e a 16 dal fondo del baule: costringe a fare un bel po’ di ginnastica coi bagagli pesanti.

STERZO 
Risulta piuttosto leggero, ma anche poco preciso: non invoglia certo a una guida brillante.

SCHEDA TECNICA
Cilindrata cm3 1120
No cilindri e disposizione 3 in linea
Potenza massima kW (CV)/giri 55 (75)/4000
Coppia max Nm/giri 180/1750-2500
Emissione di CO2 grammi/km 99
Distribuzione 4 valvole per cilindro
No rapporti del cambio 6 + retromarcia
Trazione anteriore
Freni anteriori dischi autoventilanti
Freni posteriori dischi
   
Quanto è grande  
Lunghezza/larghezza/altezza cm 405/172/146
Passo cm 257
Peso in ordine di marcia kg 1167
Capacità bagagliaio litri 288/923
Pneumatici (di serie) 205/45 R15

 

I NOSTRI RILEVAMENTI
VELOCITÀ MASSIMA   Rilevata Dichiarata
in 5a a 4100 giri   164 km/h 160 km/h
       
ACCELERAZIONE Secondi Velocità di uscita Dichiarata
0-100 km/h 15,5   16,1 secondi
0-400 metri 19,6 110,8 km/h non dichiarata
0-1000 metri 36,6 138,7 km/h non dichiarata
       
RIPRESA Secondi Velocità di uscita Dichiarata
1 km da 40 km/h in 5a 40,7 134,4 km/h non dichiarata
1 km da 60 km/h in 6a 35,5 135,6 km/h non dichiarata
da 40 a 70 km/h in 4a 13,5   non dichiarata
da 80 a 120 km/h in 6a 17,3   non dichiarata
       
CONSUMO   Rilevato Dichiarato
In città   15,9 km/litro 22,2 km/litro
Fuori città   20,0 km/litro 29,4 km/litro
In autostrada   13,5 km/litro non dichiarato
Medio   16,7 km/litro 26,3 km/litro
       
FRENATA   Rilevata Dichiarata
da 100 km/h   37,5 metri 36,2 metri
da 130 km/h   66,1 metri non dichiarata
       
ALTRI VALORI   Rilevati Dichiarati
A 130 km/h effettivi il tachimetro indica   131 km/h non dichiarato
Diametro di sterzata tra due marciapiede   11,0 metri non dichiarato

 

Kia Rio
TI PIACE QUEST'AUTO?
I VOTI DEGLI UTENTI
51
71
39
20
18
VOTO MEDIO
3,6
3.58794
199
Aggiungi un commento
Ritratto di Claus90
9 maggio 2016 - 20:01
75 cavalli in una balena così sono obsoleti
Ritratto di mirko.10
9 maggio 2016 - 20:20
2
Mi sa' anche i 17 pollici son esagerati....
Ritratto di lucios
9 maggio 2016 - 21:54
4
Ottima
Ritratto di napolmen4
9 maggio 2016 - 22:22
molto bella come auto e tanta sostanza nel prezzo!!!
Ritratto di Helio
9 maggio 2016 - 22:42
Auto esteticamente piacevole e che con la cugina i20 ha molto da dire in termini di confort, a discapito tuttavia bisogna dirlo delle doti dinamiche (ma da un seg. B con al max un novantina di cv concordo sul privilegiare il confort). Tuttavia, sarà che i koreani vendono anche molto in usa, sono tanto avanti con i benzina aspirati quanto indietro coi turbodiesel. 0-100 in quasi 16sec, ripresa che non va tanto meglio, consumi alti (il 1.0 ecoboost benz della ford fa 0-100 in 10sec e consuma intorno ai 15km/l, ma già il 1.2 benzina aspirato kia-hyunday fa 0-100 in 12sec e qualcosa e sta intorno ai 15km/l) il tutto alla modica cifra di quasi 17.000e che chiavi in mano faranno 14-15.000 -> no, grazie
Ritratto di manuel1975
10 maggio 2016 - 00:36
meglio se montavano un 1,4 da 90 cv e 240 Nm. questo 1.1 meglio se lo fanno bisturbo.
Ritratto di FANTAMAN
10 maggio 2016 - 15:13
Dopo soul , sportage e Sorento col medesimo difetto , e' ufficiale .. alla KIA gli sterzi non li sanno proprio fare ...
Ritratto di Avant88
10 maggio 2016 - 17:06
giusto. una up ha piu' solidità di sterzo. sicuro
Ritratto di FANTAMAN
10 maggio 2016 - 15:15
E dire che fanno macchine belle e fatte bene , ma nel misto si guidano uno sch...o .. peccato
Ritratto di Mattia Bertero
10 maggio 2016 - 18:43
3
RIO. Non male come auto. Il 1.1 Diesel va bene per chi vuole viaggiare tranquillo (io ho il 1.2 TDI 75 Cv sulla Polo quindi molto paragonabile a questo, tra l'altro con dimensioni di auto paragonabili) però trovo che rende un po' poco: consuma un po' (con la mia Polo faccio tranquillamente i 21-22 Km/l senza rinunciare alla velocità e percorrendo diversi tipi di strade), 15,5 secondi dallo 0-100 mi sembrano troppi.
Pagine